DIRETTA/ Juventus Inter Primavera (risultato finale 0-1) Colidio e Pissardo protagonisti! Streaming video e tv

Diretta Juventus Inter Primavera, info streaming video e tv: probabili formazioni, orario e risultato live. I bianconeri rischiano seriamente di rimanere fuori dai playoff del campionato

21.04.2018 - Claudio Franceschini
Zappa_Inter_Primavera_lapresse_2018
La formazione Inter Primavera (Foto LaPresse)

E terminata proprio in questi istanti la partita fra la Juventus e lInter Primavera, gara valevole per il turno numero 26 della stagione 2017-2018. Alla fine ha trionfato la compagine nerazzurra, che ha battuto i padroni di casa bianconera grazie alla rete segnata da Colidio nel primo tempo, allo scadere. Protagonista lattaccante interista ma soprattutto lestremo difensore della squadra di Vecchi, Pissardo, che ha dato vita ad una serie di parate incredibili, in particolare fra il 64esimo e il 74esimo di gara. Il portiere dellInter si è superato, bloccando ogni tentativo avversario, e permettendo così ai suoi di portare a casa tre punti molto importanti in chiave campionato. Da segnalare anche una traversa colpita da Olivieri su semirovesciata, ma lazione era viziata da una posizione di fuorigioco. Grazie a questo successo, lInter si riporta in vetta alla classifica, a quota 53 punti, a pari punti con lAtalanta che deve però scendere ancora in campo (giocherà alle 15:00 di oggi contro lUdinese in trasferta). Juventus che invece rimane ferma a quota 34 punti, al nono posto in classifica. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

SUPER PISSARDO!

E passato da poco il 67esimo minuto di gioco in quel del campo Ale & Ricky di Vinovo, dove si sta disputando la sfida fra la Juventus e lInter, appuntamento con il campionato Primavera 1 2017-2018. Attualmente il risultato è ancora fermo sullo 0 a 1, lo stesso con cui si è chiusa la prima frazione di gioco, e sta quindi decidendo la rete al 46esimo minuto di Colidio, dopo bella imbeccata di Schirò. Le due formazioni sono rientrate in campo senza alcun cambio, e in questo primo metà secondo tempo è la Juventus a comandare il gioco, e a provare a irrompere nella retroguardia interista, ma senza riuscire a fare male agli avversari, grazie anche alla bravura del portiere nerazzurro. Da segnalare, ad esempio, una bellazione al 57esimo minuto di gioco con Del Sole che ha aperto per Muratore, ma il tiro del numero 8 della Vecchia Signora è risultato troppo debole. La gara si è poi scaldata al 64esimo con un doppio intervento di Pissardo, che prima ha alzato sopra la traversa un tiro dalla distanza di Del Sole, e poi ha respinto un colpo di testa da due passi di Zanandrea. Al 61esimo primo ammonito della gara: giallo allinterista Gaviolo per un intervento troppo duro. La nostra redazione vi da appuntamento al termine del match per un ultimo aggiornamento su Juventus-Inter Primavera. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

DIRETTA JUVENTUS INTER PRIMAVERA (RISULTATO LIVE 0-1): LA SBLOCCA COLIDIO!

L’Inter fatica ad uscire dalla pressione prodotta dai padroni di casa. Ci prova Del Sole con il mancino, pallone che non inquadra la porta. Nicolussi ci prova su punizione ma centra la barriera, il secondo tentativo è debole. Problemi per Gavioli, che rimane a terra dopo uno scontro di gioco. Staff medico dell’Inter in campo. Riprende il gioco con Gavioli pronto a rientrare in campo. Nicolussi ci prova da calcio piazzato, ma la difesa dell’Inter si oppone. Grandissima parata di Pissardo su Del Sole, grande protagonista l’estremo difensore dell’Inter. Lungo possesso palla della Juventus, mentre ci avviciniamo al termine di questa prima frazione di gioco. L’arbitro assegna tre minuti di recupero. Colidio! La sblocca a sorpresa l’Inter nel finale di prima frazione. Servizio in profondità con Loria freddato dall’argentino. Termina la prima frazione, decide al momento Colidio. (agg. Umberto Tessier)

PISSARDO SALVA SU NICOLUSSI

Tutto pronto per il big match del campionato primavera tra Juventus ed Inter. Queste le parole di Pessotto prima del match: “La sconfitta di Sassuolo ha fatto male, prestazione al di sotto delle aspettative. Oggi contro l’Inter vorremo vedere determinazione, carattere e voglia di vincere”. L’arbitro apre le danze con il fischio d’inizio. La compagine di casa parte subito in attacco alla ricerca del vantaggio. Sono passati dieci minuti di gioco e non si segnalano particolari occasioni da rete. Gran tiro di Nicolussi al limite dell’area dell’Inter, salva Pissardo con una grande parata. Siamo intanto giunti al ventesimo minuto di gioco ed il match non si sblocca. La Juventus ha creato più occasioni da rete rispetto alla Juventus, ricordiamo la grande parata di Pissardo su Nicolussi. (agg. Umberto Tessier)

INIZIA IL MATCH

Sta per cominciare Juventus Inter Primavera: siamo ancora debitori del risultato maturato nella partita di andata, o meglio dellandamento di quella sfida. Era finita come già detto 1-1: al gol di Marco Olivieri al 76 minuto lInter aveva risposto con Nicolò Zaniolo, evitando così la sconfitta interna. Due squadre che si sono incrociate in tre finali, e che recentemente hanno sfiorato la quarta: entrambe infatti hanno raggiunto la semifinale del Torneo di Viareggio ma, mentre lInter lha superata volando allultimo atto, la Juventus è stata nettamente battuta dalla Fiorentina, la squadra che poi i nerazzurri avrebbero battuto in rimonta prendendosi il titolo. Peccato: sarebbe stata la prima finale di sempre, nel contesto della Coppa Carnevale, tra le due formazioni. Adesso però a noi non resta che metterci comodi e dare la parola al campo, perchè le squadre sono pronte a fare il loro ingresso sul terreno di gioco e noi non vediamo lora di scoprire come andranno le cose. Ci siamo dunque: finalmente Juventus Inter Primavera prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Juventus Inter Primavera, trattandosi dellanticipo, sarà trasmessa in diretta tv: come di consueto lappuntamento è su Sportitalia, che trovate in chiaro al canale 60 del televisore (gli abbonati Sky vi possono accedere anche digitando il numero 225 del decoder). Per quanto riguarda la mobilità, potrete assistere a questa partita anche su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone, perchè il sito www.sportitalia.com mette a disposizione il servizio di diretta streaming video che non comporta costi aggiuntivi.

I PRECEDENTI

Non sono tantissimi i precedenti di Juventus Inter Primavera, perché le due squadre sono state sempre impegnate in diversi gironi; di fatto dunque, escludendo la partita di andata che si è conclusa per 1-1, è curioso scoprire che gli altri quattro incroci riguardino tutti delle finali. Le più recenti sono state appannaggio dei nerazzurri, che nel 2016 si sono presi la Coppa Italia: allAllianz Stadium aveva deciso il gol firmato da Mattia Bonetto, a San Siro Grigoris Kastanos aveva portato in vantaggio i bianconeri ma Rey Manaj e Loris Zonta avevano chiuso i conti dando il trofeo alla squadra di Stefano Vecchi. Le cose sono andate decisamente meglio alla Juventus Primavera lo scorso decennio: la Supercoppa di ottobre 2007, vinta 2-0 con le reti di Cristian Pasquato e Oussama Essabr nel secondo tempo, era stata la seconda consecutiva che era stata disputata tra le due formazioni. A fine settembre 2006 la vittoria dei bianconeri era stata ancora più netta: un 5-1 con avvio pazzesco, tre gol in 9 minuti firmati da Paolo De Ceglie (doppietta tra il 1 e il 4) e Raffaele Bianco. LInter aveva accorciato a metà primo tempo con Sebastian Ribas, ma De Ceglie scatenato aveva fatto tris e poi Riccardo Maniero aveva chiuso i conti. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Juventus Inter Primavera verrà diretta dal signor Daniele Viotti della sezione di Tivoli; alle ore 13:00 di sabato 21 aprile la partita di Vinovo è valida per la 26^ giornata del campionato Primavera 1 2017-2018. Stiamo ormai arrivando alla conclusione della stagione regolare: lInter è sicura di proseguire la sua corsa ma vuole archiviare uno dei primi due posti per saltare il primo turno dei playoff e andare direttamente alla fase finale, mentre la Juventus rischia davvero tanto e, attualmente ottava con due punti da recuperare al Milan che ha anche una partita in meno, dovrà avere un ottimo finale di campionato per provare a prendersi la qualificazione alla post season, evitando così quello che sarebbe a tutti gli effetti un risultato fallimentare. Vedremo; il fattore campo oggi aiuta i bianconeri e i nerazzurri hanno giocato in settimana, dunque potrebbero essere più stanchi, ma è sicuramente la squadra ospite quella che parte favorita per quanto ha fatto vedere nel corso dellanno.

IL CONTESTO

Il 2018 della Juventus Primavera è stato davvero complicatissimo: la squadra bianconera ha vinto solo due partite di campionato, perdendone addirittura sei a fronte di soli tre pareggi. Aveva già iniziato male il campionato, lo sta finendo peggio: lo 0-2 sul campo del Sassuolo ha rappresentato la terza partita senza gol per i ragazzi di Alessandro Dal Canto, che hanno bisogno di risalire la corrente. E chiaro che essere alla Juventus impone sempre e comunque di cercare il risultato, ma è altrettanto vero che Fabio Grosso aveva iniziato il suo triennio a Vinovo con risultati alterni e lontani dallessere davvero positivi. Se non altro, i bianconeri sono arrivati in semifinale al Torneo di Viareggio; una manifestazione che lInter ha vinto per la seconda volta negli ultimi quattro anni, a conferma di come il lavoro di Stefano Vecchi sia di alto profilo e di come in questi ultimi anni la società nerazzurra abbia davvero investito molte risorse sul settore giovanile, riuscendo a creare un gruppo solido e che può arrivare a fare risultato, così come a lanciare giovani talenti nel calcio professionistico. Anche per questa stagione lobiettivo è lo scudetto: contando anche la Supercoppa, sarebbe il terzo titolo stagionale.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS INTER PRIMAVERA

Nella Juventus mancherà per squalifica Delli Carri: lo sostituirà Zanandrea, che completerà la difesa con Vogliacco e Serrao davanti a Loria. In mediana invece Leandro Fernandes è certo del posto, mentre Morrone insidia la maglia di Di Pardo come altro centrocampista centrale; spazio poi a Muratore e Tripaldelli per le corsie laterali, sulla trequarti invece dovrebbero giocare Montaperto e Portanova ma attenzione a Nicolussi Caviglia. Davanti, Kulenovic in vantaggio ma è tornato il bomber Marco Olivieri, che dunque potrebbe avere spazio dal primo minuto. Inter schierata con il 4-4-2, con possibile variante del trequartista alle spalle di Colidio e Odgaard; anche Merola e Adorante sperano in una maglia, in mezzo al campo invece Pompetti potrebbe lasciare campo a Schirò o Brignoli con Zaniolo che potrebbe fare il trequartista, aprendo così a un altro posto di mediano che potrebbe essere di Rada, impiegato da titolare anche nel recupero contro il Torino. In difesa dovrebbe cambiare poco: ballottaggio Zappa-Valietti a destra, dallaltra parte giocherà Marco Sala con Nolan e Bettella centrali, in porta Pissardo favorito su Dekic.

I commenti dei lettori