DIRETTA / Lucchese-Olbia (risultato finale 3-0) info streaming video e tv: rossoneri a valanga!

- Stefano Belli

Diretta Lucchese-Olbia: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita di Serie C girone A in programma sabato 21 aprile 2018.

Fanucchi_Lucchese_LegaPro_lapresse_2017
Video Lucchese Olbia (LaPresse)

LUCCHESE OLBIA (RISULTATO FINALE 3-0) ROSSONERI A VALANGA!

Lucchese-Olbia termina con il risultato di 3-0 in favore dei rossoneri per effetto dei gol siglati da Buratto e Fanucchi nel primo tempo e Russu nel secondo, in pieno recupero. La gara è sempre stata saldamente in mano ai toscani, che non hanno sofferto più di tanto la reazione sarda. Nel finale, al 92′, nel secondo dei quattro minuti di recupero concessi dal signor Camplone di Pescara, Arrigoni mette in mezzo un bel traversone per il colpo di testa vincente di Russu, che batte Aresti per il trionfo rossonero.

LUCCHESE OLBIA (RISULTATO 2-0) PADRONI DI CASA IN CONTROLLO!

Quando siamo al 64′ di gioco il risultato di Lucchese-Olbia è sempre di 2-0 in favore dei rossoneri. Decidono fino a questo momento le reti messe a segno nel primo tempo da Buratto e Fanucchi. In questa ripresa i ritmi sono decisamente più bassi. L’Olbia prova a metterci più grinta ma il giro palla dei sardi è fine a sè stesso. Da segnalare due cambi, uno per parte. Nella Lucchese Cotali prende il posto di Manca, mentre nell’Olbia Murgia lascia spazio a Muroni. Match saldamente nelle mani dei padroni di casa, che per il momento non stanno soffrendo.

LUCCHESE OLBIA (RISULTATO 2-0) RADDOPPIO DI FANUCCHI!

Il primo tempo di Lucchese-Olbia termina con il risultato di 2-0 in favore dei rossoneri. Dopo il gol sblocca partita di Buratto, i toscani raddoppiano approfittando della confusione generale venutasi a creare tra le fila dell’Olbia. Al 19′ la Lucchese fa le prove generali per il bis con un mancino di Arrigoni respinto da Aresti. Ma al 24′ il portiere ospite non può nulla sulla bella azione degli uomini di Lopez: Fanucchi riceve palla dopo un bel triangolo realizzato con Arrigoni e Bortolussi, ed è bravo a lasciar partire un mancino potente che si infila in fondo alla porta avversaria. C’è solo la Lucchese in campo, che al 30′ sfiora il tris con un colpo di testa di Bertoncini fuori di pochissimo.

LUCCHESE OLBIA (RISULTATO 1-0) GOL DI BURATTO!

Quando siamo al 20′ di gioco il risultato di Lucchese-Olbia è di 1-0 in favore dei toscani per effetto del gol siglato da Buratto. Diamo subito uno sguardo ai due schieramenti prima di concentrarci sul match. Per la Lucchese 3-5-2 con Fanucchi e Bortolussi a formare il reparto avanzato; 4-3-1-2 per l’Olbia, con Feola nelle vesti di trequartista alle spalle di Ragatzu e Silenzi. Pronti, via. Dopo un avvio equilibrato i padroni di casa sbloccano il risultato al 13′. Buratto, al limite dell’area, lascia partire una conclusione con il destro che batte Aresti per il vantaggio dei rossoneri. Niente da fare per il portiere dell’Olbia.

LUCCHESE OLBIA (RISULTATO 0-0) – SI COMINCIA

Pochi minuti ormai ci separano da Lucchese-Olbia, vediamo dunque i numeri salienti della stagione delle due formazioni che si affrontano nel terzultimo turno di Serie C: balza subito allocchio che i toscani, in casa, sono una squadra indecifrabile. E’ vero che hanno perso soltanto tre volte (come Siena e Pisa, per intenderci), ma è altrettanto vero che hanno conquistato appena tre vittorie, dato che pone la Lucchese come la peggiore insieme al Cuneo. Dall’altra parte, nelle restanti dieci partite giocate in casa, sono arrivati dieci pareggi, per un totale di 15 gol fatti e 19 subiti. L’Olbia, in trasferta, è una formazione irriconoscibile rispetto a quando gioca in Sardegna: quattro vittorie, un pareggio e undici sconfitte (9 gol fatti, 25 subiti).

TESTA A TESTA

Alla vigilia della partita del girone A tra Lucchese e Olbia vediamo bene che la lista di precedenti che lega questi due club impegnati nella 36^ giornata è ben lunga. Facendo una piccola analisi infatti possiamo individuare ben 17 testa a testa già occorsi tra le due formazioni, raccolti dal 1970 a oggi e tutti contenuti nella terza serie del calcio italiano, pur nelle due denominazioni. In tutto possiamo quindi contare 4 affermazioni da parte dei toscani e 2 solo successi da parte dei sardi con ben 11 pareggi: nello scontro diretto segnaliamo che la Lucchese ha firmato 19 gol e ne ha subiti 12. Lultimo testa a testa tra le due compagini del girone A risale ovviamente al turno di andata del campionato della Serie C ancora in corso e per la precisione alla 17^ giornata: allora al Nespoli fu pareggio per 1-1. In tale occasione ricordiamo che per lOlbia andò in rete Ogunseye, mentre per la Lucchese De Vena, al quinto gol della stagione. (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Non sarà possibile seguire il match in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, ma gli abbonati al sito elevensports.it potranno seguire la partita in diretta streaming video via internet.

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Lucchese-Olbia, diretta dal signor De Santis di Lecce, sabato 21 aprile 2018 alle ore 14.30, sarà una sfida valevole per la trentaseiesima giornata del campionato di Serie C, nel girone A. Nell’ultimo turno di campionato disputato, importantissima vittoria della Lucchese sul campo del Giana Erminio, mentre dall’altra parte l’Olbia ha pareggiato uno a uno in casa contro il Prato. Il che significa che le due formazioni si trovano in una situazione di vicinanza in classifica notevole, sono due i punti di vantaggio che l’Olbia vanta sulla Lucchese. Per i sardi, c’è ancora l’obiettivo play off a portata di mano, col nono posto al momento condiviso col Pontedera.

Potrebbe inserirsi però a questo punto anche una Lucchese che ha comunque messo in cassaforte l’obiettivo più importante, la salvezza diretta in una classifica che ha visto spesso i rossoneri annaspare in questa stagione, ma negli ultimi match la squadra di Lopez ha dimostrato di avere il passo giusto per riuscire a distanziare la zona più calda della classifica. E questa sfida al ‘Porta Elisa’ potrebbe davvero rivelarsi uno spareggio play off, col pareggio che paradossalmente potrebbe estromettere entrambe le formazioni dalla corsa.

PROBABILI FORMAZIONI LUCCHESE OLBIA

Le probabili formazioni del match che si disputerà presso lo stadio Porta Elisa di Lucca: toscani padroni di casa schierati con Albertoni tra i pali e una difesa a tre schierata con l’argentino Espeche, con Bertoncini e con Baroni. Russu sarà l’esterno di fascia destra e Cecchini il laterale sinistro di centrocampo, mentre Arrigoni, Damiani e Buratto si muoveranno come centrali sulla mediana. In attacco, spazio a Fanucchi e a Parker. Risponderà l’Olbia con Aresti tra i pali, Pinna sulla corsia laterale di destra di difesa e Cotali sulla corsia mancina, mentre Iotti e Dametto giocheranno come centrali della retroguardia. A centrocampo, spazio per Feola, Biancu e Muroni, mentre Murgia sarà impiegato come trequartista, alle spalle di Ragatzu e Silenzi.

TATTICA E PRECEDENTI

Il confronto tattico tra le due formazioni vedrà la Lucchese di Giovanni Lopez scendere in campo con un 3-5-2 e l’Olbia di Bernardo Mereu rispondere con un 4-3-1-2 come scelta del modulo. Pareggio uno a uno nel match d’andata di questo campionato in Sardegna, disputato allo stadio Bruno Nespoli di Olbia. Vantaggio rossonero di De Vena e pareggio dei padroni di casa siglato da Ogunseye. Uno a uno anche nella scorsa stagione nell’ultimo precedente disputato a Lucca tra le due squadre, in questo caso fu la Lucchese a rimontare con un gol di Dermaku il vantaggio siglato nel primo tempo per l’Olbia da Kouko.

QUOTE E SCOMMESSE

Le quote dei bookmaker per le scommesse sul match: la vittoria interna della formazione toscana è quotata 2.50 da William Hill, l’eventuale pareggio viene proposto ad una quota di 3.00 da Bet365, mentre Bwin offre a una quota di 2.85 la possibilità dell’affermazione in trasferta dei piemontesi. Per quanto riguarda le quote per i gol complessivi realizzati nel corso della partita, Unibet propone le quote per over 2.5 e under 2.5 rispettivamente a 2.38 e 1.52.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori