DIRETTA / Monza-Giana Erminio (risultato finale 1-1) streaming video e tv: Cori! Il Monza pareggia in extremis

- Stefano Belli

Diretta Monza-Giana Erminio: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita di Serie C girone A in programma sabato 21 aprile 2018.

Giudici_Monza_lapresse_2017
Diretta Monza-Giana Erminio, LaPresse

DIRETTA MONZA GIANA ERMINIO (RISULTATO FINALE 1-1): RISPONDE CORI AL 93′ SU RIGORE

Il Monza pare aver subito il contraccolpo psicologico della rete subita. Nel frattempo arriva un destro da dimenticare di Guidetti. Staffetta nell’attacco del Monza dove Mendicino viene rilevato da Cogliati. Ammonito Foglio per un brutto fallo a centrocampo su D’Errico. All’80esimo i padroni di casa vanno vicinissimi al pareggio: Cori ci prova dal limite ma centra in pieno la traversa. Doppio cambio per Albè che inserisce Rocchi al posto di Chiarello e Greselin al posto di Pinto. Su cross di Giudici, Cogliati prova ad impegnare di testa Taliento ma il suo tentativo sfila a lato. Ammonito Iovine. Cartellino giallo anche per Taliento cui viene contestata la perdita di tempo. Il Monza si riversa in attacco e al 93esimo trova un penalty. Riva viene steso in area probabilmente da Perna. Cori dagli 11 metri non sbaglia e regala il pari ai compagni.

BRUNO LA SBLOCCA SU RIGORE AL 68′

Al via il secondo tempo del derby Monza-Giana Erminio: stessi effettivi della prima frazione. Dopo una prima fase di studio ci provano gli ospiti con un calcio piazzato. Sulla palla Bruno. La sua esecuzione fa scorrere un brivido e lambisce l’incrocio dei pali. Accelerazione incredibile di D’Errico al 61esimo che si fa tutta la fascia e poi la mette in mezzo dove nessuno la può raccogliere. Staffetta nella mediana del Monza dove Palesi viene rilevato da Galli. Entra anche Cori che prende il posto di Ponsat. Al 66esimo la Giana Erminio trova un calcio di rigore. Ammonito Negro per un fallo su Bruno. Dal dischetto si presenta Salvatore Bruno che trasforma il penalty portando in vantaggio gli ospiti. Staffetta nell’attacco della Giana: esce il goleador Sasà Bruno e al suo posto entra Gullit Okyere.

INTERVALLO

Fase di stasi del match. La Giana riparte in velocità: il tiro finale è di Chiarello ma si rivela un tentativo in spaccata da dimenticare. Ancora un’incursione di Origlio, il più propositivo tra i suoi. Traversone di Origlio al 41esimo, ping pong in area che probabilmente lo stesso Ponsat non si aspettava e occasione sprecata per il Monza. Mossa a sorpresa di Albè che decide di effettuare una sostituzione prima dell’intervallo: esce Perico, entra Seck. Prima del duplice fischio ci prova Ettore Mendicino. Botta violenta dal cuore dell’area che termina alta. Intervallo.

INIZIO GARA

Zaffaroni schiera il Monza con il 4-4-2. Tra i pali Liverani, in difesa Negro, Caverzasi, Riva e Origlio. A centrocampo da destra verso sinistra Giudici, Guidetti, Palesi e D’Errico. In attacco Ponsat e Mendicino. Modulo speculare per gli ospiti. In porta Taliento, linea difensiva formata da Perico, Bonalumi, Montesano e Foglio. A centrocampo da destra verso sinistra Iovine, Pinto, Marotta e Chiarello. In avanti ci sono Bruno e Perna. L’inizio del match è ad alti ritmi: il Monza prova ad azionare con due sortite offensive partite dai piedi di Origlio sulla fascia le due punte ma non riesce a concludere. Sugli sviluppi di una punizione calciata da Guidetti, arriva il primo corner per il Monza. Tentativo da fuori di Giudici: centrale e telefonato per Taliento. Prova ad alzarsi la Giana Erminio. Esecuzione da corner troppo su Liverani che blocca con facilità. La partita è viva.

I NUMERI

Sta per cominciare Monza-Giana Erminio, diamo allora uno sguardo alle statistiche stagionali delle due formazioni che fra poco scenderanno in campo per il derby lombardo di Serie C: i brianzoli, in casa, rappresentano la squadra con meno sconfitte di tutto il campionato (due soltanto), a cui si sommano otto vittorie e sei pareggi, per un totale di 30 punti conquistati nelle sedici partite disputate. Insieme al Siena, il Monza ha anche la miglior difesa (11 gol subiti), 22 invece sono i gol realizzati. La Giana Erminio fa enorme fatica a vincere in trasferta, dove ha collezionato unicamente due vittorie, a fronte di otto pareggi e sei sconfitte. Parla chiaro anche il dato relativo alla differenza reti (28 gol subiti, 20 quelli realizzati).

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Non sarà possibile seguire il match in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, ma gli abbonati al sito elevensports.it potranno seguire la partita in diretta streaming video via internet.

TESTA A TESTA

Per la sfida tra Monza e Giana Erminio, attesa questa sera per la 36^ giornata della Serie C, lo storico che ci si presenta appare decisamente molto breve. A conti fatti vediamo che sono solo tre le occasioni presenti in cui i due club lombardi hanno avuto modo di affrontarsi direttamente: queste risalgono dal 2014 a oggi e sono state tutte raccolte nel campionato regolare della Serie C. In tutto quindi ecco che la statistica ci riporta i dati di 2 successi per i biancazzurri e una sola vittoria biancorossa nello scontro diretto, con 3 gol fatti dal Monza e 5 reti realizzate dalla Giana. Proprio alla compagine dei biancazzurri arrise poi lultimo testa a testa tra i due club, realizzato al Città di Gorgonzola nella 17^ giornata della Serie C 2017-2018. Allora fu pieno successo della Giana con il risultato di 3-0: in rete andarono Perna, Marotta e Iovine.(agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Monza-Giana Erminio, diretta dal signor Guarnieri di Empoli, sabato 21 aprile 2018 alle ore 20.30, sarà una sfida valevole per la trentaseiesima giornata del campionato di Serie C, nel girone A. L’ultima vittoria nel recupero in casa dell’Arezzo ha rappresentato la quarta vittoria negli ultimi cinque impegni di campionato per il Monza. I brianzoli hanno di nuovo scalato la classifica, hanno sorpassato l’Alessandria al sesto posto nel girone A di Serie C, e soprattutto si sono portati a due punti di distanza dal quarto posto occupato dalla Carrarese e dal quinto occupato dalla Viterbese.

Il Monza soprattutto nel girone di ritorno ha dimostrato di avere grandi qualità, ma è mancata la giusta continuità per provare a blindare un quarto posto comunque ancora possibile. Per riuscirci, sarà necessario proseguire nel momento sì in questo match interno contro il Giana Erminio, con il club di Gorgonzola che, blindata la salvezza diretta (obiettivo primario stagionale) sembra aver rinunciato alla prospettiva dei play off. L’ultima sconfitta interna contro la Lucchese è stata la terza consecutiva in campionato per la squadra di Cesare Albé, anche se la zona play off è lontana ancora solo due lunghezze, la squadra sembra aver agonisticamente staccato la spina ormai da qualche settimana.

PROBABILI FORMAZIONI MONZA GIANA ERMINIO

Le probabili formazioni del match che si disputerà presso lo stadio Brianteo di Monza: padroni di casa schierati con Liverani in porta, Negro in posizione di terzino destro e Tentardini in posizione di terzino sinistro, mentre la coppia di difensori centrali sarà composta da Caverzasi e da Riva. A centrocampo spazio per Guidetti e Palesi, mentre Giudici presidierà la fascia destra e a D’Errico sarà affidata la fascia sinistra. In attacco, Mendicino e Ponsat giocheranno titolari in coppia. Risponderà il Giana Erminio con Taliento a difesa della porta, alle spalle di una linea a tre con Montesano, Rocchi e il nigeriano Bonalumi schierati dal primo minuto. Il senegalese Seck sarà l’esterno di fascia sinistra, sul lato opposto del campo si muoverà Iovine mentre Greselin e Marotta giocheranno centrali di centrocampo. Chiarello avrà compiti da trequartista, alle spalle del duo offensivo Bruno-Perna.

TATTICA E PRECEDENTI

Confronto tattico tra il 4-4-2 del Monza di Marzo Zaffaroni ed il 3-4-1-2 del Giana Erminio di Cesare Albé. Nel match d’andata di questo campionato, disputato a Gorgonzola, vittoria per tre a zero del Giana, che con i gol di Perna, Marotta e Iovine ha dominato il match contro i brianzoli. Monza vincente nell’ultimo precedente giocato in casa, il 4 ottobre 2014. Il Giana Erminio cadde con i gol di Massoni e Foglio, uno per tempo che permisero ai brianzoli di conquistare il derby lombardo, allora inedito tra i professionisti.

QUOTE E SCOMMESSE

Le quote dei bookmaker per le scommesse sul match: la vittoria interna della formazione brianzola è quotata 2.10 da William Hill, l’eventuale pareggio viene proposto ad una quota di 3.10 da Bet365, mentre Bwin offre a una quota di 3.50 la possibilità dell’affermazione in trasferta degli orange. Per quanto riguarda le quote per i gol complessivi realizzati nel corso della partita, Unibet propone le quote per over 2.5 e under 2.5 rispettivamente a 2.20 e 1.58.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori