DIRETTA / Novara Venezia (risultato finale 1-3) streaming video e tv: Tripletta di assist per Falzerano!

- Mauro Mantegazza

Diretta Novara Venezia info streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live. Si gioca al Piola per la 37^ giornata di Serie B (oggi 21 aprile)

Novara saluto
Video Olbia Novara, repertorio LaPresse

DIRETTA NOVARA VENEZIA (RISULTATO FINALE 1-3): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Silvio Piola il Venezia batte in rimonta il Novara per 3 a 1. In apertura del primo tempo gli ospiti perdono per infortunio Pinato rimpiazzandolo con Falzerano, poi grande protagonista, e passano in svantaggio al 17′ con Casarini, aiutato dalla grave incertezza del portiere Audero. Anche i padroni di casa perdono però l’infortunato Ronaldo, sostituito da Orlandi, ed iniziano a subire gli arancioneroverdi dal 43′ quando Marsura pareggia su assist di Falzerano. Quest’ultimo si rende autore di una tripletta in quanto a passaggi vincenti visto che, nel secondo tempo, aiuta Bruscagin, al 62′, ed ancora Marsura. all’81’, a finire nell’elenco dei marcatori. I 3 punti guadagnati consentono al Venezia di portarsi a quota 57 mentre il Novara rimane fermo a 40 punti.

FASE FINALE DEL MATCH

Manca ormai una decina di minuti al novantesimo della sfida tra Novara e Venezia ed il risultato è ora di 1 a 2. Nel corso della ripresa gli ospiti sono riusciti ad ultimare il sorpasso al 62′ per merito di Bruscagin, ancora una volta assistito da Falzerano. I piemontesi faticano a reagire mentre i veneti amministrano il vantaggio in cerca del tris.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Giunti al cinquantacinquesimo minuto, il punteggio tra Novara e Venezia è ancora di 1 a 1. In queste prime battute del secondo tempo le due squadre non se le mandano a dire tanto che i padroni di casa vanno in cerca del nuovo vantaggio con Sansone mentre gli ospiti cercano di completare il sorpasso grazie agli spunti di Marsura, vicino alla doppietta personale.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine della prima frazione di gioco le formazioni di Novara e Venezia sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sull’1 a 1. Al 34′ i piemontesi sono costretti ad effettuare il secondo cambio per infortunio del match dopo quello tra gli arancioneri rimpiazzando Ronaldo con Orlandi e gli uomini di Inzaghi raggiungono il pareggio al 43′ grazie al colpo di testa vincente di Marsura, perfettamente servito da Falzerano, rimediando così al vantaggio di Casarini.

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Arrivati alla mezz’ora del primo tempo, il risultato tra Novara e Venezia è ora di 1 a 0. I padroni di casa guadagnano terreno e, dopo averci provato con Sansone, riescono a spezzare l’equilibrio al 17′ per merito della conclusione dalla distanza di Casarini, terminata in rete soprattutto grazie al brutto errore del portiere Audero nel calcolarne la traiettoria.

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Piemonte la partita tra Novara e Venezia è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. In queste fasi iniziali sono gli ospiti arancioneri ad avere in mano le redini dell’incontro costruendo ed affacciandosi sull’area di rigore avversaria. Tuttavia, i veneti sono costretti a rimpiazzare prematuramente Pinato già al 7′ con Falzerano, a causa di un infortunio al ginocchio destro.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Per Novara Venezia tutto è pronto: imminente il fischio dinizio per il match allo stadio Silvio Piola, ma prima leggiamo alcune statistiche e naturalmente le formazioni ufficiali. Il Venezia finalizza meglio (45 gol) rispetto al Novara (37 reti), sia pure alla luce del dato delle conclusioni pressoché identico: 435 per i piemontesi, uno in meno per la squadra di mister Inzaghi. I lagunari costruiscono meglio l’azione (14.988 passaggi) rispetto ai padroni di casa (13.127 passaggi). Novara che conta 84 cartellini gialli, contro i 59 del Venezia, identico invece è il numero delle espulsioni, cioè cinque per parte. I piemontesi al Silvio Piola hanno perso otto volte, vinto cinque e pareggiato in altrettante occasioni (18 gol fatti, 23 subiti). Venezia che fuori casa ha invece all’attivo tre vittorie, dieci pareggi e cinque sconfitte (22 gol segnati, 23 subiti). Ora leggiamo le formazioni ufficiali di Novara Venezia, poi la parola deve passare al campo! NOVARA: Montipò, Troest, Del Fabro, Casarini, Sansone, Sciaudone, Puscas, Ronaldo, Moscati, Dickmann, Calderoni. Allenatore: Di Carlo. VENEZIA: Audero, Cernuto, Domizzi, Modolo, Bruscagin, Bentivoglio, Pinato, Del Grosso, Fabiano, Marsura, Geijo. Allenatore: Inzaghi.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Novara Venezia sarà visibile in diretta tv esclusivamente sui canali della televisione satellitare, dal momento che solo Sky detiene i diritti per trasmettere le partite del campionato cadetto. La copertura della partita sarà dunque garantita su Sky Calcio 8 e pure da Sky Sport Mix, inoltre per gli abbonati sarà possibile seguire la partita dello stadio Piola anche in diretta streaming video, attivando su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone lapplicazione Sky Go, che non comporta costi aggiuntivi.

TESTA A TESTA

Il Novara, che viaggia stabilmente sopra la zona salvezza, attende la visita del Venezia settimo della classe. I padroni di casa hanno raccolto cinque punti nelle ultime cinque uscite, bottino praticamente uguale per il Venezia. Dando uno sguardo agli ultimi cinque incroci tra le due compagini scopriamo che il Novara ha vinto per ben quattro volte contro l’unico sorriso dei lagunari. Negli ultimi undici anni inoltre il Venezia non ha mai vinto a Novara per quella che rappresenta una trasferta davvero ostica. Vedremo se la compagine guidata da Inzaghi riuscirà a sfatare questo tabù. (agg. Umberto Tessier)

PROTAGONISTI

Il Venezia guidato da Filippo Inzaghi proverà a blindare la zona play off in casa del Novara. La compagine guidata da Mimmo Di Carlo ha in George Puscas il calciatore di maggior talento che può trascinare i piemontesi verso una salvezza ancora da conquistare. Il classe 87′ Gianluca Sansone spera invece di riscattarsi in questo finale di stagione, tutto l’ambiente si aspettava decisamente di più. Da tenere d’occhio anche Riccardo Maniero, quattro reti in stagione condite da quattro assist, che potrebbe essere lanciato dal primo minuto. Dando uno sguardo in casa Venezia Alex Geijo è sicuramente l’attaccante più in forma dei lagunari, per lo spagnolo sono cinque le reti stagionali condite dallo stesso numero di assist. Il trequartista Marcello Falzeranno sta disputando un ottimo campionato e spera di colpire anche il Novara dopo la Virtus Entella. L’esperienza dell’attaccante Gianluca Litteri potrebbe, infine, rappresentare un fattore in una sfida delicatissima. (agg. Umberto Tessier)

L’ARBITRO

Novara-Venezia verrà diretta da Francesco Fourneau della sezione di Roma: per il match al Piola nella 37^ giornata di Serie B ecco poi gli assistenti di linea Sechi e Luciano, insieme al quarto uomo Andrea Capone di Palermo. Volendo curiosare nei numeri firmati in stagione dal direttore di gara classe 1984 vediamo che per Fourneau sono state 14 le presenze segnate nella cadetteria nelle quali il fischietto ha estratto 38 gialli e 1 rosso, concedendo anche un solo calcio di rigore. Segnaliamo poi che sempre questanno per la Serie B Fourneau ha arbitrato due volte il Venezia, con i lagunari che hanno pareggiato 0-0 a Cesena e battuto l’Avellino 3-1 in casa. Un solo precedente dellarbitro questanno con il Novara diretto nel pareggio realizzato sull’1-1 la Cremonese. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Novara Venezia sarà diretta dallarbitro Fourneau; la partita si gioca alle ore 15.00 di oggi, sabato 21 aprile, allo stadio Silvio Piola per la 37^ giornata di Serie B. Si scontreranno due formazioni con esigenze opposte ma ugualmente importante a così breve distanza dalla fine del campionato. Il Novara ha 40 punti, ad oggi sarebbe salvo ma non è ancora tempo per festeggiare: il vantaggio sulla zona calda è ridotto e dunque gli uomini di Domenico Di Carlo non possono ancora permettersi alcuna distrazione. Oggi però limpegno non sarà facile, perché a Novara arriva il Venezia di Filippo Inzaghi che grazie ai 54 punti è in zona playoff: anche per i veneti tuttavia si tratta di una posizione ancora tuttaltro che sicura, di conseguenza anche per gli ospiti vincere avrebbe una grandissima importanza in vista della volata finale.

PROBABILI FORMAZIONI NOVARA VENEZIA

Proviamo ora ad analizzare le probabili formazioni per Novara Venezia. Mister Di Carlo dovrebbe proporre il 4-3-1-2 con Montipò protetto dalla difesa formata da Dickmann a destra, Del Fabro e Troest centrali, Calderoni a sinistra. Nel terzetto di centrocampo potremmo vedere Casarini, Ronaldo e Sciaudone, mentre Moscati sarà il trequartista alle spalle di Puscas e Maniero. Per il Venezia si può invece ipotizzare un 3-5-2 con Andelkovic, Modolo e Domizzi davanti al portiere Audero. Nel folto centrocampo a cinque Zampano a destra e Garofalo a sinistra, mentre in mediana dovrebbero esserci Falzerano, Stulac e Pinato. Infine lattacco, dove dovremmo vedere ancora la coppia formata da Litteri e Geijo.

QUOTE E PRONOSTICO

Pronostico favorevole ai padroni di casa per questa partita fra Novara e Venezia, almeno secondo le quote che ci vengono proposte in merito dallagenzia di scommesse sportive Snai: il segno 1 che indica naturalmente una vittoria casalinga del Novara infatti pagherebbe 2,50 volte la posta in palio; la quota a dire il vero non sale di molto per la vittoria esterna del Venezia, visto che il segno 2 raggiunge la quota di 3,15. Quota intermedia infine per il pareggio: il segno X per la sfida di Novara infatti è proposto a 2,90.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori