DIRETTA / Prato-Arezzo (risultato finale 0-0) streaming video e tv: posta in palio divisa

- Stefano Belli

Diretta Prato-Arezzo: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita di Serie C girone A in programma sabato 21 aprile 2018.

prato_lungobisenzio_seriec_lapresse_2017
Diretta Prato-Arezzo, LaPresse

DIRETTA PRATO AREZZO (RISULTATO FINALE 0-0): POSTA IN PALIO DIVISA

Inizia la ripresa tra Prato e Arezzo, prima frazione terminata a reti bianche. Avvio di ripresa con il Prato che spinge alla ricerca del pari. Ci ha provato Moscardelli, servito sul limite sinistro dell’area di rigore, l’esterno destro termina fuori. Il primo ammonito della gara è il pratese Bertoli, che entra in ritardo a gamba tesa su Muscat. Arriva il giallo anche per De Feudis. Mancano venti minuti alla fine della gara, non si sblocca la contesa. Gara che sembra destinata al pari, le due compagini non riescono a pungere. Ceccarelli prova la rovesciata ma non trova la porta. Allontanato il tecnico dell’Arezzo Massimo Pavanel a seguito di reiterate proteste. Ceccarelli di testa stava per portare avanti il Prato nel finale. L’arbitro manda tutti negli spogliatoi, termina a reti bianche la sfida tra Prato e Arezzo. (agg. Umberto Tessier)

SQUADRE AL RIPOSO

Tutto pronto per il match tra Prato e Arezzo. Primi dieci minuti con pochissime emozioni, le due compagini continuano a studiarsi. Coccolo respinge da dentro l’area, poi sulla seconda palla ci prova Foglia in controbalzo ma conclude alto. L’Arezzo prova a trovare il vantaggio, siamo intanto giunti al ventesimo minuto, non si sblocca la contesa. Doppia occasione per il Prato: prima Ceccarelli e poi Piscitella non trovano lo specchio della porta per un soffio, Arezzo che sta soffrendo. Mancano dieci minuti alla fine della prima frazione, non si sblocca la gara. Grande intervento difensivo di Muscat che salva i suoi, manca pochissimo alla fine della prima frazione. L’arbitro manda tutti negli spogliatoi, la prima frazione termina a reti bianche, meglio il Prato in questa prima frazione. (agg. Umberto Tessier)

LE STATISTICHE

Tutto ormai è pronto per il fischio dinizio di Prato-Arezzo, ci resta però il tempo per dare uno sguardo alle statistiche delle due formazioni che oggi si affrontano in un derby toscano di Serie C: il Prato in casa ha dato qualche gioia ai suoi tifosi, se si prendono in considerazione le cinque vittorie conquistate, troppo poco però di fronte ai quattro pareggi e sette ko maturati. Piange anche la difesa, che con 28 gol subiti è la peggiore del girone A, nonostante l’attacco si sia comunque ben comportato segnando 22 gol. L’Arezzo, visti i numeri, è favorito per la vittoria, visto che in trasferta ha vinto sei gare, pareggiate cinque e perse altrettante, un ruolino di marcia che la rende una delle squadre più complicate da affrontare quando gioca fuori casa. Bene anche la differenza reti (19 gol fatti, 17 subiti).

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Non sarà possibile seguire il match in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, ma gli abbonati al sito elevensports.it potranno seguire la partita in diretta streaming video via internet.

TESTA A TESTA

In attesa di poter dare il via alla partita della serie C tra Prato e Arezzo andiamo a curiosare nel lungo storico che vedere protagonisti i due club, in campo oggi per il girone A. Dando un occhio più da vicino vediamo infatti che lo storico appare ben ricco: dal 1977 a oggi infatti si contano ben 16 testa a testa tra le due squadre toscane, questi racconti tra terzo campionato italiano e la Coppa Italia di categoria. In tutti quindi possiamo contare ben 10 affermazioni da parte della squadra amaranto e solo tre vittorie dei lanieri, il quali però nello scontro diretto hanno firmato 15 gol, subendone 25 da parte degli avversari. Ricordiamo poi che lultima volta che Prato e Arezzo si trovarono faccia a faccia risale al turno di andata del campionato della Serie C ancora in corso e per la precisione al 3 dicembre scoro. Allora al Città di Arezzo il successo fu proprio dei padroni di casa, con il risultato di 1-0: provvidenziale fu la rete di Davide Moscardelli al 33. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Prato-Arezzo, diretta dal signor Perotti di Legnano, sabato 21 aprile 2018 alle ore 20.30, sarà una sfida valevole per la trentaseiesima giornata del campionato di Serie C, nel girone A. Sarà scontro tra due formazioni che non si arrendono mai: da una parte il Prato che dopo la vittoria in casa contro il Giana Erminio ha pareggiato sul difficile campo dell’Olbia: ormai rassegnata alla disputa dei play out, la formazione biancazzurra vuole comunque giocarsi il tutto per tutto per riuscire a giocarsi ancora una volta allo spareggio la permanenza tra i professionisti.

Dall’altra parte, l’Arezzo ha subito l’ennesima mazzata di una penalizzazione da parte del tribunale federale che ha portato a 15 i punti di penalità complessivamente subiti. Senza l’Arezzo sarebbe nei play off, così è ultimo in classifica a cinque punti dalla salvezza diretta. Questo nonostante le imprese dell’ultimo periodo, con la vittoria in casa col Siena di sabato scorso che potrebbe aver dato la svolta alla corsa per la promozione in Serie B. La notizia della penalizzazione ha però probabilmente influenzato il recupero perso in casa contro il Monza: difficile che la salvezza aretina non passi dai play out, ma lo stato di forma messo in mostra è sicuramente incoraggiante da parte degli amaranto.

PROBABILI FORMAZIONI PRATO AREZZO

Le probabili formazioni del match che si disputerà presso lo stadio Lungobisenzio: biancazzurri padroni di casa schierati con Alastra in porta, Cistana, Casale e Martinelli titolari nella difesa a tre, mentre Bertoli sarà l’esterno di fascia destra e Gargiulo l’esterno di fascia sinistra. A centrocampo, spazio per Fantacci e Guglielmelli. In attacco, al fianco del nigeriano Akammadu, schierato punta centrale, si muoveranno Tommaso Ceccarelli e Piscitella. Risponderà l’Arezzo con lo slovacco Varga, Semprini e il maltese Muscat davanti all’estremo difensore Perisan. A centrocampo spazio per Foglia, Cenetti e Lulli, mentre Luciani avrà il compito di presidiare la fascia destra e il francese Yebli sarà invece il laterale mancino. In attacco ci sarà Cutolo a far coppia con Di Nardo.

TATTICA E PRECEDENTI

Scontro tattico tra l’allenatore del Prato, Pasquale Catalano, e il tecnico dell’Arezzo, Massimo Pavanel. Entrambi gli allenatori si affideranno al 3-5-2 come modulo. Nel match d’andata di questo campionato, vittoria in casa dell’Arezzo di misura sul Prato, uno a zero con gol decisivo di Moscardelli alla mezz’ora del primo tempo. Aretini vincenti anche nell’ultimo precedente disputato a Prato, due a uno con doppietta di Moscardelli a rimontare l’iniziale vantaggio biancazzurro siglato da Moncini. Negli ultimi quindici anni il Prato non ha mai battuto l’Arezzo in campionato, imponendosi solo una volta in trasferta nel match di ritorno dello scorso campionato.

QUOTE E SCOMMESSE

Le quote dei bookmaker per le scommesse sul match: la vittoria interna della formazione di casa è quotata 3.30 da William Hill, l’eventuale pareggio viene proposto ad una quota di 3.10 da Bet365, mentre Bwin offre a una quota di 2.15 la possibilità dell’affermazione in trasferta degli aretini. Per quanto riguarda le quote per i gol complessivi realizzati nel corso della partita, Unibet propone le quote per over 2.5 e under 2.5 rispettivamente a 2.25 e 1.57.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori