PROBABILI FORMAZIONI / Milan Benevento: Diabaté il migliore in attacco. Quote, le ultime novità live (Serie A)

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Milan Benevento: le quote e le ultime novità live sugli schieramenti. Al Vigorito i rossoneri sono senza Calhanoglu e con il solito dubbio della prima punta

Bonaventura Milan
Probabili formazioni Parma Milan (Foto LaPresse)

Milan Benevento è naturalmente partita fra squadre di valore ben diverso, ma nelle probabili formazioni osservando i numeri dei migliori giocatori reparto per reparto emerge che non sempre la differenza tra i rossoneri e gli stregoni è così netta. Il Diavolo punterà in difesa sull’esperienza del capitano Leonardo Bonucci, che ha totalizzato anche 23 tiri e due gol. Gli Stregoni schiereranno Gaetano Letizia, che vanta un gol e cinque cartellini gialli, più che comprensibili per il difensore di una piccola. In mezzo al campo, il duello sarà tra Giacomo Bonaventura che in stagione può vantare 44 tiri, 6 gol e 7 assist da una parte e il brasiliano Guilherme dallaltra, con due reti e quattro assist. In attacco, il Milan potrebbe schierare Patrick Cutrone, che come numeri è il migliore dei tre attaccanti sempre in lotta per una maglia, autore di 7 gol e 26 tiri in 24 presenze. Il Benevento risponderà col maliano Cheick Diabaté, che vanta un impressionante bilancio di 7 gol in 7 partite. Media pazzesca e che i rossoneri si sognano, visto che la mancanza di una punta di spicco è proprio uno dei problemi del Milan di questa stagione: almeno in attacco, il confronto fra Milan e Benevento non è così squilibrato come si sarebbe potuto pensare. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL PROTAGONISTA

Con lassenza annunciata di Hakan Calhanoglu nella 34^ giornata di Serie A in occasione del match tra Milan e Benevento, su chi potrebbe puntare Gennaro Gattuso per completare il tridente offensivo della sua probabile formazione? Il primo nome è quello di Fabio Borini, che già aveva preso il posto del turco del match con il Torino e da cui ci si aspetta grandi cose oggi in campo vista loccasione di visibilità proposta. Per lesterno di Bentivoglio infatti lo spazio in stagione è stato ben poco. Solo 25 presenze nel campionato di Serie A ma appena 1510 minuti nelle gambe, dove Borini ha messo a segno 3 assist vincenti e una sola rete, questa firmata contro la Spal nel 24^ turno. Attenzione però perché la titolarità di Borini potrebbe non essere scontata: il passaggio dal 4-3-3 al 4-4-2 e qualche dubbio in avanti potrebbe infatti costare caro allex Sunderland. (agg Michela Colombo)

IL DUELLO

In attesa di poter vedere nel dettaglio le scelte dei rispettivi tecnici per i titolari che scenderanno in campo per Milan-Benevento, andiamo a mettere a confronti due elementi sicuri di vedere il campo del Meazza dal primo minuto. il nostro riferimento è ovviamente per i terzini che si accomoderanno alla sinistra dello schieramento difensivo, punti fermi dei rispettivi allenatori: parliamo allora del rossonero Ricardo Rodriguez e del giallorosso Gaetano Letizia. Il primo è stato uno degli acquisti estivi della nuova dirigenza rossonera e si è confermato con il tempo una mossa azzeccata. Per lo svizzero i numeri in stagione per la Serie A raccontano di 29 presenze e 2555 minuti nelle gambe oltre che una sola rete, segnata contro la Spal. Dallaltra parte del campo ecco Gaetano Letizia, che in questo turno dovrebbe reinventarsi sulla corsia mancina, pur essendo un terzino destro naturalmente. Per il giocatore giallorosso sono state 25 le sue presenze stagionali in Serie A, dove ha collezionato 1814 minuti e pure lui ha segnato una sola rete, questa contro il Verona. (agg Michela Colombo)

GLI ASSENTI

Abbiamo visto prima che sia Gattuso che De Zerbi non avranno a disposizione una rosa al completo per disegnare le probabili formazioni del match tra Milan e Benevento: in entrambi gli spogliatoi infatti si contano diversi assenti. In casa degli stregoni infatti, oltre al solito squalificato Lucone, si contano tra gli indisponibili Guilherme per una lesione al menisco e Memushaj, che ha registrato un problema alla caviglia. Con loro nellinfermeria giallorossa anche Antei (tendine dAchille), Costa e DAlessandro, per problemi fisici. Problemi anche per il Milan, dove oltre al lungo degente e Conti, ritroviamo tra gli assenti annunciati Romagnoli (lesione muscolare) e Calhanoglu (infiammazione al ginocchio). In dubbio poi per la 34^ giornata della Serie A altri due titolarissimi del tecnico rossonero come Bonucci e Biglia per noie muscolari. (agg Michela Colombo)

LE PROBABILI FORMAZIONI

Milan Benevento, valida per la 34^ giornata del campionato di Serie A 2017-2018, si gioca alle ore 20:45 di sabato 21 aprile ed è dunque uno dei tre anticipi nel turno. Questa giornata potrebbe e dovrebbe riportare gli stregoni in Serie B dopo un solo anno: sarà così in caso di mancata vittoria o di pareggio della Spal, dunque il Benevento potrebbe essere in campo conoscendo già uneventuale retrocessione. Il Milan invece punta la qualificazione in Europa League: niente da fare per la Champions ma adesso bisogna blindare la posizione attuale e chiudere comunque in bellezza la stagione. Andiamo dunque a vedere in che modo i due allenatori potrebbero disporre le loro squadre sul terreno di gioco, analizzando in maniera più approfondita le probabili formazioni di Milan Benevento.

QUOTE E PRONOSTICO

Non cè nemmeno bisogno di indicare il Milan come favorito per questa partita, ma volendo certificare la cosa andiamo a vedere quello che dicono le agenzie di scommesse e in particolare la Snai: la quota sul segno 1 che identifica la vittoria dei rossoneri vale 1,22 e siamo decisamente distanti per il successo esterno del Benevento (segno 2) che addirittura ha un valore di 13,00. Paga bene anche lipotesi del segno X che, come sempre, è quello che dovrete giocare qualora pensiate che questa partita possa finire pari: se le cose a San Siro andassero in questo modo, il vostro guadagno sarebbe di 6,25 volte la somma che avrete deciso di investire.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN BENEVENTO

I DUBBI DI GATTUSO

  Calhanoglu potrebbe aver concluso in anticipo la sua stagione, ma per la partita di oggi potrebbero dare forfait anche Bonucci e Lucas Biglia, che non sono al meglio: possibile allora che Gennaro Gattuso lasci in panchina almeno il secondo, favorendo lingresso di Montolivo che si occuperebbe della regia. Con lui i soliti Kessie e Bonaventura – che ha ritrovato il gol – mentre Borini prenderà il posto di Calhanoglu nel tridente offensivo, con Suso schierato regolarmente sulla destra e Kalinic che dovrebbe avere la maglia di prima punta. In difesa, se Bonucci non dovesse farcela è pronto Musacchio; in ogni caso dovrebbe giocare Cristian Zapata che sostituirà Alessio Romagnoli ancora ai box, per quanto riguarda le corsie laterali dovrebbe tornare titolare Calabria (in luogo di Abate) con Ricardo Rodriguez sempre in vantaggio per occupare lo spot di terzino sinistro, ma non va sottovalutato Antonelli che in una partita contro lultima in classifica potrebbe finalmente tornare a vestire una maglia da titolare.

LE SCELTE DI DE ZERBI

Lunga lista di infortunati per Roberto De Zerbi, che potrebbe affidarsi a due prime punte di peso: naturalmente confermato Diabate, al suo fianco potrebbe giocare Iemmello e dunque il modulo sarebbe un 4-4-2, con Djuricic e Brignola ad agire in qualità di esterni di centrocampo ma pronti a stazionare sulla stessa linea degli attaccanti quando il Benevento avrà il possesso del pallone. In mezzo a fare legna e provare a costruire gioco dovrebbero esserci Sandro e Nicolas Viola, con Cataldi e Del Pinto che sono sicuramente valide opzioni ma che partono dietro nelle gerarchie; Sagna può avere una maglia da titolare a scapito di Venuti come terzino destro, dallaltra parte è certa la presenza di Gaetano Letizia e in mezzo dovrebbe esserci ancora la coppia formata da Tosca e Djimsiti, che giocherà a protezione del portiere Puggioni.

IL TABELLINO

MILAN (4-3-3): 99 G. Donnarumma; 2 Calabria, 19 Bonucci, 17 C. Zapata, 68 Ri. Rodriguez; 79 Kessie, 18 Montolivo, 5 Bonaventura; 8 Suso, 7 Kalinic, 11 Borini

A disposizione: 30 Storari, 90 An. Donnarumma, 20 Abate, 15 G. Gomez, 22 Musacchio, 31 Antonelli, 73 Locatelli, 21 Lucas Biglia, 4 José Mauri, 9 André Silva, 63 Cutrone

Allenatore: Gennaro Gattuso

Squalificati:

Indisponibili: A. Conti, A. Romagnoli, Calhanoglu

 

BENEVENTO (4-4-2): 81 Puggioni; 83 Sagna, 6 Djimsiti, 16 Tosca, 3 G. Letizia; 31 Djuricic, 30 Sandro, 14 N. Viola, 99 Brignola; 33 Iemmello, 25 Diabaté

A disposizione: 22 Brignoli, 12 Piscitelli, 18 Gyamfi, 23 Venuti, 29 Billong, 4 Del Pinto, 8 Cataldi, 73 Volpicelli, 87 Lombardi, 11 M. Coda, 26 Parigini

Allenatore: Roberto De Zerbi

Squalificati: Lucioni

Indisponibili: Antei, A. Costa, Memushaj, DAlessandro, Guilherme

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori