DIRETTA/ Salernitana-Cittadella (risultato finale 1-3) streaming video e tv: la chiude Schenetti!

- Mauro Mantegazza

Diretta Salernitana Cittadella info streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live del match allArechi per la 37^ giornata di Serie B (oggi 21 aprile)

Salernitana_Kiyine_gol_lapresse_2017
Risultati Serie B, LaPresse

DIRETTA SALERNITANA-CITTADELLA (RISULTATO FINALE 1-3): LA CHIUDE SCHENETTI!

Il Cittadella sbanca l’Arechi battendo la Salernitana per 3 a 1: la squadra di Venturato allontana così il Foggia e il Carpi rimanendo saldamente in zona play-off; undicesima sconfitta in campionato per la squadra di Colantuono che resta comunque a +5 dai play-out ma ancora lontana dalla salvezza aritmetica. Nelle battute conclusive del match arriva il terzo gol che gli ospiti stavano inseguendo a lungo: assist di Kouamé per Schenetti che anticipa tutti e gonfia la rete, doppietta personale per lui. Vittoria tuttosommato meritata per i veneti che nell’arco dei novanta minuti hanno giocato meglio rispetto agli avversari che non sono riusciti ad approfittare del breve momento di flessione degli ospiti per annullare il doppio svantaggio. Da registrare nel recupero il palo colpito da Vitale che in ogni caso sarebbe stato ininfluente ai fini del verdetto finale. (agg. di Stefano Belli)

RADUNOVIC PARA RIGORE A SALVI

Quando siamo giunti alla mezz’ora del secondo tempo resiste il vantaggio del Cittadella sulla Salernitana con gli uomini di Venturato sempre avanti per 2 a 1. Ma rispetto alla prima frazione di gioco la partita è completamente cambiata, se fino a poco fa i veneti non avevano avuto problemi ad amministrare il doppio vantaggio ora gli uomini di Colantuono ci credono e sembrano fisicamente più freschi rispetto agli avversari. Al 60′ Kiyine fa partire un cross che si trasforma in un tiro che per poco non sorprende Alfonso. Cinque minuti più tardi iniziativa personale di Schenetti che prova a servire Arrighini, il numero 18 manca l’impatto con la sfera sul secondo palo. Dall’altra parte i campani sfiorano il pari con il nuovo entrato Rossi che di testa manca la porta per questione di centimetri. Che il vento sia cambiato lo si intuisce chiaramente al 69′ quando Casasola abbatte Settembrini dentro l’area: rigore per il Cittadella e cartellino giallo per il numero 15 della Salernitana autore di un intervento davvero ingenuo. Dagli undici metri, però, Salvi si fa ipnotizzare da Radunovic che tiene a galla i suoi. Adesso la fortuna sembra essere tutta dalla parte dei granata che al 73′ vengono graziati dal palo colpito da Bartolomei susgli sviluppi di un tiro dalla bandierina. (agg. di Stefano Belli)

SCHIAVI RIAPRE LA PARTITA

All’Arechi è ricominciato dopo l’intervallo il match del 37^ turno di Serie B 2017-18 tra Salernitana e Cittadella, al decimo minuto del secondo tempo è nuovamente cambiato il parziale con la formazione di Venturato sempre in vantaggio ma per 2 a 1. I padroni di casa sono riusciti quantomeno ad accorciare le distanze e a riaprire la partita, al 52′ arriva l’incornata vincente di Schiavi che rimette in discussione il risultato. In precedenza gli uomini di Colantuono si erano già resi pericolosi dalle parti di Alfonso con Sprocati che dopo aver ricevuto palla da Rosina era riuscito nell’impresa di sbagliare un gol praticamente già fatto addormentandosi davanti all’estremo difensore avversario e perdendo l’attimo. (agg. di Stefano Belli)

SALVI FIRMA IL RADDOPPIO

Intervallo all’Arechi dove si è appena concluso il primo tempo di Salernitana-Cittadella, le due squadre vanno al riposo sul punteggio di 2 a 0 in favore della formazione di Venturato. Pomeriggio da incubo finora per i padroni di casa incapaci di annullare lo svantaggio e di pareggiare i conti, al 39′ gli ospiti raddoppiano con il tap-in vincente di Salvi che non deve far altro che appoggiare il pallone in rete con la porta sguarnita dopo la traversa colpita da Scaglia che era riuscito a scavalcare Radunovic ma si era visto negare la gioia del gol dal legno. Per fortuna dei veneti nei paraggi c’era proprio Salvi per il quale è stato un gioco da ragazzi infliggere il secondo dispiacere della giornata ai tifosi di una Salernitana sempre più in confusione. Poco prima di andare al riposo gli uomini di Colantuono colpiscono il palo con Rosina, anche la sfortuna mette loro i bastoni tra le ruote. (agg. di Stefano Belli)

SCHENETTI AMMUTOLISCE L’ARECHI

Salernitana-Cittadella 0-1 alla mezz’ora del primo tempo. Gli ospiti sono riusciti a sbloccare la contesa grazie al quarto gol in campionato di Schenetti che al 18′, su assist di Settembrini, entra in area eludendo la marcatura dei difensori avversari e batte Radunovic con un sinistro chirurgico. Arechi ammutolito e padroni di casa che accusano il colpo. Come se non bastasse, Colantuono deve fronteggiare l’infortunio di Monaco che ha provato a stringere i denti e a rimanere in campo nonostante il dolore, purtroppo il numero 31 della Salernitana non ce l’ha fatta a continuare e dunque al suo posto è dovuto entrare Schiavi. L’undici di Venturato continua a giocare meglio e a meritare il vantaggio, al 29′ Kouamé mette a dura prova i riflessi di Radunovic che si rifugia in calcio d’angolo, veneti a caccia del raddoppio che metterebbe in ghiaccio la partita ancor prima dell’intervallo. (agg. di Stefano Belli)

FASE DI STUDIO ALL’ARECHI

All’Arechi l’arbitro Guccini ha dato il via alla sfida valevole per il 37^ turno di Serie B 2017-18 tra Salernitana e Cittadella, quando sono trascorsi circa quindici minuti dal fischio d’inizio la situazione vede le due squadre sullo 0-0. Niente di particolare da segnalare per quanto riguarda le fasi iniziali del match dove i padroni di casa e gli ospiti si sono presi le misure a vicenda, entrambe le formazioni non riescono a finalizzare le rispettive azioni d’attacco, merito delle retroguardie che curano molto bene la fase difensiva. Al 12′ i padroni di casa si rendono per la prima volta minacciosi dalle parti di Alfonso: Sprocati avanza sulla fascia sinistra e crossa al centro per Rosina che non fa in tempo ad arrivare sul pallone che scivola dunque oltre la linea di fondo, nulla di fatto per gli uomini di Colantuono che danno la sensazione di voler alzare il baricentro e fare la partita. (agg. di Stefano Belli)

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Pochi minuti ormai ci separano da Salernitana Cittadella, prima di leggere le formazioni ufficiali diamo uno sguardo alle statistiche. Meglio il Cittadella in fase offensiva (48 gol per gli ospiti, 44 quelli dei padroni di casa), i veneti inoltre tirano anche di più (500 conclusioni) rispetto ai giocatori della Salernitana (414). Equilibrio per quanto riguarda linteressante dato dei passaggi, dove Salernitana e Cittadella si equivalgono (13.742 vs 14.078 per gli ospiti), così come nel numero di cartellini gialli (75 vs 73), le espulsioni sono invece cinque contro tre. In casa la Salernitana ha un record di cinque successi, nove pareggi e tre sconfitte (22 gol fatti, 20 subiti), il Cittadella è reduce da nove vittorie, quattro pareggi e cinque sconfitte in trasferta (25 reti segnate, 21 subite). Ora leggiamo le formazioni ufficiali di Salernitana Cittadella, poi la parola deve passare al campo! SALERNITANA: Radunovic; Casasola, Monaco, Tuia, Vitale; Minala, Ricci, Kiyine; Rosina, Palombi, Sprocati. Allenatore: Colantuono. CITTADELLA: Alfonso; Salvi, Scaglia, Varnier, Benedetti; Settembrini, Iori, Bartolomei; Schenetti; Kouamè, Arrighini. Allenatore: Venturato.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Salernitana Cittadella sarà visibile in diretta tv esclusivamente sui canali della televisione satellitare, dal momento che solo Sky detiene i diritti per trasmettere le partite del campionato cadetto. La copertura della partita sarà dunque garantita su Sky Calcio 5, inoltre per gli abbonati sarà possibile seguire la partita dello stadio Arechi anche in diretta streaming video, attivando su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone lapplicazione Sky Go, che non comporta costi aggiuntivi.

TESTA A TESTA

Sono sei i precedenti ufficiali giocati in terra campana tra Salernitana e Cittadella con un bilancio di tre vittorie granata, un solo pareggio e due successi esterni dei veneti. La prima sfida tra le due compagini risale alla stagione 2000/2001, mentre lultimo confronto risale alla scorsa stagione. Le prime gare assolute sono state tutte vinte dai padroni di casa, poi c’è stato un cambio di tendenza con due successi veneti ed un pareggio. A livello realizzativo il bilancio è a favore dei granata che hanno realizzato nove reti mentre i veneti ne hanno messe a segno sei. (agg. Umberto Tessier)

PROTAGONISTI

La Salernitana attende la visita del Cittadella che non sta vivendo un grandissimo momento di forma. Mattia Sprocati e Riccardo Bocalon, otto reti a testa, restano le punte di riferimento nell’attacco campano e proveranno a colpire anche il Cittadella. Il classe 96′ Minala, arrivato in prestito dalla Lazio, ha messo il timbro nel turno precedente e proverà a colpire anche nella gara odierna. Il Cittadella, che ha conquistato appena due punti nelle ultime cinque uscite, si affida a Kouamè per ritrovare reti pesanti e svoltare in maniera definitiva. Occhio anche al classe 97′ Luca Vido, arrivato in prestito dall’Atalanta, centravanti che promette grandi cose anche per il futuro. L’ultima carta che potrebbe far breccia nella retroguardia granata ha il nome di Manuel Iori, centrocampista capace di siglare nove reti. (agg. Umberto Tessier)

L’ARBITRO

Salernitana-Cittadella sarà diretta da Francesco Guccini di Albano Laziale: allArechi il direttore di gara sarà coadiuvato dalla coppia Rossi L. – Vecchi, mentre il quarto uomo sarà Giovanni Nicoletti di Catanzaro. Mettendo sotto i riflettori il fischietto vediamo che per Guccini si registrano soltanto due incontri diretti in Serie B quest’anno: in tali occasioni sono stati messi a bilancio solo 9 ammonizioni e nessun cartellino rosso, oltre che un solo calcio di rigore. Guccini ha presenziato finora solo alle sfide Foggia-Pro Vercelli (nella 33^ giornata) e Brescia-Carpi (nel 35^ turno), ma non si registrano esperienze in altri campionati nella stagione in corso. Approfondendo la nostra analisi va poi detto che nella sua carriera Guccini ha però diretto bene due volte la Salernitana nella stagione 2014-2015 della Lega Pro contro Martina Calcio e Matera. Uno solo il precedente dellarbitro di Abano Laziale con la Cremonese diretta nella semifinale di ritorno della Coppa di Lega Pro contro la Spal nella stagione 2015-2016. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Salernitana Cittadella sarà diretta dallarbitro Guccini allo stadio Arechi di Salerno; la partita si gioca alle ore 15.00 di oggi, sabato 21 aprile, per la 37^ giornata di Serie B. La Salernitana con 44 punti sembra distante sia dai sogni playoff sia dalla dura lotta per la salvezza: una posizione di tranquillo centro classifica che è la fotografia corretta della stagione dei campani, attenzione però ad abbassare troppo presto la tensione, perché in una classifica corta come quella della Serie B le sorprese sono sempre dietro langolo. Il Cittadella è invece ottavo con 52 punti: è lultima posizione valida per accedere ai playoff, quella dunque sognata da tutte le più immediate inseguitrici dei veneti. Lobiettivo del Cittadella è quindi facile da capire: consolidare questa posizione per raggiungere infine i playoff, traguardo di grande prestigio per la piccola società veneta.

PROBABILI FORMAZIONI SALERNITANA CITTADELLA

Guardiamo adesso le probabili formazioni per Salernitana Cittadella. Squalificato Popescu, ci dovrebbe essere Vitale a completare la difesa a quattro con Casasola, Tuia e Monaco davanti a Radunovic. Proseguendo nel 4-3-2-1 di Stefano Colantuono, la Salernitana a centrocampo dovrebbe proporre Odjer, Ricci e Zito, mentre Kiyine e Rosina dovrebbero agire sulla trequarti, in appoggio alla prima punta Bocalon. Per il Cittadella di Roberto Venturato disegniamo invece un 4-3-1-2 con Paleari fra i pali, protetto dalla retroguardia a quattro formata da Pezzi, Adorni, Varnier e Benedetti; nel terzetto di centrocampo ipotizziamo Bartolomei, Ieri e Lora, mentre Chiaretti dovrebbe essere il trequartista alle spalle del tandem dattacco Vido-Strizzolo.

QUOTE E PRONOSTICO

Pronostico favorevole ai padroni di casa per questa partita fra Salernitana e Cittadella, almeno secondo le quote che ci vengono proposte in merito dallagenzia di scommesse sportive Snai: il segno 1 che indica naturalmente una vittoria casalinga della Salernitana infatti pagherebbe 2,40 volte la posta in palio; la quota sale non di molto per la vittoria esterna del Cittadella, visto che il segno 2 raggiunge la quota di 3,10, che è curiosamente la stessa identica quota proposta anche per il pareggio, naturalmente identificato dal segno X.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori