DIRETTA/ Pordenone-Sambenedettese (risultato finale 4-0) streaming video e tv: goleada e rossoblu al tappeto

- Fabio Belli

Diretta Pordenone-Sambenedettese: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita di Serie C girone B in programma domenica 22 aprile 2018.

gianvito_misuraca_pordenone_legapro_lapresse_2017
Pagelle Pordenone Frosinone, LaPresse - repertorio

DIRETTA PORDENONE SAMBENEDETTESE (4-0): GOLEADA E ROSSOBLU AL TAPPETO

Termina in goleada la sfida di Serie C tra Pordenone Sambenedettese. Risultato roboante in favore dei padroni di casa, che si impongono con un secco quattro a zero. Rossoblu travolti da un Pordenone che ha vinto col minimo sforzo. In rete Zammarini (tripletta) e Magnaghi, con un Berrettoni in grande spolvero. Capuano viene espulso durante la gara, in seguito alle proteste dopo la seconda rete. E a fine gara anche Ceka viene allontanato. Sambenedettese che sprofonda in vista della gara della Reggiana, che ora ha la chance di effettuare il sorpasso in classifica. Il Pordenone, invece, agguanta quota 45 punti. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

ZAMMARINI IN RETE

E’ ricominciato da dieci minuti il secondo tempo tra Pordenone Sambenedettese, col risultato fermo sull’uno a zero in favore della formazione di casa. Punteggio sbloccato al quarantaduesimo minuto da Zammarini: Berrettoni va via sulla corsia laterale destra. Punta il fondo e trova dentro l’area il compagno che, totalmente incontrastato, può insaccare a porta sguarnita. Neroverdi che hanno trovato il vantaggio dopo aver macinato gioco a lungo. I locali cavalcano le ali dell’entusiasmo e poco prima dell’intervallo si rendono pericolosi con un cross di Formiconi. Nella ripresa ancora padroni di casa intraprendenti. Questa volta ci prova Berrettoni dalla distanza: Perina è attento. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

CI PROVA BELLOMO

Ancora zero a zero tra Pordenone Sambenedettese dopo trentacinque minuti di gioco. Tante occasioni in questi ultimi frangenti del primo tempo, coi padroni di casa che si rendono pericolosi col cross di Burrai: lo spiovente non trova deviazione, Perina lascia scorrere e per poco non rischia la beffa sul palo più lontano. La risposta della compagine rossoblu non si fa attendere. Burrai commette un errore in fase di disimpegno, Rapisarda gli soffia il pallone e va alla conclusione col piattone destro: palla alta sopra la traversa. Le emozioni non finiscono qui, i marchigiani ci credono e premono con Bellomo, il cui tentativo dalla distanza finisce fuori dallo specchio della porta. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

SI COMINCIA!

Tutto ormai è pronto per il fischio dinizio di Pordenone-Sambenedettese, ci resta però il tempo per dare uno sguardo alle statistiche delle due formazioni che si affrontano nella terzultima giornata di campionato: il miglior attacco del girone B (26 gol realizzati) ma anche la peggior difesa del campionato (24 le reti subite), le contraddizioni del Pordenone quando gioca davanti al proprio pubblico sono palesi, anche di fronte al ruolino di marcia, che conta sei vittorie, cinque pareggi e quattro sconfitte. La Sambenedettese, insieme al Padova, è la squadra che ha fatto meglio di tutti nelle partite in trasferta, avendo maturato sette vittorie, quattro pareggi e quattro sconfitte. La differenza reti, fin qui, ha premiato i giocatori marchigiani, che vantano 17 gol realizzati e soltanto 13 subiti (meglio ha fatto soltanto la Bassano).

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Non sarà possibile seguire il match in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, ma gli abbonati al sito elevensports.it potranno seguire la partita in diretta streaming video via internet.

I TESTA A TESTA

Il Pordenone, nono della classe, attende la visita della seconda forza del campionato, la Sambenedettese. I padroni di casa hanno leggermente frenato nelle ultime due uscite con la sconfitta contro il Padova ed il pari di Vicenza. La Sambenedettese, grazie ai dieci punti raccolti nelle ultime cinque uscite, è riuscito invece ad avvicinare il Padova capolista. Dando uno sguardo agli ultimi tre precedenti tra le due compagini, sono due i pareggi per uno ad uno mentre la Sambenedettese vinse in casa la scorsa stagione per due reti ad uno. Vedremo come terminerà la gara odierna. (agg. Umberto Tessier)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Pordenone-Sambenedettese, diretta dal signor Amabile di Vicenza, domenica 22 aprile 2018 alle ore 16.30, sarà una sfida valevole per la trentaseiesima giornata del campionato di Serie C, nel girone B. Con l’ultima vittoria per due a zero in casa contro il Teramo, grazie alle reti messe a segno da Rapisarda e da Stanco, la Sambenedettese si è lanciata di nuovo al secondo posto in classifica nel girone B di Serie C, sorpassando la Reggiana fermata sul pari interno dal Bassano. Sembrano ormai troppi i sei punti di distacco dal Padova capolista per prevedere un clamoroso ritorno diretto in Serie B, ma mantenendo il secondo posto la Samb può realisticamente candidarsi ad un ruolo da grande protagonista nei play off promozione.

In casa del Pordenone servirà una conferma, con i rossoblu a volte incappati in passi falsi inaspettati, come nel caso dell’ultimo ko esterno proprio in casa del Bassano, che si è poi fatto ‘perdonare’ fermano appunto la Reggiana. Il Pordenone padrone di casa dopo aver perso nettamente a Padova, ha pareggiato contro il Vicenza e vede ancora in bilico la partecipazione ai play off. Ottavi in cassifica appaiati alla Triestina ma con un solo punto di vantaggio sul Renate e due sull’Albinoleffe, i Ramarri cercheranno un’accelerazione in una volata finale di campionato che rischia ancora di estrometterli dalla post season.

PROBABILI FORMAZIONI PORDENONE SAMBENEDETTESE

Le probabili formazioni che scenderanno in campo presso lo stadio Ottavio Bottecchia di Pordenone. I padroni di casa friulani schiereranno Perilli tra i pali, Formiconi schierato in posizione di terzino destro e De Agostini in posizione di terzino sinistro, mentre Stefani e Bassoli formeranno la coppia di difensori centrali. A centrocampo spazio per Zammarini, Burrai e Misuraca, mentre Bombagi e Nocciolini saranno avanzati come trequartisti, di supporto per Berrettoni che sarà l’unica punta di ruolo. Risponderà la Sambenedettese con Perina in porta e una difesa a tre composta da Mattia, Miceli e Patti. Rapisarda si muoverà sulla corsia laterale di destra e Tomi sarà impegnato sul lato opposto del campo, mentre Marchi e Gelonese giocheranno come centrali sulla mediana. Per Bellomo, delicato ruolo di trequartista alle spalle del tandem offensivo composto da Stanco e Di Massimo.

TATTICA E PRECEDENTI

I moduli tattici scelti dai due allenatori, Fabio Rossitto per il Pordenone ed Eziolino Capuano per la Sambenedettese, saranno rispettivamente il 4-3-2-1 ad ‘albero di Natale’ ed il 4-3-1-2. Pareggio uno a uno nel match d’andata di questo campionato disputato allo stadio Riviera delle Palme di San Benedetto del Tronto: la Samb rimontò con Rapisarda l’iniziale vantaggio dei Ramarri siglato da Magnaghi. Uno a uno tra le due compagini anche nell’ultimo precedente disputato a Pordenone il 18 dicembre 2016. Marchigiani subito in vantaggio con Sorrentino ma raggiunti già nel primo tempo da una rete messa a segno da Misuraca.

QUOTE E SCOMMESSE

Le quote dei bookmaker per le scommesse sul match: la vittoria interna della formazione neroverde è quotata 2.60 da William Hill, l’eventuale pareggio viene proposto ad una quota di 3.10 da Bet365, mentre Bwin offre a una quota di 2.65 la possibilità dell’affermazione in trasferta marchigiana. Per quanto riguarda le quote per i gol complessivi realizzati nel corso della partita, Unibet propone le quote per over 2.5 e under 2.5 rispettivamente a 2.25 e 1.57.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori