RISULTATI SERIE C / Classifiche aggiornate: frenata Padova, Sambenedettese travolta! Diretta gol live score

- Michela Colombo

Risultati Serie C: classifiche aggiornate e diretta gol live score delle partite di oggi 22 aprile. Il Padova frena ancora, ma la Sambenedettese non ne approfitta perdendo nettamente

tait_sudtirol_lapresse_2017
Diretta Sudtirol Vis Pesaro (Foto LaPresse)

Mentre stanno per avere inizio gli ultimi due match in programma oggi per la 36^ giornata della Serie C, ovvero le sfide del girone C Andria-Matera e Monopoli-V. Francavilla, andiamo a curiosare nei risultati ottenuti poco fa, che hanno ovviamente cambiato anche le classifiche. Considerando proprio quello che è successo nel girone C vediamo il bel successo per 2-0 della Reggina contro lAkragas, sempre più in fondo alla classifica, oltre che il successo della Casertana sulla Juve Stabia per 3-1 con i due gol decisivi che sono arrivati in pieno recupero. Per il girone B invece segnaliamo la bella vittoria del Sudtirol per 3-2 sulla Feralpisalò come del successo occorso in trasferta del Renate a spese della Santarcangelo, rimasto in 10 in campo dopo il rosso a Dhamo. Per li altri risultati segnaliamo la vittoria per 2-0 del Ravenna sul Vicenza oltre che il grande trionfo del Pordenone per 4-0 alla Sambenedettese. A chiudere anche le sfide tra Bassano e Gubbio con il successo umbro per 1-0 e il pareggio realizzato tra Fermana e Padova, i biancoscudati adesso rischiano anche se la sconfitta della Sambenedettese – aspettando la Reggiana – fa salire a 7 i punti di vantaggio sulla seconda in classifica. (agg Michela Colombo)

CLICCA QUI PER I RISULTATI E LE CLASSIFICHE

IL FANO ESPUGNA TRIESTE

Siamo ormai entrati nel vivo della 36^ giornata del campionato della Serie C: sono infatti ben 8 gli incontri che a minuti avranno inizio, di cui solo due del girone C. Ecco quindi che a minuti si accenderanno le sfide: Casertana-Juve Stabia e Reggina-Akragas per il gruppo C mentre per il gruppo B saranno Bassano-Gubbio, Fermane-Padova, Pordenone-Sambenedettese, Ravenna-Vicenza, Santarcangelo-Renate e Sudtirol-Ferlapisalò. In attesa però di conoscere tali risultati vediamo che è successo in questa prima parte del pomeriggio dedicato al terzo campionato italiano. Per il girone B ad esempio si segnala la bella vittoria per 1-0 del Fano, ospite della Triestina, rimasta in dieci: in rete ci è andato Rolfini al 76. Per il girone C ecco i due pareggi per 1-1 trovati nei campi di Fondi-Catanzaro e Siracusa-Bisceglie, oltre la bella vittoria trovata al novantesimo del Sicula Leonzio in casa della Paganese: 2-1 il risultato finale registrato dai bianconeri, salvati da Lescano sul finale. Da segnalare infine che la partita tra Cosenza e Rende ha avuto inizio con circa unoretta di ritardo per infortunio del primo direttore di gara: allintervallo il risultato sorrideva gli ospiti per 2-0. (agg Michela Colombo)

IN CAMPO!

Sta finalmente per accedersi questa domenica 22 aprile dedicata alla 36^ giornata della Serie C, che torna in campo con i suoi gironi B e C. Tra i tanti match che avranno inizio ormai a minuti diamo ora uno sguardo più da vicino alla sfida attesa al Nereo Rocco tra Triestina e Fano. Ospiti della compagine di Princivalli saranno infatti le aquile granata, ancora impegnate in quello che è il sogno salvezza, grazie al favore della matematica. Dando infatti un occhio più da vicino alla classifica della Serie C vediamo bene che il Fano registra appena la 17^ piazza, lultima nella cosiddetta zona rossa della classifica con 31 punti: sono quindi appena due le lunghezze da recuperare sul Teramo, primo club che si può considerare al momento salvo. Ecco quindi che la sfida con la Triestina oggi è di importanza capitale soprattutto per nulla semplice: staremo a vedere che dirà il campo.

LA CRISI FONDANA

Considerando ora più da vicino la situazione nella classifica del giorno C della Serie C non possiamo non spendere qualche parola sulla situazione del Fondi. La compagine rossoblù infatti è da tempo ai gradini più bassi della lista e come lAkragas ha già di fatto detto addio al terzo campionato italiano, con diversi turni di anticipo rispetto alla chiusura ufficiale della regular season. La situazione in casa fondana appare infatti disperata e neppure un successo oggi con il Catanzaro potrebbe cambiare le sorti della formazione. Alla 36^ giornata, con solo altre due da disputare ancora, infatti la compagine rossoblu registra appena 26 punti e un distacco di ben 10 lunghezze sul primo club che potrebbe considerasi salvo (al momento è la Reggina). Troppo quindi per la squadra di Luiso, arrivato alla panchina solo lo scorso 4 aprile. 

I BIG MATCH

Si torna in campo per la Serie C, oggi scendono in campo i gironi B e C. Sicuramente ci troviamo di fronte a diversi match importanti che possano dare un nuovo aspetto alle classifiche dei due raggruppamenti. Per il gruppo B attenzione alla sfida tra Sudtirol e FeralpiSalò che sono rispettivamente sesta e settima in classifica. Al momento le ambizioni di promozione in cadetteria sono davvero basse per entrambe, ma una vittoria potrebbe permettere un bel passo motivazionale in classifica. Catania Trapani invece è una gara proprio da vertici alti nel Gruppo C, con le due compagini non poi troppo lontani dalla prima in classifica e che si trovano rispettivamente in seconda e terza posizione. Chi riuscirà ad avere la meglio? La risposta al rettangolo verde. (agg. di Matteo Fantozzi)

INFO E ORARIO

Il campionato della Serie C torna protagonista anche in questa domenica 22 aprile 2018: in campo ad allietare tutti gli appassionati saranno tante le partite messe in programma per i gironi B e C e valide nella 36^ giornata. Le sfide attese nel pomeriggio e nella serata di oggi sono poi particolarmente entusiasmanti e i punti messi a bilancio questa domenica appaiono davvero pesanti. Controllando il calendario infatti vediamo bene che, dopo questo turno, saranno solo due le giornate rimanenti per chiudere la regular season della terza serie del calcio italiano e presto arriverà il momento di stilare i verdetti definitivi. Andiamo quindi ora a vedere del dettaglio il programma del 36^ turno dei gironi B e C esaminando anche che sta accadendo nelle rispettive classifiche. 

IL GIRONE B

Per quanto riguarda il girone B vediamo ben che saranno solo sette le partite in programma oggi, visto il posticipo previsto per lunedi  tra Albinoleffe e Reggiana. Calendario alla mano vediamo che è solo una la partita prevista alle ore 14.30, quella tra Triestina e Fano. Alle ore 16.30 invece avranno inizio i match  Sudtirol-Feralpisalò, Bassano-Gubbio, Fermane-Padova, Santarcangelo-Renate, Pordenone-Sambenedettese e Ravenna-Vicenza. Per quanto riguarda la classifica va ricordato che al vertice del girone B rimane solito il Padova che approda al turno con ben 58 punti e 6 lunghezze di vantaggio sulla Sambenedettese, seconda in classifica: top five completata da Reggiana, Bassano e Mestre, tutti club abbastanza ravvicinati ma che difficilmente al momento potranno insidiare i biancoscudati. In fondo alla graduatoria ecco il Vicenza che con 30 punti  fa compagnia al Fano, penultimo ed appena una lunghezza di vantaggio sui biancorossi.

IL GIRONE C

Per il girone C invece il programma dei match per la giornata di oggi appare più variegato, benchè non saranno previste partite dal fischio dinizio organizzato alle ore 20.30. Alle 14.30 infatti avranno inizio ben 4 match e quindi Cosenza-Rende, Fondi-Catanzaro, Paganese-Sicula Leonzio e Siracusa-Bisceglie. Alle ore 16.30 il programma prevede appena due incontri e quindi le sfide Casertana-Juve Stabia e Reggina-Akragas. A chiudere il programma domenicale per il girone C ecco poi alone due soli incontri, visto che per lunedi è atteso il posticipo tra Catania e Trapani. Alle ore 18.30 avranno quindi inizio le partite Andria-Matera e  Monopoli-Virtus Francavilla. Dando quindi un occhio alla graduatoria del girone C vediamo che in testa rimane solitario il Lecce, che approda alla 37^ giornata con ben 71 punti a bilancio e un vantaggio sui primi avversari di 4 lunghezze. A podio vediamo anche il Catania e il Trapani, con 67 e 64 punti a testa e impegnati domani in uno scontro al vertice davvero entusiasmante. Nella top five ecco Juve Stabia e Monopoli, che però registrano un distacco difficilmente superabile a questo punto della stagione. Per i gradini più bassi attenzione allAkragas, che in 34 partite disputate ha messo a bilancio appena 10 punti. Sempre in zona pericolosa anche Fondi, Paganese e Andria che pure registrano qualche risultato positivo in più.  

 

RISULTATI  SERIE C E CLASSIFICA

GIRONE B

RISULTATO FINALE Triestina-Fano 0-1 – 76′ Rolfini

RISULTATO FINALE Bassano-Gubbio 0-1 – 89′ Bergamini

RISULTATO FINALE Fermana-Padova 1-1 – 63′ A. Capello (P), 79′ Gennari (F)

RISULTATO FINALE Pordenone-Sambenedettese 4-0 – 42′ Zammarini, 57′ Magnaghi, 75′ Zammarini, 80′ Zammarini

RISULTATO FINALE Ravenna-Vicenza 2-0 – 67′ Magrini, 86′ Venturini

RISULTATO FINALE Santarcangelo-Renate 0-1 – 55′ M. De Luca

RISULTATO FINALE Südtirol-Feralpisalò 3-2 – 8′ Gyasi (S), 33′ Guerra (F), 55′ Costantino (S), 71′ Martin (F), 92′ Frascatore (S)

 

Padova 59

Sambenedettese 52

Reggiana 51

Feralpisalò, Sudtirol 49

Bassano 47

Mestre 46

Pordenone 45

Renate 44

Triestina, Ravenna 42

Albinoleffe 40

Fermana 38

Gubbio 36

Fano 34

Santarcangelo (-1) Teramo 33

Vicenza (-4) 30

 

GIRONE C

RISULTATO FINALE Cosenza-Rende 0-3 – 14′ Actis Goretta, 40′ Viteretti, 73′ Gigliotti 

RISULTATO FINALE FINALE Fondi-Catanzaro 1-1 – 22′ Spighi (C), 56′ Addessi (F)

RISULTATO FINALE Paganese-Sicula Leonzio 1-2 – 11′ Bollino (A), 90′ Lescano (S), 90′ Cernigoi (P)

RISULTATO FINALE Siracusa-Bisceglie 1-1 – 55′ Liotti (S), 56′ D’Ursi (B)

RISULTATO FINALE Casertana-Juve Stabia 3-1 – 60′ Strefezza (J), 75′ De Vena (C), 94′ De Rose (C), 97′ De Vena (C)

RISULTATO FINALE Reggina-Akragas 2-0 – 40′ Sciamanna, 79′ Provenzano

RISULTATO FINALE Andria-Matera 0-1 – 40′ Casoli

RISULTATO FINALE Monopoli-Virtus Francavilla 1-1 – 69′ Genchi (M), 86′ Partipilo (V)

 

CLASSIFICA

Lecce 71

Catania 67

Trapani 64

Juve Stabia, Cosenza 51

Monpoli 49

Casertana 47

Rende 46

Virtus Francavilla 45

Siracusa (-5), Matera (-9) 43

Sicula Leonzio 42

Catanzaro 40

Reggina 39

Bisceglie 38

Andria (-3) 36

Paganese 32

Fondi 26

Akragas (-9) 6

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori