DIRETTA/ Albinoleffe Reggiana (risultato finale 1-0) streaming video e tv: Il Padova conquista la Serie B

- Fabio Belli

Diretta Albinoleffe-Reggiana: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita di Serie C girone B in programma lunedì 23 aprile 2018.

DiCeglie_AlbinoLeffe_gol_LegaPro_lapresse_2017
Video Albinoleffe Feralpisalò (LaPresse)

DIRETTA ALBINOLEFFE REGGIANA (1-0): IL PADOVA CONQUISTA LA PROMOZIONE IN SERIE B


E’ terminato da pochissimi minuti l’incontro tra Albinoleffe e Reggiana sul punteggio di 1 a 0, a decidere la sfida degli Atleti Azzurri d’Italia è stato lo sfortunato autogol realizzato in avvio da Ghiringhelli che ha così matematicamente regalato la promozione alla capolista Padova che può festeggiare questa sera il passaggio nella serie cadetta; gli orobici con la terza vittoria consecutiva casalinga invece riescono a conquistare momentaneamente la zona playoff. Gli emiliani hanno disputato un match assolutamente deludente visto che i ragazzi di Eberini non sono riusciti a creare pericoli concreti negli ultimi venti metri anche nel finale quando da segnalare ci sono stati gli ultimi cambi effettuati da mister Alvini che all’89’ ha fatto uscire Kouko e Gusu inserendo al loro posto Ravasio e Mondonico. Proprio quest’ultimo si è rilevato decisvio al 92′ quando è riuscito a fermare proprio all’ultimo il tentativo di Rosso in area di rigore. Prima del triplice fischio finale c’è stato solamente il tempo per assistere all’ultima sostituzione con la quale è stato gettato nella mischia Gonzi al posto di Gelli. Dopo tre minuti di recupero si è così chiusa questa sfida che regala così la matematica promozione al Padova e che costringe la Reggiana a rimanere in terza posizione alle spalle della Sambenedettese.

GLI EMILIANI NON RIESCONO A REAGIRE

Quando siamo giunti all’80’ della sfida tra Albinoleffe e Reggiana il punteggio è ancora inchiodato sull’1 a 0. Al 56′ il subentrato Rosso ha sfiorato il pareggio con una conclusione che da distanza ravvicinata è uscita di non molto fuori dallo specchio. Al 64′ mister Eberini ha poi deciso di cambiare ancora mandando in campo Bobb e Cianci al posto di Bovo e Altinier. Al 71′ però sono ancora gli orobici a sfiorare il raddoppio in contropiede con Kouko che ha liberato Colombi la cui conclusione è stata controllata in due tempi da Facchin. Al 74′ mister Alvini effettua la prima sostituzione del match inserendo Sbaffo al posto di Colombo; al 77′ ultimo cambio per la Reggiana con Roccco che ha preso il posto di Cesarini.

FACCHINI NEGA IL RADDOPPIO A GUSU

Il secondo tempo della sfida tra Albinoleffe e Reggiana è iniziato da circa 10 minuti ed il punteggio è ancora sull’1 a 0, decide ancora l’autorete realizzata da Ghiringhelli. Prima della conclusione del primo tempo, al 31′ gli orobici hanno sfiorato il raddoppio con un colpo di testa da distanza ravvicinata di Gusu che Facchini è riuscito instintivamente a deviare in corner. Mister Eberini ha poi deciso di non attendere l’intervallo e al 40′ ha effettuato il primo cambio inserendo Riverola al posto di Rozzio. Il tecnico ospite ha poi anche deciso di lasciare negli spogliatoi anche Cattaneo che ha lasciato il posto a Rosso. Al 50′ ci prova subito Riverola con una conclusione tentata dal cuore dell’area di rigore che Coser è riuscito a bloccare con sicurezza. Ora la partita è vibrante, vedremo se gli ospiti riusciranno a riequilibrare il punteggio.

 

LA SBLOCCA GHIRINGHELLI CON UN AUTOGOL

Quando siamo giunti al 30′ della sfida tra Albinoleffe e Reggiana il punteggio è ora di 1 a 0, a sbloccare il risultato è stato uno sfortunato autogol di Ghiringhelli al 14′: Kouko dopo una bella azione personale, ha tentato un tiro cross che il difensore ha involontariamente deviato al volo nella propria porta. I padroni di casa sono passati in vantaggio dopo aver rischiato di subire gol al 12′ quando sul cross di Cattaneo, Altinier ha colpito di testa mettendo di non molto oltre la traversa. La reazione degli emiliani dopo il vantaggio orobico, arriva solamente al 25′ quando Cattaneo ha provato un gran sinistro dal limite dell’area che Coser è riuscito a metter in corner con un bell’intervento. Ci si apettava una reazione più veemente degli ospiti che stanno faticando ad organizzare un efficace manovra.

GIORGIONE SFIORA SUBITO IL VANTAGGIO

Allo Stadio Benito Stirpe di Frosinone i padroni di casa stanno affrontando l’Empoli nell’incontro valido per il 37^ turno di Serie B e, quando sono trascorsi circa 10 minuti di gioco, il punteggio è già di 1 a 0, a sbloccare il punteggio dopo neanche un mintuto è stato Ciano: Castagnetti rinvia male servendo Chisbah che ha appoggiato a Ciano che, dopo aver scambiato con Paganini, ha insaccato con un potente tiro scoccato appena dentro l’area di rigore. Posticipo di lusso tra i ciociari e la capolista imbattuta dal lontanissimo novembre e reduci da altre due vittorie consecutive e con ben 10 punti di vantaggio sulla seconda della classe, il Palermo che questa sera potrebbe esser superata proprio dai ragazzi di Longo che si trovano al quarto posto con 62 punti ed hanno vinto l’ultima in trasferta contro l’Avellino. Incredibile avvio di gara del Frosinone che sta continuando ad attaccare sulle ali dell’entusiasmo.

SI COMINCIA!

Pochi minuti ormai ci separano da Albinoleffe Reggiana, vediamo dunque i numeri salienti della stagione delle due formazioni della Serie C 2017-2018: la formazione dell’Albinoleffe può contare su un più che discreto rendimento interno, sei vittorie, cinque pareggi e quattro sconfitte, anche se non è nulla di eccezionale rispetto alle statistiche fatte registrare dalle migliori squadre del girone B. Bene anche la differenza reti, che vede l’Albinoleffe registrare un positivo +5, alla luce dei 18 gol fatti e 13 subiti. Ci potrebbe essere una sorpresa a Bergamo, visto che la più quotata Reggiana in trasferta fatica parecchio. La formazione emiliana fuori casa ha vinto soltanto tre partite, sette i pareggi, cinque invece le sconfitte, non esattamente un ruolino da prima della classe, come certifica la differenza reti negativa (-2) fin qui maturata, con 14 gol fatti e 16 subiti. Adesso parola al campo: AlbinoLeffe Reggiana comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Non sarà possibile seguire il match AlbinoLeffe Reggiana in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, ma gli abbonati al sito elevensports.it (o chiunque voglia acquistare il singolo evento sul portale, che è la nuova versione di Sportube.tv) potranno seguire la partita in diretta streaming video via internet, usufruendo di dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

I TESTA A TESTA

L’Albinoleffe, che dista appena un punto dalla zona play off, ospita la Reggiana terza della classe. I padroni di casa, nelle ultime cinque uscite stagionali, ha raccolto otto punti mentre la Reggiana ha portato a casa sette punti. Negli ultimi cinque incroci tra le due compagini la Reggiana ha vinto quattro volte con l’unico pareggio nella scorsa stagione. Reggiana quindi nettamente favorita in un match dove l’Albinoleffe proverà comunque a fare il grande colpo per entrare in zona play off e giocarsi tutto alla fine della stagione regolare. Ricordiamo che la Reggiana è a due punti dalla Sambenedettese seconda della classe. (agg. Umberto Tessier)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Albinoleffe-Reggiana, diretta dal signor Vigile di Cosenza, lunedì 23 aprile 2018 alle ore 20.30, sarà il posticipo che chiuderà ufficialmente il programma della trentaseiesima giornata del campionato di Serie C, nel girone B. L’ultimo pareggio casalingo contro il Bassano è costato alla Reggiana l’ennesimo controsorpasso al secondo posto del girone B di Serie C, subito dalla Sambenedettese. La formazione granata, che dopo il tracollo interno contro il Mestre aveva comunque rinunciato alle velleità di primo posto, proverà a giocarsi le ultime chance per la seconda piazza partendo proprio da questa delicata trasferta bergamasca.

L’Albinoleffe è reduce da un buon punto conquistato sul campo della capolista Padova, ed è ad un solo punto di distanza dal Renate decimo e a due lunghezze dal Pordenone e dalla Triestina all’ottavo posto. Il che significa che per i seriani la qualificazione ai play off è ancora assolutamente possibile, a patto di riuscire a trovare la giusta contintuità in queste tre partite che restano in campionato.  I play off sarebbero un premio importante per una squadra comunque soddisfatta di essersi salvata con ampio margine, ma che nella prima metà della stagione aveva dato l’impressione di potersi giocare tranquillamente la post season. La Reggiana cercherà per forza nei play off il tanto sospirato salto di qualità.

PROBABILI FORMAZIONI ALBINOLEFFE REGGIANA

Le probabili formazioni che scenderanno in campo presso lo stadio Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo. I padroni di casa seriani schiereranno Coser in porta e una difesa a tre con Zaffagnini, Solerio e Gavazzi impiegati come titolari. Il romeno Gusu sarà l’esterno di fascia destra e Gelli il laterale mancino, mentre nella zona centrale di centrocampo si muoveranno Di Ceglie, Nichetti e Giorgione. In attacco, l’ivoriano Kouko farà coppia con Colombi. Risponderà la Reggiana con Facchin tra i pali, Vignali sull’out difensivo di destra e Panizzi sull’out difensivo di sinistra, mentre Ghiringhelli e Bastrini saranno impiegati come difensori centrali. A centrocampo partiranno dal primo minuto il francese Genevier, Bovo e Carlini, mentre nel tridente offensivo ci sarà spazio per Altinier, Cesarini e Cattaneo. 

TATTICA E PRECEDENTI

Lo scontro tattico tra le due squadre vedrà l’Albinoleffe allenato da Max Alvini schierato con il 3-5-2, e la Reggiana guidata in panchina da Sergio Eberini schierata con il 4-3-3. Nel match d’andata di questo campionato, disputato al Mapei Stadium, netta vittoria della Reggiana che si è imposta con un quattro a uno segnato da una tripletta di Altinier e da un gol di Cesarini, mentre i seriani hanno accorciato le distanze con Nichetti. L’ultimo precedente in casa dell’Albinoleffe risale al 5 aprile 2017, pari uno a uno con gol granata di Sbaffo e pari dei padroni di casa di Gavazzi. L’ultima vittoria dell’Albinoleffe risale al 23 febbraio 2014, uno a zero con rete decisiva del maliano Karamoko Cissé.

QUOTE E SCOMMESSE

Le quote dei bookmaker per le scommesse sul match: la vittoria interna della formazione seriana è quotata 2.75 da William Hill, l’eventuale pareggio viene proposto ad una quota di 3.00 da Bet365, mentre Bwin offre a una quota di 2.50 la possibilità dell’affermazione in trasferta emiliana. Per quanto riguarda le quote per i gol complessivi realizzati nel corso della partita, Unibet propone le quote per over 2.5 e under 2.5 rispettivamente a 2.40 e 1.55.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori