DIRETTA/ Alessandria Viterbese (risultato finale 3-1): quante polemiche per il rigore del pareggio

- Claudio Franceschini

Diretta Alessandria Viterbese, risultato finale 3-1: con una tripletta di Marconi i grigi vincono la Coppa Italia Serie C, confermando il successo dell’andata e superando i laziali

Marconi_gol_Viterbese_Alessandria_lapresse_2018
Diretta Alessandria Viterbese, ritorno finale Coppa Italia Serie C (Foto LaPresse)

Alla finale di Coppa Italia di Serie C Alessandria Viterbese fanno seguito anche numerose polemiche. Infatti gli ospiti erano passati in vantaggio, pareggiando il ko dell’andata in casa. Nella ripresa una tripletta di Marconi ha però regalato la vittoria ai grigi che hanno conquistato anche la coppa. La prima delle tre reti è arrivata su un calcio di rigore contestatissimo da parte degli ospiti che hanno visto così dilapidare in poco tempo i sacrifici di un’ora di gioco che era stata fino a quel momento praticamente perfetta. Sicuramente queste polemiche ce le porteremo dietro ancora a lungo con l’arbitro Volpi di Arezzo che dopo la partita è stato pesantemente contestato per la direzione di gara. Dal canto suo la Viterbese dopo il rigore del pari è crollata psicologicamente, subendo altre due reti e non riuscendo a reagire e a trovare le eventuali reti che avrebbero permesso di portare a casa la Coppa. (agg. di Matteo Fantozzi)

DIRETTA ALESSANDRIA VITERBESE (RISULTATO FINALE 3-1)

Alessandria Viterbese 3-1: con la vittoria del Moccagatta lAlessandria di Michele Marcolini vince la Coppa Italia Serie C, secondo trionfo in questa competizione a 45 anni dal primo. Il grande eroe è Michele Marconi: lattaccante esce al minuto 83 sostituito da Manuel Fischnaller, e riceve la meritatissima ovazione da tutto lo stadio. Dopo aver segnato la rete che aveva deciso la partita di andata, Marconi ha firmato una tripletta che in 19 minuti nel secondo tempo ha archiviato la rimonta dei grigi: al 59 ha trasformato un calcio di rigore concesso per un fallo di mano di Sini che cercava di anticipare lo stesso numero 9, due minuti più tardi una spettacolare rovesciata ha inchiodato Iannarilli e a quel punto la Viterbese, che stava provando a contenere più che altro per arrivare ai tempi supplementari, avrebbe dovuto segnare due gol per il controsorpasso nella doppia sfida. Invece al 79 minuto Marconi ha fatto tris: contropiede fulminante dellAlessandria e conclusione vincente dellattaccante, a tu per tu con il portiere avversario. Con questa tripletta Marconi raggiunge i 16 gol stagionali, 4 dei quali in Coppa Italia Serie C; lAlessandria festeggia il titolo e adesso si rituffa con grande entusiasmo nel girone A del suo campionato, dove giocherà i playoff nel tentativo di salire finalmente in Serie B e dove potrebbe rinnovarsi la sfida alla Viterbese, visto che entrambe le squadre sono in lotta per il quarto posto. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA ALESSANDRIA VITERBESE (0-0): INTERVALLO

Alessandria Viterbese 0-1: quattro calci dangolo battuti, una pressione costante alla difesa ospite, qualche occasione interessante ma nulla da fare, i grigi non segnano e così siamo ancora sul risultato di vantaggio per la Viterbese e, soprattutto, di totale parità tra andata e ritorno. In questo momento la finale di Coppa Italia Serie C si deciderebbe ai tempi supplementari ed eventualmente ai rigori; da segnalare al 26 una grande occasione per lAlessandria con Nicco bravo a penetrare in area prima di venire fermato in extremis da Peverelli, subito dopo larbitro (Manuel Volpi) ha deciso di concedere qualche istante di pausa a causa del grande caldo che ha colpito il Moccagatta. Nel finale di frazione i padroni di casa hanno rischiato la beffa: contropiede della Viterbese con Vandeputte a lanciare i compagni, Felice Piccolo ha salvato la baracca. Ora lintervallo, poi torneremo a vivere le emozioni di questa partita. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Alessandria Viterbese verrà trasmessa in diretta tv in chiaro per tutti: lappuntamento è infatti con RaiSport o RaiSport + che sono canali accessibili dal televisore senza bisogno di particolari abbonamenti. Qualora non abbiate a disposizione un televisore, il ritorno della finale di Coppa Italia Serie C si potrà seguire anche in diretta streaming video, andando a visitare il sito www.raiplay.it (e selezionando il canale di riferimento) con dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

ALESSANDRIA VITERBESE, DIRETTA STREAMING SU RAIPLAY

DIRETTA ALESSANDRIA VITERBESE (0-0): GOL DI DI PAOLANTONIO

Alessandria Viterbese 0-1: dopo appena 12 minuti Alessandro Di Paolantonio pareggia i conti rispetto alla finale di andata, e adesso siamo in totale equilibrio nel doppio confronto. Partita nata subito su alti ritmi: Marconi e Jefferson ci avevano provato prima dello scoccare del 10 minuto e poi era stato Sestu a mandare alto il pallone, ma la Viterbese ha dimostrato lucidità nellandare a colpire con un inserimento di Di Paolantonio che, servito dalla destra da Baldassin, non ha avuto problemi nel liberare il destro e battere Pop. Tutto da rifare per lAlessandria, che ha bisogno di un gol per tornare in vantaggio nel punteggio ma deve anche stare attenta a non incassare quello che significherebbe perdere la presa. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA ALESSANDRIA VITERBESE (0-0): FORMAZIONI UFFICIALI!

Alessandria Viterbese sta per cominciare: quale delle due squadre succederà al Venezia nellalbo doro del torneo? Se per la Viterbese si tratterebbe del primo trionfo alla prima finale disputata, lAlessandria avrebbe la possibilità di festeggiare il secondo titolo a 45 anni di distanza dal primo: era la stagione 1972-1973 e il trofeo si giocava per la prima volta, coinvolgendo tutte le squadre di Serie C più seconda e terza della Serie D dellanno passato. Torneo infinito, che i grigi si erano assicurati dopo aver giocato 13 partite: la finale era secca e fu disputata al Flaminio di Roma, i grigi la vinsero 4-2 ai tempi supplementari contro lAvellino. Ad aprire le marcature fu Attilio Maldera, cresciuto nel Milan e fratello del più famoso Aldo; la doppietta decisiva nellextra time la realizzò invece il centrocampista Giuseppe Lorenzetti, prodotto del vivaio della Lazio – con cui esordì in Serie B, sfiorando solo la massima serie – ma affermatosi ad Alessandria (tre stagioni in Serie C), tanto che alla sua morte (avvenuta nel luglio 2013, a 65 anni) la società piemontese lo ha annoverato tra i più grandi di sempre. Adesso però la parola passa al campo: non vediamo lora di sapere come andranno le cose al Moccagatta, dunque la parola passa al campo perchè Alessandria Viterbese comincia! ALESSANDRIA (4-3-3): Pop; Celjak, F. Piccolo, Giosa, Barlocco; Nicco, Gazzi, E. Gatto; P. Gonzalez, Marconi, Sestu. Allenatore: Michele Marcolini VITERBESE (4-3-3): Iannarilli; Celiento, Sini, Rinaldi, Peverelli; Di Paolantonio, Benedetti, Baldassin; Vandeputte, Jefferson, Calderini. Allenatore: Stefano Sottili (agg. di Claudio Franceschini)

I PRECEDENTI

Alessandria Viterbese rappresenta il quarto testa a testa tra le due squadre, e la seconda ovviamente al Moccagatta: nel 2017-2018 il bilancio è in totale parità, una vittoria per parte e un pareggio. In questo stadio, la Viterbese ha vinto 3-1 ma come detto il periodo per i piemontesi era pessimo: i gol di Bismark Ngissah e Diego Cenciarelli (doppietta) erano costati la panchina a Cristian Stellini, esonerato a favore di Michele Marcolini che è riuscito a dare concretezza e risultati alla squadra. Il pareggio è quello dello stadio Rocchi, che risale allo scorso 7 aprile: in pieno recupero nel primo tempo un discusso rigore di Elio Calderini aveva portato in vantaggio la Viterbese, il pareggio a metà ripresa era stato firmato da Alessio Sestu. Ovviamente, due settimane fa le due squadre si sono nuovamente incrociate nella finale di andata di Coppa Italia Serie C: al 40 minuto Michele Marconi ha realizzato il gol della vittoria, cosa che dà un enorme vantaggio allAlessandria nelleconomia della doppia sfida. Ricordiamo anche, per completare le informazioni sui testa a testa, che lanno scorso al Moccagatta lAlessandria ha vinto 4-0, per poi pareggiare nel Lazio ancora per 1-1. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Alessandria Viterbese sarà diretta dal signor Marco Cecchi, della sezione di Pistoia; alle ore 14:30 di mercoledì 25 aprile questa partita dello stadio Moccagatta è valida per il ritorno della finale di Coppa Italia Serie C 2017-2018. Due settimane fa i grigi hanno vinto 1-0 al Rocchi: questo significa che hanno un grande vantaggio nella partita di ritorno, perchè per ottenere il titolo potranno anche pareggiare. La sconfitta non è contemplata, a meno che non sia uno 0-1 che porterebbe ai tempi supplementari e ai rigori: qualunque altro risultato sarebbe favorevole alla Viterbese. Ad ogni modo sarà una partita nella quale probabilmente lesito dellandata si guarderà poco: di fatto è come se si partisse dallo 0-0 e anche e soprattutto lAlessandria dovrà entrare in campo con questo atteggiamento.

I RISULTATI DELLE DUE SQUADRE

Dopo tre pareggi consecutivi, lAlessandria è tornata a vincere nel girone A di Serie C imponendosi sul campo del Gavorrano. La squadra piemontese è imbattuta da cinque mesi, ma nel corso della grande rimonta ha pareggiato troppo per pensare di andare a giocarsi la promozione diretta. Anzi: con la stessa Viterbese (più Carrarese e Monza) lAlessandria si sta giocando la quarta posizione, che sarebbe comunque molto importante in chiave playoff. La Viterbese può farsi forte del fatto che in stagione sia riuscita a vincere al Moccagatta, anche se in quel periodo i grigi erano una squadra totalmente diversa da quella di oggi; lo scorso sabato i laziali hanno osservato il loro turno di riposo e sono stati scavalcati in classifica dallavversaria di oggi. Una Viterbese che non arriva benissimo a questa finale di ritorno: non vince infatti da metà marzo (2-0 allArezzo) e in generale ha vinto soltanto una partita nelle ultime nove, perdendone cinque e non riuscendo a tenere il passo di Livorno, Siena e Pisa. Un peccato, ma per il secondo anno consecutivo giocherà i playoff e già questo è piuttosto importante.

PROBABILI FORMAZIONI ALESSANDRIA VITERBESE

Brutta notizia per Stefano Sottili, che deve rinunciare a Ngissah: in attacco al fianco di Calderini dovrebbe allora esserci spazio per Claudio De Sousa, a questo punto nettamente favorito su Bizzotto. Il resto della squadra non dovrebbe cambiare rispetto allandata: Iannarilli tra i pali protetto da una difesa con Sini e Rinaldi centrali, mentre Celiento e De Vito agiranno sulle corsie laterali. A centrocampo invece Benedetti e Di Paolantonio si preoccuperanno di creare gioco ma anche spezzare la trama avversaria, con Peverelli e Vandeputte schierati larghi nel tentativo di aprire la difesa grigia. Alessandria che Michele Marcolini può disporre con il 4-3-3 o il 4-1-4-1: cambia poco, semplicemente nella prima ipotesi Pablo Gonzalez e Sestu, i due esterni, accompagnano Marconi nel tridente offensivo con Nicco ed Emanuele Gatto che invece fanno qualche passo indietro sulla linea di Gazzi, che sarà il frangiflutti davanti alla difesa. Celjak e Barlocco esterni, Felice Piccolo e Giosa centrali davanti a Vannucchi; non dovrebbe cambiare granchè, anche se potrebbe trovare spazio uno tra Bellazzini, Chinellato e Fischnaller nel reparto offensivo.

QUOTE E PRONOSTICO

A essere favorita è lAlessandria: lagenzia di scommesse Snai ha fornito le quote per questa partita di Coppa Italia Serie C e ci dice che il segno 1 per la vittoria dei padroni di casa vale 1,80 contro il 4,25 che accompagna il segno 2, da giocare in caso di affermazione esterna della Viterbese. Potrete ovviamente puntare anche sul pareggio che, lo ricordiamo, è indicato dal segno X e consegnerebbe il titolo allAlessandria: se le cose andassero effettivamente in questo modo, il vostro guadagno sulla partita del Moccagatta sarebbe di 3,25 volte la cifra che avrete deciso di mettere sul piatto.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori