Diretta/ Carpi Avellino (risultato finale 0-0) streaming video e tv: pareggio senza reti

- Claudio Franceschini

Diretta Carpi Avellino, info streaming video e tv: probabili formazioni quote, orario e risultato live. Al Cabassi gli emiliani si giocano le ultime possibilità di raggiungere i playoff

Castaldo_Pachonik_Avellino_Carpi_lapresse_2018
Diretta Carpi Avellino, Serie B 38^ giornata (Foto LaPresse)

CARPI AVELLINO (RISULTATO FINALE 0-0) PAREGGIO SENZA RETI

Carpi e Avellino si dividono la posta in palio al termine di una gara equilibrata e combattuta. Biancoverdi che evitano la sconfitta, malgrado abbiano giocato gran parte della ripresa in inferiorità numerica per l’espulsione rimediata da Marchizza. I biancoverdi avevano sfiorato il vantaggio ad inizio secondo tempo, con un inserimento di Molina che non è andato a buon fine per un soffio. Al minuto sessanta è Melchiorri a sciupare malamente una potenziale occasione da gol per il Carpi. Nel finale spinge la squadra di casa, forte dell’uomo in più e di maggiore freschezza sulle gambe. Radu si fa trovare pronto sulla conclusione di Garritano, che attorno all’ottantesimo cerca la giocata vincente per i locali. Finisce senza gol. 

CI PROVA MELCHIORRI

Fine del primo tempo tra Carpi Avellino. Sempre 0-0 tra i biancorossi e gli irpini, con diverse occasioni negli ultimi frangenti. Jelenic pericoloso per i padroni di casa al trentunesimo: Poli fa da sponda per il compagno, ma Radu si oppone. Avellino che torna ad attaccare con più uomini, gestendo il pallone nella metà campo avversaria. La squadra di Foscarini spinge e il Carpi è costretto a chiudere il primo tempo sulla difensiva. I tifosi dell’Avellino, giunti numerosi in trasferta, cantano a gran voce e si fanno sentire. Ultimo squillo per il Carpi con Melchiorri che si mette in evidenza con un mancino che trova la respinta di Radu. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

ARDEMAGNI PERICOLOSO

Zero a zero tra Carpi e Avellino dopo venti minuti dal fischio di inizio. Partita che non sta regalando grandi emozioni dal punto di vista del gioco. Poche occasioni da gol, l’unica degna di nota è per i biancoverdi all’undicesimo con Ardemagni che sfiora il palo con un bel colpo di testa. Gli irpini prendono coraggio e dopo una fase di stallo insistono con più convinzione. La retroguardia carpigiana, però, se la cava bene e chiude ogni spazio. La formazione campana prova ad alzare il ritmo, ma dalla panchina Foscarini invita a non scoprirsi troppo. I padroni di casa adesso provano ad affacciarsi sul fronte offensivo. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

SI COMINCIA

Carpi e Avellino daranno vita fra pochi minuti allo stadio Sandro Cabassi ad un match di Serie B che in attesa del fischio dinizio presentiamo con uno sguardo alle statistiche delle due formazioni in questo campionato. I biancoverdi hanno un attacco nettamente superiore (45-31), ma subiscono troppo in difesa, dove fa molto meglio il Carpi (42-56). Campani avanti invece in molte altre statistiche di squadra, cioè nel numero delle conclusioni totali (425-360), in quelle verso la porta avversaria (154-115), nei corner (174-120) e anche nei contrasti (619-567). L’Avellino ha finora ricevuto 78 cartellini gialli e ben sette cartellini rossi, contro le 68 ammonizioni e due espulsioni subite dal Carpi. Adesso però la parola deve passare al campo: si parte con Carpi-Avellino!

CARPI-AVELLINO, L’ARBITRO

Come abbiamo detto, Carpi-Avellino sarà diretta dal signor Antonio Rapuano, arbitro che fa parte della sezione Aia di Rimini. I guardalinee per questa partita allo stadio Sandro Cabassi saranno i signori Margani e Pagnotta, quarto uomo invece il signor Marini. Rapuano in stagione ha già arbitrato 14 partite di Serie B, estraendo il cartellino giallo in 63 occasioni, due invece sono stati i cartellini rossi e uno solo il penalty assegnato. Questa sarà la prima volta in campionato in cui Rapuano arbitrerà il Carpi, mentre la squadra dell’Irpinia si ricorderà con non molto piacere il fresco 1-2 subito in casa contro il Bari allinizio del mese di aprile, quando a dirigere l’incontro dellAvellino era stato proprio il signor Rapuano di Rimini. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CARPI-AVELLINO, LA SFIDA

Carpi Avellino sarà diretta dal signor Rapuano, allo stadio Cabassi, vale per la 38^ giornata del campionato di Serie B 2017-2018. Sono davvero le ultime possibilità per gli emiliani di mettere le mani sulla qualificazione ai playoff: con ancora 15 punti disponibili il Carpi ne deve recuperare 6 al Cittadella ottavo, con in mezzo anche il Foggia e con un passo che ultimamente è quasi sprofondato. Battere lAvellino per continuare a sperare dunque, ma certamente gli irpini non hanno la minima intenzione di stare a guardare: avendo gli stessi punti di Novara e Virtus Entlela non possono permettersi passi falsi perchè per adesso è soltanto la classifica avulsa che consente loro di evitare un playoff che rimane molto molto vicino, e dunque anche per la squadra ospite cè la necessità di prendersi la vittoria.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Carpi Avellino, come tutte le partite di Serie B, viene trasmessa in diretta tv esclusivamente sui canali del satellite a pagamento: lappuntamento è in questo caso su Sky Calcio 6 (codice dacquisto 415158 per i non abbonati al pacchetto Calcio), con la possibilità di assistere alla partita anche in diretta streaming video, attivando lapplicazione Sky Go (senza costi aggiuntivi) su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. Naturalmente potrete anche seguire il programma Diretta Gol Serie B, che su Sky Sport 1 e Sky Super Calcio manda in onda in tempo reale, con gli inviati sui vari campi che si passano la linea, tutte le reti e le fasi salienti delle partite che si giocano nel pomeriggio del torneo cadetto.

I RISULTATI

Avendo perso tre delle ultime quattro partite (un punto, raccolto a Brescia), il Carpi non ha più il contatto sui playoff e, a differenza di quanto accaduto nelle ultime stagioni di Serie B, rischia davvero di rimanere escluso dalla corsa per la promozione. Un Carpi che ha vinto appena due volte nelle ultime nove partite, e che soprattutto fa una tremenda fatica a segnare: dopo aver pareggiato 1-1 contro la Cremonese (era metà febbraio) ha realizzato appena 8 gol in 12 partite e ha passato un periodo di cinque gare nelle quali ha segnato soltanto una volta, rete comunque decisiva per vincere a Pescara. LAvellino ha cambiato allenatore dando fiducia a Claudio Foscarini dopo lesonero di Walter Novellino, ma la sua spinta è servita solo per battere il Perugia: dopo, un pareggio sul campo della Virtus Entella e le due sconfitte contro Frosinone e Palermo. Che ci stanno vista la portata dellavversario, ma che hanno confermato come questa squadra non sia riuscito a fare il salto di qualità necessario per archiviare la salvezza in anticipo, e ora si dovrà impegnare non poco nelle ultime giornate.

PROBABILI FORMAZIONI CARPI AVELLINO

Antonio Calabro conferma il 3-5-2: difesa con Poli, Brosco e Pachonik che dovrebbe essere confermata, a destra Concas se la gioca con Jelenic mentre dallaltra parte Pasciuti sembra andare verso la conferma, con in mezzo una linea che prevede Giorico in posizione di playmaker supportato da Sabbione e Malick Mbaye, anche se Saric e Hraeich, con il quale la formazione sarebbe più offensiva, sono in ballottaggio. Davanti Melchiorri e Garritano; nellAvellino spazio possibile per Asencio da prima punta o come esterno a sinistra, con la conferma di Ardemagni centrale e Gavazzi sulla destra. In mezzo Federico Moretti potrebbe spuntarla su uno tra Molina e Di Tacchio, mentre Leonardo Morosini potrebbe arretrare la sua posizione e contendere la maglia di playmaker a De Risio. Difesa con Ngawa e Laverone sulle corsie, davanti al portiere Lezzerini ci sarà la coppia formata da Morerto e Marchizza con Kresic che però resta una valida alternativa.

QUOTE E PRONOSTICO

Nella partita del Cabassi il Carpi parte con i favori del pronostico, almeno secondo quanto indicato dallagenzia di scommesse Snai: infatti per questi bookmaker il segno 1 per la vittoria degli emiliani vale 2,10 contro il 3,85 che accompagna il segno 2, da giocare come sempre in caso di successo esterno, dunque in questo caso se pensate che lAvellino possa vincere. Se invece credete nel pareggio, dovrete puntare sul segno X e, se le cose andassero in questo modo, il vostro guadagno sarebbe di 3,10 volte la somma che avrete deciso di mettere sul piatto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori