DIRETTA / Genoa Cagliari (risultato finale 2-1) streaming video e tv: Rete di Medeiros al 90′!

- Stefano Belli

Diretta Genoa-Cagliari: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita di Serie A in programma al Ferraris martedì 3 aprile 2018.

Genoa gradinata Nord
Diretta Genoa Lazio (LaPresse)

DIRETTA GENOA CAGLIARI (2-1): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Luigi Ferraris il Genoa batte il Cagliari per 2 a 1. Nel finale di gara sono infatti i rossoblu di casa a spuntarla su quelli in trasferta grazie alla prima rete realizzata da Medeiros, un gran tiro piazzato da fuori area al 90′ su una respinta corta della difesa avversaria. I 3 punti guadagnati oggi consentono al Genoa di portarsi a quota 34, allungando in classifica proprio sui diretti rivali di giornata del Cagliari, rimasti fermi a 29 punti.

FASE FINALE DEL MATCH

Quando manca ormai una decina di minuti al novantesimo della sfida tra Genoa e Cagliari, il punteggio è di 1 a 1. Gli ospiti sono infatti riusciti a trovare la rete del pareggio al 62′ per merito di Barella, bravo a trasformare il calcio di rigore concesso per fallo di Zukanovic su Faragò. Poco dopo, precisamente al 79′ Pavoletti centra il palo mancando il possibile sorpasso e, dall’altra parte, Lapadula deve aggiustare la mira all’80’.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il risultato tra Genoa e Cagliari è ora di 1 a 0. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte dei due allenatori, i padroni di casa provano a passare al 49′ per l’ennesima volta con Lapadula, che riesce invece a segnare al 53′ grazie al colpo di testa vincente sull’assist di Hiljemark.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo le formazioni di Genoa e Cagliari sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 0. Al 31′ l’arbitro Maresca aveva concesso un calcio di rigore ai padroni di casa per un fallo commesso da Lykogiannis su Rosi ma, nel giro di 4 minuti, il VAR convince il direttore di gara a ritrattare e la situazione continua a non sbloccarsi, nemmeno quando Cragno evita il peggio su Lapadula rimediando al retropassaggio di Andreolli al 44′. Ammonito il solo Sau al 41′ tra i sardi.

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Giunti alla mezz’ora del primo tempo, il punteggio tra Genoa e Cagliari è di 0 a 0. Le emozioni tardano ad arrivare e bisogna aspettare il 24′ perchè Lapadula, tra i padroni di casa, spari pericolosamente largo dalla distanza. Dall’altra parte per i sardi è Pavoletti a cercare di colpire al 26′, trovano però il pronto intervento dell’attento Perin.

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Liguria la partita tra Genoa e Cagliari è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. In questo avvio di gara le due compagini non sembrano voler spingere particolarmente sull’acceleratore e creano solamente azioni poco convinte, incapaci di sbloccare realmente la situazione.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Genoa Cagliari sta per cominciare: sfida delicata per i due allenatori Davide Ballardini e Diego Lopez, che hanno già scelto le formazioni ufficiali. Tutti sanno che la stagione del Genoa ha avuto una svolta con il ritorno di Ballardini sulla panchina del Grifone: adesso però bisogna completare lopera, per evitare di soffrire fino al termine del campionato come era successo nelle passate stagioni. Lobiettivo è chiaro, per raggiungerlo servirà fare già da oggi bene in casa, dove i numeri restano piuttosto negativi, lacuna che nemmeno Ballardini ha colmato del tutto. Anche Lopez è subentrato a stagione in corso e conosce alla perfezione la piazza dove lavora, i risultati però sono meno positivi, minore limpatto rispetto allera Rastelli. Ci sarà dunque da soffrire per salvarsi, fare risultato oggi sarebbe assai importante. I sardi ci riusciranno? Parola al campo: la partita sta per cominciare, leggiamo dunque le formazioni ufficiali di Genoa Cagliari! GENOA (3-5-2): Perin; Biraschi, Rossettini, Zukanovic; Rosi, Cofie, Bessa, Hiljemark, Diego Laxalt; Medeiros, Lapadula. Allenatore: Davide Ballardini CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Pisacane, Ceppitelli, Andreolli; Faragò, Ionita, Barella, Dessena, Lykogiannis; Sau, Pavoletti. Allenatore: Diego Lopez (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INFO STREAMING VIDEO E TV, DOVE VEDERE LA PARTITA

Diretta tv esclusiva del match disponibile per tutti gli abbonati Sky sul canale 253 del satellite, Sky Calcio 3 HD, con diretta streaming video via internet disponibile per tutti coloro che si collegheranno sul sito skygo.sky.it. Disponibile anche la diretta tv per gli abbonati Mediaset Premium sul canale Premium Calcio 1 HD e in diretta streaming video sul sito play.mediasetpremium.it.

LE STATISTICHE

La partita di recupero tra Genoa e Cagliari vede ora le due squadre molto vicine ai gradini più bassi della classifica della Serie A. Alla vigilia di questo match infatti vediamo che i grifoni vantano ora solo il 13^ gradino con 31 punti a favore, mentre appena più sotto alla 14^ posizione ecco la squadra sarda che però di punti ora ne ha solo 29. Affatto positive sono però le statistiche relative allo stato di forma: la compagine dei liguri infatti ha registrato 3 sconfitte e un pari negli ultimi 5 match disputati, mentre nel medesimo periodo il club dei 4 mori ha rimediato lo stesso ruolino di marcia, cadendo anche pochi giorni fa contro il Torino. Per completare lanalisi va detto che il Genoa in casa non ha raccolto molte soddisfazioni con appena 3 successi e tre pareggi: fuori di casa il Cagliari invece ha raccolto di più, con 4 vittorie e 7 KO. (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

Si avvicina la sfida tra Genoa e Cagliari, match di recupero della Serie A: diamo quindi un occhio a che cosa potrebbe dirci lo storico tra questi due club. Come era prevedibile la lista di precedenti registrati è ben lunga e dal 1934 a oggi conta ben 63 testa a testa tra Genoa e Cagliari, raccolti tra Serie A, Serie B e Coppa Italia. A bilancio quindi possiamo leggere 21 affermazioni da parte dei liguri e 25 successi a favore dei sardi, i quali nello scontro diretto hanno messo a bilancio 87 reti, subendone però ben 84. Ben recente è ovviamente lultimo testa a testa segnato per tale incontro per la Serie A: il riferimento è al turno di andata del campionato 2017-2018 ancora in corso. Allora alla Sardegna arena furono i grifoni a vincere e pure con il risultato importante di 3-2 trovato grazie alle reti di Galabinov, Taarabt e Rigoni: ci pensarono Pavoletti e Joao Pedro a segnare a favore della compagine dei 4 mori. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Genoa-Cagliari, diretta dal signor Maresca di Napoli, martedì 3 aprile 2018 alle ore 18.30, sarà una sfida della ventisettesima giornata del campionato di Serie A che sarà recuperata, dopo il rinvio stabilito a causa della tragica e improvvisa scomparsa del capitano della Fiorentina, Davide Astori. Sfida molto delicata tra Genoa e Cagliari, considerando la situazione di classifica delle due formazioni. I rossoblu sembravano essere riusciti, con una notevole impennata nel loro rendimento, a portarsi fuori dalla bagarre della lotta per non retrocedere, ma nelle ultime quattro partite di campionato sono riusciti a raccogliere solamente un punto, perdendo contro Bologna, Milan e Napoli e pareggiando a fatica contro una Spal anche pesantemente penalizzata dal punto di vista arbitrale, a causa di una clamorosa svista al VAR dell’arbitro Giacomelli.

Sette attualmente i punti di vantaggio per la squadra di Ballardini sul terzultimo posto, sono cinque invece peril Cagliari che, dopo la vitale vittoria nella trasferta di Benevento, è crollato di nuovo alla Sardegna sotto i colpi del Torino, che è passato addiruttura per quattro volte, evidenziando i problemi difensivi che accompagnano la formazione isolana sin dall’inizio della stagione. Il Cagliari mantiene ancora un discreto margine sulle inseguitrici in zona retrocessione, ma è il rendimento generale dei sardi a non fornire garanzie, con due sole vittorie ottenute nelle ultime dieci sfide di campionato, e addirittura una sola vittoria in casa dal 19 novembre ad oggi, quella del 4 febbraio scorso contro la Spal. Problema che affligge anche il Genoa, con le due formazioni che per rendimento interno sono tra le peggiori della Serie A, ed hanno accumulato il loro vantaggio verso la zona retrocessione nelle partite fuori casa, che sia per i liguri, sia per i sardi hanno fruttato finora più punti rispetto alle partite interne, in un singolare ribaltamento di quello che è il canonico fattore campo.

PROBABILI FORMAZIONI GENOA CAGLIARI

Presso lo stadio Ferraris di Genova scenderanno in campo queste probabili formazioni. Padroni di casa del Genoa schierati con Perin tra i pali e Biraschi, il bosniaco Zukanovic e l’argentino Spolli titolari nella difesa a tre. A centrocampo si muoveranno per vie centrali lo svedese Hiljemark, Bertolacci e Rigoni, mentre sulla corsia laterale di destra si muoverà il serbo Lazovic e sulla corsia laterale di sinistra ci sarà l’uruguaiano Laxalt. In attacco, confermato il tandem composto dal macedone Pandev e da Lapadula. Risponderà il Cagliari con Cragno in porta e una difesa a tre composta da Ceppitelli, Romagna e dal brasiliano Castan. A centrocampo al fianco di Barella in zona centrale saranno schierati Deiola e Padoin, mentre la corsia laterale di destra sarà presidiata da Faragò e la corsia laterale di sinistra dal belga Miangue. In attacco, Marco Sau e Pavoletti saranno schierati dal primo minuto.

LA CHIAVE TATTICA E I PRECEDENTI

Le due squadre si affronteranno tatticamente con moduli speculari, col 3-5-2 che sarà la scelta sia dell’allenatore del Genoa, Ballardini, sia del tecnico del Cagliari, l’uruguaiano Lopez. Nel match d’andata di questo campionato Genoa corsaro in Sardegna, tre a due per i Grifoni il risultato finale con reti messe a segno da Galabinov, Taarabt e Rigoni, coi rossoblu padroni di casa in gol con Pavoletti e un rigore di Joao Pedro. Genoa vincente anche nell’ultimo precedente casalingo contro i sardi, con gol di Ntcham, Laxalt e Rigoni che ribaltarono il vantaggio ospite siglato da Borriello. Il Cagliari si è imposto per l’ultima volta in casa del Genoa nel precedente del 19 aprile 2014, due a uno con vantaggio dei Grifoni di De Maio ribaltato dalle reti messe a segno da Sau e Ibarbo.

QUOTE E PRONOSTICO

E’ il Genoa ad essere considerato favorito dai bookmaker per le scommesse sulla partita, con vittoria interna dei grifoni quotata 1.91 da William Hill, quota per il pareggio fissata a 3.25 da Bwin e Bet365 che alza fino a 4.50 la quota relativa alla vittoria sarda sul campo di Marassi. Per quanto riguarda i gol realizzati complessivamente nel corso della partita, over 2.5 e under 2.5 quotati rispettivamente 2.50 e 1.53.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori