PAGELLE / Juventus-Real Madrid (0-3): i voti. Cristiano Ronaldo da 10 (Champions League, andata quarti)

- Stefano Belli

Pagelle Juventus Real Madrid, i voti della partita: i giudizi a tutti i protagonisti che sono scesi in campo all’Allianz Stadium per l’andata dei quarti della Champions League

Higuain_Benatia_Mandzukic_Juventus_gruppo_lapresse_2017
Video Juventus Milan (LaPresse)

Nelle pagelle di Juventus Real Madrid spicca il clamoroso 10 dato a Cristiano Ronaldo. Il voto più alto possibile, una rarità nei giudizi su una partita di calcio: indirizza subito il match con il gol al primo pallone giocato, poi la perla su rovesciata (clicca qui per il video) della quale certamente si parlerà per molti anni e che potrebbe già candidarsi al premio di gol dell’anno. Altra doppietta alla Juventus dopo quella nella finale di Cardiff, altra prestazione impressionante in Champions League, dove Cristiano Ronaldo non sbaglia mai un colpo. Si sprecano in queste ore le battute sul CR7 “che alla Juventus farebbe panchina”: se tutti i panchinari rispondessero così quando hanno l’occasione di giocare da titolari… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PAGELLE JUVENTUS REAL MADRID

La Juventus non riesce a vendicare la finale di Cardiff risalente a dieci mesi fa e nell’andata dei quarti di Champions League 2017-18 riceve un’altra lezione di calcio dalla squadra di Zidane che espugna l’Allianz Stadium di Torino con un secco 3 a 0 che non lascia spazio a repliche. Tanto per cambiare il grande protagonista della serata è Cristiano Ronaldo, autore di una doppietta: da cineteca soprattutto il secondo gol in rovesciata grazie al quale strappa anche gli applausi dei tifosi bianconeri che hanno ammirato dagli spalti la giocata monumentale del fuoriclasse portoghese che oggi ha scritto l’ennesima pagina di una carriera inimitabile. A ipotecare definitivamente le semifinali ci ha pensato Marcelo che ha segnato il terzo gol che ha tagliato le gambe agli uomini di Allegri, rimasti tra l’altro in dieci per l’espulsione di Dybala che, già ammonito, è entrato a gamba alta su Varane rimediando l’inevitabile secondo giallo. Serata da incubo per la vecchia Signora che non riesce mai a trovare il modo di scalfire Navas e viene inoltre graziata dai legni colpiti da Kroos e Kovacic, senza i quali il passivo sarebbe stato molto più pesante. Resta il dato di fatto che tra 8 giorni al Santiago Bernabeu ci vorrebbe più di un’impresa leggendaria per ribaltare un verdetto che sembra già scolpito nella pietra.

VOTO JUVENTUS 4,5 – Che tracollo per i bianconeri! Dopo la batosta di Cardiff la formazione di Allegri viene nuovamente umiliata dai blancos che passano con una facilità disarmante.
VOTO REAL MADRID 7,5 – Quando Cristiano Ronaldo è in serata di grazia tutto diventa più facile per gli uomini di Zidane che con un pizzico in più di fortuna avrebbero potuto segnarne cinque.
VOTO ARBITRO CAKIR 5 – Sul giudizio del direttore di gara pesa il fuorigioco non fischiato a Higuain e il fallo di mano di Casemiro non punito con il calcio di rigore.

I VOTI DEI BIANCONERI

BUFFON 6 – A inizio gara viene subito piegato da Cristiano Ronaldo, ci vuole ben altro per spezzarlo. Non basta la prodezza su Lucas Vazquez per scongiurare lo 0-2, successivamente si arrende anche a Marcelo. Non è esente da colpe, soprattutto in occasione del raddoppio dei blancos: fatale l’incomprensione con Chiellini.
DE SCIGLIO 5,5 – In occasione del gol di Ronaldo sale troppo lasciando campo libero al campionissimo lusitano, sullo 0-3 non sale in tempo tenendo in gioco Marcelo che può quindi depositare il pallone in rete.
BARZAGLI 4,5 – Serata da dimenticare per l’esperto difensore centrale che comincia ad accusare il peso degli anni. Cristiano Ronaldo lo umilia e lo ridicolizza, le sue marcature lasciano a desiderare, mai sul pezzo.
CHIELLINI 5 – Sugli sviluppi di un calcio d’angolo il pallone gli sbatte addosso a pochi metri dalla porta con Navas fuori posizione, il numero 3 bianconero non riesce a cogliere l’attimo. Il malinteso con Buffon originerà poi il contropiede che porterà al gioiello di Cristiano Ronaldo.
ASAMOAH 5,5 – Non si fa intimorire e con il fisico prova a contenere i campionissimi del Real Madrid, ma senza la tecnica non basta la forza bruta per opporsi ai blancos.
DOUGLAS COSTA 5,5 – Questa era la serata dove servivano i suoi scatti per mettere alle corde la retroguardia dei blancos (unico punto debole, almeno apparentemente, della squadra di Zidane), invece il numero 11 bianconero non trova mai il modo di incidere. (MATUIDI SV)
KHEDIRA 5,5 – Una buona copertura su Benzema, combina ben poco in fase offensiva. (CUADRADO 5,5 – Il colombiano potrebbe rendere la sconfitta leggermente meno pesante ma non trova la porta da pochi passi)
BENTANCUR 5 – Poco prima del quarto d’ora ha la possibilità di concludere a rete ma calcia pianissimo, successivamente si fa ammonire e sparisce progressivamente dalla partita.
ALEX SANDRO 5 – Non lo si vede e non lo si sente dal primo all’ultimo minuto, praticamente un ectoplasma che si aggirava per il campo.
DYBALA 4,5 – Stasera tutti i tifosi della Juve, i compagni e Allegri si affidavano alle sue giocate per salvare la serata, invece la Joya perde la testa e lascia i suoi in dieci nel momento più delicato del match quando serviva la zampata del campione per risollevare la vecchia Signora.
HIGUAIN 6 – Sfiora il pari su punizione, Navas gli dice di no. Anche nel finale l’attaccante argentino scalda i guantoni dell’estremo difensore del Real costringendolo a compiere un intervento decisivo proprio nel recupero.
ALL. ALLEGRI 5 – Le assenze di Benatia e Pjanic (entrambi squalificati) si fanno sentire ma non possono rappresentare un’attenuante per la figuraccia rimediata stasera. Il gol a freddo non ha di certo aiutato ma ancora una volta il mister bianconero si è fatto intortare come un principiante da Zidane, esattamente come dieci mesi fa a Cardiff.

I VOTI DEI BLANCOS

NAVAS 6,5 – Sullo 0-1 abbassa la saracinesca negando il pari a Higuain, anche in zona Cesarini si oppone all’attaccante argentino negandogli il gol della bandiera. Le poche volte in cui è impegnato risponde sempre presente.
CARVAJAL 6 – Ferma Chiellini in area di rigore e in maniera regolare, chiude Douglas Costa in calcio d’angolo confinandolo inoltre nelle corsie esterne.
RAMOS 6 – In scivolata impedisce a Dybala di inquadrare la porta, spende il giallo pur essendo diffidato e questo lo costringerà a saltare il match di ritorno. Poco male, visto il punteggio di stasera, per lui sarà una sorta di turno di riposo.
VARANE 7 – Ci prova di testa su calcio d’angolo, ferma Dybala con ottima scelta di tempo, è merito suo se la Joya stasera non combina praticamente nulla di buono in mezzo al campo.
MARCELO 6,5 – Ingaggia un duello in velocità con De Sciglio che termina in parità. Anche se non disputa una delle migliori gare della sua carriera trova il modo di lasciare il segno firmando la rete del tris al termine di un’azione di prima devastante per gli avversari.
MODRIC 6,5 – Prima di lasciare il campo al termine di un’altra grande prova di solidità va a caccia della gloria personale ma viene tradito dal pallone che si impenna e termina sopra la traversa. (KOVACIC 6 – Il suo gol sarebbe stata la classica ciliegina sulla torta, invece centra in pieno la traversa che gli nega la rete del poker)
KROOS 6 – Volenteroso ma sfortunato il centrocampista tedesco che poco prima dell’intervallo scheggia la traversa mancando l’appuntamento con la doppietta.
CASEMIRO 6 – Dal numero 14 del Real ci si aspettava qualcosina di più in termini di prestazioni e giocate, si limita a fare il suo dovere a centrocampo correndo qualche rischio quando tocca il pallone col braccio dentro l’area.
ISCO 6,5 – Autore dell’assist del primo gol di Ronaldo, conferma il suo straordinario stato di forma culminato con la tripletta in nazionale nel 6 a 1 rifilato all’Argentina. (ASENSIO SV)
BENZEMA 6 – Uno dei meno brillanti, quando i compagni gli danno la possibilità di far male agli avversari l’attaccante francese non riesce mai a sfruttarla. (LUCAS VAZQUEZ 6 – Per lui l’opportunità di raddoppiare a pochi minuti dal suo ingresso, sulla sua strada trova però un certo Gigi Buffon)
CRISTIANO RONALDO 10 – Al primo pallone toccato il fuoriclasse portoghese fa centro ammutolendo l’Allianz Stadium. Ma il gol in rovesciata nella ripresa è talmente bello che ai tifosi della Juventus non resta che alzarsi in piedi e applaudire l’ennesima giocata da campionissimo del numero 7 del Real, autentico trascinatore e match-winner (persino riduttivo definirlo in questi termini).
ALL. ZIDANE 8 – Anche stasera l’allenatore francese umilia Allegri a dieci mesi di distanza dalla finalissima di Cardiff. Le giocate di Cristiano Ronaldo gli facilitano la vita ma Zinedine è bravissimo a leggere la partita in tutte le sue sfumature.

I VOTI DEL PRIMO TEMPO

All’Allianz Stadium di Torino è in corso l’andata dei quarti di Champions League 2017-18 tra Juventus e Real Madrid con le due squadre che sono rientrate negli spogliatoi per il riposo sul punteggio di 1 a 0 in favore della compagine di Zinedine Zidane: ecco i voti del primo tempo che è cominciato con il botto, con il gol di Cristiano Ronaldo (7) che al 3′ gela i padroni di casa e manda in visibilio i tifosi blancos accorsi sin dalla Spagna. Nonostante la doccia fredda i bianconeri non si perdono d’animo e si riversano in avanti nel tentativo di pareggiare i conti, Higuain (6,5) prova a servire Bentancur (5,5) che non riesce a calciare bene, successivamente sugli sviluppi di un calcio piazzato Navas (7+) salva sul Pipita che aveva colpito la sfera di prima intenzione. Dall’altra parte gli ospiti sfiorano il raddoppio in contropiede con la traversa di Kroos (6,5), prima dell’intervallo Chiellini (5,5) su calcio d’angolo non riesce a cogliere l’attimo con Navas fuori posizione. 

VOTO JUVENTUS 6 – I bianconeri non stanno sfigurando anche se hanno rischiato di chiudere il primo tempo sotto di due gol.
MIGLIORE JUVENTUS: HIGUAIN 6,5 – È quello che va più vicino di tutti al gol, con i suoi movimenti mette i compagni nelle condizioni di lasciare il segno.
PEGGIORE JUVENTUS: BARZAGLI 5 – L’esperto difensore bianconero non riesce a marcare Cristiano Ronaldo nell’azione dello 0-1.

VOTO REAL MADRID 6,5 – Trovano il gol al primo colpo e prima dell’intervallo potrebbero raddoppiare con Kroos, fermato solamente dalla traversa.
MIGLIORE REAL MADRID: NAVAS 7+ – Cristiano Ronaldo apre le danze ma il portiere dei blancos sta salvando il risultato grazie alla parata su Higuain.
PEGGIORE REAL MADRID: CASEMIRO 6- – Rischia grosso quando tocca il pallone col braccio dentro l’area di rigore dei blancos, fortunatamente per lui l’arbitro fa finta di nulla. (Stefano Belli)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori