DIRETTA / Siviglia Bayern Monaco (risultato finale 1-2) streaming video e tv: Sfortunata sconfitta andalusa

Diretta Siviglia-Bayern Monaco: info streaming video e tv, probabili formazioni, orario, quote e risultato live della partita valevole per l’andata dei quarti di Champions League.

03.04.2018 - Fabio Belli
palloni_championsleague_lapresse_2017.jpg
Pronostici Champions League - La Presse

DIRETTA SIVIGLIA BAYERN MONACO (1-2): SFORTUNATA SCONFITTA SUBITA DAGLI ANDALUSI


E’ terminato da pochissimi minuti l’incontro tra Siviglia e Bayern Monaco sul punteggio di 1 a 2, i tedeschi conquistano un successo che ipoteca il passaggio alla semifinale al termine di un incontro equilibrato vinto in rimonta visto che, dopo il vantaggio firmato da Sarabia, gli ospiti hanno immediatamente reagito pareggiando dopo pochi minuti grazie alla sfortunata autorete di Navas ed hanno poi trovato la rete decisiva nel secondo tempo con un colpo di testa di Thiago deviato ancora una volta sfortunatamente da Escudero che spiazzato ancora una volta il proprio portiere Soria. Nel finale la squadra di Montella ha sfiorato il pareggio all’80’ con un gran tiro d’esterno di N’Zonzi che è uscito di pochissimo fuori dallo specchio ma anche all’84’ col subentrato Sandro Ramirez la cui potente e precisa conclusione è stata deviata in corner dal provvidenziale intervento di Ulreich. Prima del triplice fischio di chiusura, sono però stati gli ospiti a sfiorare il tris con Lewandowski che ha concluso un contropiede con un gran tiro a giro uscito di pochissimo fuori dal palo lontano. Dopo tre minuti di recupero si è così chiusa questa sfida che regala un successo fondamentale al Bayern che però dovrà stare attento nella gara di ritorno visto che la formazione di Montella ha dimostrato di avere i mezzi per colpire soprattutto in trasferta, questa sera gli andalusi non sono stati certamente aiutati dalla dea bendata.

THIAGO PORTA AVANTI I TEDESCHI

Quando siamo giunti all’80’ della sfida tra Siviglia e Bayern Monaco il punteggio è ora di 1 a 2, a portare in vantaggio i tedeschi ci ha pensato Thiago al 69′ con un colpo di testa su un lungo cross di Ribery che Escudero ha involotariamente e sfortunatamente deviato nella propria porta. Al 56′ a provarci è stato James Rodriguez con un gran tiro da fuori area che è uscito di poco oltre la traversa. Al 66′ gli ospiti avevano già sfiorato il gol quando sul cross di Muller, Javi Martinez ha deviato a colpo sicuro da due passi trovando però la miracolosa risposta di Soria. Al 72′ ci ha poi provato James Rodriguez con una bella conclusione a giro respinta in tuffo dall’attento Soria. La squadra di Montella non sembra avere le energie per reagire a questo svantaggio che ha ammutolito anche il pubblico di casa.

RAFINHA ENTRA AL POSTO DI BERNAT


Il secondo tempo della sfida tra Siviglia e Bayern Monaco è iniziato da circa 10 minuti ed il punteggio è ancora sull’1 a 1, decidono finora la realizzata da Sarabia e la sfortunata autorete di Navas. La ripresa si è aperta con un’immediata sosituzione decisa da mister Heynckes che ha lasciato negli spogliatoi il deludente Bernat inserendo al suo posto Rafinha. La squadra di Montella è ripartita col piglio giusto, cercando cioè di colpire in contropiede non appena i tedeschi concedono gli spazi per ripartire ad alta velocità.

UNA SFORTUNATA AUTORETE DI NAVAS PAREGGIA IL VANTAGGIO DI SARABIA

Si è appena concluso il primo tempo della sfida tra Siviglia e Pistoiese sul punteggio di 1 a 1, a sbloccare il punteggio è stato Sarabia al 31′: cross di Escudero che ha pescato nei pressi del secondo palo il numero 17 che, dopo aver controllato e superato Bernat, ha segnato con un bel tiro al volo. Il pareggio degli ospiti è arrivato poco dopo al 37′ con fortuna quando Ribery ha tentato un cross che Navas ha deviato nella propria porta con una sfortunatissima deviazione che ha sorpreso Soria. Al 20′ i padroni di casa hanno sprecato un’incredibile occasione quando un cross di Vazquez proveniente dalla sinistra non è stato allontanato da Hummels disturbato da Ben Yedder, la palla è rimasta in area di rigore dove si è avventato Sarabia che ha messo fuori da ottima posizione tra la disperazione del proprio pubblico. Al 26′ stupenda giocata di Thiago che, dopo aver saltato nettamente N’Zonzi, ha tentato un tiro a giro che Soria ha bloccato in presa alta. Al 31′ ci ha provato ancora Sarabia con una potente conclusione da quasi venticinque metri che troppo centrale è stata respinta coi pugni da Ulreich. Al 36′ è arrivata anche la prima sostituzione dell’incontro obbligata dall’infortunio accusato da Vidal che ha lasciato il posto a James Rodriguez. La partita è assolutamente piacevole ed equilibrata, la squadra di Montella sta disputando un’ottima gara.

HUMMELS SFIORA SUBITO IL VANTAGGIO

Allo Stadio Ramon Sanchez Pizjuan di Siviglia i padroni di casa stanno affrontando il Bayern Monaco nella gara di andata dei quarti di finale di Champions League e, quando sono stati giocati circa 10 minuti, il risultato è di 0 a 0. Partita naturalmente attesissima vista la posta in palio da entrambe le compagini:  gli andalusi sono riusciti a conquistare l’accesso tra le migliori otto d’Europa dopo aver sorprendentemente eliminato il Manchester United sconfitto per 1 a 2 all’Old Trafford grazie alla storica doppietta realizzata da Ben Yedder. I tedeschi invece, dopo aver asfaltato all’Allianz Arena il Besiktas con cinque reti, hanno vinto anche in Turchia con un netto 1 a 3 e sono i grandi favoriti per il passaggio alle semifinali. Partono subito forte gli ospiti che sfiorano il vantaggio già al 2′ quando sul corner di Ribery, Hummels ha colpito di testa da distanza ravvicinata mettendo fuori di non molto. La squadra di Heycknes sta facendo la partita riuscendo a gestire al meglio il possesso del pallone mentre la formazione di Montella sta cercando di ripartire e colpire in contropiede.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Siviglia Bayern Monaco sta per cominciare: diamo allora uno sguardo ad alcune statistiche fissate dai due club in questa edizione della Champions League mentre le formazioni ufficiali stanno per scendere in campo. Partendo dai padroni di casa ecco che gli spagnoli finora hanno messo a segno 14 reti, avendone però subite ben 13: a questo si aggiungono nei numeri 64 corner a favore e 32 contro oltre che 181 cross tentati di cui ben 33 sono stati poi completati con successo. Considerando gli stessi numeri notiamo invece che per il Bayern Monaco i cross tentati sono stati  245 di cui 89 sono stati completati, senza dimenticare che sono stati 63 i calci dangolo a favore e 23 quelli contro. Ricordiamo poi che i tedeschi hanno finora segnato ben 21 reti, avendo subite nel contempo appena 7. Ma è tempo ora di dare la parola al campo, si gioca e quindi ecco le formazioni ufficiali della partita! SIVIGLIA (4-2-3-1): 13 David Soria; 16 Jesus Navas, 4 Kjaer, 5 Lenglet, 18 Escudero; 14 G. Pizarro, 15 NZonzi; 17 Sarabia, 22 F. Vazquez, 11 J. Correa; 9 Ben Yedder. Allenatore: Vincenzo Montella BAYERN MONACO (4-3-3): 26 Ulreich; 32 Kimmich, 17 J. Boateng, 5 Hummels, 14 Bernat; 6 Thiago Alcantara, 8 Javi Martinez, 23 Vidal; 25 T. Muller, 8 Lewandowski, 7 Ribéry. Allenatore: Jupp Heynckes (agg Michela Colombo)

INFO STREAMING VIDEO E TV, DOVE VEDERE LA PARTITA

Siviglia Bayern Monaco è una sfida che si potrà seguire in diretta tv con un abbonamento Mediaset Premium, collegandosi in esclusiva sul canale Premium Sport HD, con gli abbonati al digitale terrestre pay che potranno seguire il match anche in diretta streaming video via internet sul sito play.mediasetpremium.it.

I TESTA A TESTA

Se alla vigilia del fischio dinizio di Siviglia Bayern Monaco volessimo curiosare nel loro storico rimarremmo certo delusi: secondo il bilancio fatto dalla Uefa infatti non esistono precedenti ufficiali tra i due club oggi in campo. Appare comunque utile in questo caso andare ad analizzare lo storico che le due formazioni hanno fissato contro squadre della medesima nazionalità dellavversario. Partendo dai padroni di casa vediamo bene che il Siviglia ha maturato una buona esperienza in passato con club tedeschi, tanto che si contano ben 20 testa a testa, dal 1982 a oggi. Tra i principali avversari dei biancorossi abbiamo ritrovato Mainz 05, Shalke 04, Stuttgard, Borussia Dortmund e Borussia Monchengladbach. Ben ampia anche la lista di precedenti del Bayern monaco contro club spagnoli: dal 1968 a oggi ne contiamo ben 55. Tra le avversarie principali del club tedesco, spazio a parte va dato a Real Madrid e Barcellona, con le quali i testa a testa sono notevoli e numerosi: oltre a loro ecco a bilancio anche precedenti con Valencia, Atletico Madrid, Getafe e Villarreal. (agg Michela Colombo)

I BOMBER

Volendo andare a scoprire quali potrebbero essere i principali bomber della sfida tra Siviglia e Bayern Monaco, match per la Champions League, vediamo bene che Montella ha un asso nella manica che porta il nome di Wissam Ben Yedder. Il marcatore francese è senza dubbio il pericolo numero 1 per i tedeschi visti anche i suoi 8 gol firmati in questa edizione della Champions League, sufficienti per la seconda posizione in questa speciale classifica. A rispondere ecco poi Robert Lewandowsky, principale bomber del Bayern in Europa: per il polacco sono ben 5 i gol firmati per il momento nel tabellone del torneo continentale. Da tenere docchio poi sempre per il Bayern Monaco, anche i nomi di Muller, Tolisso e Alcantara, fermi a quota 3 gol e 2 reti (questo lo spagnolo), senza dimenticare poi il francese Coman che di gol in Champions League ne ha fatti finora 2 (ma oggi sarà infortunato). (agg Michela Colombo)

L’ARBITRO

La sfida dei quarti di Champions League tra Siviglia e Bayern Monaco verrà diretta dallarbitro italiano Daniele Orsato che in campo oggi si avvarrà della collaborazione di Riccardo Di Fiore e Lorenzo Manganelli quali primi assistenti: toccherà a Alessandro Giallantini il ruolo di quarto uomo. Il fischietto italiano vanta in stagione un ottimo ruolino di marcia nelle competizioni sul continente: per lui troviamo ben 3 presenze nel tabellone della Champions League e una partecipazione anche allEuropa League. Considerando proprio quanto fatti da Orsato nel massimo torneo del continente segnaliamo che in 3 direzioni sono state messe a bilancio 4 cartellini gialli e un calcio di rigore. In stagione Orsato non ha mai incontrato Siviglia e Bayern monaco, ma se ampliamo la nostra analisi vediamo che nella sua carriera il direttore di gara ha messo a tabella due precedenti con il Siviglia, diretto contro Villarreal e Leicester. Curiosamente non esiste alcun testa a testa tra il direttore di gara e il Bayern monaco: questo match sarà quindi un inedito. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Siviglia-Bayern Monaco, diretta dall’italiano Daniele Orsato, martedì 3 aprile 2018 alle ore 20.45, sarà una delle gare d’andata dei quarti di finale di Champions League. Il Siviglia di Vincenzo Montella è una squadra sempre capace di stupire: anche se nella Liga il massimo obiettivo, col quartetto composto da Barcellona, Atletico Madrid, Real Madrid e Valencia nettamente staccato, sembra essere la qualificazione in Europa League. Gli andalusi devono giocare però la finale di Coppa di Spagna, contro quel Barcellona fermato a sorpresa sul pari (due a due) nel sabato di Pasqua, con i catalani sotto per giunta di due reti a 2′ dal novantesimo.

In Champions, il Siviglia è approdato ai quarti grazie alla clamorosa vittoria all’Old Trafford contro il Manchester United, dopo il pari a reti bianche al Sánchez Pizjuán. Il Bayern Monaco è avvertito, anche se la squadra di Heynckes arriva all’appuntamento nel suo massimo momento di forma stagionale, dopo un clamoroso sei a zero in Bundesliga al Borussia Dortmund che ha fatto sensazione. Con diciassette punti di vantaggio sullo Schalke secondo, a sei giornate dalla fine della Bundesliga ai bavaresi manca solamente un punto per ottenere il suo ennesimo titolo nazionale, ma il sogno per il Bayern è tornare a cinque anni di distanza dall’ultima volta sul tetto d’Europa, proprio grazie a quell’Heynckes che salutò dopo il ‘triplete’ del 2013, senza riuscire ad essere eguagliato dalle gestioni, ricchissime di aspettative, di Pep Guardiola prima e di Carlo Ancelotti in seguito.

PROBABILI FORMAZIONI SIVIGLIA BAYERN MONACO

Presso l’Estadio Ramón Sánchez Pizjuán di Siviglia scenderanno in campo queste probabili formazioni. I padroni di casa andalusi giocheranno con Sergio Rico a difesa della porta, l’argentino Mercado schierato in posizione di terzino destro ed Escudero schierato in posizione di terzino sinistro, con il francese Lenglet e il danese Kjaer impiegati come difensori centrali. A centrocampo spazio al duo franco-argentino N’Zonzi-Banega, mentre Juan Navas, l’italiano Franco Vazquez e l’altro argentino Correa supporteranno il bomber colombiano Muriel, schierato come unica punta. Risponderà il Bayern Monaco con il portiere Ulreich alle spalle di una linea difensiva a quattro schierata dalla corsia laterale di destra alla corsia laterale di destra rispettivamente con il brasiliano Rafinha, Jerome Boateng, Hummels e l’austriaco Alaba. A centrocampo lo spagnolo Javi Martinez giocherà al fianco di Thomas Mueller e del colombiano James Rodriguez, mentre nel tridente offensivo saranno schierati tutti e tre i veterani, il francese Frank Ribery, il bomber polacco Lewandowski e l’ala olandese Arjen Robben. 

LA CHIAVE TATTICA E I PRECEDENTI

Moduli tattici confermati per le due formazioni, con l’italiano Vincenzo Montella che schiererà la squadra con il 4-2-3-1 e il tedesco Heynckes che affronterà la sfida con un 4-3-3 per il suo Bayern Monaco. Andalusi e bavaresi si trovano per la prima volta di fronte nelle Coppe Europee, con i tedeschi che negli ultimi quattro anni, dopo il successo nella finalissima tutta tedesca del 2013 in panchina (con Heynckes allenatore) hanno ottenuto tre semifinali e un ottavo nella competizione. Il Siviglia è arrivato ai quarti di finale di Coppa dei Campioni nel 1958: gli andalusi parteciparono da secondi in classifica nella Liga, perché il Real Madrid campione era già invitato come detentore. Proprio il Real eliminò il Siviglia agli ottavi, vincendo otto a zero al Bernabeu e pareggiando due a due a Siviglia.

QUOTE E PRONOSTICO

I bookmaker come prevedibile considerano i bavaresi nettamente favoriti nelle quote rilasciate per le scommesse su questo quarto di finale di Champions. Vittoria esterna tedesca quotata 1.67 da William Hill, mentre Bwin propone a 4.10 la quota relativa al pareggio e Bet365 moltiplica per 5.00 quanto investito sul successo interno degli andalusi. Per quanto riguarda le quote sui gol realizzati, Unibet offre rispettivamente a 1.66 e 2.28 le quote relative a over 2.5 e under 2.5.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori