DIRETTA / Vicenza Fermana (risultato finale 1-1) streaming video e tv: finita! Un punto a testa

- Fabio Belli

Diretta Vicenza Fermana: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live. Berici con l’acqua alla gola, marchigiani senza vittoria da 6 partite

Vicenza_esultanza_SerieC_lapresse_2017
Diretta Vicenza-Fermana, LaPresse

DIRETTA VICENZA FERMANA (RISULTATO FINALE 1-1): FINE GARA

Al 78esimo c’è un fallo di reazione di Comi su Urbinati: sciochezza colossale perchè rosso diretto per il 26 del Vicenza. I veneti restano in inferiorità numerica in un fase delicata del match. Ammonito Urbinati per fallo su Giacomelli. Il capitano dei padroni di casa, già alle prese, con dei dolori muscolari chiede il cambio. Al suo posto Lerda manda in campo Alimi. Esce anche Bianchi, entra Ferrari tra le fila del Vicenza. Ammonito Ferrante per la Fermana. Punizione interessante per il Vicenza. Ci prova Jakimovski con il sinistro, la palla rimbalza prima di arrivare flebile a Valentini. Doppio cambio per la Fermana: esce l’autore del gol del momentaneo vantaggio Cognigni, entra Cremona mentre Grieco prende il posto di Favo. Finisce qui: termina il filotto di sconfitte del Vicenza, che conquista un pareggio non utilissimo ma che comunque muove la classifica. La Fermana mette un altro mattoncino alla propria salvezza.

COMI A UN PASSO DAL GOL

Nessun cambio a inizio ripresa. Discesa di Giacomelli che fa tutto da solo ed entra in area da sinistra, poi cade a terra ma l’arbitro non ravvisa il rigore e, anzi, ammonisce il 10 biancorosso per simulazione. Cambio per il Vicenza: dentro Jakimovski fuori Giraudo. Sostituzione pure per la Fermana: termina qua la partita dell’ex viola Arturo Lupoli, entra l’ex Pescara Sansovini. Fuori anche Petrucci e dentro Maurizi per la Fermana. Al 62esimo l’ex Bari, Romizi, esce in barella per un vrutto infortunio. Al suo posto entra il scuola Inter, Tassi. Fermana pericolosa al 66esimo. Bel pallone vellutato filtrante sulla destra per Clemente, che prova il cross dal fondo destro dell’area di rigore, poi Valentini smanaccia in angolo. Non rischia poco il Vicenza che prova a reagire. Ancora Giacomelli pericolosissimo in discesa libera sulla sinistra, Giacomelli carica il sinistro secco rasoterra, devia con i piedi Valentini. Sul successivo calcio d’angolo la palla resta ferma in area, si avventa Comi, ma il portiere ospite è bravo a bloccare sul nascere la conclusione.

RETE DI GIACOMELLI AL 43′

Prova a spingere il Vicenza dopo il gol subito. De Giorgio cerca il traversone da sinistra, buono l’anticipo di Mattia Valentini, portiere di riserva della Fermana oggi impegnato al posto dell’infortunato Ginestra. Vicenza vicino al pari al 22esimo. Angolo da sinistra, Valentini esce a smanacciare in modo maldestro, allora Milesi prova la girata al volo a porta sguarnita, ma la palla esce fuori. Rispondono i gialloblù. Sempre corner da sinistra, Da Silva trova il taglio sul primo palo di Urbinati, che impatta di testa ma alza la mira di poco. Fuori. Buona manovra del Vicenza, che fa arrivare il pallone sul lato sinistro dell’area prima del cross basso che viene liberato dalla Fermana. un Vicenza non brillantissimo ma comunque in movimento. Capitan Giacomelli è decisamente il più attivo dei suoi, il 10 del Vicenza carica il destro dalla distanza, Valentini devia sulla traversa. Sul ribaltamento di fronte successivo al calcio d’angolo Da Silva si invola e viene fermato all’ultimo in angolo. Prima dell’intervallo arriva il pareggio. Dopo un’azione confusa sulla tre quarti della Fermana, la difesa gialloblu pasticcia con un retropassaggio troppo forte da distanza ravvicinata per Valentini, che non riesce a stoppare e anzi lascia a Giacomelli la sola incombenza di spingere dentro a porta vuota: errore clamoroso, 1-1.

GOL DI COGNIGNI AL 12′

Il Vicenza scende in campo con il 3-5-2. In porta c’è Valentini, in difesa Malomo, Milesi e Crescenzi. A centrocampo da destra verso sinistra Comi, De Giorgio, Romizi, Giraudo e Bianchi. In attacco Giacomelli e Giorno. Modulo speculare per la Fermana. Tra i pali Valentini, linea difensiva composta da Cognigni, Ferrante e Saporetti. A centrocampo da destra verso sinistra Clemente, Petrucci, Gennari, Urbinati e Grieco. In avanti Da Silva e Lupoli. un Vicenza molto agguerrito a inizio gara. I biancorossi, reduci dalla sconfitta interna contro il Santarcangelo per 1-2 e dai 4 punti di penalizzazione, provano a fare la partita ma come spesso accade quest’anno a segnare sono gli avversari. La Fermana passa in vantaggio alla prima occasione utile: calcio d’angolo da sinistra, groviglio di gambe e zampata vincente in area di Cognigni che mette dentro il pallone. Minuto 12esimo: 0-1. Fallo su Comi: cartellino giallo per Urbinati.

PRE-PARTITA

Eccoci al calcio dinizio di Vicenza Fermana: andiamo a vedere alcuni dati statistici che riguardano le due squadre in campo al Romeo Menti. Sul Vicenza pesa ovviamente la penalizzazione: al netto dei 4 punti tolti i biancorossi sarebbero davanti ad altre tre squadre e oggi sarebbero virtualmente salvi. La squadra veneta però è in rottura prolungata: lultima vittoria risale al 17 febbraio (a Fano), da allora i biancorossi hanno sempre perso con la sola eccezione dello 0-0 di Trieste (un punto in sei partite) ma soprattutto hanno segnato la miseria di due gol a fronte di 8 subiti, sempre due nelle ultime tre uscite. Lultima vittoria casalinga poi è lontanissima nel tempo: evidentemente il fallimento della società ha avuto il suo peso perchè al Menti il Vicenza non festeggia una vittoria dal 5 novembre (2-1 alla Sambenedettese) e in generale ha fatto 15 punti in 14 partite casalinghe. Fa anche peggio la Fermana da trasferta: per i marchigiani tre affermazioni in 15 partite e un totale di 12 punti, lultima vittoria esterna però è di fine gennaio (1-0 a Mestre). Tuttavia i gialloblu non vincono in termini generali da sei partite: tre pareggi e altrettante sconfitte, e nelle ultime tre trasferte nessun gol segnato per una rottura prolungata che dura da 306 minuti. Adesso parola al campo: finalmente Vicenza Fermana comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE IL MATCH

La partita non sarà trasmessa in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, ma solo in diretta streaming via internet per gli abbonati al sito elevensports.it, o anche per coloro che acquisteranno la partita come evento singolo.

TESTA A TESTA

Ci sono tre precedenti di Vicenza Fermana: le due squadre si sono ritrovate nel campionato di Serie C ma erano già state avversarie a cavallo del XX e XXI secolo, precisamente in un torneo di Serie B 1999-2000. A fine stagione curiosamente i veneti sarebbero stati primi e promossi in Serie A, i marchigiani invece sarebbero retrocessi con lultima posizione in classifica. Ivo Iaconi era stato protagonista di entrambe le sfide al Vicenza: era stato esonerato e sostituito da Stefano Di Chiara, ma sarebbe tornato in panchina dopo appena sei partite. Al Bruno Recchioni i biancorossi erano passati per 2-1: lallenatore era Edy Reja, i gol li avevano segnati Ottavio Palladini e Cristian Bucchi e si era trattato di una rimonta, perchè dopo 5 minuti Umberto Marino aveva portato in vantaggio la Fermana. Era andata decisamente peggio la partita del Romeo Menti: era finita 4-0 e dopo 18 minuti il Vicenza aveva già segnato due volte con Lamberto Zauli e Gianni Comandini (su rigore), per ampliare il divario negli ultimissimi minuti grazie a Pasquale Luiso e Cristian Bucchi. Quella squadra veneta aveva un attacco superlativo: Comandini avrebbe chiuso con 21 reti, Luiso ne avrebbe timbrati 13 e Bucchi avrebbe contribuito con 10. Le reti della capolista erano state 69, miglior attacco della Serie B per distacco (secondo quello del Pescara con 62 gol). (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Vicenza-Fermana, diretta dal signor Annaloro di Collegno, mercoledì 4 aprile 2018 alle ore 18.30, sarà uno dei match di recupero della ventottesima giornata del campionato di Serie C nel girone B. Cercasi vittoria disperatamente in questo recupero del girone B di Serie C, anche se le due formazioni stanno vivendo una fase comprensibilmente diversa. Reduce da sei partite senza vittoria la Fermana, che ha ottenuto in questo periodo solo tre pareggi (l’ultimo dei quali contro la Feralpisalò in casa). Nonostante questo, i marchigiani si trovano ancora a cinque punti di distanza dal potenziale pericolo di dover affrontare i play out per restare tra i professionisti.

Dall’altra parte, dopo i quattro punti di penalizzazione subiti per i problemi societari che stanno tenendo ancora in bilico il futuro del glorioso sodalizio berico, il Vicenza ha incassato in casa contro il Santarcangelo la quarta sconfitta consecutiva di una serie nera che sembra proprio non voler finire. Ed è scivolato all’ultimo posto in classifica, penultimo effettivo considerando che nel girone il Modena ritirato si è già preso un posto per la retrocessione. In questo momento il Vicenza dovrebbe giocarsi i play out contro il Fano per salvarsi, ma la preoccupazione dei tifosi biancorossi è che la penalizzazione abbia dato la mazzata finale alla già precaria situazione psicologica della squadra.

PROBABILI FORMAZIONI VICENZA FERMANA

Le probabili formazioni che scenderanno in campo presso lo stadio Mancini di Fano. I padroni di casa marchigiani giocheranno con Valentini in porta e Malomo, Milesi e Crescenzi titolari nella difesa a tre. Bianchi sarà l’esterno di fascia destra e il macedone Jakimovski l’esterno di fascia sinistra, con Giorno, Tassi e De Giorgio che si muoveranno per vie centrali sulla mediana. In attacco, ci sarà Comi (autore di un gol inutile per i berici per fare risultato nell’ultimo match interno contro il Santarcangelo) al fianco di Giacomelli. Risponderà la Fermana con Ginestra tra i pali, Clemente schierato in posizione di terzino destro e Ferrante schierato in posizione di terzino sinistro, con Saporetti e Comotto centrali difensivi. A centrocampo, terzetto titolare composto da Petrucci, Misin e Urbinati, mentre il brasiliano Da Silva Matos sarà impiegato come trequartista, alle spalle del duo offensivo Cognigni-Lupoli.

TATTICA E PRECEDENTI

La scelta tattica del Vicenza sarà il 3-5-2, modulo di partenza della Fermana sarà invece il 4-3-1-2. Nel match d’andata di questo campionato disputato allo stadio Recchioni di fermo, pari senza reti tra le due squadre. Che non si affrontavano in campionato dalla stagione 1999/00, quando entrambe militavano nel torneo di Serie B. Il Vicenza si impose in entrambi i confronti, vincendo due a uno a Fermo il 31 ottobre del 1999, e affermandosi con un largo quattro a zero casalingo allo stadio Menti il 26 marzo 2000.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote per le scommesse sul match dei bookmaker indicano il Vicenza leggermente favorito anche in virtù del fattore campo, con la quota per la vittoria interna dei veneti fissata a 2.29 da Bet365, mentre Bwin offre a 2.90 la quota relativa al pareggio e William Hill offre a 3.10 la vittoria esterna dei marchigiani. Le quote per i gol realizzati nel corso della partita sono fissate da Unibet a 2.43 per quanto riguarda l’over 2.5 e a 1.50 per l’under 2.5.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori