Video/ Atalanta Sampdoria (1-2): highlights e gol della partita (Serie A, recupero 27^ giornata)

- Umberto Tessier

Video Atalanta Sampdoria (risultato finale 1-2): highlights e gol della partita. I blucerchiati tornano a vincere e si riprendono il settimo posto in Serie A agganciando proprio la Dea

duvan_zapata_sampdoria_lapresse_2017
Risultati Serie A, anticipi 31^ giornata (Foto LaPresse)

La Sampdoria sbanca Bergamo nel recupero della 27^ giornata di Serie A: in casa dell’Atalanta finisce 1-2grazie alle reti di Gianluca Caprari e Duvan Zapata, la Dea aveva trovato il momentaneo pari con la rete del brasiliano Rafa Toloi. Partita segnata decisa dagli episodi che avvicina la compagine guidata da Marco Giampaolo alla zona Europa League: i blucerchiati tornano al settimo posto agganciando proprio l’Atalanta e trascinandosi dietro anche la Fiorentina, che vince a Udine e va a formare un interessantissimo terzetto che rende ancora più viva la corsa. Andiamo a scoprire i numeri del match per capire l’andamento della partita. Possesso palla a favore dei padroni di casa con un 59% contro il 41% degli ospiti. Sei i tiri in porta dei padroni di casa contro i cinque dei liguri. Gianluca Caprari è stato grande protagonista della gara grazie a tre tiri in porta e tre occasioni da gol create. Andrea Masiello ha recuperato ben otto palloni mentre Zapata ha commesso quattro falli. La Sampdoria, cinica al massimo, ha vinto un match fondamentale per continuare a credere nella qualificazione all’Europa League.

LE DICHIARAZIONI

A Sky Sport, dopo la gara persa contro la Sampdoria, parla l’allenatore dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini. Queste le sue parole raccolte da tuttomercatoweb: “Abbiamo fatto una buona gara, non eravamo lucidi con tutti i giocatori, abbiamo avuto anche buone possibilità per segnare. Nei due gol subiti c’è molto demerito nostro. Peccato, dispiace tanto. Tanti errori, anche tecnici, che di solito non facciamo. Abbiamo sbagliato diverse opportunità per segnare. C’erano le condizioni per fare meglio. Ci sono tre squadre, adesso, a pari punti. C’è tempo per fare bene da qui alla fine del campionato, troveremo modo per ripartire subito. Giocare tre partite in una settimana non è facile, però da certi punti di vista è meglio, perché così lavoreremo subito per fare meglio. Pensavamo che le vittorie ci servissero per fare meglio. Abbiamo ricevuto tanti complimenti, adesso è giusto ricevere qualche critica”. A Sky Sport, dopo la gara vinta contro l’Atalanta, parla l’allenatore della Sampdoria, Marco Giampaolo. Queste le sue parole: “Una vittoria incredibile, molto pesante. Un successo ottenuto con tante assenze. I miei giocatori hanno fatto una grande annata, meritano rispetto, abbiamo solo sbagliato nelle gare con Crotone e Inter. Abbiamo vinto con Capezzi e Andersen, senza Quagliarella, con due attaccanti contati. Ce la giocheremo fino alla fine, non dobbiamo mai mollare. Andersen? Si allena in silenzio da otto mesi, è cresciuto in modo esponenziale. Non l’ho fatto esordire all’ultima di campionato, ma in una partita pesante. Siamo una squadra seria che ha dato una risposta importante. Abbiamo giocato senza paura fino alla fine. Derby? Si tratta di una partita molto sentita, anche il Genoa ha vinto, ce la giocheremo”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori