DIRETTA/ Arsenal-Cska Mosca (risultato finale 4-1) streaming video e tv: i gunners ipotecano la semifinale

- Mauro Mantegazza

Diretta Arsenal Cska Mosca info streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live allEmirates, andata dei quarti di Europa League (oggi 5 aprile)

Arsenal_gruppo_gol_Milan_lapresse_2018
Video Arsenal Atletico Madrid (LaPresse)

DIRETTA ARSENAL-CSKA MOSCA (RISULTATO FINALE 4-1): I GUNNERS IPOTECANO LA SEMIFINALE

Tempo scaduto all’Emirates Stadium di Londra dove l’Arsenal travolge il Cska Mosca per 4 a 1, un punteggio che sta decisamente stretto alla squadra di Wenger che per la mole di gioco espressa stasera avrebbe meritato di vincere con un punteggio tennistico, imbarazzante la prestazione degli ospiti in fase difensiva con i gunners che hanno trovato troppi spazi liberi nella metà campo avversaria. Al 77′ Ramsey spacca il palo, il numero 8 dell’Arsenal perde quindi la possibilità di siglare la tripletta personale e portare a casa il pallone. Nove minuti più tardi palla gol per Welbeck che colpisce male la sfera a pochi passi da Akinfeev che riesce dunque a opporsi. Troppi errori davanti alla porta per i padroni di casa che avrebbero potuto infliggere alla compagine russa un passivo ben più pesante. (agg. di Stefano Belli)

GLI UOMINI DI WENGER DANNO SPETTACOLO

Alla mezz’ora del secondo tempo il punteggio di Arsenal-Cska Mosca, gara valevole per l’andata dei quarti di Europa League 2017-18, vede la formazione di Wenger sempre in vantaggio per 4 a 1. I gunners continuano a dare spettacolo in mezzo al campo, al 56′ Mkhitaryan non trova il gol da fuori area, Akinfeev in mezzo ai pali è bravo a dirgli di no, sul prosieguo dell’azione Ramsey manca l’appuntamento con la tripletta fallendo il tap-in vincente con la porta praticamente sguarnita. Poco dopo lo stesso Mkhitaryan è costretto a lasciare il campo zoppicando, al suo posto entra Iwobi: un infortunio che rovina in parte la serata esaltante dei padroni di casa. Dall’altra parte gli ospiti provano a rendere il passivo leggermente meno pesante ma gli uomini di Goncharenko non riescono a finalizzare, al 64′ Wernbloom si fa negare il 2-4 da Cech con Dzagoev che segna in fuorigioco. Prosegue l’assedio dell’Arsenal nell’area di rigore del Cska ma Lacazette e Ozil si divorano l’impossibile e non riescono ad aggiornare ulteriormente il parziale. (agg. di Stefano Belli)

GUNNERS SEMPRE ALL’ATTACCO

All’Emirates Stadium di Londra è ricominciato dopo l’intervallo il match valevole per l’andata dei quarti di Europa League 2017-18 tra Arsenal e CSKA Mosca, al decimo minuto del secondo tempo il punteggio vede la formazione di Wenger sempre avanti per 4 a 1. A inizio ripresa i gunners continuano ad attaccare, non paghi dei quattro gol segnati nella prima frazione i padroni di casa vogliono la cinquina per mettere definitivamente in cassaforte la qualificazione in semifinale. Come se gli uomini di Goncharenko potessero in qualche modo impensierire gli avversari da un momento all’altro, anche se a giudicare dall’inerzia della gara sarebbe già un’impresa per i russi limitare il passivo e tornarsene a casa con tre gol di svantaggio. (agg. di Stefano Belli)

DOPPIETTA DI LACAZETTE!

Arsenal e CSKA Mosca vanno al riposo sul punteggio di 4 a 1 in favore della formazione di Arsene Wenger che nel primo tempo che si è appena concluso ha letteralmente tramortito gli avversari. Ospiti impresentabili in difesa, i padroni di casa trovano il poker al 35′ con la doppietta di Lacazette che dal limite dell’area fa partire un tiro imprendibile per Akinfeev, ennesimo assist della serata per Ozil davvero incontenibile, il tedesco sta facendo venire il mal di testa agli uomini di Goncharenko. Ora i gunners si divertono in mezzo al campo e prima dell’intervallo sfiorano la manita con lo stesso Ozil che servito da Xhaka colpisce al volo il pallone che termina appena sopra la traversa, i russi sembrano spacciati e in completa balia di un Arsenal schiacciasassi. (agg. di Stefano Belli)

I GUNNERS VOLANO CON LACAZETTE E RAMSEY!

Alla mezz’ora del primo tempo è cambiato di nuovo il parziale all’Emirates Stadium di Londra con l’Arsenal che sta battendo il CSKA Mosca per 3 a 1. durato appena sei minuti il primo vantaggio dei gunners, al quarto d’ora Koscielny commette un fallo evitabilissimo al limite dell’area di rigore, l’arbitro assegna la punizione agli ospiti che Golovin batte nel migliore dei modi: parabola imprendibile per Cech scavalcato dal pallone che si infila sotto l’incrocio dei pali. Gli uomini di Wenger accusano il colpo e al 17′ i russi per poco non trovano un clamoroso ribaltone con Musa che scuote l’esterno della rete da posizione defilata. Gara bellissima e squadre molto allungate, tantissimi i capovolgimenti di fronte con la formazione di Goncharenko che gioca a viso aperto senza timori reverenziali mentre i padroni di casa sono costretti ad aumentare nuovamente i giri del motore per riportarsi avanti. Al 22′ l’Arsenal trova un calcio di rigore: Ozil entra in area di rigore, Schennikov in scivolata manca il pallone travolgendo il centrocampista tedesco, Kralovec non ha dubbi e indica il dischetto, dagli undici metri Lacazette non sbaglia e fa 2-1. Il CSKA si sbilancia troppo in avanti e al 28′ i gunners calano il tris in contropiede, assist di Ozil per Ramsey che con un pallonetto di tacco scavalca Akinfeev e fa esplodere l’Emirates Stadium. (agg. di Stefano Belli)

RAMSEY FA CENTRO!

All’Emirates Stadium di Londra è cominciato il match valevole per l’andata dei quarti di Europa League 2017-18 tra Arsenal e Cska Mosca, quando sono trascorsi circa dieci minuti dal fischio d’inizio il parziale vede la formazione di Wenger avanti per 1 a 0, vantaggio meritato per i gunners che hanno avuto subito la possibilità di portarsi in vantaggio al 4′ con il corridoio di Ozil per Mkhitaryan che scuote l’esterno della rete dopo aver liberato il tiro da buonissima posizione. Ottimo inizio da parte dei padroni di casa che al 7′ si vedono annullare il gol di Ramsey: il guardalinee segnala il fuorigioco millimetrico di Ozil, chiamata davvero difficilissima. L’Arsenal insiste e al terzo tentativo riesce finalmente a sbloccarla con Wenger che al 9′ gonfia la rete e può così esultare. (agg. di Stefano Belli)

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Sta per accendersi la sfida tra Arsenal e CSKA Mosca e mentre le formazioni ufficiali del match di Europa League stanno per fare il loro ingresso in campo, andiamo a mettere a confronto qualche numero interessante. Partendo dai padroni di casa va infatti ricordato che finora la squadra di Wenger ha segnato ben 23 gol subendone solo 7 oltre ad avere realizzato 54 calci dangolo a favore e 41 contro. A ciò vanno aggiunti a bilancio per lArsenal anche il 58% del possesso palla medio con l88% di precisione nei passaggi. Per il Cska Mosca, finora nei match di Europa League il possesso palla medio è stato del 54% mentre la precisione nei passaggi si aggira sul 83% visto che su 2036 passaggi totali ne sono andati a buon fine 1688. Vogliamo poi aggiungere per i russi che sono stati ben 25 i corner a favore e 13 quelli contro. Diamo ora la parola al campo, si gioca! ARSENAL (4-2-3-1): 33 P. Cech; 24 Bellerin, 20 Mustafi, 6 Koscielny, 18 Monreal; 8 Ramsey, 29 G. Xhaka; 77 Mkhitaryan, 11 Ozil, 10 Wilshere; 9 Lacazette. Allenatore: Arsène Wenger CSKA MOSCA (3-5-2): 35 Akinfeev; 6 A. Berezutski, 4 Ignashevich, 24 V. Berezutski; 89 Kuchaev, 17 Golovin, 66 Natcho, 10 Dzagoev, 42 Schennikov; 7 Musa, 3 Wernbloom. Allenatore: Viktor Goncharenko (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Arsenal Cska Mosca sarà visibile in diretta tv esclusivamente sui canali della televisione satellitare, come daltronde tutta lEuropa League che anche questanno è una esclusiva di Sky. La copertura sarà dunque la seguente per la partita di Londra: lappuntamento è su Sky Calcio 3, inoltre per gli abbonati sarà possibile seguire la partita dellEmirates Stadium anche in diretta streaming video, attivando su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone lapplicazione Sky Go, che non comporta costi aggiuntivi.

L’ARBITRO

Arsenal-Cska Mosca verrà diretta dallarbitro ceco Pavel Kralovec: con lui in campo per questa sfida di Europa League ecco poi gli assistenti Roman Slysko e Ivo Nadvornik, con Jan Patak, selezionato in qualità di quarto uomo. Per il fischietto ceco questo è il 25^ match nella stagione corrente e sul continente Kralovec ha già collezionato 4 presenze in Champions e una sola in Europa League. Per il secondo torneo del continente si conta quindi appena una presenza, in occasione della sfida tra Lokomotiv Mosca e Nizza, terminata per 1-0 e dove il direttore di gara ha messo a bilancio 5 cartellini gialli. Volendo ampliare la nostra analisi va ricordato che in stagione, nelle 24 presenze messe a bilancio, Kralovec ha collezionato ben 101 cartellini gialli, 2 espulsioni per doppia ammonizione e concesso anche 8 calci di rigore. Essendo arbitro Fifa del 2005 vediamo bene che Kralovec ha alle spalle una lunga esperienza nelle competizioni internazionali. Vediamo quindi che si registra un precedente con lArsenal diretto con il Bayern monaco negli ottavi della Champions League 2012-2013: due i precedenti con il Cska Mosca, registrato in occasione dei match con il Lille (Champions 2011-2012) e con lo Sporting (Qualificazione Champions league 2015-2016). (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Arsenal Cska Mosca sarà diretta dallarbitro ceco Pavel Kralovec; la partita si gioca allEmirates Stadium di Londra alle ore 21.05 italiane di oggi, giovedì 5 aprile, per landata dei quarti di finale di Europa League. LArsenal sta vivendo una stagione non facile, tanto che diverse volte è stata messa in dubbio la posizione dello storico allenatore Arsene Wenger, alla guida dei Gunners fin dal 1996, in termini calcistici unera geologica fa. Lanno scorso lArsenal ha fallito per la prima volta dopo moltissimo tempo la qualificazione in Champions League e anche in questa stagione le prime quattro posizioni in Premier League sono ormai lontanissime per i Gunners. Ecco perché il cammino europeo diventa fondamentale: oltre che la soddisfazione per la conquista di un trofeo sempre prestigioso, vincere lEuropa League garantirebbe allArsenal un posto altrimenti irraggiungibile nella prossima Champions.

Il Cska Mosca avrà il ruolo dello sfidante: il cammino dei russi è iniziato in Champions League, dove sono arrivati terzi nel girone con Manchester United, Basilea e Benfica; di conseguenza ecco il passaggio in Europa League, dove il Cska ha eliminato ai sedicesimi la Stella Rossa e soprattutto il Lione agli ottavi, impresa quanto più notevole dato che è maturata vincendo per 2-3 in Francia al ritorno dopo avere perso per 0-1 in casa. Avversario dunque da non sottovalutare per lArsenal, anche perché la lunga pausa invernale del campionato russo è ormai lontana. Certo, il Cska Mosca parte comunque sfavorito, ma questa condizione a volte psicologicamente può anche essere un vantaggio.

PROBABILI FORMAZIONI ARSENAL CSKA MOSCA

Diamo adesso uno sguardo alle probabili formazioni di Arsenal Cska Mosca. In casa Gunners, è infortunato Santi Cazorla mentre Aubameyang non è utilizzabile in Europa League: Wenger dovrebbe varare il 4-3-3 con la linea difensiva a quattro composta da Bellerin, Mustafi, Chambers e Monreal da destra a sinistra davanti allestremo difensore Ospina. A centrocampo perno Xhaka, affiancato da Wilshere e Ramsey; infine il tridente offensivo, con Ozil e Welbeck in appoggio probabilmente di Lacazette come punta centrale. Per il Cska Mosca va tenuto conto innanzitutto della squalifica del difensore Nababkin, mentre gli infortunati sono Vasin, Fernandes e Gordyushenko. Possiamo dunque immaginare un 4-3-3 con Akinfeev in porta e la difesa di veterani composta da Ignashevich, dai due fratelli Berezutski e da Schennikov, che fa la figura del ragazzino con i suoi 26 anni. A centrocampo ecco il terzetto composto da Dzagoev, Natcho e Golovin, in attacco infine Wernbloom, Vitinho e come punto di riferimento il centravanti Musa.

QUOTE E PRONOSTICO

Pronostico nettamente favorevole ai padroni di casa per questa partita fra Arsenal e Cska Mosca, secondo le quote che ci vengono proposte in merito dallagenzia di scommesse sportive Snai, praticamente a senso unico in favore degli uomini di Wenger: il segno 1 che indica naturalmente una vittoria casalinga dellArsenal infatti pagherebbe 1,33 volte la posta in palio, mentre la quota è decisamente più alta per la vittoria esterna del Cska Mosca, considerata lopzione meno probabile. Per il segno 2 infatti si raggiunge la quota di 9,75. Quota intermedia ma comunque senza dubbio alta infine per il pareggio: il segno X è proposto a 5,00.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori