DIRETTA / Cremonese Foggia (risultato finale 0-4) info streaming video e tv: Gran poker rossonero

- Claudio Franceschini

Diretta Cremonese Foggia, info streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live. Grigiorossi in crisi, satanelli con la timida speranza di agganciare i playoff

Cavion_Cremonese_gol_lapresse_2018
Diretta Cremonese Ascoli (Foto LaPresse)

DIRETTA CREMONESE FOGGIA (RISULTATO FINALE 0-4): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Giovanni Zini il Foggia batte in trasferta la Cremonese per 4 a 0. Gli ospiti iniziano a colpire dal 33′ con Kragl, su assist di Nicastro, per poi raddoppiare già al 35′ con Mazzeo, sfruttando il suggerimento di Zambelli. E’ nuovamente Nicastro a rendersi protagonista a ridosso dell’intervallo triplicando di testa al 44′ sulla conclusione ribattuta corta di Agnelli. Nella ripresa ci pensa infine Zambelli a siglare il poker rossonero, sempre con l’aiuto dell’ottimo Nicastro. A nulla serve il palo colpito al 43′ da Arini o la punizione deviata di Piccolo al 78′ perchè i lombardi rientrino in gioco nel corso del match. I 3 punti guadagnati oggi consentono al Foggia di portarsi a quota 46 mentre la Cremonese rimane ferma a 41 punti. (Alessandro Rinoldi)

FASE FINALE DEL MATCH

Quando manca solamente una decina di minuti al novantesimo della sfida tra Cremonese e Foggia, il punteggio è ora di 0 a 4. I pugliesi sono infatti riusciti ad andare nuovamente a segno con Zambelli al 61′, su assist di Nicastro, dopo che anche Greco aveva sfiorato il bersaglio grosso al 58′. Nel finale sembra esserci più spazio per i padroni di casa che tentano di combinare qualcosa con Scappini al 70′ e Piccolo al 78′.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il risultato tra Cremonese e Foggia è ancora di 0 a 3. In queste prime battute del secondo tempo, cominciato con l’ingresso di Piccolo al posto di Perrulli, i padroni di casa appaiono in difficoltà nel cercare di contrastare la manovra ospite, disinvolta e convinta dopo l’ampio vantaggio acquisito nella frazione precedente.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo le formazioni di Cremonese e Foggia sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 3. I rossoneri confermano quanto di buono creato nella prima parte di gara portandosi in vantaggio al 33′ con Kragl, su assist di Nicastro, e raddoppiando immediatamente al 35′ con Mazzeo, sfruttando la sponda aerea da parte di Zambelli. I padroni di casa rispondono con il palo centrato da Arini al 43′ ma i pugliesi triplicano già al 44′ tramite il colpo di testa di Nicastro, sulla deviazione ribattuta corta di Agnelli.

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Giunti alla mezz’ora del primo tempo, il punteggio tra Cremonese e Foggia è di 0 a 0. Le difese delle rispettive compagini lavorano bene sventando bene gli eventuali pericoli sebbene siano gli ospiti pugliesi a fare la partita, grazie al proprio possesso palla prolungato ed all’incapacità dei lombardi di imbastire una manovra adeguata all’avversario.

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Lombardia la partita tra Cremonese e Foggia è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. In queste fasi iniziali dell’incontro entrambe le squadre mantengono un buon ritmo senza però riuscire a creare alcuna occasione pericolosa per far male agli avversari. Al 7′ gli ospiti tentano di farsi vedere con la conclusione alta di Agnelli.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Cremonese Foggia comincerà fra pochissimo: allo stadio Zini sono già state comunicate le formazioni ufficiali, ma prima di leggerle può essere stuzzicante andare a scoprire le principali statistiche stagionali delle due compagini che si affronteranno oggi. I padroni di casa non sono in forma per quanto riguarda le gare giocate in casa. La squadra di Tesser, infatti, è a quota cinque vittorie e sette pareggi in sedici gare. Troppi segni X per i grigiorossi, che devono riprendersi. Il Foggia fa più punti fuori casa che in casa: i rossoneri infatti hanno fatto 7 vittorie e due pareggi, con sette sconfitte e sono la squadra che ha il miglior rendimento fuori dalle mura amiche, dopo il Cittadella. Adesso però è doveroso cedere la parola al campo: leggiamo dunque le formazioni ufficiali di Cremonese Foggia, poi la partita potrà avere inizio! CREMONESE (4-3-1-2): Ujkani; Cinaglia, Canini, Marconi, Renzetti; Arini, Pesce, Cavion; Perrulli; Gomez, Scappini. Allenatore: Attilio Tesser. FOGGIA (3-5-2): Guarna; Calabresi, Camporese, Loiacono; Zambelli, Agnelli, Greco, Agazzi, Kragl; Mazzeo, Nicastro. Allenatore: Giovanni Stroppa.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Cremonese Foggia sarà trasmessa in diretta tv esclusivamente sui canali della televisione satellitare a pagamento: nello specifico questa partita è su Sky Calcio 6, con codice dacquisto 414727 per chi non avesse sottoscritto labbonamento al pacchetto Calcio. Si potrà seguire levento anche in diretta streaming video, attivando su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone lapplicazione Sky Go che non richiede costi aggiuntivi; inoltre su Sky Sport 1 andrà in onda il programma Diretta Gol Serie B, che trasmette in tempo reale tutte le reti e le azioni salienti dai campi collegati e sui quali si gioca in contemporanea nella giornata del campionato cadetto.

TESTA A TESTA

La Cremonese, incapace di vincere nelle ultime undici uscite, attende la visita di un Foggia che ha alternato sconfitta e vittoria nelle ultime sette uscite. Nella gara di andata la Cremonese espugnò lo Zaccaria dopo un tre a due ricco di emozioni e spettacolo. Dando uno sguardo agli ultimi cinque precedenti tra le due compagini scopriamo che dopo tre pari di fila Foggia e Cremonese hanno vinto una volta ciascuno. Ricordiamo infine che le due compagini sono divise da appena due punti in classifica con il Foggia avanti rispetto ad una Cremonese in piena crisi di gioco e risultati. (agg. Umberto Tessier)

PROTAGONISTI

Per la sfida da mezza classifica tra Cremonese e Foggia, attesa oggi allo Zini, occhi puntati su Andrea Brighenti, punto fermo della probabile formazione grigiorossa da cui ci si attende un grande rilancio per il finire della stagione della cadetteria. Il capitano della Cremonese è senza dubbio uno due punti fermi della squadrati Tesser eppure da prima punta vediamo che il giocatore sta affrontando una grave crisi di risultati. Pur avendo messo a bilancio in stagione ben 31 presenze nel campionato e 2106 minuti nelle gambe, per lattaccante di Bussolengo le reti segnate sono state appena 4 e due gli assist vincenti serviti. Numeri alla mano vediamo bene che il digiuno di gol registrato dallo stesso Brighenti è ben lungo: lultima rete fu quella segnata contro lEmpoli nella 19^ giornata della cadetteria e quindi risalente al 16 dicembre scorso. Da allora più nulla e addirittura due mancate convocazioni da parte del Mister: la partita tra Cremonese e foggia però potrebbe essere la sua grande occasione. (agg Michela Colombo)

L’ARBITRO

Cremonese Foggia sarà diretta come abbiamo detto dallarbitro Antonio Giua, trentenne direttore di gara della sezione Aia di Pisa, con Imperiale e Cangiano designati per essere i guardalinee allo stadio Zini e con Capone come quarto uomo. Giua con questo match arriva alla sua quattordicesima gara stagionale in serie B, oltre ad una direzione in Coppa Italia. Larbitro originario di Sassari trova per la prima volta in stagione il Foggia, mentre vanta un precedente con la Cremonese. La gara con protagonisti i lombardi si era giocata nella quarta giornata di andata di questa Serie B 2017-2018 ed era terminata con un pareggio per 1-1 contro il Carpi. Nelle precedenti tredici gare, il signor Antonio Giua ha mostrato 52 cartellini gialli, ha comminato tre espulsioni ed infine sono stati cinque i calci di rigore concessi.

INFO E ORARIO

Cremonese Foggia, partita che sarà diretta dallarbitro Antonio Giua, va in scena alle ore 15:00 di sabato 7 aprile e rientra nel programma della 34^ giornata di Serie B 2017-2018. E una sfida tra due neopromosse che sono separate soltanto da due punti in classifica; di fatto lombardi e pugliesi si sono divise le due metà di stagione, perché la Cremonese è partita forte arrivando a stare con costanza in zona playoff, poi il suo rendimento è crollato e quasi allo stesso tempo è cresciuto in maniera esponenziale quello del Foggia. Adesso i satanelli si possono considerare quasi salvi, e si trovano esattamente a metà strada tra la possibilità di fare i playoff e il rischio di dover giocare i playout; la Cremonese invece è più vicina alla zona bassa della classifica e, visto il passo tenuto nelle ultime giornate, non può assolutamente dirsi al sicuro. Oggi cè una partita casalinga da sfruttare nel migliore dei modi, e dunque la formazione guidata da Attilio Tesser sa di non poter sbagliare per non dover correre guai peggiori.

IL CONTESTO

Dire cosa sia successo alla Cremonese è difficile: i grigiorossi viaggiavano a vele spiegate e ancora a cavallo dei due anni solari hanno vinto due partite consecutive, ma da allora basta. In undici partite la squadra ha pareggiato 6 volte perdendo in cinque occasioni; la Cremonese non è mai stata una formazione capace di vincere troppe partite, ma se non altro aveva limitato molto bene il numero delle sconfitte. Adesso la situazione è complicata: il calendario da qui alla fine del campionato non è dei più semplici e davvero Tesser e la sua banda rischiano di dover giocare i playout, andando incontro (se fosse così) a un campionato sostanzialmente contrario a quello trionfale dello scorso anno, in Serie C. Il Foggia ha intravisto la possibilità di giocare i playoff quando ha vinto quattro partite consecutive tra gennaio e febbraio, ma anche i satanelli non sono troppo costanti: da allora hanno già perso quattro volte su sette, ultima delle quali in casa contro lEmpoli nel recupero infrasettimanale. Arrivare alla post season per la promozione non sarà affatto semplice, ma cè un dato che potrebbe aiutare Giovanni Stroppa e i suoi ragazzi: lultimo pareggio è datato addirittura 15 dicembre, da allora sono passate 14 partite senza segno X e questo, se da una parte aumenta il numero di sconfitte, dallaltra statisticamente fa fare più passi avanti alla squadra.

PROBABILI FORMAZIONI CREMONESE FOGGIA

Come scenderà in campo la Cremonese? Attilio Tesser potrebbe confermare lo schieramento ad albero di Natale, magari con Juanito Gomez ad affiancare il giovane Castrovilli sulla trequarti e in appoggio alla prima punta. Qui ci sono i consueti ballottaggi: Brighenti favorito, ma Scappini e Scamacca assoluto protagonista nellUnder 19 che si è qualificata agli Europei di categoria se la giocano. Centrocampo con Cavion che dovrebbe tornare titolare al posto di uno tra Arini e Cinelli; possibile conferma per Pesce, mentre in difesa Marconi e Canini saranno i due centrali a protezione di Ujkani, Cinaglia e Garcia Tena i terzini. Foggia ovviamente con il 3-5-2: in porta Guarna, Camporese a comandare una difesa nella quale agiranno Tonucci e Luca Martinelli. Sulle corsie laterali di centrocampo dovrebbero trovare posto Gerbo a destra e Kragl a sinistra; capitan Agnelli comanderà la zona mediana con Davide Agazzi e Deli che invece agiranno in qualità di esterni. Davanti imprescindibili i gol di Mazzeo; a far compagnia al bomber della squadra dovrebbe essere Nicastro.

QUOTE E PRONOSTICO

Nonostante il periodo del tutto negativo, lagenzia di scommesse Snai attribuisce alla Cremonese i favori del pronostico: quota di 2,20 sul segno 1 che identifica la vittoria dei grigiorossi in questa partita, mentre per laffermazione del Foggia dovrete giocare il segno 2 e la quota su questa possibilità è di 3,30.Stiamo comunque parlando di una sfida in equilibrio: azzeccando leventualità del segno X, che identifica come sempre il pareggio, la Snai vi permetterebbe di guadagnare 3,35 volte la cifra che avrete deciso di mettere sul piatto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori