DIRETTA / Olbia Livorno (risultato finale 4-2) info streaming video e tv: Olbia show, grande poker

- Stefano Belli

Diretta Olbia Livorno: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live. Sfida delicatissima per gli amaranto in chiave primo posto

Livorno_Luci_gruppo_lapresse_2018
Video Livorno Juve Stabia (foto LaPresse)

OLBIA LIVORNO (RISULTATO FINALE 4-2): OLBIA SHOW, GRANDE POKER

Olbia vicinissima al quarto gol con Senesi. Vantaggiato salva sulla linea. Il Livorno, in dieci uomini, sta provando in tutti i modi a rimediare il pari. Fallo di reazione di Vallocchia ai danni di Luci, rosso per l’autore della rete del momentaneo pareggio ed Olbia in dieci. Giallo per Pirrello dopo il fallo su Silenzi. Il Livorno ha messo in campo tutto il potenziale offensivo, gli amaranto stanno provando il tutto per tutto. Esce Valiani, al suo posto Giandonato. Intanto un cambio anche nell’Olbia, fuori Senesi e dentro Geroni. La compagine di casa a difesa del vantaggio in questi ultimi minuti di match. Arriva il poker dell’Olbia che chiude il match! Assist pregevole di Geroni per Biancu che batte Pulidori con un gran pallonetto. Termina la gara, il Livorno cade per la seconda volta consecutiva confermando la sua crisi di gioco e risultati. (agg. Umberto Tessier)

VALLOCCHIA E SENESI! OLBIA AVANTI

Inizia la ripresa tra Olbia e Livorno, prima frazione ricca di emozioni nel finale. Il Livorno attacca a testa bassa nel tentativo di chiudere la partita. Vallocchia! Esplode il Nespoli grazie alla rete del centrocampista che si accende all’improvviso e da fuori area batte Polidori! Pinna viene ammonito dopo un fallo tattico, punizione per il Livorno. Senesi! L’Olbia ribalta il match a proprio favore! Senesi che trova l’angolino e porta in vantaggio l’Olbia, bellissimo match al Nespoli! Livorno in piena crisi in queste ultime settimane, l’ex capolista sta rischiando seriamente di rovinare tutto in questo finale di stagione. Gomitata di Borghese su Silenzi, che rimane a terra toccandosi il volto. Espulso il calciatore del Livorno che lascia i suoi in dieci. (agg. Umberto Tessier)

BORGHESE RIBALTA IL MATCH!

Montini prova un tiro-cross dalla sinistra, ma non trova nessun compagno che possa provare la conclusione. Il Livorno prova a costruire sull’asse Valiani-Morelli, ma Morelli calcia fuori da ottima posizione. Olbia in vantaggio a cinque minuti dalla fine della prima frazione, la sblocca Senesi! Contropiede da manuale per l’Olbia, Biancu serve Senesi che batte Pulidori e fa esplodere il pubblico di casa. Maiorino! Il Livorno pareggia un minuto dopo! Assist di Valiani per Maiorino che non sbaglia, finale di tempo incandescente! Morelli si becca il cartellino giallo per aver esultato in maniera scomposta. Maiorino su punizione prova a replicare, pallone che si alza troppo. Borghese! Sorpasso Livorno, calcio d’angolo e colpo di testa vincente. Termina la prima frazione che si è accesa nel finale regalando ben tre reti. (agg. Umberto Tessier)

NON SI SBLOCCA IL MATCH

Inizia il match tra Olbia e Livorno, match delicatissimo per la compagine toscana. Parte forte il Livorno che prova subito a sbloccare la contesa. Le due compagini hanno iniziato il match subito a ritmi alti. Primo corner a favore dell’Olbia battuto da Biancu. Cross sul primo palo che viene allontanato dalla compagine guidata da Foschi. Bruno atterra Silenzi e si becca il primo giallo del match, patita che vive di fiammate improvvise. Dametto anticipa Valiani, primo corner per il Livorno, che non riesce però a concretizzare. Il Livorno gestisce la partita ma non riesce a trovare l’idea giusta. La compagine di casa sta puntando invece molto sul contropiede nel tentativo di sbloccare il match. Borghese anticipa Silenzi, che cade in area, per l’arbitro non ci sono gli estremi per il calcio di rigore. (agg. Umberto Tessier)

SI COMINCIA

Eccoci arrivati a Olbia Livorno: una partita importante per entrambe e un delicato incrocio per i labronici, che nel girone di ritorno non sono più riusciti a confermare la loro superiorità sulle avversarie del girone A e, come ci dicono i numeri e le statistiche, rischiano seriamente di mancare la promozione diretta in Serie B, dovendo giocare i playoff. Gli ospiti sono a quota diciotto vittorie complessive, con sei pareggi e sette sconfitte. I padroni di casa, invece, hanno conquistato undici vittorie, sei pareggi e tredici sconfitte. Il rendimento esterno dei livornesi è uno dei migliori, con otto vittorie, quattro pareggi e tre sconfitte: fuori casa i toscani hanno messo a segno ben 29 reti e ne hanno subite appena 17. I padroni di casa, invece, hanno conquistato sette vittorie, cinque pareggi e soltanto due sconfitte davanti al proprio pubblico. Adesso finalmente si gioca: mettiamoci comodi, perchè Olbia Livorno comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

I PRECEDENTI

I precedenti allo stadio Nespoli tra Olbia e Livorno restituisce unimmagine di perfetta parità. L’ultimo incrocio, in ordine temporale, è avvenuto il 5 settembre 2016, quando alla sesta giornata di campionato lOlbia piegò il Livorno grazie alla rete siglata da Miceli. In totale sono nove i precedenti tra le due compagini, i primi risalenti agli anni 70′, con due vittorie a testa e ben cinque pareggi. L’ex capolista Livorno, che deve recuperare una gara, non può fallire l’appuntamento in Sardegna dopo aver perso il derby con l’Arezzo. La sfida presenta mille difficoltà su un campo ostico per tutti. (agg. Umberto Tessier)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La partita non sarà trasmessa in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, ma solo in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati (o per coloro che da utenti registrati acquisteranno l’evento singolo) al sito elevensports.it.

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Olbia-Livorno, diretta dal signor Perotti di Legnano, sabato 7 aprile 2017 alle ore 18.30, sarà una delle sfide d’apertura del programma della trentaquattresima giornata del campionato di Serie C nel girone A. Sfida cruciale per il Livorno che con il recupero perso sul campo dell’Arezzo ha visto complicarsi di nuovo una stagione che sembrava messa in cassaforte, persa e poi ritrovata. I labronici si sono visti di nuovo sorpassati in classifica dal Siena, ma ha ancora un bonus da giocarsi, la partita in meno disputata rispetto ai diretti concorrenti nella corsa verso la Serie B.

Al momento però gli amaranto devono inseguire ad un punto di distanza, e proveranno a ripartire in casa di un’Olbia che al momento è decima e ancora in lizza per partecipare ai play off. Ma al tempo stesso i sardi possono essere soddisfatti per una salvezza praticamente già garantita, e con una tranquillità che ha reso sicuramente brillante la stagione di Ragatzu e compagni. Le ultime due sconfitte in campionato contro Giana Erminio e Alessandra, entrambe subendo tre gol, hanno dimostrato però come l’Olbia sia in calo, e per il Livorno questa potrebbe essere l’ultima occasione per non veder clamorosamente sfuggire la promozione.

PROBABILI FORMAZIONI OLBIA LIVORNO

Le probabili formazioni che scenderanno in campo presso lo stadio Bruno Nespoli di Olbia. I padroni di casa sardi schiereranno Aresti a difesa della porta, Pinna in posizione di terzino destro e Cotali in posizione di terzino sinistro, in una linea difensiva a quattro con Iotti e Dametto al centro della retroguardia. Muroni, Vallocchia e Feola giocheranno nel terzetto di centrocampo, mentre Murgia si muoverà da trequartista alle spalle di Ragatzu e Senesi, schierati dal 1′ nel tandem offensivo. Risponderà il Livorno con Mazzoni in porta, Borghese sull’out difensivo di sinistra e Franco sull’out difensivo di destra, mentre Pirrello e Gonnelli formeranno la coppia di difensori centrali. I tre titolari a centrocampo saranno Luci, Bruno e Valiani, mentre nel tridente offensivo lo statunitense Perez completerà la linea d’attacco al fianco di Vantaggiato e Manconi. Problema squalifiche per gli amaranto, visto che mancheranno Franco in difesa e il brasiliano Murilo in attacco, entrambi espulsi nella trasferta di Arezzo.

TATTICA E PRECEDENTI

Il confronto tattico tra le due squadre vedrà scelti i seguenti moduli dai due allenatori: 4-3-1-2 per l’Olbia allenata da Bernardo Mereu, 4-3-3 per il Livorno guidato in panchina da Luciano Foschi. Il match d’andata di questo campionato allo stadio Armando Picchi di Livorno ha visto i toscani padroni di casa imporsi con il punteggio di due a uno, ribaltando il vantaggio sardo firmato da Leverbe con le reti di Valiani e di Ponce. Ultimo precedente ad Olbia nella scorsa stagione, vittoria sarda per uno a zero il 25 settembre 2016 con rete decisiva messa a segno da Miceli per i padroni di casa a 1′ dallo scoccare del novantesimo.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Le quote dei bookmaker per le scommesse sulla partita vedono la vittoria in casa dei sardi proposta ad una quota di 3.50 da Snai, l’eventuale pareggio offerto ad una quota di 3.20 da William Hill e il successo in trasferta della formazione toscana quotato 2.10 da Eurobet. Per quanto riguarda le quote relative ai gol complessivamente realizzati nel corso della partita, Betclic quota rispettivamente 2.30 e 1.55 l’over 2.5 e l’under 2.5.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori