DIRETTA / Pisa Pro Piacenza (risultato finale 3-2) streaming video e tv: Decide Di Quinzio allo scadere!

- Stefano Belli

Diretta Pisa Pro Piacenza: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live. I nerazzurri credono ancora nel primo posto

Pisa curva tifosi
Diretta Pisa Chievo (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA PISA PRO PIACENZA (RISULTATO FINALE 3-2) TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Arena Garibaldi-Romeo Anconetani il Pisa supera in extremis il Pro Piacenza per 3 a 2. I padroni di casa dominano l’incontro sin dalle sue fasi iniziali sebbene sia nella ripresa che accadano gli episodi degni di nota: al 50′ i nerazzurri riescono infatti a portarsi in vantaggio con Filippini, ribadendo in rete il calcio di rigore di Negro respinto dal portiere avversario e concesso per fallo di Battistini su Eusepi. E’ solamente nel finale che tornano le emozioni con il pareggio realizzato da Paramatti all’83’ ed il nuovo sorpasso di Masucci, su assist di Eusepi, all’85’. Nel recupero, al 93′, Frick sembra mettere la parola fine sul match con il colpo di tacco vincente sul cross di Alessandro ma, al 96′, Di Quinzio regala la vittoria ai suoi. I 3 punti conquistati oggi permettono al Pisa di raggiungere quota 58 nella classifica del girone A mentre il Pro Piacenza resta fermo con i suoi 35 punti.

FASE FINALE DEL MATCH

Manca ormai solamente una decina di minuti al novantesimo della sfida tra Pisa e Pro Piacenza ed il risultato è sempre di 1 a 0. Nel corso della ripresa, dopo aver ottenuto il vantaggio, sono sempre i nerazzurri ad avere in mano le redini dell’incontro cercando pure di trovare la rete del raddoppio, seppur con scarsa convinzione. Ammoniti anche Lisi e Sabotic da un lato, Aspas e Mastroianni dall’altro.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Giunti al cinquantacinquesimo minuto, il punteggio tra Pisa e Pro Piacenza è ora di 1 a 0. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato con Izzillo al posto di Maltese tra i nerazzurri, i padroni di casa sono riusciti a sbloccare la situazione al 50′ per merito di Filippini, pronto a ribadire in rete il calcio di rigore parato a Negro e concesso per fallo di Battistini su Eusepi.

FINE PRIMO TEMPO

Terminata la prima frazione di gioco, le formazioni di Pisa e Pro Piacenza sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 0. Questo primo tempo è stato quasi tutto di marca nerazzurra, con i padroni di casa a cui non sono mancate le occasioni per portarsi in vantaggio pur non avendo saputo sfruttarle nemmeno nel finale, con Negro al 36′ e Maltese al 41′. Sbilenco invece il tentativo di Alessandro al 44′ per gli ospiti.

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il risultato tra Pisa e Pro Piacenza è di 0 a 0. I padroni di casa continuano a spingere sull’acceleratore mandando il pallone fuori dallo specchio sul colpo di testa tentato da Lisi al 24′. Lentamente gli ospiti rossoneri trovano più spazio e cercano di rifiatare per tentare di orchestrare a loro volta la manovra offensiva.

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Toscana la partita tra Pisa e Pro Piacenza è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. In queste fasi iniziali dell’incontro sono i padroni di casa a comandare schiacciando gli avversari senza concedere nulla. I nerazzurri provano pure a portarsi in vantaggio al 5′ con Gucher, tiro centrale parato, ed al 6′ con Negro, conclusione parata in calcio d’angolo.

SI COMINCIA

All’Arena Garibaldi, è tutto pronto per Pisa Pro Piacenza: siamo pronti anche noi, ma prima che a parlare sia il campo vediamo in che modo le due squadre arrivano a questo appuntamento dal punto di vista delle statistiche che hanno fatto segnare nel girone A di Serie C. I pisani stanno avendo un ottimo rendimento di classifica, con quattordici vittorie, tredici pareggi e sole cinque sconfitte: i nerazzurri sono la squadra del girone A che ha perso di meno. Poche reti, soltanto 38, ma i pisani hanno la miglior difesa, con soltanto 24 reti subite. Gli ospiti hanno vinto in nove occasioni, con otto pareggi e quattordici sconfitte. Soltanto 27 reti messe a segno, troppo poche per sperare nella permanenza in C, mentre sono 35 quelle subite. Adesso è davvero tutto pronto: mettiamoci comodi e stiamo a vedere come si concluderà questa partita davvero molto interessante, Pisa Pro Piacenza può davvero cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La partita non sarà trasmessa in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, ma solo in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati (o per coloro che da utenti registrati acquisteranno l’evento singolo) al sito elevensports.it.

TESTA A TESTA

Il Pisa, terzo in graduatoria, attende la visita della Pro Piacenza che occupa la quintultima posizione in graduatoria. I padroni di casa, nelle ultime cinque uscite, hanno messo in cascina otto punti rafforzando la terza piazza. Pro Piacenza che viene invece da tre stop di seguito con il rischio concreto di subire un’altra sconfitta. Negli ultimi tre precedenti assoluti tra le due compagini invece il Pisa ha vinto due volte con l’ultima vittoria della Pro Piacenza avvenuta nel 2014. Pronostico quindi nettamente a favore dei padroni di casa per forma fisica e tasso tecnico superiore. (agg. Umberto Tessier)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Pisa-Pro Piacenza, diretta dal signor Pashuku di Albano Laziale, sabato 7 aprile 2017 alle ore 18.30, sarà il posticipo che chiuderà il programma della domenica della trentaquattresima giornata del campionato di Serie C nel girone A. Il campionato di Serie C nel girone A sta regalando grandi, inaspettate emozioni. Il Livorno continua a sprecare chance e a rimettere in discussione il primato. Col Siena di nuovo primo in classifica, a sei punti di distanza il Pisa terzo nutre ancora qualche speranza per il ritorno immediato in Serie B.

Anche i nerazzurri hanno sprecato tante occasioni in questa stagione, ma l’ultima vittoria per quattro a due in casa del Giana Erminio ha dimostrato come la squadra di Petrone voglia crederci fino in fondo. All’Arena Garibaldi arriva una Pro Piacenza in crisi, reduce da tre sconfitte consecutive, l’ultima in casa contro il Siena nel recupero, e con soli cinque punti di vantaggio sul quartultimo posto occupato da Gavorrano, con la questione play out dunque non ancora chiusa.

PROBABILI FORMAZIONI PISA PRO PIACENZA

Le probabili formazioni che scenderanno in campo presso lo stadio Arena Garibaldi-Romeo Anconetani di Pisa. I toscani padroni di casa schiereranno Voltolini tra i pali, Birindelli sull’out difensivo di destra e Filippini sull’out difensivo di sinistra, mentre Lisuzzo e il montenegrino Sabotic saranno i due centrali della retroguardia. I centrali di centrocampo saranno invece l’austriaco Gucher e Maltese, con Lisi chiamato a coprire la fascia destra e Di Quinzio impiegato invece come esterno laterale mancino. In avanti ci sarà Eusepi a far coppia con Negro. Risponderà la Pro Piacenza con Gori in porta, Calandra impiegato in posizione di terzino destro e Ricci impiegato in posizione di terzino sinistro, mentre Battistini e Belotti saranno i due centrali difensivi. A centrocampo spazio a La Vigna sulla corsia laterale di destra e ad Alessandro sul lato mancino del campo, con Cavagna ed Aspas che si muoveranno invece per vie centrali. In attacco faranno coppia Abate e Musetti.

TATTICA E PRECEDENTI

Il confronto tattico tra le due squadre vedrà scelti moduli speculari dai due allenatori, 4-4-2 sia per il Pisa allenato da Mario Petrone, sia per la Pro Piacenza guidata in panchina da Fulvio Pea. Il match d’andata di questo campionato allo stadio Garilli di Piacenza ha visto i nerazzurri imporsi con un perentorio tre a zero, reti messe a segno da Mannini su rigore, da Eusepi e da Gucher. Pisa vincente anche nell’ultimo precedente di campionato casalingo contro la Pro Piacenza, uno a zero il 15 febbraio 2015 grazie alla rete messa a segno da Sini a metà ripresa. La Pro Piacenza ha battuto solo una volta il Pisa nella sua storia, uno a zero con gol decisivo di Caboni nel match casalingo del 27 settembre 2014.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Le quote dei bookmaker per le scommesse sulla partita vedono la vittoria in casa dei toscani proposta ad una quota di 1.55 da Snai, l’eventuale pareggio offerto ad una quota di 3.70 da William Hill e il successo in trasferta della formazione emiliana quotato 6.50 da Eurobet. Per quanto riguarda le quote relative ai gol complessivamente realizzati nel corso della partita, Betclic quota rispettivamente 2.00 e 1.72 l’over 2.5 e l’under 2.5.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori