PROBABILI FORMAZIONI SERIE B / I moduli, i dubbi e le scelte: Ciofani, stagione finita? (34^ giornata)

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Serie B: i moduli, i dubbi e le scelte degli allenatori in vista di tutte le partite per la 34^ giornata del campionato cadetto (7-8-9 aprile 2018)

pescara_formazione_adriatico_lapresse_2017
Probabili formazioni Serie B (LaPresse)

Nelle probabili formazioni di Serie B continuiamo purtroppo a parlare di infortuni di spicco per le squadre che lottano per la promozione. Brutta tegola sul Frosinone è linfortunio occorso a Daniel Ciofani, che è risultato più grave di quanto ipotizzato in un primo momento: il bomber dei ciociari, capocannoniere della squadra con 13 gol in campionato, dovrà restare fermo due mesi. In sostanza vuol dire che per Daniel Ciofani il campionato è finito (ultima giornata il 18 maggio) e che il Frosinone dovrà tentare di conquistare la promozione senza la sua punta più prolifica, che potrebbe forse tornare a disposizione giusto per la fase finale dei playoff, che però i ciociari sperano di evitare. Gli esami strumentali effettuati su Daniel Ciofani nella clinica Villa Stuart della capitale nei giorni scorsi, hanno evidenziato una distrazione di terzo grado al bicipite femorale della coscia destra. Lattacco ciociaro dunque nel finale di stagione dovrebbe essere imperniato su Ciano trequartista alle spalle di Citro e Dionisi. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

EMPOLI, EMERGENZA IN ATTACCO

LEmpoli vola in testa alla classifica, ma analizzando le probabili formazioni di Serie B dobbiamo per forza di cose fare il punto sulla sfortuna degli attaccanti della squadra toscana, capolista del campionato cadetto. Linfortunio di Alfredo Donnarumma aveva spianato la strada ad Alejandro Rodriguez, che tra laltro aveva subito risposto alla grande e sembrava anchegli una spalla perfetta per il capocannoniere Francesco Caputo. Tuttavia lunedì, nella partita giocata dallEmpoli a Foggia nel giorno di Pasquetta, Rodriguez dopo avere segnato un gol si è rotto il legamento crociato anteriore del ginocchio destro. Un infortunio grave. che lo terrà lontano dal rettangolo di gioco per i prossimi mesi. Campionato naturalmente finito per lo spagnolo e un problema per Andreazzoli, che oggi non avrà a disposizione nemmeno Donnarumma: potrebbe dunque trovare posto Alessandro Piu, fra laltro da poco rientrato da un infortunio, per affiancare Caputo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GLI SQUALIFICATI

Parlando delle probabili formazioni di Serie B per questa trentaquattresima giornata, bisognerà inevitabilmente tenere conto dei giocatori che saranno assenti a causa di una squalifica comminata loro dal giudice sportivo a causa di quanto successo nello scorso turno oppure nei recuperi giocati fra lunedì e martedì. Due giornate di squalifica per Cristiano Del Grosso del Venezia, per avere rivolto agli ufficiali di gara espressioni ingiuriose e blasfeme al termine della partita. Questa è la sanzione più grave, per il resto si tratta invece di giocatori diffidati che hanno subito un nuovo cartellino giallo e di conseguenza vengono fermati per questa giornata: si tratta di Marco Carraro del Pescara, Marino Defendi della Ternana, Michele Castagnetti dellEmpoli e Lorenzo Pasciuti del Carpi, tutti indisponibili per le partite di questo weekend. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PROBABILI FORMAZIONI SERIE B

Si avvicina la 34^ giornata di Serie B, che prevede sette partite per oggi pomeriggio sabato 7 aprile e poi ben tre posticipi alla domenica, fino allormai tradizionale Monday Night in chiusura del turno. Andiamo allora a curiosare fra le probabili formazioni seguendo quelle che dovrebbero essere le scelte degli allenatori di tutte le squadre di Serie B per quanto riguarda i moduli e i possibili titolari delle loro formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI ASCOLI-CARPI

La probabile formazione dellAscoli di Serse Cosmi dovrebbe prevedere il 3-5-2: in porta Agazzi; difensori Padella, Mengoni e Gigliotti; a centrocampo Mogos, Buzzegoli, Addae, Martinho e Pinto; infine la coppia dattacco con Varela e Monachello. Il Carpi di Antonio Calabro dovrebbe rispondere con lo stesso modulo 3-5-2: fra i pali Colombi; in difesa Capela, Poli e Ligi; a centrocampo Pachonik, Pasciuti, Di Chiara, Verna e Garritano; attaccanti Melchiorri e Malcore.

PROBABILI FORMAZIONI BARI-SALERNITANA

Ecco la probabile formazione del Bari di Fabio Grosso, schierata con il 4-3-3: Micai in porta; difesa a quattro con Anderson, Marrone, Empereur e Sabelli; a centrocampo Petriccione, Henderson e Tello; tridente dattacco con Cissè, Nenè e Improta. Questa invece la formazione della Salernitana di Stefano Colantuono, con un probabile 4-3-3: Radunovic fra i pali; Monaco, Schiavi, Casasaola e Vitale nella retroguardia; terzetto in mediana con Ricci, Minala e Odjer; infine il tridente dattacco con Kiyine, Bocalon e Sprocati.

PROBABILI FORMAZIONI CREMONESE-FOGGIA

Questa dovrebbe essere la probabile formazione della Cremonese, con il 4-3-1-2 di Attilio Tesser: Ujkani portiere; davanti a lui la difesa con Cinaglia, Canini, Marconi e Garcia Tena; a centrocampo Arini, Pesce e Croce; Cavion trequartista alle spalle degli attaccanti Brighenti e Scamacca. Il Foggia di Giovanni Stroppa potrebbe replicare con questo 3-5-2: Guarna in porta; Tonucci, Camporese e Martinelli a comporre la retroguardia; a centrocampo Kragl, Gerbo, Agazzi, Deli e Greco; infine Nicastro e Mazzeo a comporre il tandem dattacco.

PROBABILI FORMAZIONI PALERMO-PESCARA

Parliamo ora della probabile formazione del Palermo che Bruno Tedino dovrebbe schierare con il 3-5-1-1: in porta Pomini; difesa a tre con Struna, Rajkovic e Szyminski; nel folto centrocampo a cinque Rispoli, Murawski, Jajalo, Gnahoré e Rolando; trequartista Coronado alle spalle di La Gumina. La formazione del Pescara di Giuseppe Pillon dovrebbe prevedere il 3-5-2: Fiorillo portiere; Gravillon, Coda e Perrotta difensori; centrocampisti Balzano, Valzania, Brugman, Coulibaly e Crescenzi; coppia dattacco con Bunino e Mancuso.

PROBABILI FORMAZIONI PARMA-FROSINONE

Roberto DAversa dovrebbe schierare la seguente formazione per il suo Parma, con il 4-3-3: in porta Frattali; davanti a lui Mazzocchi, Iacoponi, Di Cesare e Gagliolo; a centrocampo il trio con Dezi, Munari e Barillà; il tridente dattacco invece dovrebbe prevedere Insigne, Calaiò e Baraye. Moreno Longo dovrebbe replicare con il suo Frosinone con questo 3-4-1-2: Vigorito fra i pali; Brighenti, Ariaudo e Terranova in difesa; in mediana M. Ciofani, Maiello, Chibsah e Beghetto; Ciano trequartista alle spalle di Citro e Dionisi.

PROBABILI FORMAZIONI SPEZIA-EMPOLI

La formazione dello Spezia di Fabio Gallo potrebbe prevedere il seguente 4-3-1-2: Manfredini fra i pali; in difesa De Col, Terzi, Giani e Lopez; a centrocampo Maggiore, Juande e Pessina; Ammari trequartista alle spalle di Gilardino e Marilungo. La formazione dellEmpoli di Aurelio Andreazzoli dovrebbe invece disporsi con questo 4-3-1-2: Gabriel portiere; Di Lorenzo, Maietta, Luperto e Pasqual in difesa; Lollo, Castagnetti e Bennacer a centrocampo; Zajc trequartista alle spalle di Caputo e Piu.

PROBABILI FORMAZIONI TERNANA-CITTADELLA

Eccovi la probabile formazione della Ternana di Luigi De Canio, con il 3-4-1-2: portiere Sala; retroguardia a tre con Valjent, Signorini e Gasparetto; in mediana Vitiello, Paolucci, Angiulli e Ferretti; Tremolada trequartista alle spalle di Piovaccari e Montalto. La risposta del Cittadella di Roberto Venturato dovrebbe basarsi su questo 4-3-1-2: Alfonso fra i pali; Pelagatti, Adorni, Scaglia e Benedetti difensori; centrocampisti Settembrini, Pasa e Iori; Schenetti trequartista dietro ad Arringhini e Strizzolo.

PROBABILI FORMAZIONI VENEZIA-BRESCIA

Filippo Inzaghi dovrebbe schierare la formazione del suo Venezia con questo 3-5-2: fra i pali Vicario; retroguardia a tre con Cernuto, Domizzi e Bruscagin; a centrocampo Frey, Stulac, Pinato, Falzerano e Garolafo; infine nel tandem dattacco Litteri e Zigoni. Quanto invece alla formazione del Brescia, Roberto Boscaglia dovrebbe proporre questo 4-3-1-2: Minelli fra i pali; Coppolaro, Gastaldello, Somma e Longhi difensori; Tonali, Ndoj e Martinelli in mediana; Bisoli trequartista alle spalle di Caracciolo, Torregrossa.

PROBABILI FORMAZIONI CESENA-ENTELLA

La probabile formazione del Cesena di Fabrizio Castori dovrebbe seguire il 4-4-2: Fulignati portiere; Donkor, Suagher, Scognamiglio e Fazzi nella difesa a quattro; Dalmonte, Schiavone, Kupisz e Di Noia in mediana; Laribi e Jallow attaccanti. Alfredo Aglietti per la sua Virtus Entella dovrebbe invece proporre il 3-5-2: Iacobucci in porta; difensori Benedetti, Ceccarelli e Cremonesi; nel folto centrocampo a cinque De Santis, Ardizzone, Acampora, Crimi e Gatto; De Luca e La Mantia a formare lattacco.

PROBABILI FORMAZIONI PRO VERCELLI-NOVARA

Gianluca Grassadonia dovrebbe proporre questa formazione per la Pro Vercelli nel derby, con il 3-5-2: Pigliacelli protetto da Gozzi, Bergamelli e Alcibiade; nel centrocampo a cinque Mammarella, Paghera, Pugliese, Altobelli e Berra; in attacco Rovini e Reginaldo. La probabile formazione del Novara di Domenico Di Carlo propone invece il 4-3-3: Montipò fra i pali; difensori Golubovic, Troest, Chiosa e Calderoni; a centrocampo Ronaldo, Casarini e Moscati; tridente dattacco con Di Mariano, Puscas e Dickmann.

PROBABILI FORMAZIONI AVELLINO-PERUGIA

La formazione dellAvellino nel giorno del debutto di Claudio Foscarini dovrebbe proporre il 4-4-1-1: Lezzerini in porta; Pecorini, Ngawa, Kresic e Rizzato in difesa; in mediana Molina, DAngelo, Moretti e De Risio; Asencio alle spalle della punta Castaldo. La probabile formazione del Perugia di Roberto Breda prevede invece il 3-5-2: Leali protetto da Volta, Magnani e Del Prete; Mustacchio, Gustafson, Bianco, Bandinelli e Pajac nel folto centrocampo a cinque; Cerri e Di Carmine coppia dattacco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori