DIRETTA/ Cosenza Catanzaro (risultato finale 0-0) streaming video e tv: vince il nervosismo, un punto a testa!

- Stefano Belli

Diretta Cosenza Catanzaro: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live. Derby calabrese allo stadio San Vito-Marulla

cosenza_gruppo_lapresse_2017
Video Sambenedettese Cosenza (LaPresse)

DIRETTA COSENZA CATANZARO (RISULTATO FINALE 0-0): UN PUNTO A TESTA!

Cosenza-Catanzaro termina con il risultato di 0-0. Al termine di una gara brutta, ricca di tensione, falli e cartellini gialli, le due squadre si dividono la posta in palio. Un punto a testa tutto sommato meritato per quanto visto sul rettangolo verdi. Poche le occasioni da gol create, e nel complesso meglio i padroni di casa, per due volte vicini al vantaggio. Nel finale, al 72′, buona chance per i locali: in mischia, in area avversaria, ci provano Okereke e Calamai ma la difesa del Catanzaro riesce a murare i loro tentativi. Nel secondo dei 5′ di recupero c’è da segnalare l’espulsione diretta di Onescu del Catanzaro per un calcio a palla lontana ai danni di Baclet.

DIRETTA COSENZA CATANZARO (0-0): NORDI ANTICIPA PEREZ!

Quando siamo al 65′ di gioco il risultato di Cosenza-Catanzaro è sempre fermo sullo 0-0. In questa ripresa sono da segnalare due cambi, uno per parte: nel Cosenza Tutino rileva Palmiero, mentrenel Catanzaro Corado prende il posto di Infantino. Per il momento c’è poco altro da segnalare, se non un bell’anticipo in uscita di Nordi su Perez, pronto alla conclusione a rete. Poche emozioni e ritmi ancora bassi allo stadio San Vito-Gigi Marulla.

DIRETTA COSENZA CATANZARO (0-0): SQUADRE A RIPOSO!

Il primo tempo di Cosenza-Catanzaro termina con il risultato di 0-0. In questi primi 45′ i ritmi non sono stati alti, ma soprattutto sono mancate le palle gol. L’unica occasione degna di nota è arrivata al 20′, con il tiro di Pascali salvato dalla splendida parata di Nordi. Per il resto la gara è andata avanti tra interventi duri e cartellini gialli. Vediamo di fare un po’ di ordine per quel che riguarda il lato disciplinare. Per il Cosenza sono finiti sul taccuino dei cattivi Idda, Corsi, D’Orazio e Mungo; per il Catanzaro Nordi, De Giorgi e Infantino. Inoltre sono stati espulsi tre membri aggiuntivi della panchina del Cosenza. Si tratta del segretario De Poli e i collaboratori Picente e Fischetti.

DIRETTA COSENZA CATANZARO (0-0): PASCALI VICINO AL GOL!

Quando siamo al 22′ di gioco il risultato di Cosenza-Catanzaro è sempre fermo sullo 0-0. Subito le formazioni delle due due squadre: 3-5-1-1 per il Cosenza, con Mungo alle spalle di Perez e la coppia D’Orazio-Corsi sugli esterni. Modulo speculare per il Catanzaro, che si affida ai gol di Infantino e alla fantasia di Maita. Pronti, via. Il Catanzaro si fa subito vedere in avanti, conquistandosi anche un corner. Al 3′ Spoghi scalda i guantoni di Saracco con un destro che non crea problemi al portiere avversario. Gli animi si scaldano presto, perché tra il 4′ e il 6′ il signor Volpi di Arezzo ha il suo bel da fare: tre gli ammoniti: Mungo e Corsi nel Cosenza, Nordi nel Catanzaro. Al 15′ gli ospiti perdono Sabato per infortunio: il numero 3 è costretto a uscire in barella dopo uno scontro con Perez e Di Nunzio. Al suo posto entra Riggio. Al 20′ arriva la prima occasione del match: dagli sviluppi di un piazzato, Bruccini serve Pascali che carica la conclusione impegnando severamente Nordi. Gran bella parata del portiere giallorosso, che mantiene invariato il punteggio.

DIRETTA COSENZA CATANZARO (0-0): SI COMINCIA!

Per Cosenza Catanzaro tutto è pronto: cresce lattesa, vediamo dunque alcune statistiche sulle due formazioni che si affrontano nel derby calabrese in questa 34^ giornata di Serie C nel girone C. I padroni di casa stanno facendo un buon campionato, con 11 vittorie, 11 pareggi e 9 sconfitte. Gli ospiti, invece, sono a quota dieci vittorie, sei pareggi e sedici sconfitte. Nonostante la posizione di classifica, gli ospiti hanno segnato più gol, ma ne hanno subiti ben 44. Soltanto 29 marcature subite di padroni di casa, che però non hanno un buon rendimento in casa: sono soltanto 5 le vittorie messe a segno fino a questo momento. Adesso però è giunto il momento di far parlare il campo: tutto è pronto, Cosenza Catanzaro sta per cominciare!

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La partita non sarà trasmessa in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, ma solo in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati (o per coloro che da utenti registrati acquisteranno l’evento singolo) al sito elevensports.it.

I BOMBER

Il Cosenza, ottavo della classe, attende la visita del Catanzaro che viaggia pericolosamente a ridosso della zona rossa della graduatoria. Il classe 93′ Domenico Mungo, quattro reti in stagione, continua a stupire tutti per le ottime prestazioni. Nato mediano, Mungo spesso viene schierato da trequartista grazie alla sua grande visione di gioco. Nella compagine guidata da Pancaro Antonio Letizia resta il centravanti più pericoloso. Sono sei le reti stagionali per il centravanti che, dopo un lungo periodo di appannamento, sembra aver ritrovato la forma migliore. Vedremo se in questo finale di stagione riuscirà ad incidere sulla salvezza degli ospiti. (agg. Umberto Tessier)

I TESTA A TESTA

Sarà il derby numero 25 di campionato a Cosenza tra i padroni di casa ed il Catanzaro quello che verrà disputato domenica prossima. Nei precedenti incontri, il Cosenza ha battuto i cugini giallorossi otto volte e pareggiato in 12 occasioni; tre le vittorie del Catanzaro. Le due compagini sono divise da ben otto punti in graduatoria in un derby che si preannuncia davvero caldo. Negli ultimi cinque precedenti assoluti invece sono stati tre i pareggi con una vittoria a testa. La gara di andata fu decisa dalle reti siglate da Zanini, Letizia e D’Orazio nel finale di gara. (agg. Umberto Tessier)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Cosenza-Catanzaro, diretta dal signor Volpi di Arezzo, domenica 8 aprile 2017 alle ore 14.30, sarà una delle sfide che apriranno il programma della trentaquattresima giornata del campionato di Serie C nel girone C. Cosenza-Catanzaro è uno dei derby del Sud Italia più sentiti, con le due formazioni calabresi che arrivano all’appuntamento dopo risultati diametralmente opposti. Da una parte i silani, espugnando il difficile campo della Juve Stabia (con i campani tra le formazioni più in forma della Serie C), si sono rilanciati in chiave play off, mentre i giallorossi sono caduti pesantemente in casa contro il Catania.

Gli etnei stanno lottando per la promozione diretta in Serie B e sono lontani dagli standard di rendimento del Catanzaro, ma lo zero a quattro interno al Ceravolo ha dimostrato come per la salvezza diretta ci sarà da aspettare ancora. Con la retrocessione diretta dell’Akragas, ci sarà un solo play out nel girone C di Serie C, ed i punti di vantaggio sul terzultimo posto per i giallorossi sono sette. La continuità di rendimento è ancoa lontana dall’essere raggiunta dal Catanzaro, e il Cosenza proverà a far valere gli otto punti in più in classifica, per blindare la qualificazione agli spareggi di fine stagione per la Serie B.

PROBABILI FORMAZIONI COSENZA CATANZARO

Le probabili formazioni che scenderanno in campo presso lo stadio San Vito-Marulla di Cosenza. I padroni di casa silani schiereranno Saracco tra i pali, Idda, Dermaku e Camigliano titolari nella difesa a tre, mentre Corsi sarà l’esterno laterale di destra e D’Orazio l’esterno laterale di sinistra, con Palmiero, Calamai e Bruccini che si muoveranno per vie centrali sulla linea di centrocampo. In attacco, Mungo sarà avanzato in posizione di trequartista di supporto all’unica punta di ruolo schierata dai rossoblu, Perez. Risponderà il Catanzaro con Nordi in porta, Sabato impiegato in posizione di terzino destro e De Giorgi impiegato in posizione di terzino sinistro, mentre Di Nunzio e Gambaretti saranno i centrali della retroguardia. Spighi, il romeno Marin e Zanini saranno i centrali della retroguardia, mentre Maita sarà il trequartista alle spalle del tandem offensivo, composto da Letizia e dall’argentino Corado.

TATTICA E PRECEDENTI

Il confronto tattico tra le due squadre vedrà opposti, come moduli prescelti dai due allenatori, il 4-4-1-1 per il Cosenza allenato da Piero Braglia ed il 4-3-1-2 per il Catanzaro guidato in panchina da Pippo Pancaro. Il match d’andata di questo campionato allo stadio Ceravolo di Catanzaro è terminato con il punteggio di due a uno per i giallorossi padroni di casa, con reti di Zanini e Letizia e gol cosentino di D’Orazio nel recupero. L’ultimo precedente a Cosenza è quello del 22 dicembre 2016, uno a uno con gol di Statella e Basrak. L’ultimo successo del Catanzaro a Cosenza, grazie a una rete della storica bandiera Massimo Palanca, risale alla stagione 1986/87, quando entrambe le squadre militavano nel campionato di Serie C/1.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Le quote dei bookmaker per le scommesse sulla partita vedono la vittoria in casa dei silani proposta ad una quota di 2.00 da Eurobet l’eventuale pareggio offerto ad una quota di 3.20 da William Hill e il successo in trasferta della formazione ospite quotato 4.33 da Bet365. Per quanto riguarda le quote relative ai gol complessivamente realizzati nel corso della partita, Betclic quota rispettivamente 2.25 e 1.58 l’over 2.5 e l’under 2.5.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori