DIRETTA / Fermana Gubbio (risultato finale 1-0) info streaming video e tv: La decide Sperotto nel finale

- Fabio Belli

Diretta Fermana Gubbio: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live. Squadre a caccia di passi avanti per la salvezza

gubbio esultanza
Diretta Gubbio Cesena (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA FERMANA GUBBIO (1-0): LA DECIDE SPEROTTO NEL FINALE

E’ terminato da pochissimi minuti l’incontro tra Fermana e Gubbio sul punteggio di 1 a 0, a decidere la sfida del Recchioni è stato Sperotto all’83’ quando su un perfetto cross di Petrucci si è fatto trovare pronto all’altezza del secondo palo dove ha insaccato con un colpo di testa che ha fatto esplodere di gioia il pubblico di casa che vista l’inferiorità numerica e la pressione degli umbri non avrebbe probabilmente mai immaginato di poter conquistare questi tre punti che permettono ai marchigiani di allontanari sensibilmente dalla zona retrocessione. Il Gubbio invece esce malissimo da questa sfida che lascia gli umbri a soli tre punti di distanza dalla zona calda dopo una sfida dominata dopo l’espulsione di Manè che i ragazzi di Sandreani non sono riusciti a sfruttare fino in fondo. Gli ospiti, dopo l’inaspettato vantaggio marchigiano, hanno immediatamente tentato di riequilibrare il punteggio all’88’ quando Ciccone, servito in area da Kalombo, ha tentato un gran tiro da dentro l’area di rigore che è uscito dopo aver sfiorato l’incrocio dei pali. Dopo quattro lunghissimi minuti e nonostante la pressione del Gubbio, si è chiusa questa fondamentale sfida per la Fermana che festeggia coi propri tifosi la vittoria che mancava da tempo e che permette un forse decisivo allontanamento dalla zona retrocessione.

VALAGUSSA E MARCHI SFIORANO IL GOL

Quando siamo giunti all’80’ della sfida tra Fermana e Gubbio il punteggio è ancora inchiodato sullo 0 a 0. Nonostante la grande pressione degli ospiti e la superiorità numerica, gli umbri non stanno riuscendo a sbloccare la partita. Al 59′ ci ha provato Valagussa con una gran conclusione da fuori area che è uscito di pochissimo fuori dallo specchio. Al 62′ mister Sandreani prova a cambiare qualcosa in attacco inserendo Ciccone al posto di Jallow. Al 64′ è ancora Lo Porto bravo a sfondare sulla sua corsia da dove ha crossato per Marchi il cui colpo di testa è uscito di non molto. Al 76′ altro cambio nelle fila del Gubbio: Giacomarro è subentrato a Valagussa. Vedremo se nel finale la pressione ospite verrà ripagata con un vantaggio che ora non sembra così vicino vista l’ordinatissima difesa dei marchigiani.

JALLOW SFIORA IL VANTAGGIO DI TESTA

Il secondo tempo della sfida tra Fermana e Gubbio è iniziato da circa 15 minuti ed il punteggio è ancora bloccato sullo 0 a 0. La ripresa si è aperta con un’immediata sostituzione obbligata per mister Sandreani che ha dovuto lasciare negli spogliatoi l’infortunato Burzigotti, il cui posto è stato preso da Cazzola. Al 49′ i marchigiani hanno sfiorato il vantaggio quando Petrucci, dopo aver recuperato palla sulla trequarti, ha tentato una conclusione che Volpe è riuscito a controllare con qualche difficoltà. Al 51′ però sono stati gli ospiti a sfiorare il vantaggio quando sull’ennesimo cross di Lo Porto, Jallow ha tentato un bel colpo di testa che è uscito di pochissimo fuori dallo specchio. Al 55′ mister Destro ha effettuato il secondo cambio facendo uscire Da Silva ed inserendo al suo posto Maurizi. 

 

I MARCHIGIANI SONO IN DIECI UOMINI PER L’ESPULSIONE DI MANE’

Si è concluso da pochissimi minuti il primo tempo della sfida tra Fermana e Gubbio ed il punteggio è ancora di 0 a 0 anche se la partita è stata stravolta al 29′ quando il direttore di gara ha espulso con un cartellino rosso diretto Manè, reo probabilmente di aver sputato ai danni di Malaccari. Mister Destro è corso immediatamente ai ripari facendo entrare al 32′ Sperotto al posto del sacrificato Lupoli uscito visibilmente deluso per la sostituzione. Non passa nemmeno un minuto e al 33′ su un lungo traversone di Lo Porto, Kalombo si fa trovare pronto all’altezza del secondo palo da dove tenta una potente conclusione che è uscita di non molto fuori dallo specchio. Ora sono gli ospiti ad attaccare alla ricerca di un vantaggio che la superiorità numerica sta inevitabilmente favorendo. Al 41′ a provarci è stato Dierna con una potente conclusione che è uscita dopo aver sfiorato l’incrocio dei pali. Prima del duplice fischio di chiusura anche Ricci ha cercato il gol con un bel tiro a giro che troppo centrale è stato bloccato da Valentini. Vedremo se nella ripresa gli umbri riusciranno a trovare il vantaggio che sembra nell’aria.

 

VOLPE SALVA SU LUPOLI DUE VOLTE


Allo Stadio Bruno Recchioni di Fermo i padroni di casa della Fermana stanno affrontando il Gubbio nella gara valida per la 34^ giornata del Gruppo B di Serie C e, dopo che sono passati circa 20 minuti dal calcio d’inizio, il punteggio è di 0 a 0. Scontro diretto tra i marchigiani, che occupano il tredicesimo posto con 34 punti ma a cui mancano i tre punti da ben otto turni e gli umbri che, reduci dal fondamentale successo di Fano, si trovano in quattordicesima posizione a sole due lunghezze dai gialloblu. I gialloblu partono subito forte sfiorando il vantaggio già al 6′ quando Lupoli, lanciato ottimamente in profondità, ha tentato un diagonale che Volpe è riuscito a controllare con un bell’intervento. Al 14′ ancora protagonista l’estremo difensore ospite quando ha bloccato un tentativo questa volta di testa sempre di Lupoli che era stato servito in area di rigore da Petrucci. La partita è in totale controllo della squadra di mister Destro, quella di mister Sandreani sta cercando di accusare l’impeto dei padroni di casa.

SI COMINCIA!

La Fermana accoglie il Gubbio fra pochi minuti per il match di Serie C: aspettando il fischio dinizio, ci resta il tempo per leggere le statistiche stagionali di queste due formazioni. I padroni di casa sono a quota sette vittorie, tredici pareggi e dieci sconfitte, con pochissimi gol fatti: sono soltanto 25 le reti messe a segno. Situazione diversa per gli ospiti, che hanno gli stessi punti: fino a questo momento sono otto vittorie, otto pareggi e quattordici sconfitte, con 32 gol fatti. Sono invece 43 le marcature subite. In casa la Fermana non brilla molto: soltanto quattro le vittorie, con sette pareggi e tre sconfitte. In casa sono arrivati soltanto 14 gol, mentre sono stati subiti ben 12 marcature. Adesso però è giunto il momento di far parlare il campo: tutto è pronto, Fermana Gubbio sta per cominciare!

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La partita non sarà trasmessa in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, ma solo in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati (o per coloro che da utenti registrati acquisteranno l’evento singolo) al sito elevensports.it.

I TESTA A TESTA

Fermana e Gubbio sono divise da soli due punti in graduatoria in una sfida che si preannuncia estremamente equilibrata. I padroni di casa non vinco da sei match che certificano le grandi difficoltà in questo finale di stagione. Il Gubbio, nelle ultime cinque uscite, ha raccolto appena quattro punti con la vittoria in casa del Fano che ha portato fiducia nell’ambiente. La gara di andata terminò a reti bianche dopo un match che regalò pochissime emozioni. Chi vince potrebbe chiudere definitivamente il discorso salvezza e vivere un finale di stagione tranquillo. (agg. Umberto Tessier)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Fermana-Gubbio, diretta dal signor Bitonti di Bologna, domenica 8 aprile 2017 alle ore 16.30, sarà una delle sfide del programma della trentaquattresima giornata del campionato di Serie C nel girone A. La Fermana non riesce a vincere in campionato da sette partite, nelle quali ha raccolto quattro pareggi, l’ultimo dei quali sul campo del Vicenza nell’ultimo recupero di campionato. Non certo una marcia vertiginosa per una squadra che si mantiene comunque a sei punti di distanza da Vicenza e Fano, e dalla conseguente prospettiva di dover affrontare i play out per non retrocedere. Da neopromossa, alla formazione marchigiana interessa essenzialmente la salvezza diretta e sarà con ogni probabilità questo l’obiettivo da perseguire, considerando che i play off sono ormai lontani quattro lunghezze.

Dall’altra parte, il Gubbio si è portato a quattro lunghezze dal rischio retrocessione grazie ad una fondamentale vittoria ottenuta allo stadio Mancini di Fano contro i padroni di casa. Un due a zero che è valso una vera e propria boccata d’ossigeno per gli umbri, che precedentemente avevano pareggiato in casa contro il Teramo. Reduci da un recente cambio di allenatore, con il trentottenne Alessandro Sandreani che ha sostituito Pagliari, gli eugubini proveranno a giocarsi il rush finale per garantirsi l’importantissima permanenza tra i professionisti, anche se in questa corsa la Fermana ha per il momento un passo di vantaggio.

PROBABILI FORMAZIONI FERMANA GUBBIO

Le probabili formazioni che scenderanno in campo presso lo stadio Bruno Recchioni di Fermo. I padroni di casa marchigiani schiereranno Valentini tra i pali e una difesa a tre composta da Cognigni, Ferrante e Saporetti. A centrocampo spazio a Clemente sulla fascia destra e a Grieco sulla fascia sinistra, mentre Petrucci, Gennari e Urbinati giocheranno al centro della mediana. In attacco, spazio al brasiliano Da Silva Matos affiancato a Lupoli. Il Gubbio risponderà con Burzigorri, Piccinni e Dierna titolari davanti all’estremo difensore Volpe. Il congolese Kalombo sulla fascia destra e Pedrelli sull’out laterale mancino saranno gli esterni di fascia, con Valagussa, Ricci e Malaccari centrali sulla mediana. In attacco spazio al gambiano Jallow, affiancato a Marchi nel tandem offensivo.

TATTICA E PRECEDENTI

Il confronto tattico tra le due squadre vedrà scelti i seguenti moduli dai due allenatori: 3-5-2 per la Fermana allenata da Flavio Destro, stessa disposizione per il Gubbio guidato in panchina da Alessandro Sandreani. Il match d’andata di questo campionato allo stadio Pietro Barbetti di Gubbio ha visto le due squadre pareggiare senza gol, zero a zero il risultato finale. Fermana e Gubbio si sono ritrovate di fronte per la prima volta nella loro storia in questa stagione in un campionato professionistico, con i due club che in precedenza si erano affrontate complessivamente diciotto volte, in nove campionati tra il 1971 e il 1994, sempre in Serie D.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Le quote dei bookmaker per le scommesse sulla partita vedono la vittoria in casa dei marchigiani proposta ad una quota di 2.00 da Snai, l’eventuale pareggio offerto ad una quota di 3.10 da William Hill e il successo in trasferta della formazione umbra quotato 3.75 da Eurobet. Per quanto riguarda le quote relative ai gol complessivamente realizzati nel corso della partita, Bet365 quota rispettivamente 2.35 e 1.57 l’over 2.5 e l’under 2.5.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori