MARATONA DI ROMA 2018/ Streaming video e diretta tv, il vincitore è Cosmas Jairus Kipchoge Birech

- Raffaele Graziano Flore

Maratona di Roma 2018: le informazioni sul percorso di questa edizione, gli orari e i partecipanti “top” che si presenteranno al via della 24esima edizione della kermesse capitolina

maratona_roma

La Maratona di Roma 2018 è stata vinta con ampio merito da parte di Cosmas Jairus Kipchoge Birech. Il keniano ha raccolto sicuramente un ottimo risultato, dimostrando di avere la giusta determinazione per raggiungere il risultato poi ottenuto. Abbiamo assistito a un bel momento anche quando questi ha tagliato il traguardo, inchinandosi a terra per baciare il pavimento e ringraziare verso l’alto per questa giornata meravigliosa. Dietro di lui si è posizionato Abid, nato in Etiopia ma di nazionalità del Bahrein. Terzo si posiziona invece il keniano Kangogo che ha disputato anche lui una grandissima gara. C’era grande attesa per capire chi sarebbe arrivato sul podio, ma di certo c’era la convinzione che i ragazzi africani potessero, come accade praticamente sempre, riuscissero a sfruttare le sue grandissime qualità dal punto di vista fisico per vincere la Maratona di Roma. (agg. di Matteo Fantozzi)

VIRGINIA RAGGI: “UNO SPORT CHE UNISCE”

Tra i grandi protagonisti indiretti della Maratona di Roma 2018 c’è anche il Sindaco della capitale Virginia Raggi. Presente per l’evento ha parlato ai microfoni di Rai Sport proprio durante lo svolgimento della competizione. Ecco le sue parole: “La cosa bellissima è che uno sport così semplice come la corsa unisca tutti. Abbiamo visto grandi, piccini, donne, non si fa distinzione, si può correre tutti insieme. L’organizzazione è estremamente complessa e vede collaborare diverse forze. E’ un evento mastodontico e funziona solo se tutti fanno la propria parte. Fino ad ora sta andando tutto bene. L’obiettivo dell’amministrazione è ricominciare a fare ordine in tutti i settori. Abbiamo trovato situazioni consolidate e vogliamo ristabilire la correttezza delle procedure, alzando tutti gli standard“. La gara sta regalando buone emozioni, staremo a vedere chi riuscirà a vincere e a imporsi. (agg. di Matteo Fantozzi)

PRESENTI VIRGINIA RAGGI E NICOLA ZINGARETTI

La Maratona di Roma 2018 è iniziata da poco sotto il sole che ci regala oggi la capitale. Sono tantissimi i partecipanti e anche il pubblico che è pronto a seguirla. Su RaiSport possiamo seguire le immagini con i concorrenti di questa competizione che sono da poco passati sotto l’Altare della patria. Tra i motivi per seguire la manifestazioni c’è anche la città eterna che si propone con le sue meraviglie. Sicuramente le immagini mostrate alla partenza sono incredibili e ci mostrano un tappeto incredibile di persone. Le telecamere della Rai hanno mostrato il gesto della partenza del Sindaco di Roma Virginia Raggi e hanno inquadrato anche il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti. L’evento va ricordato che è molto seguito e sicuramente lancia diversi importanti messaggi come quello sulla salute e l’obbligo di fare attività fisica per stare bene. (agg. di Matteo Fantozzi)

TUTTO PRONTO

quasi tutto pronto in vista della Maratona di Roma 2018, loramai tradizionale appuntamento capitolino che oggi porta nelle strade della Città Eterna alcuni dei migliori podisti del mondo: giunta alla sua 24esima edizione, la kermesse trasformerà infatti Roma in una gigantesca pista da running con un numero record di iscritti, tra nomi noti del panorama internazionale e semplici amatori: stando a quanto comunicato dagli organizzatori, saranno oltre 14mila i partecipanti alla gara con una leggerissima prevalenza dei podisti italiani, mentre il plotone di atleti provenienti da tutto il mondo (sono 130 infatti i Paesi che saranno rappresentati) è di circa 6400 unità. E, come nei precedenti appuntamenti, protagonisti della Maratona di Roma saranno anche gli atleti disabili: questanno tuttavia, accanto ad alcuni nomi noti del circuito wheelchair non ci sarà Alex Zanardi, vero mattatore delle strade della Capitale in passato e che sarà impegnato con le gare di qualificazione alle prossime Paralimpiadi di Tokyo.

IL PERCORSO E I FAVORITI

La 24esima edizione della Maratona di Roma (la cui partenza è fissata per le ore 8.40) si snoderà ancora una volta attraverso alcuni dei punti più suggestivi della Capitale: durante i canonici 42,195 km i partecipanti, partendo dai Fori Imperiali, passeranno anche per Piazza Venezia e successivamente per il Teatro Marcello, facendo poi tappa anche per la Basilica di San Pietro e altri importanti siti di interesse storico: ovviamente, come nelle precedenti edizioni, anche il traguardo è fissato presso i Fori Imperiali, nei pressi del Colosseo: lorganizzazione ha stabilito che il tempo massimo per completare il percorso sarà di 7 ore e 30 minuti, mentre il riferimento cronometrico per gli atleti professionisti sarà ancora il fatidico 2:07:17 fatto segnare nelledizione 2009 dal kenyano Benjamin Kitpoo Kolum nelledizione del 2009. Questanno, nella corsa sponsorizzata da Acea, i principali top runner nella categoria maschile saranno soprattutto Kipchuma e Birhanu (facenti parte della pattuglia del Kenya ed Etiopia) assieme anche agli altri due etiopi Debela e Gonfa e allo statunitense Eggleston. A proposito dellalbo doro, invece, è ancora il Kenya a dominare, con 13 successi tra gli uomini e 3 fra le donne, mentre lEtiopia segue con 6 affermazioni maschili e 7 femminili. Tra le donne, invece, le favorite sono la kenyana Chota Tusa e le due rivali etiopi, Cherop e la Tanui: e alcuni di questi atleti sono stati protagonisti, negli scorsi giorni, della presentazione ufficiale dei partecipanti top, tenutasi presso il Crowne Plaza Hotel di Roma.

INFO STREAMING VIDEO E TV, DOVE VEDERE LA GARA

Per quanto riguarda la copertura televisiva della Acena Maratona di Roma 2018, levento sarà trasmesso in diretta su Raisport a partire dalle 8.30 fino alle 12.30, oltre che in live streaming sul sito www. raisport.rai.it ma gli highlights della gara verranno trasmesse in vari spazi informativi anche sul bouquet satellitare di Sky.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori