Probabili formazioni / Torino Inter: quote e ultime notizie live, Mazzarri punta su Obi? (Serie A)

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Torino Inter: le quote e le ultime novità live sugli schieramenti delle due squadre. Tanti ex nerazzurri nella formazione granata, che ha Rincon squalificato

Icardi_derby_Inter_maglia_lapresse_2017
Mauro Icardi con la sua maglia numero 9 - LaPresse

Spulciando nelle probabili formazioni di Torino Inter, vediamo adesso quali potrebbero essere i migliori giocatori al servizio di Walter Mazzarri e Luciano Spalletti. I padroni di casa si affidano in porta a Sirigu, autore di ben 100 parate, mentre Lorenzo De Silvestri è il miglior difensore del Torino, con 2 reti e 4 assist totali. Lex di turno Obi è il miglior centrocampista granata in base ai numeri stagionali, mentre Iago Falque è il miglior attaccante, con 11 reti messe a segno: attenzione però naturalmente al Gallo Belotti, finalmente tornato al top. I nerazzurri comunque avranno a disposizione tutti i loro migliori elementi, a partire da Handanovic in porta, già autore di 80 interventi in questo campionato. Quanto a Skriniar, sappiamo che il difensore slovacco è uno dei nomi emergenti dellintero campionato anche grazie a ben 4 gol segnati; Brozovic a centrocampo sembra avere finalmente trovato la continuità e i numeri lo premiano come miglior giocatore della mediana dellInter. In attacco naturalmente Mauro Icardi, nonostante un derby sfortunato: per il capitano nerazzurro sono 24 le reti, su 69 tiri totali. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

NIANG IN DUBBIO

Per la partita della 31^ giornata della Serie A tra Torino e Inter vediamo bene che sia Mazzarri che Spalletti non avranno grandi problemi a disegnare le probabili formazioni della sfida: in entrambi gli spogliatoio la lista degli assenti è davvero ben nota. In casa nerazzurra ad esempio il tecnico di Certaldo ha ritrovato anche Ranocchia, e non contando alcun squalificato, avrà oggi a disposizione una rosa al completo. Qualche problemino in più in casa granata dove Walter Mazzarri conta tra i giocatori fermati dal giudice sportivo per questo turno di campionato Tomas Rincon. Per il capitolo infortunati in casa Torino ecco poi Lyanco, ancora out per un trauma distorsivo alla caviglia, oltre che Molinari, vittima di una frattura alla testa del perone: da tenere docchio Niang, in dubbio per problema fisico, ma arrischiabile per la panchina, se non addirittura per la maglia da titolare. (agg Michela Colombo)

INFO E ORARIO

Torino Inter è la partita che apre la domenica della 31^ giornata del campionato di Serie A 2017-2018: le due squadre infatti scendono in campo alle ore 12:30 del giorno 8 aprile. Entrambe hanno giocato a metà settimana la partita di recupero; i granata sono tornati a festeggiare la vittoria con un 4-1 sul Crotone, mettendo insieme il secondo successo consecutivo e così mettendosi tecnicamente ancora a caccia dellEuropa, per quanto difficile sia il compito. LInter invece ha pareggiato il derby: è finita 0-0 ma Mauro Icardi si è divorato due gol a porta vuota, sprecando la possibilità di volare a +11 sul Milan blindando così se non altro una delle prime cinque posizioni. Continua la corsa alla Champions League per la squadra di Luciano Spalletti: le possibilità sono ampie e già oggi potrebbe arrivare il sorpasso ai danni della Roma per la terza posizione. Attenzione però, perché i granata sono in forma e sentono di potersela giocare; andiamo dunque a valutare quali sono i dubbi e le certezze che ancora albergano nella mente dei due allenatori a poche ore da questa partita dello stadio Grande Torino, analizzando in maniera più approfondita le probabili formazioni di Torino Inter.

QUOTE E PRONOSTICO

LInter ovviamente è favorita per questa partita del Grande Torino: siamo infatti ad una quota di 2,15 secondo quanto ha previsto lagenzia di scommesse Snai posta sul segno 2 che identifica la vittoria esterna dei nerazzurri. Il segno 1 per laffermazione del Torino invece vale 3,50; non cè quindi una differenza netta tra le due squadre, e infatti anche il segno X per il pareggio ha un valore piuttosto simile. Scommettendo sul fatto che nessuna delle due squadre non riesca a prendersi la vittoria, la vostra vincita sarebbe di 3,30 volte la cifra che avrete deciso di mettere sul piatto.

PROBABILI FORMAZIONI TORINO INTER

LE SCELTE DI MAZZARRI

Ci sono tanti ex nella formazione che Walter Mazzarri manda in campo, e lo stesso tecnico toscano ha avuto unesperienza importante nella squadra nerazzurra; squalificato Rincon, tocca a Joel Obi occupare uno dei due posti nel settore nevralgico del campo, affiancando Baselli che ovviamente viene confermato come giocatore che darà ritmo e qualità alla manovra. In porta troviamo Sirigu; in difesa invece torna titolare NKoulou, con Nicolas Burdisso che si posiziona sul centrodestra ed Emiliano Moretti che invece agirà sullaltro lato del settore. Sarà importante il lavoro delle corsie laterali, che dovranno spingere ma anche aiutare la difesa quando il Torino ripiegherà; De Silvestri e Ansaldi sono i due favoriti per giocare come titolari, ma Barreca si gioca un posto sulla mancina con largentino. Per Mazzarri le buone notizie derivano dalla ritrovata forma di Ljajic e Belotti: il primo ha tratto giovamento  dalla panchina cui il tecnico toscano lo ha destinato a lungo, mentre il Gallo ha firmato una tripletta contro il Crotone e ha avvicinato la doppia cifra di gol in campionato. A far compagnia al serbo, ennesimo ex della sfida, ci sarà ovviamente Iago Falque che le 10 reti in campionato le ha già raggiunte; ci sarebbe anche Niang, ma il francese ha perso qualche quotazione nelle gerarchie e dunque dovrebbe ancora una volta partire dalla panchina.

GLI 11 DI SPALLETTI

Un undici identico a quello visto nel derby? E una possibilità, anche perché Spalletti non ama troppo il turnover; tuttavia è logico pensare che qualche modifica nello schieramento ci possa essere, perché le energie spese mercoledì pomeriggio sono state tante. Dunque, possiamo ipotizzare che Borja Valero possa prendere il posto di Rafinha sulla trequarti, e che Matias Vecino possa tornare titolare in mediana, andando ad affiancare Gagliardini che rimane favorito per essere il playmaker della squadra. Destinato alla panchina Brozovic dunque; il resto della squadra non dovrebbe cambiare, dunque con Joao Cancelo e DAmbrosio (ex dallaltra parte) che occupano le corsie laterali, mentre davanti ad Handanovic agirà la solita coppia formata da Miranda e Skriniar (Ranocchia ha comunque recuperato e sarà in panchina). Nel reparto offensivo invece Candreva rimane favorito su Karamoh, che però rappresenta una possibilità sulla corsia destra; dallaltra parte invece spazio a Perisic che ha ritrovato la giusta condizione, nel caso di un altro cambiamento potrebbe essere titolare Eder. Lattaccante chiaramente sarà Icardi, che dovrà farsi perdonare gli errori del derby e provare ad avvicinare Immobile nella classifica dei marcatori di Serie A.

 

IL TABELLINO

TORINO (3-4-2-1): 39 Sirigu; 13 Burdisso, 33 NKoulou, 24 E. Moretti; 29 De Silvestri, 22 Obi, 8 Baselli, 15 Ansaldi; 14 Iago Falque, 10 Ljajic; 9 Belotti

A disposizione: 32 V. Milinkovic-Savic, 1 Ichazo, 23 Barreca, 97 Bonifazi, 6 Acquah, 5 Valdifiori, 21 Berenguer, 11 Niang, 90 Edera

Allenatore: Walter Mazzarri

Squalificati: Rincon

Indisponibili: Lyanco, Molinaro

 

INTER (4-2-3-1): 1 Handanovic; 7 Joao Cancelo, 25 Miranda, 37 Skriniar, 33 DAmbrosio; 5 Gagliardini, 11 Vecino; 87 Candreva, 20 Borja Valero, 44 Perisic; 9 Icardi

A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni, 21 Santon, 13 Ranocchia, 2 Lisandro Lopez, 29 Dalbert, 77 Brozovic, 17 Karamoh, 8 Rafinha, 23 Eder, 99 Pinamonti

Allenatore: Luciano Spalletti

Squalificati: –

Indisponibili: –

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori