DIRETTA/ Real Madrid Atletico Madrid (risultato finale 1-1) streaming video e tv: Griezmann risponde a Ronaldo

- Mauro Mantegazza

Diretta Real Madrid Atletico Madrid streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live del sempre affascinante derby al Bernabeu

Ronaldo_Carrasco_Real_Atletico_lapresse_2017
Diretta Real Atletico - LaPresse

DIRETTA REAL MADRID ATLETICO MADRID (1-1): TRIPLICE FISCHIO

Al Santiago Bernabeu il Real Madrid viene fermato dall’Atletico Madrid sull’1 a 1. Nel primo tempo la formazione allenata da Zidane domina il derby della Capitale fallendo diverse occasioni con Cristiano Ronaldo, Varane e colpendo un palo con Marcelo a ridosso del riposo. E’ nel secondo tempo che succede praticamente tutto: al 53′ proprio Cristiano Ronaldo porta in vantaggio i suoi calciando al volo il cross dalla sinistra di Bale e battendo l’ottimo Oblak. Tuttavia, Griezmann mette a segno il pareggio per i colchoneros già al 57′, approfittando di un’incertezza difensiva degli avversari al termine di un’azione insistita. Inutili gli sforzi dei blancos di tornare avanti con Bale, Modric, Kroos e Sergio Ramos, perfettamente disinnescati dal portiere ospite quando chiamato in causa. Il punto conquistato da ciascuna squadra oggi permette rispettivamente al Real di portarsi a quota 64 ed all’Atletico di raggiungere i 68 punti in classifica, blindando ulteriormente il secondo posto nella Liga spagnola.

FASE FINALE DEL MATCH

Quando manca ormai solamente una decina di minuti al novantesimo della sfida tra Real Madrid ed Atletico Madrid, il risultato è di 1 a 1. I colchoneros sono infatti riusciti a trovare la rete del raddoppio con Griezmann al 57′, capitalizzando un’azione insistita dei suoi dopo che Navas aveva pure tolto il pallone dai piedi di Vitolo. I biancorossi mancano il raddoppio con Saul al 70′ e le merengues mancano il nuovo vantaggio con Bale al 77′ ed il neo entrato Modric al 78′.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Giunti al cinquantacinquesimo minuto, il punteggio tra Real Madrid ed Atletico Madrid è ora di 1 a 0. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte dei due tecnici, i padroni di casa confermano quanto di buono fatto vedere nella frazione precedente e sbloccano il match al 52′ grazie alla rete segnata da Cristiano Ronaldo, capitalizzando un perfetto cross di Bale dalla sinistra.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine dei primi quarantacinque minuti di gioco le formazioni di Real Madrid ed Atletico Madrid sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 0. Primo tempo molto tirato nella Capitale spagnola con i padroni di casa che hanno creato ed avuto a disposizione le chances migliori per portarsi in vantaggio pure nel finale, quando Marcelo ha colpito un palo al 42′. Più in difficoltà gli ospiti, capaci comunque di farsi vedere anche con Saul al 33′.

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Arrivati alla mezz’ora del primo tempo, il risultato tra Real Madrid ed Atletico Madrid è di 0 a 0. I blancos premono sull’acceleratore e tentano di segnare in tre occasioni con Cristiano Ronaldo, al 10′ ed al 20′, e Varane al 28′, tutte sventate dall’attento portiere Oblak. Dall’altra parte i biancorossi falliscono una buona opportunità al 22′ con Diego Costa, più pericoloso invece al 30′, impegnando Keylor Navas alla parata in calcio d’angolo. Ammoniti rispettivamente Kroos e Vitolo.

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Spagna il derby tra Real Madrid ed Atletico Madrid è cominciato da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. In queste fasi iniziali dell’incontro sembrano essere i padroni di casa a fare la partita schiacciando gli avversari ma senza trovare l’ultimo passaggio per colpire. Gli ospiti, dal canto loro, per il momento si difendono in maniera ordinata, aspettando di poter orchestrare la propria manovra.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Pochi minuti al fischio dinizio di Real Madrid Atletico Madrid, il sempre affascinante derby della capitale spagnola, anche se di concreto in palio per quanto riguarda la Liga di fatto non cè più nulla, salvo clamorosi e francamente quasi impossibili crolli da parte della capolista Barcellona. Diamo adesso un breve sguardo alle statistiche stagionali delle due formazioni in campionato: lAtletico ci arriva con qualche punto in più, per lesattezza 67 che sono stati frutto di venti vittorie, sette pareggi e tre sconfitte nelle trenta partite di Liga giocate finora dalla squadra di Diego Simeone, con un bilancio di 50 gol segnati e appena 14 subiti. Il Real invece ne ha segnati ben 76, ma ne ha pure subiti 33, segnale delle diverse caratteristiche degli uomini di Zinedine Zidane, che hanno raccolto 63 punti con diciannove vittorie, sei pareggi e cinque sconfitte. Adesso però basta parole: la partita sta finalmente per cominciare, spazio a Real Madrid Atletico Madrid! REAL MADRID (4-4-2): 1 Keylor Navas; 2 Carvajal, 5 Varane, 4 Sergio Ramos, 12 Marcelo; 17 Lucas Vazquez, 8 Kroos, 23 Kovacic, 20 Asensio; 11 Bale, 7 Cristiano Ronaldo. Allenatore: Zinedine Zidane ATLETICO MADRID (4-4-2): 13 Oblak; 20 Juanfran, 15 Savic, 2 Godin, 19 Lucas Hernandez; 23 Vitolo, 5 Thomas, 8 Saul Niguez, 6 Koke; 7 Griezmann, 18 Diego Costa. Allenatore: Diego Simeone (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE REAL MADRID ATLETICO MADRID

Real Madrid Atletico Madrid sarà visibile in diretta tv esclusivamente sui canali della tv satellitare, per la precisione su Fox Sports HD, visibile per gli abbonati al numero 204 della piattaforma Sky. Di conseguenza, la diretta streaming video della grande sfida del Santiago Bernabeu sarà garantita tramite lapplicazione Sky Go, ma naturalmente soltanto a tutti gli abbonati alla piattaforma televisiva satellitare.

I TESTA A TESTA

Avvicinandoci al derby Real Madrid Atletico Madrid, si deve dare uno sguardo ai precedenti, che ci parlano di un dominio netto da parte del Real, che vanta 86 vittorie a fronte di appena 39 sconfitte nelle partite della Liga giocate contro i cugini dellAtletico; allandata ci fu invece un pareggio per 0-0. Pesano poi le due finali di Champions League vinte, entrambe in modo beffardo, dal Real Madrid nel 2014 e nel 2016. La prima fu un perentorio 4-1 dopo i tempi supplementari, ma fino al 93 era in vantaggio lAtletico, a un passo dunque dal trionfo; la seconda vide festeggiare il Real solamente dopo i calci di rigore e dopo che Griezmann aveva sbagliato un tiro dal dischetto nei tempi regolamentari. Nella passata stagione i due club di Madrid si sono affrontati quattro volte con un bilancio favorevole alla squadre di Zidane, che ha vinto landata di campionato (0-3) e landata della semifinale di Champions League (3-0). E finito invece con un pareggio il match di ritorno in campionato (1-1), mentre lAtletico ha vinto il ritorno europeo ma con un risultato non sufficiente a ribaltare il ko dellandata: 2-1 nellultimo derby di Madrid in assoluto giocato. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Real Madrid Atletico Madrid sarà diretta dallarbitro Xavier Estrada Fernández. Oggi domenica 8 aprile è dunque il giorno del grande derby madrileno per la Liga spagnola, giunta alla sua 31^ giornata, che si giocherà alle ore 16.15 naturalmente allo stadio Santiago Bernabeu di Madrid, casa del Real. La classifica del massimo campionato spagnolo ci dice che lAtletico Madrid è secondo con 67 punti, il Real Madrid invece terzo con 63: al di là del fatto che arrivare davanti ai cugini è sempre bello, dalla Liga francamente ormai entrambe le formazioni hanno poco da chiedere. Il ritardo dalla capolista Barcellona è quasi certamente incolmabile (soprattutto per il Real), daltro canto un posto fra le prime quattro è garantito.

La priorità dunque per entrambe sono le Coppe, Champions League per il Real Madrid reduce dal trionfo a Torino ed Europa League per lAtletico Madrid, ma questo naturalmente non vale nella domenica del derby, la partita che giustamente tutti vogliono sempre vincere, a maggior ragione in una città come Madrid, dove il livello della stracittadina è altissimo – a differenza ad esempio di Barcellona. Negli ultimi anni Real Madrid Atletico Madrid è stata per ben due volte addirittura la finale di Champions League e il doppio esito sempre beffardo per i Colchoneros di Diego Simeone non ha fatto altro che rendere ancora più vibrante il derby della capitale spagnola.

PROBABILI FORMAZIONI REAL MADRID ATLETICO MADRID

Per quanto riguarda le probabili formazioni di Real Madrid Atletico Madrid, naturalmente è lecito attenderci tutti i titolari in campo fin dal primo minuto in una partita così importante, al netto delle assenze che a dire il vero non sono poche per Simeone, soprattutto nella martoriata difesa dellAtletico. Dunque per il Real Madrid si comincia da Kaylor Navas in porta, Carvajal terzino destro e Marcelo a sinistra, con Varane e Sergio Ramos centrali. Nel terzetto di centrocampo ecco naturalmente Modric, Casemiro e Kroos, mentre Isco sarà il trequartista alle spalle di Benzema e Cristiano Ronaldo, sempre che in extremis non ottenga un posto da titolare Bale. Per lAtletico Madrid invece ecco Oblak in porta, davanti a lui la coppia centrale formata da Godin e Savic, mentre Isaac sarà il terzino destro ed Hernandez agirà sulla fascia mancina. A centrocampo possiamo pensare a Gabi e Niguez come coppia centrale, con Correa esterno destro e Koke a sinistra. Nessun dubbio sulla coppia dattacco, formata da Diego Costa e un Griezmann in splendide condizioni di forma.

PRONOSTICO E QUOTE

Per quanto riguarda le quote di Real Madrid Atletico Madrid, secondo lagenzia SNAI sarà favorita la squadra di Zinedine Zidane, magari in virtù del fattore campo: dunque il segno 1 per la vittoria dei campioni dEuropa in carica è quotato a 1,75, mentre il segno 2 per un colpaccio dellAtletico Madrid al Bernabeu pagherebbe 4,75 volte la posta in palio; quanto al pareggio, il segno X al termine del big-match odierno è proposto alla quota di 3,75 e si colloca dunque in una posizione intermedia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori