DIRETTA/ Sudtirol Fano (risultato finale 2-0) streaming video e tv : vittoria tirolese!

- Fabio Belli

Diretta Sudtirol Fano: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live. Voglia di riscatto per le due formazioni dopo gli ultimi pesanti ko

Sudtirol_Pordenone_lapresse_2017
Sudtirol, arriva il Fano (foto LaPresse)

DIRETTA SUDTIROL FANO (2-0): FINE PARTITA

Tripla sostituzione per il Fano: escono Troianiello, Gaspari e Melandri, entrano Eklu, Lanini e Rolfini. Ammonito Berardocco. Ostruzione da parte del centrocampista del Sudtirol che non consente al Fano di battere un calcio di punizione a centrocampo. Entra in campo Bertoni nel Sudtirol. Prenderà il posto di Berardocco. Cambia il Sudtirol: dentro Heatley Flores, Berardi, Cia per Costantino, Broh e Fink. Ammonito Lanini. Al 62esimo Germinale sfiora il gol. Colpo di testa del centravanti che dal vertice opposto dell’area piccola non riesce ad indirizzare a rete. Grande occasione Fano, si riparte con una rimessa dal fondo per il Sudtirol. Cambio Fano: esce il numero 5 Danza per Varano a centrocampo. Espulso Gattari all’80esimo. Il difensore del Fano viene espulso direttamente dalla panchina a causa, evidentemente, di qualche parolina di troppo nei confronti del direttore di gara. Conclusione dal limite di Lanini, ribattuta dalla difesa del Sudtirol. Cambio tra le fila del Fano. Esce Lazzari, al suo posto King Udoh. Esce invece Gyasi nelle fila del Sudtirol. Entra al suo posto Candellone. Pericoloso nel finale il Sudtirol. Corner che crea imbarazzi alla difesa granata. L’azione termina con un tentativo dalla distanza di Berardi, ribattuto sul nascere dalla difesa avversaria.

RADDOPPIA TAIT, ESPULSO SOPRANO E THIAM SBAGLIA UN RIGORE

Ci riprova Danza. Altra conclusione dalla distanza da parte del centrocampista granata che colpisce di controbalzo la sfera dopo una respinta di testa di Sgarbi. Conclusione che non passa lontano dall’incrocio dei pali, vigile però Offredi sulla traiettoria. Espulso un membro della panchina del Fano per proteste dopo un contrasto sulla fascia tra Frascatore e Pellegrini. Risponde il Sudtirol. Conclusione di sinistro dalla distanza da parte del regista del Sudtirol. Palla che passa non lontana dalla traversa, vigile Thiam. Rimessa dal fondo per il Fano. Al 40esimo i locali raddoppiano. Azione sulla sinistra di Fink che mette in mezzo un traversone. Prova a controllare Gyasi, fallendo. La sfera rimpalla su un giocatore granata prima di finire, sul limite dell’area, tra i piedi di Tait che tira in porta: rete del Sudtirol con una deviazione fortuita da parte di un avversario. Il Fano perde la testa. Fallo da ultimo uomo da parte di Soprano nei confronti di Costantino, partito in solitaria verso l’area di rigore dopo il lancio di Berardocco. Rigore. Ci prova Costantino dagli 11 metri ma Thiam para. Si va a riposo sul 2-0.

GOL DI FINK AL 17′

Zanetti schiera il Sudtirol con il 3-5-2. Tra i pali Offredi, in difesa Erlic, Sgarbi e Frascatore. A centrocampo da destra verso sinistra Tait, Broh, Berardocco, Fink e Zanchi. In avanti Gyasi e Costantino. Modulo speculare per il Fano. In porta Thiam, difeso da Sosa, Magli e Soprano. Fascia destra con Pellegrini, in mezzo al campo Lazzari, Danza e Gaspari, a sinistra Melandri. In attacco Troianiello e Germinale. Arbitra il match il signor Gino Garofalo di Torre del Greco, coadiuvato dagli assistenti Antonio Severino di Campobasso e Luca Testi di Livorno. Sono gli ospiti a rendersi pericolosi per primi. Apertura di Danza sull’out di sinistra per Germinale che controlla elegantemente col petto. Da distanza siderale, l’attaccante esplode un destro poderoso che costringe alla respinta di pugni il portiere Offredi, ottima chance per il Fano con questo tentativo dai 25 metri. Risponde il Sudtirol. Da corner è Tait a staccare per ultimo dopo una deviazione involontaria di un difensore del Fano. Non si fa scomporre Thiam che blocca in presa da distanza ravvicinata. Al 17esimo i padroni di casa passano in vantaggio. Tutto nasce da un’azione iniziata da Broh che scappa in velocità sulla sinistra. Il cross del centrocampista cerca Costantino in area di rigore ma l’attaccante ha un contrasto con un avversario su cui l’arbitro fa ampi gesti: “non è rigore”. L’azione però non è finita e Thiam, uscito fuori dai pali per intercettare il movimento di Costantino, lascia la porta sguarnita proprio mentre la palla, attraverso un rimbalzo, tornava al centro dell’area dove situava tutto solo Fink per la deviazione a rete.

IN CAMPO!

Pochi minuti al via di Sudtirol Fano per questa trentaquattresima giornata di serie C, ci resta il tempo di analizzare alcune statistiche stagionali su queste due formazioni. I padroni di casa sono a quota 11 vittorie, con 10 pareggi e 8 sconfitte. Pochissimi i gol fatti nonostante la posizione di classifica, 29, ma i tirolesi prendono davvero pochi gol: fino a questo momento sono arrivati soltanto 24 gol, una delle difese migliori del campionato. Gli ospiti sono a quota 6 vittorie, 10 pareggi e 13 sconfitte, con soltanto 22 gol fatti. Non sono molti i gol subiti, soltanto 29, ma nonostante questo sono in ultima posizione. Fuori casa, infatti, sono arrivate soltanto 2 vittorie e 14 pareggi, con 11 gol fatti e ben 18 subiti in 14 gare. Adesso però è giunto il momento di far parlare il campo: tutto è pronto, Sudtirol Fano sta per cominciare!

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La partita non sarà trasmessa in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, ma solo in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati (o per coloro che da utenti registrati acquisteranno l’evento singolo) al sito elevensports.it.

I TESTA A TESTA

Il Sudtirol, sesto della classe, attende la visita dell’ultima in classifica per un match sulla carta molto equilibrato nonostante la differenza di quindici punti tra le due compagini. I padroni di casa, dopo sei risultati utili consecutivi, hanno frenato in casa della Reggiana. Il Fano, grazie a sei risultati utili di fila conquistati prima della sconfitta contro il Gubbio, può dire ancora la sua nella zona salvezza. Dando uno sguardo agli ultimi tre precedenti tra Sudtirol e Fano spiccano le due vittorie dei padroni di casa con un pari nella scorsa stagione dopo una gara con pochissime emozioni. Sfida fondamentale per entrambe le compagini, viste le pochissime giornate al termine della stagione regolare, sbagliare ora potrebbe essere fatale. (agg. Umberto Tessier)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Sudtirol-Fano, diretta dal signor Garofalo di Torre del Greco, domenica 8 aprile 2017 alle ore 14.30, sarà una delle sfide d’apertura del programma della trentaquattresima giornata del campionato di Serie C nel girone A. Una sfida all’insegna della voglia di riscatto, alla luce dei risultati delle due squadre nei rispettivi ultimi impegni. Il Sudtirol ha combattuto sul campo della Reggiana dando l’impressione di poter cogliere un risultato positivo, ma si è fatto beffare con un calcio di rigore che ha regalato una vittoria importante ai granata anche dal punto di vista della classifica.

Gli altoatesini infatti hanno ottenuto solo un punto nel doppio impegno contro Sambenedettese e Reggiana, ovvero la seconda e la terza della classe attualmente nel girone B di Serie C, perdendo l’occasione di lanciarsi definitivamente in orbita. Il Sudtirol resta comunque al quinto posto appaiato al Bassano, per giunta con una partita in meno disputata rispetto ai vicentini e alla Feralpisalò al quarto posto, ma l’impressione è che alla squadra di Zanetti manchi ancora qualcosa per il definitivo salto di qualità. Doccia gelata invece per il Fano nell’ultimo match con il Gubbio, spareggio salvezza anticipato vinto due a zero dagli umbri, che si sono allontanati così di quattro punti dai marchgiani, ora costretti a giocarsi tutto in una volata a tre con Vicenza e Santarcangelo per evitare i play out.

PROBABILI FORMAZIONI SUDTIROL FANO

Le probabili formazioni che scenderanno in campo presso lo stadio Druso di Bolzano. I padroni di casa altoatesini schiereranno Offredi tra i pali, Vinetot, Sgarbi e Frascatore titolari nella difesa a tre, mentre Tait giocherà come laterale di destra e il croato Erlic come esterno di fascia mancino. I centrali di centrocampo saranno Broh, Berardocco e Cia, mentre il ghanese Gyasi sarà affiancato da Costantino nel tandem offensivo. Risponderà il Fano con il senegalese Thiam a difesa della porta e l’uruguaiano Sosa a completare il terzetto difensivo al fianco di Gattari e di Magli. A centrocampo il ghanese Eklu Shaka completerà il terzetto centrale con Lazzari e Schiavini, mentre a Pellegrini sarà affidata la fascia destra e a Fautario la fascia sinistra. In attacco ci sarà Germinale a completare la coppia offensiva con Fioretti.

TATTICA E PRECEDENTI

Il confronto tattico tra le due squadre vedrà scelti i seguenti moduli dai due allenatori: 3-5-2 per il Sudtirol allenato da Paolo Zanetti, stesso schieramento per il Fano guidato in panchina da Oscar Brevi. Il match d’andata di questo campionato allo stadio Raffaele Mancini di Fano ha visto il Sudtirol imporsi di misura, uno a zero il risultato finale in favore degli ospiti grazie a una rete siglata da Costantino nelle prime battute del match. Ultimo precedente di campionato disputato a Fano dalle due compagini datato 23 dicembre 2016, il confronto si concluse con un pareggio a reti inviolate.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Le quote dei bookmaker per le scommesse sulla partita vedono la vittoria in casa degli altoatesini proposta ad una quota di 1.70 da Snai, l’eventuale pareggio offerto ad una quota di 3.39 da William Hill e il successo in trasferta della formazione marchigiana quotato 4.75 da Eurobet. Per quanto riguarda le quote relative ai gol complessivamente realizzati nel corso della partita, Bet365 quota rispettivamente 2.50 e 1.50 l’over 2.5 e l’under 2.5.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori