DIRETTA / Teramo Renate (risultato finale 1-1) streaming video e tv: pareggio combattuto

- Fabio Belli

Diretta Teramo Renate: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live. Le due squadre vogliono consolidare i loro obiettivi

teramo_gruppo_esultanza_lapresse_2017
Diretta Teramo Pordenone (foto LaPresse)

DIRETTA TERAMO RENATE (1-1): PARI COMBATTUTO

Finisce uno a uno la partita tra Teramo Renate. Divisa la posta in palio tra due formazioni che non sono riuscite a trovare la svolta. Gli abruzzesi agguantano quota trenta punti, mentre il Renate arriva a quaranta. Succede tutto nel secondo tempo dove i padroni di casa puniscono il Renate su calcio di rigore con terracini. Poi la reazione ospite, sempre su penalty, con Palma. La formazione di Cevoli ci crede, ma anche il Teramo non è da meno e si rende pericoloso. Nel finale capitan Speranza rimedia un rosso, il punteggio però non cambia più. Settimana prossima il Renate affronterà il Ravenna in casa, mentre il Teramo giocherà a Sambenedetto.  (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

PALMA RISPONDE A TERRACINO

Circa settanta minuti sul cronometro di Teramo Renate e risultato fermo sull’uno a uno. Il vantaggio dei padroni di casa si concretizza al quarantottesimo, con Teso che commette un fallo dentro l’area da rigore su Graziano. L’arbitro vede tutto e assegna un penalty. Dagli undici metri si è presentato Terracino che spiazza Di Gregorio. Grande esecuzione del calciatore degli abruzzesi che gonfia la rete e porta i suoi in vantaggio. Il copione resta identico anche per il pareggio ospite. Al cinquantottesimo Pavan viene messo giù in area da Di Grazia. Il direttore di gara non ha dubbi e anche qui assegna il rigore. Dal dischetto c’è Palma, che con grande freddezza supera Calore, tuffatosi dalla parte opposta. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

NON SI SBLOCCA

Grande occasione da parte del Teramo al sedicesimo con Sandomenico che suggerisce per Gondo, il cui tiro viene respinto da Di Gregorio. Sulla ribattuta si avventa Milillo che spara a lato. Al ventesimo mancino di Vannucci da fuori area, la difesa avversaria devia in corner e i brianzoli conquistano l’ennesimo angolo. Poco dopo rimedia il giallo Milillo, che commette un fallo su Lunetta. Alla mezzora è Di Gregorio a mettersi in mostra, con un’uscita fondamentale su De Grazia. Partita fin qui equilibrata, regge lo zero a zero tra Teramo e Renate. Mancano meno di dieci minuti al termine del primo tempo. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

OSPITI IN PRESSIONE

E’ cominciata da dieci minuti la sfida tra Teramo Renate. Risultato ancora fermo sullo zero a zero ma subito due occasioni da gol. Primo squillo per gli ospiti al settimo con un tentativo dalla distanza di Palma, su cui Calore interviene con la respinto. Poco dopo è Milillo a rendersi protagonista. Le pantere spingono con Vannucci dalla corsia sinistra, palla in mezzo per Simonetti che viene chiuso in maniera perfetta dal difensore avversario. I brianzoli conquistano un calcio d’angolo. Ricordiamo che a dirigere la gara odierna  è il sig. Andrea Zingarelli di Siena, coadiuvato dagli assistenti Giorgio Rinaldi e Daisuke Emanuele Yoshikawa, entrambi della sezione di Roma 1. Teramo in tentuta rossa, ospiti con la casacca nerazzurra. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

SI COMINCIA!

Per Teramo Renate è tutto pronto: in attesa del fischio dinizio, ecco le statistiche delle due formazioni in questo campionato di Serie C. Gli ospiti hanno vinto in dieci occasioni, pareggiato in nove e sono caduti in ben dieci incontri di campionato. I padroni di casa, invece, hanno vinto soltanto sei partite. Su 30 gare giocate sono quattordici i pareggi e ben dieci le sconfitte. Nonostante le posizioni di classifica differente, i due attacchi hanno messo a segno lo stesso numero di gol, ovvero 29 reti. Il Teramo ne ha subite di più, ben 36 fino a questo momento, mentre gli ospiti ne hanno subite 29. Fuori casa il Renate non brilla moltissimo, visto che ha vinto soltanto in quattro occasioni, pareggiato in altre quattro gare e ha perso in sei occasioni. Adesso però è giunto il momento di far parlare il campo: tutto è pronto, Teramo Renate sta per cominciare!

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La partita non sarà trasmessa in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, ma solo in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati (o per coloro che da utenti registrati acquisteranno l’evento singolo) al sito elevensports.it.

I TESTA A TESTA

Il Teramo attende la visita del Renate in un match estremamente delicato per entrambe le compagini. Il Teramo ha conquistato sei punti nelle ultime cinque uscite che hanno permesso ai padroni di casa di allontanarsi leggermente dalla zona rossa della graduatoria. Discorso simile per il Renate che dopo un periodo nerissimo si è leggermente rialzata nelle ultime settimane riuscendo a risalire in zona play off. La gara di andata tra le due compagini è terminata a reti bianche dopo una sfida senza particolari emozioni. Nel match odierno il pareggio sembra davvero non servire a nessuno. (agg. Umberto Tessier)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Teramo-Renate, diretta dal signor Meraviglia di Pistoia, domenica 8 aprile 2017 alle ore 16.30, sarà una delle sfide del programma della trentaquattresima giornata del campionato di Serie C nel girone A. Dopo la sconfitta sul campo del Sudtirol, il Teramo ha lanciato segnali di ripresa in campionato, andando a vincere di misura in casa contro la Triestina, per poi fermare il Gubbio in trasferta nell’ultimo match disputato. Gli abruzzesi restano quartultimi in classifica ma mantengono quattro punti di vantaggio sul Vicenza e sul Fano che al momento si giocherebbero il play out per non retrocedere, visto che un posto per la retrocessione è già stato occupato da Modena ritiratosi nel girone d’andata.

Anche il Renate però, dopo un lunghissimo periodo di crisi, è riuscito a riprendersi ottenendo due pareggi contro Gubbio e Mestre e una vittoria contro il Vicenza nelle ultime tre partite disputate in campionato. Risultati che hanno riportato i brianzoli al decimo posto e hanno riaperto la prospettiva di una partecipazione ai play off che sembrava stare irrimediabilmente scivolando via. Il match si prospetta equilibrato visto che entrambe le squadre stanno attraversando un buon momento di forma, ma Teramo e Renate non devono dimenticare gli errori commessi in passato ed il rischio di ritrovarsi di nuovo sbalzati indietro in classifica, con soprattutto gli abruzzesi ancora a rischio retrocessione.

PROBABILI FORMAZIONI TERAMO RENATE

Le probabili formazioni che scenderanno in campo presso lo stadio Gaetano Bonolis di Teramo. I padroni di casa abruzzesi schiereranno Calore in porta e Caidi, Speranza e Milillo titolari nella difesa a tre. I centrali di centrocampo saranno Graziano e De Grazia, mentre Ventola giocherà come esterno laterale di destra e l’ecuadoregno Varas come esterno laterale di sinistra. In attacco, ci sarà spazio per l’ivoriano Gondo affiancato da Terracino e Sandomenico nel tridente. Risponderà il Renate con Di Gregorio in porta, Di Gennaro impiegato in posizione di terzino destro e Mattioli impiegato in posizione di terzino sinistro, mentre Vannucci e Teso giocheranno al centro della retroguardia. A centrocampo spazio per Anghileri, Palma e Pavan, mentre nel tridente offensivo della formazione brianzola partiranno dal primo minuto Lunetta, Gomez e Finocchio.

TATTICA E PRECEDENTI

Il confronto tattico tra le due squadre vedrà scelti i seguenti moduli dai due allenatori: 3-5-2 per il Teramo allenato da Ottavio Palladini, 4-3-3 per il Renate guidato in panchina da Roberto Cevoli. Il match d’andata di questo campionato allo stadio Città di Meda, casa delle partite interne del Renate, ha visto le due squadre pareggiare a reti bianche, zero a zero il risultato finale. Questo è l’unico precedente tra le formazioni, con Teramo e Renate che si sono ritrovate in questa stagione per la prima volta di fronte in un campionato professionistico.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Le quote dei bookmaker per le scommesse sulla partita vedono la vittoria in casa degli abruzzesi proposta ad una quota di 2.39 da Snai, l’eventuale pareggio offerto ad una quota di 2.87 da William Hill e il successo in trasferta della formazione brianzola quotato 3.00 da Eurobet. Per quanto riguarda le quote relative ai gol complessivamente realizzati nel corso della partita, Bet365 quota rispettivamente 2.50 e 1.50 l’over 2.5 e l’under 2.5.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori