LAZIO, DE VRIJ ALL’INTER DIVIDE I TIFOSI/ Un “segreto di Pulcinella” da mesi: ma ha un rendimento-monstre…

- Fabio Belli

De Vrij all’Inter, tifosi laziali divisi: in vista del big match per la Champions, in molti vorrebbero tenerlo in panchina contro la sua prossima squadra. Anche se finora…

De_Vrij_gol_esultanza_Lazio_lapresse_2018
De Vrij (foto LaPresse)

Dopo che il ds della Lazio, Igli Tare, ha provato a smontare un caso più che altro mediatico e che sta montando sui social che altro, confidando che la società biancoceleste fa assoluto affidamento su Stefan de Vrij n vista di questo finale di stagione, cè comunque una frangia della tifoseria e gli organi di stampa della Capitale che cavalca londa della polemica. Infatti, pur avendo agito lInter pienamente nel rispetto delle regole (e linvio del contratto col calciatore olandese da parte dei nerazzurri era anzi doveroso tecnicamente), qualcuno sospetta che lo spiffero della Gazzetta dello Sport e che il tam tam delle radio romane abbia la funzione di destabilizzare uno dei due ambienti (o entrambi) in vista dellultima giornata che, per Inter e Lazio, potrebbe rappresentare un vero e proprio spareggio per laccesso in Champions League. La tifoseria dellAquila è sostanzialmente spaccata tra chi vorrebbe vederlo in campo e chi no, come ad esempio suggerisce un editoriale al veleno apparso su Il Tempo. Altri, invece, fanno notare lipocrisia della situazione dato che era il segreto di Pulcinella che de Vrij, libero di firmare per chiunque, aveva già accettato la proposta dellInter eppure negli ultimi tre-quattro mesi il rendimento del nazionale oranje è sempre stato di altissimo livello, segnalandosi anche come il principe dei difensori-goleador del nostro campionato e spingendo anche con le sue reti la Lazio vicina allingresso in Champions. (agg. R. G. Flore)

IGLI TARE TRANQUILLIZZA TUTTI, “CI FIDIAMO DI LUI”

Stefan De Vrij in campo oppure no in queste ultime due giornate di campionato? A spegnere definitivamente le voci ci pensa il d.s. della Lazio Igli Tare in una breve battuta concessa a Il Tempo: “De Vrij gioca fino allultima partita, ci fidiamo di lui”. Importante dimostrazione di fiducia nei confronti del difensore olandese che a fine stagione raggiungerà l’Inter, compagine contro cui la Lazio giocherà nell’ultima giornata di campionato. Intanto la situazione continua a dividere la tifoseria laziale tra chi vorrebbe l’olandese in campo e chi fuori essendo con la testa già a Milano. Mister Simone Inzaghi sembra aver preso la decisione definitiva puntando ancora su uno dei migliori interpreti del ruolo in serie A. Ricordiamo, infine, che De Vrij ha messo a segno sei reti condite da tre assist in questa stagione, un ruolino davvero niente male per un difensore. (agg. Umberto Tessier)

VINCENZO D’AMICO HA FIDUCIA IN DE VRIJ

Divampano le polemiche in casa Lazio tra i tifosi per il trasferimento del difensore olandese Stefan De Vrij all’Inter. Attraverso gazzetta.it ha detto la sua l’ex laziale Vincenzo D’Amico che punta tutto sulla professionalità di una delle colonne della società biancoceleste: “Quella partita sarà il biglietto da visita di Stefan ai suoi nuovi compagni, ai suoi nuovi tifosi, ai suoi nuovi dirigenti. Presentarsi da disonesto sarebbe controproducente per lui. A Milano saprebbero che non ci si può fidare. Sono convinto che darà il massimo. Vedo quanto gli altri giocatori e il mister si fidino di lui, per questo sono convinto che anche loro sono convinti della sua professionalità. A pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca. Chissà che la notizia non sia uscita ad arte per destabilizzare lambiente biancoceleste”. Mister Simone Inzaghi sembra avere lo stesso pensiero ed è pronto a lanciare l’olandese in questi due ultimi match. (agg. Umberto Tessier)

MARIO FACCO SI ESPRIME SUL CASO DE VRIJ

Lazio, il trasferimento già ufficializzato di Stefan de Vrij all’Inter ha spaccato i tifosi. Il difensore, in scadenza di contratto, non ha messo nero su bianco il rinnovo con i biancocelesti e ha già raggiunto l’accordo con l’Inter per le prossime stagioni. Inter e Lazio sono in piena lotta per il quarto posto e la qualificazione in Champions League, con lo scontro diretto in programma l’ultima giornata all’Olimpico. Mario Facco, ex biancoceleste, ha parlato così della vicenda a Radiosei: “La Lazio in dei momenti del campionato ha giocato il miglior calcio in Italia. In questi momenti così importanti non ti puoi far distrarre se di mestiere fai il calciatore. Io non penso che de Vrij si farà condizionare. Si è comportato bene per tutta la stagione, anche se si sapeva che sarebbe potuto andar via. Per me lui verrà sempre ricordato come un gran difensore. Poi la Lazio sicuramente andrà sul mercato per trovare qualcuno per sostituirlo”. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

LAZIO, DE VRIJ ALL’INTER DIVIDE I TIFOSI

Sarà infuocata la volata per il quarto posto in Champions League, con la Roma che, calendario alla mano, sembra ormai superfavorita per la conquista della terza piazza. Questo anche perché la Lazio quarta e l’Inter quinta, a due punti dai biancocelesti, dovranno scontrarsi all’ultima giornata allo stadio Olimpico. Sfida decisiva già di per sé, arricchita da un tema che sta agitando molto i tifosi capitolini. Dopo aver deciso di non rinnovare il contratto con la Lazio, il difensore centrale Stefan De Vrij ha deciso di passare ai nerazzurri a parametro zero. E l’Inter ha definito l’accordo (4,2 mln annui più bonus per l’olandese) depositando il contratto a dieci giorni da questa sfida decisiva. Ufficializzata la cosa, molti tifosi della Lazio, e ovviamente anche Simone Inzaghi, sono alle prese con l’amletico dubbio: schierare o non schierare De Vrij nel big match?

CAMPIONATO SUPER DELL’OLANDESE

Almeno apparentemente, il conflitto d’interessi sarebbe evidente. In pratica, contribuendo alla causa della Lazio, De Vrij precluderebbe a sé stesso la possibilità di giocare la Champions League con l’Inter nella prossima stagione. Inoltre, un eventuale svarione in partita come sarebbe preso dalla tifoseria? Una situazione oggettivamente particolare e antipatica, anche se va detto che, col trasferimento all’Inter definito da tempo seppur ufficializzato solo oggi, la professionalità dell’olandese nelle ultime partite è stata totale. Decisivo con alcuni suoi gol (difensore più prolifico in assoluto della Serie A) e con alcune prestazioni difensive sopra le righe, De Vrij avrà apportato un contributo enorme all’eventuale qualificazione in Champions League della Lazio, e questo è un dato oggettivo. Ma per lo scontro diretto finale, la discussione sembra aperta a ogni possibile svilippo, compresa l’esclusione dalla partita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori