Volley, Ivan Zaytsev firma per Modena/ Video, l’addio a Perugia e la nuova avventura: “Sfida incredibile”

Volley, Ivan Zaytsev firma per Modena: volley, lo Zar lascia Perugia e indosserà i colori gialloblu per le prossime tre stagioni, “non vedo l’ora di iniziare”

17.05.2018 - Carmine Massimo Balsamo
ivan_zaytsev_facebook_2018
Ivan Zaytsev, addio a Perugia (Facebook)

Super Lega, Ivan Zaytsev ha firmato con Modena: nuova avventura per lopposto della nazionale italiana. Dopo lavventura a Perugia, con lultima stagione da protagonista nello storico triplete conquistato dalla compagine umbra, latleta ha deciso di iniziare una nuova storia: ufficiale laccordo con Modena Volley per le prossime tre stagioni. Dopo la lite e il caos con la società perugina, Zaytsel lascia il tecnico Julio Velasco e sbarca in Emilia. Lannuncio è stato dato dallo stesso opposto: Ciao ragazzi, sono qui per dirvi che nelle prossime tre stagioni sarò un giocatore di Modena Volley. Non vedo lora di iniziare a giocare con addosso i colori gialloblù allinterno del Tempio, che è una cosa bellissima per un pallavolista: mi trasmette grandissima emozione. Non vedo lora di affrontare questa nuova sfida incredibile. Farò di tutto per onorare i colori della squadra e per onorare la storia pallavolistica della città.

IVAN ZAYTSEV HA FIRMATO CON MODENA

Dopo due stagioni Ivan Zaytsev ha deciso di dare laddio a Perugia e lannuncio della sua partenza laveva dato lo stesso atleta attraverso la sua pagina ufficiale di Facebook: Ci sono storie ed emozioni grandi, momenti di pura gioia che valgono ogni goccia di sudore, che ti fanno superare ogni dolore e stanchezza mentale. Come questo scudetto: mio, nostro, di tutti quelli che ci hanno creduto. Sempre! Questo scudetto è una storia damore a lieto fine che niente e nessuno potrà rovinare. Questa storia non termina qui perché noi che labbiamo vissuta la portiamo dentro e laffetto che abbiamo costruito e ci siamo regalati rimarrà per sempre. Ha poi continuato l’opposto: “Non si cancella questa incredibile vittoria e 2 stagioni piene di soddisfazioni e duro lavoro. Non si cancella la mia gioia di essere tornato finalmente a casa quando ne avevo più bisogno. Grazie a tutti ma davvero tutti: la società e i miei compagni di viaggio per avermi aiutato ed essersi fidati di me. Vi voglio bene ragazzi. Grazie a voi tifosi di Perugia, per lenorme affetto e il sostegno che mi avete dato anche quando certe situazioni o polemiche mi hanno tirato giù voi siete rimasti al mio fianco”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori