Michel Platini, sorteggi truccati ai Mondiali 98/ La sua leggerezza: Credete che gli altri non lo facciano?”

Michel Platini: Truccammo i sorteggi per favorire Francia-Brasile ai Mondiali di calcio del 98. Le clamorose rivelazioni a France Bleu dell’ex presidente della Fifa: sorteggi truccati 

18.05.2018 - Davide Giancristofaro Alberti
francia_brasile_1998
Ronaldo durante uno scatto del post Francia-Brasile '98

La finale del campionato mondiale di calcio del 1998 fu pilotata. Ad ammetterlo è stato lex presidente della Fifa, Michel Platini, intervistato da France Bleu, chiacchierata che andrà in onda per intero nella giornata di domenica. Lex Pallone dOro, facente parte del comitato di organizzazione del mondiale doltralpe, ammise di aver fatto in modo, assieme ai suoi collaboratori, che la nazionale francese e quella brasiliana, non si incontrassero fino alla finalissima: «Una piccola truffa ricorda – per far sì che le due nazionali si potessero incontrare soltanto in finale a Saint-Denis. I galletti e i carioca vennero inseriti come teste di serie rispettivamente nei gironi A e C, e grazie al sorteggio, le due squadre non si incontrarono se non prima del 12 luglio. Sorprende la leggerezza con cui Platini ha aggiunto: «Credete che gli altri non lo facciano?. Come per dire, se non lo fa nessuno è un reato, ma se lo fanno tutti, chissenefrega. Sia chiaro, la nazionale francese era mostruosa quellanno, ha meritato di vincere il Mondiale, così come quella brasiliana si è guadagnata sul campo la finale, ma perché utilizzare dei sotterfugi che comunque hanno penalizzato altre selezioni altrettanto forti, costrette ad incontrare a tavolino Ronaldo e Zidane sul proprio cammino? Perché così era già stato deciso nel nome dello spettacolo? Probabilmente, se da una parte Platini ha avuto il coraggio di ammettere il magheggio, dallaltra, avrebbe fatto meglio ad evitare certi commenti (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

“ABBIAMO TRUCCATO I SORTEGGIO”

Sono decisamente scioccanti le rivelazioni effettuate questoggi da Michel Platini, ex presidente della Fifa, nonché ex leggenda della Juventus. Lex numero uno della Federazione, in unintervista rilasciata ai microfoni di France Bleu, ha svelato di aver attuato uno strattagemma in occasione dei sorteggi riguardanti i campionati mondiali di calcio del 1998. Quelledizione del mondiale del pallone si tenne in Francia, e venne vinta dai padroni di casa dopo una storica finale contro il Brasile, quella del misterioso malore di Ronaldo il Fenomeno. Platini ricorda: «Francia-Brasile in finale era il sogno di tutti, e così bisognava indirizzare quel torneo intercontinentale.

PENSATE CHE GLI ALTRI NON ABBIANO FATTO LO STESSO?

«Organizzammo i gruppi prosegue Platini di modo che se la Francia fosse finita prima nel suo girone e il Brasile avesse fatto lo stesso, le due squadre non si sarebbero potute incontrare se non in finale. Tali dichiarazioni sono solo unanticipazione dellintervista che verrà mandata in onda nella giornata di domenica, e stanno facendo il giro del mondo. Sia chiaro, non si parla di veri e propri magheggi oscuri, ma è logico che la Fifa ha organizzato il Mondiale favorendo il percorso delle due nazionali che poi, guarda caso, andarono appunto in finale. Platini, per discolparsi aggiunge: «Non ci siamo preoccupati per sei anni di organizzare un Mondiale per non fare qualche piccolo imbroglio. Credete che gli altri non abbiano fatto lo stesso?. Ogni qual volta avvengono i sorteggi, il tifoso da bar grida al complotto, ma come diceva qualcuno, a pensar male a volte ci si prende

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori