Serie B, playoff: gol in trasferta non valgono doppio/ Regolamento classifica, Lega: C’è solo una novità

Serie B, regolamento classifica per i playoff: i gol in trasferta non valgono doppio, la Lega chiarisce dopo che si era diffusa una errata interpretazione

02.05.2018 - Mauro Mantegazza
pallone_serie_b_lapresse_2017
Video Frosinone Palermo (LaPresse)

Si avvicina la fine del campionato di Serie B e di conseguenza linizio dei playoff che determineranno la terza squadra promossa dopo le prime due che andranno direttamente in Serie A (lEmpoli è già certo). Parliamo adesso del regolamento di questi playoff, perché nelle ultime ore una notizia errata apparsa su Internet circa il valore da attribuire ai gol segnati in trasferta in caso di arrivo di due o più squadre a pari punti ha fatto sorgere dubbi da parte di addetti ai lavori e semplici tifosi, tanto che la stessa Lega di Serie B ha ritenuto utile diffondere un comunicato nel quale si precisano i criteri che verranno utilizzati per dirimere eventuali situazioni di pari punti. La cosiddetta classifica avulsa sarà dunque determinata nellordine da: a) punti conseguiti negli incontri diretti fra le squadre interessate; b) differenza tra reti segnate e subite nei medesimi incontri; c) differenza tra reti segnate e subite nellintero Campionato; d) maggior numero di reti segnate nellintero Campionato; e) sorteggio. Non cè dunque alcun riferimento a un diverso valore dei gol segnati in casa e quelli in trasferta, che di conseguenza non valgono doppio, tanto che a parità di differenza reti si slitta al criterio successivo fino allo spareggio se fra due o più squadre resistesse una assoluta parità.

SERIE B: IL REGOLAMENTO DEI PLAYOFF

Risolto dunque il caso dei gol in trasferta che non valgono doppio, si può comunque ricordare a tutti quella che è la principale novità regolamentare della Serie B 2017-2018 per quanto riguarda la disputa dei playoff. Si tratta della distanza fra la terza e la quarta classificata necessaria a dare la promozione diretta anche alla terza, evitando così i playoff: fino allanno scorso serviva un distacco superiore ai 9 punti, adesso deve essere maggiore di 14. Dodici mesi fa il Frosinone era stato beffato, terzo con 9 punti sulla quarta fu costretto a disputare i playoff che poi premiarono il Benevento, il rischio di veder saltare i playoff indusse la Lega ad aumentare ulteriormente il distacco necessario ma questanno non ci sarebbe stato comunque alcun pericolo. Empoli a parte, lequilibrio regna sovrano in Serie B e i playoff sarebbero stati necessari in ogni caso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori