DIRETTA / Chievo Benevento (risultato finale 1-0) streaming video e tv: è finita! Il Chievo chiude bene

- Mauro Mantegazza

Diretta Chievo Benevento info streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live. DAnna per la salvezza nella 38^ giornata Serie A (oggi 20 maggio)

lucas_castro_chievo_lapresse_2016
Video Chievo Benevento, Serie A 38^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA CHIEVO BENEVENTO (1-0): FINE PARTITA

Sandro mette al centro un pallone morbido per Diabate, l’ex Bordeaux viene però anticipato dall’intervento in anticipo del terzino clivense Depaoli. Poco dopo Parigini sfiora il gol. L’ex Bari si tuffa e colpisce di testa con la sfera che termina di pochissimo alta. Secondo cambio per il Chievo, in campo Stepinski al posto di Roberto Inglese. Meritata standing ovation. Finisce a terra Hetemaj dopo l’intervento di Brignola, l’attaccante del Benevento però non viene sanzionato dal direttore di gara.  Occasione per il Benevento, calcio d’angolo per Sandro che mette giù e calcia con il destro mandando di poco a lato rispetto alla porta di Sorrentino. Cambio per il Benevento, in campo Massimo Coda al posto di Parigini. Nel finale Diabatè va vicino al gol.  In uno dei pochi palloni giocati ha provato a trovare la porta con il colpo di testa sul traversone di Sagna, pallone leggermente oltre la porta di Sorrentino. Ultimo cambio per il Benevento, in campo Rutjens al posto di Sandro.

IL VANTAGGIO DEL CHIEVO ARRIVA AL 50′ SEMPRE CON INGLESE

Non cambia lo spartito del match in questi primi scampoli di ripresa, Benevento sempre in possesso della sfera nel tentativo di tessere gioco. Al 50esimo i gialloblù la sbloccano, Roberto Inglese porta in vantaggio il Chievo. Conclusione dalla distanza di Hetemaj che trova la risposta con i pugni non perfetta di Puggioni e Inglese tutto solo in area di rigore porta in vantaggio la formazione di casa. Primo cambio per il Benevento, in campo Sanogo al posto dell’infortunato Cataldi. Primo cambio pure per il Chievo, in campo Bastien al posto di Lucas Castro. Tantissimi applausi del pubblico del Bentegodi per l’uscita dal campo di Lucas Castro, ennesima grande stagione del centrocampista argentino arrivato dal Catania. Tanto possesso palla ancora del Benevento che prova a realizzare la rete del pareggio, la squadra di De Zerbi non sta mollando nonostante lo svantaggio.

GOL ANNULLATO A INGLESE

Al 25esimo prova la conclusione dalla distanza Castro, stavolta il Pata spedisce altissimo rispetto alla porta difesa da Cristian Puggioni. Spinge il Benevento sulla corsia mancina. Sugli sviluppi del calcio d’angolo il pallone spiove al limite dell’area di rigore per Brignola che prova il destro al volo con il pallone che termina altissimo. Prova a sfondare al limite dell’area di rigore Valter Birsa, il trequartista sloveno non riesce però a calciare con il suo mancino. Poco dopo non controlla benissimo Cataldi sulla pressione di Roberto Inglese nella propria trequarti campo, riesce a rimediare il centrocampista ex Lazio. Al 35esimo viene annullato il vantaggio del Chievo dopo un silent check del direttore di gara Pasqua: era in posizione irregolare Inglese al momento del filtrante di Valter Birsa. Qualche protesta di Parigini per uno scontro all’altezza della bandierina del calcio d’angolo con Dainelli, per Pasqua non c’è nulla. Traversone interessante di Depaoli per la testa di Inglese, interviene in anticipo aereo Djimsiti che poi subisce fallo dallo stesso attaccante del Chievo. Prova a penetrare in area di rigore Brignola, ci mette tutta la forza l’ala del Benevento ma viene rimandato fuori dall’intervento di Dario Dainelli.

INIZIO PARTITA

D’Anna schiera il Chievo con il 4-3-2-1. In porta Sorrentino, difesa con Depaoli, Tomovic, Dainelli e Gobbi. In mediana Castro, Radovanovic ed Hetemaj. Attacco con Birsa    e Giaccherini in supporto di Inglese. Modulo 4-2-3-1 invece per De Zerbi. Tra i pali Puggioni, in difesa Sagna, Djimsiti, To?ca e Letizia. In mediana ci sono Sandro e Cataldi, in zona offensiva Brignola, Guilherme    e Parigini mentre Diabaté è l’unica punta. Tentativo di traversone dalla trequarti di Gaetano Letizia per lo scatto in area di rigore di Brignola, efficace il lavoro in copertura di Castro che intercetta. Ci prova dal limite dell’area di rigore anche Brignola, intercetto di Dainelli poi gioco fermo per un colpo subito al limite da Emanuele Giaccherini. Poco dopo Parigini tiene una palla difficile in campo e prova ad affondare verso l’area di rigore, puntuale ed efficace l’intervento in scivolata di Depaoli. Tentativo di lancio in avanti del Pata Castro per lo scatto di Roberto Inglese, pallone che termina tra le braccia di Puggioni ma l’attaccante del Chievo era in posizione irregolare. Al 13esimo il Benevento sfiora il vantaggio: traversone di Letizia smanacciato da Sorrentino e palone che termina sul destro di Cataldi che calcia trovando la grandissima risposta in tuffo del portiere del Chievo.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Chievo Benevento ci dirà fra poco se i gialloblù sapranno salvarsi. Prima di scendere in campo scoprendo le formazioni ufficiali, spazio ai numeri di queste due compagini: il Chievo ha segnato appena due gol in più del Benevento (35 contro 33) ed anzi ha concluso meno verso la porta avversaria, con 305 tiri complessivi contro i 359 dei sanniti. Nel possesso palla entrambe le squadre viaggiano intorno ad una media del 45%, fanno di pochissimo meglio i veneti per questione di decimali. Dal punto di vista disciplinare, il Chievo ha ricevuto 71 cartellini gialli e quattro rossi; per il Benevento invece ci sono 67 ammonizioni ma pure ben 7 espulsioni. Le statistiche sul rendimento in casa e fuori casa delle due squadre premiano il Chievo, che vanta sei vittorie ed altrettanti pareggi e sconfitte in casa, rispetto al Benevento, che in trasferta ha all’attivo una sola vittoria, un pareggio e ben 16 sconfitte. Adesso però leggiamo le formazioni ufficiali di Chievo Benevento, poi parola al campo! CHIEVO: Sorrentino, Dainelli, Radovanovic, Giaccherini, Gobbi, Castro, Birsa, Depaoli, Tomovic, Inglese, P. Hetemaj. A disp: Seculin, Confente, Jaroszynski, Rigoni, Stepinski, Cesar, Bani, Pucciarelli, Cacciatore, Pellissier, Meggiorini, Bastien. Allenatore: Lorenzo D’Anna BENEVENTO: Puggioni, Letizia, Djimsiti, Cataldi, Tosca, Diabaté, Parigini, Sandro, Gulherme, Sagna, Brignola. A disp: Brignoli, Candeloro, Rutjens, Del Pinto, Coda, Viola, Gyamfi, Djuricic, Sanogo, Volpicelli, Sparandeo, Pinto. Allenatore: Roberto De Zerbi (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Chievo Benevento sarà visibile in diretta tv esclusivamente sui canali della televisione satellitare. La copertura della partita delle ore 18.00 sarà dunque garantita da Sky Calcio, inoltre per gli abbonati della piattaforma satellitare sarà possibile seguire la partita dello stadio Marcantonio Bentegodi anche in diretta streaming video, attivando su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone lapplicazione Sky Go, che non comporta costi aggiuntivi.

I TESTA A TESTA

Match point salvezza per il Chievo che attende il già retrocesso Benevento, in caso di vittoria i clivensi chiuderebbero infatti tutti i discorsi. I padroni di casa, grazie a due vittorie di seguito, hanno fatto un balzo importante decisivo verso l’obiettivo stagionale. Applausi a scena aperta invece per il Benevento che, nonostante la retrocessione matematica da diverse settimane, sta giocando a testa alta contro tutti onorando alla grande la prima stagione nella massima serie. Nella gara di andata una rete di Coda decise la gara del Ciro Vigorito illudendo i sanniti che venivano da una serie impressionante di sconfitte. (agg. Umberto Tessier)

ALLENATORI A CONFRONTO

Il Chievo attende il già retrocesso Benevento al Bentegodi e proverà a chiudere il discorso salvezza che con una vittoria diverrà matematica. Lorenzo D’Anna, che ha dato la scossa giusta all’ambiente sostituendo mister Rolando Maran, ha conquistato due vittorie di fila puntando sulla ritrovata verve di Giaccherini e puntando sullo sloveno Birsa messo da parte da Maran. Roberto De Zerbi, con il suo 4-3-3, ha dato filo da torcere a moltissime squadre nelle ultime settimane rendendo la retrocessione dei sanniti più che onorevole. Media punti di 0,75 in 28 match per il tecnico bresciano che potrebbe guidare i sanniti anche in serie B la prossima stagione. (agg. Umberto Tessier)

L’ARBITRO

Il match tra Chievo e Benevento verrà diretto dal signor Fabrizio Pasqua di Tivoli. In occasione della 38^ giornata di campionato i guardalinee saranno Marco Zappatore di Taranto e Alessandro Lo Cicero di Brescia, col quarto uomo Davide Ghersini di Genova, il VAR Paolo Valeri della sezione Roma 2 e l’AVAR Stefano Del Giovane di Albano Laziale. Secondo il profilo di Pasqua vediamo che il fischietto conta in tutto 24 presenze in A, dove ha assegnato 77 ammonizioni, 4 espulsioni e 5 penalty. Nella stagione corrente le sue presenze in campo nel primo campionato però sono state appena 17, registrando anche due apparizioni in Coppa Italia. Aggiungiamo che in carriera Pasqua ha incrociato il Chievo solo due volte, con un bilancio di una vittoria e un pari contro Atalanta e Bologna. Sono invece otto i precedenti col Benevento (2 vittorie e 6 sconfitte). (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Chievo Benevento sarà diretta dallarbitro Pasqua; la partita si gioca per la 38^ giornata di Serie A alle ore 18.00 di oggi, domenica 20 maggio allo stadio Marcantonio Bentegodi di Verona. Match da non sbagliare per il Chievo allenato da Lorenzo DAnna, che da quando è diventato allenatore della prima squadra ha ottenuto due vittorie in altrettante partite, rendendo la salvezza praticamente certa. Adesso sarebbe un delitto sprecare tutto giocando lultima giornata in casa contro lultima in classifica già retrocessa: il Chievo ha il destino nelle proprie mani, bisogna completare lopera per festeggiare lennesima salvezza di una società modello, anche se questanno non tutto ha funzionato a dovere. Attenzione comunque ad un Benevento che sta onorando alla grande il campionato e vorrà chiudere con dignità, magari migliorando i propri numeri in trasferta che per ora ci parlano di una sola vittoria (sia pure a San Siro contro il Milan) e un pareggio lontano dal Vigorito.

PROBABILI FORMAZIONI CHIEVO BENEVENTO

Diamo adesso uno sguardo alle probabili formazioni di Chievo Benevento. Per Lorenzo DAnna qualche dubbio in difesa e in particolare per quanto riguarda i terzini: favoriti Tomovic a destra e Gobbi a sinistra, mentre davanti a Sorrentino agirà la coppia centrale formata da Cani e Dainelli. A centrocampo ci sarà il terzetto formato da Castro, Radovanovic ed Hetemaj, mentre in attacco lassetto più probabile dovrebbe prevedere Giaccherini e Birsa in appoggio alla prima punta Inglese. Per quanto riguarda invece il Benevento di Roberto De Zerbi, disegniamo un modulo 4-3-3 con Puggioni in porta, Sagna oppure Gyamfi a destra, un ballottaggio anche a sinistra fra Letizia e Venuti, Djimsiti e Tosca invece a formare la coppia centrale. In mezzo al campo titolari Cataldi, Sandro e Viola, in attacco sono certi del posto Brignola e Diabaté, mentre Parigini e Coda si giocano lultima maglia a disposizione.

QUOTE E PRONOSTICO

Pronostico nettamente favorevole ai padroni di casa per questa partita fra Chievo e Benevento, almeno secondo le quote che ci vengono proposte in merito dallagenzia di scommesse sportive Snai, che considera naturalmente la diversa importanza della posta in palio per le due squadre. Il segno 1 che indica naturalmente una vittoria casalinga del Chievo infatti pagherebbe 1,45 volte la posta in palio, mentre la quota sale di molto per la vittoria esterna del Benevento, visto che il segno 2 raggiunge la quota di 6,50. Quota intermedia ma interessante per il pareggio allo stadio Bentegodi: il segno X è proposto infatti a 4,75.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori