Probabili formazioni/ Lazio Inter: quote e novità live, il grande protagonista all’Olimpico (Serie A)

Probabili formazioni Lazio Inter: le quote e le ultime novità live sugli schieramenti delle due squadre. Nello spareggio per la Champions League il futuro nerazzurro De Vrij starà fuori

20.05.2018 - Claudio Franceschini
DeVrij_Skriniar_Lazio_Inter_lapresse_2018
Probabili formazioni Lazio Inter, Serie A 38^ giornata (Foto LaPresse)

Per la partita di Serie A tra Lazio e Inter dove, come abbiamo già ricordato, ci si gioca un posto nel tabellone principale della Champions League, il protagonista più atteso in campo oggi non potrebbe che essere Stefan de Vrij. Il difensore è uno dei punti fermi della probabile formazione di Inzaghi e vero trascinatore del club: per lolandese i numeri in stagione per la serie A ci raccontano di 35 presenze, 2958 minuti, un assist vincente e pure 6 gol. Vediamo bene che De Vrij sarà indispensabile questa sera per la Lazio per assicurarsi la Champions. Eppure anche un professionista come lolandese stasera sarà in difficoltà, perché di fronte avrà il club per il quale ha già firmato un contratto nella prossima stagione. De Vrj lanno prossimo giocherà per i colori nerazzurri, squadra che stasera si gioca lo stesso posto nel tabellone della Champions League. La situazione quindi è davvero delicata.(agg Michela Colombo)

I MIGLIORI

Quello tra Lazio e Inter sarà un incontro fondamentale per la lotta-Champions: vediamo quindi quali parrebbero essere i miglior elementi delle due probabili formazioni attese in campo, consultando qualche numero aggiornato. In difesa i biancocelesti schiereranno per l’ultima volta l’olandese Stefan De Vrij (9 tiri e 6 gol), destinato a passare proprio all’Inter ma con tutta probabilità in campo oggi dopo il tormentone durato una settimana, mentre i nerazzurri risponderanno con lo slovacco Milan Skriniar (18 tiri e 4 reti). A centrocampo sarà sfida tra il serbo Sergej Milinkovic-Savic, autore fin qui di 12 gol e 19 assist e Brozovic, che in stagione ha messo a segno 4 reti, 36 tiri e 13 assist. In prima linea, per la Lazio potrebbe non mancare il capocannoniere Ciro Immobile (92 tiri, 29 gol e 15 assist): leventuale sostituito questa sera potrebbe essere l’ecuadoriano Felipe Caicedo. Nell’Inter, spazio al bomber argentino Mauro Icardi, che con 76 tiri, 28 gol e 14 assist, lotta proprio con immobile per la Scarpa doro. (agg Michela Colombo)

IL DUELLO

Comprendendo bene il peso che la sfida tra  Lazio e Inter avrà non solo in campo, ma pure nella classifica e nellelenco dei club che lanno prossimo prederanno parte alle coppe europee, vediamo bene che gli occhi saranno puntati anche sui portieri delle due probabili formazioni in campo. Non insaccare gol sarà ovviamente fondamentale per la Lazio come per lInter: conosciamo allora meglio Strakosha e Handanovic. Il primo è portiere titolare per la formazione di Inzaghi, e in stagione per la Serie A ha messo a bilancio 37 presenze, 46 gol incassati e 11 match chiusi a specchio intatto. Dallaltra parte ecco Handanovic, punto di riferimento per Spalletti: per lui i numeri ci dicono 37 presenze , 28 gol incassati e 17 match chiusi a specchio intatto. (agg Michela Colombo)

GLI ASSENTI

Per la partita più attesa della 38^ giornata della Serie A, quella tra Lazio e Inter, vediamo bene che è in casa biancoceleste che sorgono maggior problemi per il tecnico, impegnato stilare le probabili formazioni. I due club in campo allOlimpico non presentano giocatori squalificati, ma non mancheranno gli assenti. Ecco quindi che proprio Inzaghi, prima di consegnare le maglie da titolari, dovrà valutare attentamente le condizioni di tre dei suoi favoriti ovvero Immobile, Parolo e Luis Alberto. Il primo ha registrato una lezione di primo grado al bicipite femorale, ma potrebbe stringere i denti e scendere in campo: il secondo e il terzo difficilmente invece lasceranno linfermeria. Nessun problema invece per Spalletti che potrebbe ritrovare anche Gagliardini, almeno per la panchina nella sfida allOlimpico. (agg Michela Colombo)

INFO E ORARIO

Lazio Inter, domenica 20 maggio alle ore 20:45, decide quale delle due squadre andrà in Champions League insieme a Juventus, Napoli e Roma: nella 38^ giornata di Serie A 2017-2018 le due squadre si giocano tutto negli ultimi 90 minuti e lo fanno una contro laltra. Inter ancora viva grazie al pareggio biancoceleste di Crotone; tuttavia la Lazio ha due risultati su tre a disposizione mentre i nerazzurri non possono fare altro che vincere per festeggiare il quarto posto e il ritorno a una competizione che manca loro da sei anni. A poche ore dal calcio dinizio allo stadio Olimpico, possiamo andare a scoprire quali sono i dubbi e le certezze che ancora albergano nella mente dei due allenatori, studiando in maniera più aopprofondita le probabili formazioni di Lazio Inter.

QUOTE E PRONOSTICI

E molto interessante andare a leggere il pronostico lanciato dallagenzia di scommesse Snai; in questo caso scopriamo che la squadra favorita è la Lazio ma che la partita è in totale equilibrio, visto che il segno 1 per il successo biancoceleste è stato quotato 2,50 mentre il segno 2, che dovete giocare se penaste alla vittoria dellInter, arriva a 2,70. Come dire: che vinca una o laltra le probabilità sono quelle. Il pareggio come sempre è identificato dal segno X e, come abbiamo già detto, sarebbe un risultato favorevole solo ai padroni di casa: il vostro guadagno sarebbe di 3,50 volte la somma che avrete pensato di puntare.

PROBABILI FORMAZIONI LAZIO INTER

I DUBBI DI INZAGHI

La querelle sulla presenza o meno di De Vrij dovrebbe risolversi con la panchina per il difensore olandese; questo significa che insieme a Luiz Felipe (che torna dalla squalifica) e Radu dovrebbe esserci uno tra Caceres e Bastos, e probabilmente luruguaiano rimane favorito facendo scalare al centro il già citato Luiz Felipe. Per quanto riguarda gli infortuni eccellenti, Immobile stringe i denti e sarà in campo, niente da fare per Luis Alberto che però potrebbe essere simbolicamente in panchina, per sostenere i compagni anche se impossibilitato a giocare. A centrocampo dovrebbe farcela Parolo, che dunque sarà il partner di Lucas Leiva andando a ricomporre la coppia titolare; Marusic è favorito su Basta per occupare la corsia destra, dallaltra parte ovviamente capitan Lulic è sicuro del posto. In assenza di Luis Alberto naturalmente la maglia di titolare andrà a Felipe Anderson; il brasiliano agirà al fianco di Milinkovic-Savic che potrebbe essere allultima partita con la Lazio, e che come sempre in fase di ripiegamento darà una grossa mano al centrocampo posizionandosi da esterno.

LE SCELTE DI SPALLETTI

Non ha dubbi Luciano Spalletti, se non uno in mediana: Borja Valero sembra essere in vantaggio su Matias Vecino che contro il Sassuolo non ha fornito una bella prestazione. Per questo settore del campo è disponibile anche Gagliardini, ma lex Atalanta non è al 100% e dunque andrà in panchina lasciando spazio a Brozovic, mentre il titolare è Miranda che si riprende il posto al fianco di Skriniar in mezzo alla difesa, con Joao Cancelo e DAmbrosio che saranno i due terzini senza alcuna discussione. Anche nel reparto offensivo ci sono tante certezze: una è Rafinha che è diventato leader della squadra e arriva da due gol consecutivi, laltra è Icardi che vuole strappare il titolo di capocannoniere del campionato è Immobile e la terza è Perisic, sempre in palla sulla corsia sinistra anche se non sempre del tutto efficace. A questo punto il punto di domanda riguarda Candreva, il grande ex: i tifosi hanno ricordato gli zero gol finora e dunque sperano nel destino che gli faccia segnare la rete da Champions League proprio contro la Lazio. Non sarà per questo, ma ad ogni modo è lui a essere in vantaggio (su Karamoh) per la fascia destra.

IL TABELLINO

LAZIO (3-4-2-1): 1 Strakosha; 22 Caceres, 27 Luiz Felipe, 26 Radu; 77 Marusic, 16 Parolo, 6 Lucas Leiva, 19 Lulic; 10 Felipe Anderson, 21 S. Milinkovic-Savic; 17 Immobile

A disposizione: 25 Vargic, 23 Guerrieri, 4 Patric, 15 Bastos, 3 De Vrij, 13 Wallace, 8 Basta, 96 Murgia, 8 D. Di Gennaro, 5 J. Lukaku, 18 Luis Alberto, 7 Nani, 20 Caicedo

Allenatore: Simone Inzaghi

Squalificati: –

Indisponibili: –

 

INTER (4-2-3-1): 1 Handanovic; 7 Joao Cancelo, 25 Miranda, 37 Skriniar, 33 DAmbrosio; 20 Borja Valero, 77 Brozovic; 87 Candreva, 8 Rafinha, 44 Perisic; 9 Icardi

A disposizione: 27 Padelli, 46 Berni, 21 Santon, 13 Ranocchia, 2 Lisandro Lopez, 29 Dalbert, 5 Gagliardini, 17 Karamoh, 23 Eder, 99 Pinamonti

Allenatore: Luciano Spalletti

Squalificati: –

Indisponibili: –

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori