Probabili formazioni / Napoli Crotone: Simy, un altro gol pesante? Quote, le novità live (Serie A)

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Napoli Crotone: quote e novità live su moduli e titolari. Le mosse, le scelte di Sarri e Zenga per la partita di Serie A, 38^ giornata

marek_hamsik_napoli_amichevole_lapresse_2017
Marek Hamsik (Foto LaPresse)

Al San Paolo i tifosi dei rossoblu per il sogno salvezza puntano tutto su Simy, punto fisso della probabili formazione studiata da Walter Zenga per la partita decisiva per la Serie A tra Napoli e Crotone. Tale tifo è chiaramente ben motivato, specie se controlliamo i numeri recenti che il bomber degli squali ha registrato. La punta nigeriana, arrivata a vestire la maglia rossoblu nel luglio del 2016 è davvero esplosa in questo finale di stagione e pure a proposito, visto che il club sta ancora lottando per rimanere nel primo campionato italiano. Per Simy il bilancio alla vigilia di questo turno, lultimo del campionato, ci racconta di 22 presenze in campo e 1117 minuti nelle gambe oltre che 1 assist vincente e 7 gol. Le reti non paiono quindi poi tante per un vero bomber, ma segnaliamo che 6 di queste sono occorse negli ultimi due mesi e sono apparse già che mai decisive per le sorti del club. (agg Michela Colombo)

I MIGLIORI

Allo stadio San Paolo, Napoli e Crotone sono pronti a darsi battaglia in una partita valida per la 38ma giornata di A: chi tra i protagonisti delle formazioni di oggi spicca anche nelle statistiche?. Procedendo per ruoli i numi ci dicono che gli azzurri in difesa punteranno su il senegalese Kalidou Koulibaly, autore di 13 tiri e ben 5 reti: dall’altra parte ci sarà Davide Faraoni, a quota 5 conclusioni e 2 gol. A centrocampo, la sfida sarà tra lo slovacco Marek Hamsik (66 tiri e 7 gol per il capitano del club, miglior marcatore di sempre della storia partenopea) e il giovane Rolando Mandragora (26 conclusioni e 2 reti). Nella fase offensiva, il Napoli sarà guidato dal belga Dries Mertens, che fino a qui ha firmato 97 tiri, 18 gol e 27 assist, mentre il Crotone avrà in Marcello Trotta in punto di riferimento visti i 43 tiri e 7 gol, senza dimenticare però lapporto fondamentale di Simy in questo finale di stagione.

IL DUELLO

Esaminando da vicino le probabili formazioni del match della Serie A tra Napoli e Crotone, andiamo a mettere sotto la lente di ingrandimento i due mediani, che oggi giostreranno il gioco dei due club attesi al San Paolo. Occhi puntati quindi su lazzurro Jorginho e il rossoblu Rolando Mandragora, che anche oggi occuperanno il reparto centrale. Vedendo ora qualche numero segnaliamo che nella stagione della Serie A che giunge oggi al termine, litalobrasiliano ha messo a bilancio 32 presenze e 2575 minuti nelle gambe, oltre che 4 assist vincenti e 2 gol (firmati contro Lazio e Udinese). Dallaltra parte del campo ecco Rolando Mandragora: ecco per lui 35 presenze nel campionato della Serie A e 3150 minuti nelle gambe. Ecco che poi aggiungiamo sempre per lex Juventus anche un assist vincente e due gol, questi segnati contro Benevento e Atalanta. (agg Michela Colombo)

GLI ASSENTI

Tra le notizie che riguardano le probabili formazioni di Napoli Crotone e soprattutto la situazione infortunati in casa azzurra è il possibile ritorno in campo, almeno in panchina di Faouzi Ghoulam. Tra i preferiti di Maurizio Sarri, il difensore aveva rimediato la rottura della rotula proprio quando stava per tornare in campo dopo il recupero record della rottura dei legamenti crociati. Ovviamente per il numero 31 partenopeo, uscito dalla lista degli indisponibili, è comunque difficile immaginare molto di più della panchina. Per quanto riguarda gli indisponibili annunciati in vista della 38^ giornata e del match tra Napoli e Crotone ecco che troviamo i nomi degli squali Ante Budimir e Ahmad Benali: il primo è out per la frattura del metatarso, il secondo per la frattura del piede. Nessun problema sulla carta invece per Sarri. (agg Michela Colombo)

INFO E ORARIO

Napoli Crotone si gioca oggi pomeriggio alle ore 18.00 per la 38^ giornata di Serie A. La partita al San Paolo avrà importanza ben diversa per le due formazioni: i partenopei vogliono festeggiare in casa propria una stagione comunque eccellente, che ha portato al Napoli il record di punti in un singolo campionato, anche se ciò non è bastato per la salvezza. Il Crotone invece si gioca tutto, per gli uomini di Walter Zenga il destino dipenderà da quello che accadrà questa sera: per salvarsi serve unimpresa, perché cè il serio rischio che pure un pareggio possa non bastare. Nellattesa del fischio dinizio, analizziamo in maniera più dettagliata le mosse dei due allenatori e quindi le probabili formazioni di Napoli Crotone.

QUOTE E PRONOSTICO

Napoli Crotone rischia di essere una partita a senso unico, almeno secondo le quote che ci vengono proposte in merito dallagenzia di scommesse sportive Snai, le quali rispecchiano la grande differenza in classifica. Il segno 1 che indica una vittoria casalinga del Napoli pagherebbe 1,47 volte la posta in palio, mentre la quota sale parecchio per la vittoria esterna del Crotone, visto che il segno 2 raggiunge la quota di 6,00. Infine il pareggio, che potrebbe essere una buona idea per rischiare ma non troppo: il segno X è proposto infatti a 4,75.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI CROTONE

LE SCELTE DI SARRI

Non ci dovrebbero essere grandi novità e i ballottaggi sono quelli ormai classici per Maurizio Sarri, ma sarà comunque una serata speciale per qualche giocatore del Napoli, a partire da Reina che saluterà il San Paolo – e potrebbe non essere lunico. In campo saranno in campo tutti i titolarissimi, ma al centro dellattenzione ci sarà Ghoulam, che proprio in occasione dellultima giornata tornerà ad assaggiare il campo, presumibilmente in una staffetta con Mario Rui, titolare da quando lalgerino si è infortunato. A centrocampo dovrebbe tornare in panchina Zielinski, di conseguenza ecco che i titolari dovrebbero essere i tre uomini maggiormente utilizzati dallallenatore nel corso di tutto il campionato, cioè Allan, Jorginho e capitan Hamsik. Infine lattacco, dove ancora una volta ci sarà il dubbio fra Mertens e Milik, il primo di nuovo il miglior marcatore stagionale degli azzurri, il secondo però decisamente più in forma in questo periodo, mentre non dovrebbero esserci dubbi sulla presenza di Callejon e Insigne fin dal primo minuto.

LE MOSSE DI ZENGA

Walter Zenga dovrà fare i conti con le assenze ormai tradizionali di Benali e Budimir: il paradosso è che il Crotone ha già fatto più punti rispetto allo scorso campionato, ma questa volta ciò potrebbe non bastare per arrivare alla salvezza. Il modulo dovrebbe essere il 4-3-3, i titolari coloro che hanno portato i calabresi a giocarsi tutto allultima giornata, proprio come lanno scorso. Davanti al portiere Cordaz, ci saranno nella linea difensiva a quattro il terzino destro Faraoni (Sampirisi sembra destinato alla panchina), i centrali Ceccherini e Capuano, Martella infine come terzino sinistro. A centrocampo sono certo di una maglia da titolare Barberis e Mandragora, per il terzo posto disponibile se la giocano Rohden e Stoian, con lo svedese che appare favorito. Nel tridente dattacco invece ecco le due ali Trotta e Nalini e in mezzo a loro Simy, che con le sue recenti ottime prestazioni adesso sogna di andare ai Mondiali con la Nazionale della sua Nigeria.

IL TABELLINO

NAPOLI (4-3-3): 25 Reina; 23 Hysaj, 33 Albiol, 26 Koulibaly, 6 Mario Rui; 5 Allan, 8 Jorginho, 17 Hamsik; 7 Callejon, 14 Mertens, 24 Insigne. All. Sarri.

A disposizione: 22 Sepe, 1 Rafael, 11 Maggio, 62 Tonelli, 19 Milic, 31 Ghoulam, 20 Zielinski, 42 Diawara, 27 Machach, 30 Rog, 99 Milik.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Chiriches, Ounas.

 

CROTONE (4-3-3): 1 Cordaz; 37 Faraoni, 7 Ceccherini, 23 Capuano, 87 Martella; 6 Rohden, 10 Barberis, 38 Mandragora; 29 Trotta, 99 Simy, 9 Nalini. All. Zenga.

A disposizione: 3 Festa, 31 Sampirisi, 34 Simic, 93 Ajeti, 20 Pavlovic, 13 Izco, 19 Diaby, 89 Crociata, 21 Zanellato, 5 Stoian, 11 Ricci, 32 Tumminello.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Benali, Budimir.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori