ALLEGRI RESTA ALLA JUVENTUS/ Vertice alla Continassa con Agnelli e Marotta: chi ha chiesto sul calciomercato?

- Matteo Fantozzi

Allegri resta alla Juventus, vertice alla Continassa con Andrea Agnelli e Beppe Marotta: il tecnico sarà ancora in bianconero, ma senza il rinnovo del contratto al 2020. Attesa per le parole

Allegri_urlo_Juventus_lapresse
Allegri lascia la Juventus (Foto LaPresse)

Massimiliano Allegri resta alla Juventus, questo è quello che è emerso da un summit con la dirigenza avvenuto nel pomeriggio e durato per tre ore. I tifosi si chiederanno sicuramente chi ha chiesto sul calciomercato il tecnico bianconero. Partiamo dalla difesa dove sono partiti Gigi Buffon, Lichtsteiner e Asamoah e dove arriveranno Caldara e Spinazzola. In porta Allegri vuole un vice Szczesny che possa creare competizione e che sia del suo stesso livello, per questo si insiste molto su Mattia Perin. In difesa invece l’infortunio di Spinazzola ha portato a rivedere la posizione su Alex Sandro che dovrebbe rimanere anche perché la mancata convocazione al Mondiale ne ha fatto crollare la valutazione di calciomercato. Nonostante questo sulle corsie arriveranno almeno altri due giocatori, piacciono Darmian e Florenzi. In mezzo al campo arriverà sicuramente Emre Can, ma non è da escludere un altro colpo. Davanti c’è da valutare la posizione di Mandzukic che potrebbe partire e capire se Marko Pjaca è pronto dopo i sei mesi di prestito allo Schalke per essere protagonista a Torino. Tanti nomi, ma il calciomercato è ancora lontano con un Mondiale in mezzo che di certo non aiuta. (agg. di Matteo Fantozzi)

PRONTA UNA RIVOLUZIONE

Nel summit alla Continassa Massimiliano Allegri ha parlato con la società anche e soprattutto di calciomercato. La Juventus dopo sette Scudetti di fila ha deciso di rinnovarsi per l’ennesima volta con tanti calciatori importanti che hanno lasciato. Ovviamente in testa a tutti viene da pensare a Gianluigi Buffon che ha lasciato i bianconeri dopo 17 anni. Pesanti sono stati anche gli addii di Lichtsteiner e Asamoah che portano a rifondare le corsie difensive in vista della prossima stagione. Con Emre Can che sembra ormai molto vicino all’approdo a Torino e con Mattia Caldara e Leonardo Spinazzola che torneranno dall’Atalanta sarà il momento di valutare altri giocatori importanti per dare tono alla squadra e farla crescere ancor di più a livello europeo. Attenzione però perché nella lista dei partenti ci sono anche Alex Sandro, Mandzukic, Marchisio e Sturaro e pure loro andranno sostituiti in maniera adeguata.

VERTICE ALLA CONTINASSA CON AGNELLI E MAROTTA

Massimiliano Allegri sarà l’allenatore della Juventus anche per la prossima stagione, 2018/19. Questa è la notizia che filtra da un vertice alla Continassa dove il tecnico ha incontrato il Presidente Andrea Agnelli, il suo vice Pavel Nedved e i dirigenti Beppe Marotta e Fabio Paratici. In questo lungo summit è stata programmata la nuova stagione, ma non è stato rinnovato il contratto del tecnico come qualcuno si aspettava visto che al momento Allegri è legato alla Juventus già fino al 2020. Tradizione vuole infatti che la Juventus non voglia iniziare una nuova stagione con il tecnico in scadenza di contratto e in questo caso il problema non sussisteva. Sarà poi da decidere alla fine della prossima stagione, anche in base ai risultati, quello che Massimiliano Allegri farà nel suo futuro e quindi se il suo accordo con i bianconeri sarà ulteriormente prolungato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori