CAPOCANNONIERE SERIE A/ Icardi e Immobile vincono la classifica dei marcatori, ma sorride solo l’argentino

- Matteo Fantozzi

Capocannoniere Serie A, Mauro Icardi e Ciro Immobile vincono la classifica dei marcatori con 29 reti, ma l’argentino sorride e l’italiano no. Record per Paulo Dybala a quota 22.

Benatia_Icardi_Juventus_Inter_lapresse_2017
Probabili formazioni Serie A (LaPresse)

Non ha vinto la classifica dei capocannonieri, ma sorride anche Paulo Dybala che con le sue 22 reti supera il suo record di sempre in un singolo campionato. La Joya poi ha altro da festeggiare, infatti ha raccolto il terzo double di fila, arrivato nella stagione 2015/16 ha collezionato solo successi e raggiunto anche una finale di Champions League poi persa contro il Real Madrid. In estate è arrivata la pesante assegnazione della maglia numero 10 e il calciatore argentino è riuscito a raggiungere risultati davvero importanti, meritandosi solo applausi. E pensare che a novembre ci furono quei due errori dal dischetto che costarono punti contro Atalanta e Lazio e che facevano presagire un’annata storta. L’attaccante ex Palermo ha reagito e giocato sempre al massimo anche se rimane la macchia di quel rosso col Real Madrid nella sciagurata notte del 3-0 subito all’Allianz Stadium.

L’ARGENTINO SORRIDE, L’ITALIANO UN PO’ MENO

Il titolo di capocannoniere 2017/18 della Serie A l’hanno vinto a pari merito, con 29 reti, Mauro Icardi dell’Inter e Ciro Immobile della Lazio. A sorridere è però l’argentino che con un calcio di rigore non solo agguanta il collega in testa alla classifica dei marcatori, ma riesce a regalare un pari ai nerazzurri che grazie al gol di Matias Vecino ribalteranno la gara che li condurrà al ritorno in Champions League dopo sei anni. Il biancoceleste sicuramente è stato più continuo, ma l’ex Sampdoria è riuscito con il suo cinismo a rimanere sempre aggrappato e a scattare il salto decisivo proprio all’ultimo istante. Una stagione vissuta a rincorrere Immobile che alla fine l’ha premiato e ha premiato soprattutto la sua Inter in grado di raggiungere un risultato veramente molto importante.

Andiamo ora a vedere la classifica dei marcatori finale nelle prime posizioni:
Icardi (Inter), Immobile (Lazio) 29 reti
Dybala (Juventus) 22 reti
Quagliarella (Sampdoria)
19 reti Mertens (Napoli)
18 reti Dzeko (Roma), Higuain (Juventus) 16 reti
Simeone (Fiorentina) 14 reti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori