Video/ Genoa Torino (1-2): highlights e gol della partita (Serie A 38^ giornata)

- Claudio Franceschini

Video Genoa Torino (1-2): gli highlights e i gol della partita. Finale di campionato positivo per i granata, che con Iago Falque e Baselli espugnano Marassi (per il Grifone rete di Pandev)

Baselli_Torino_lapresse_2017
Video Genoa Torino, Serie A 38^ giornata (Foto LaPresse)

Genoa Torino è terminata con il risultato di 1-2; partita di fine stagione giocata a ritmi blandi, ma comunque con occasioni da una parte e dallaltra. Ha vinto la squadra che ha fatto meno, se non altro dal punto di vista del gioco: il Grifone ha infatti avuto il 58% del possesso palla e ha costruito ben 11 tiri, 5 di questi nello specchio della porta e dunque anche con una buona precisione. Il Torino però è stato decisamente cinico: tre tiri e due gol per la squadra granata, che ha creato tre occasioni da rete contro le sei del Genoa. Le due squadre si sono equivalse nellintensità oltre i limiti (10 falli commessi dal Genoa, 11 dalla squadra granata) ma il Torino ha subito lespulsione di Cristian Ansaldi, uno degli ex in campo, per somma di ammonizioni; sostanzialmente pari anche il numero dei palloni recuperati (34 e 35 rispettivamente), i padroni di casa hanno avuto maggiori occasioni di ripartire da queste situazioni (9 volte) ma non le hanno sfruttate, il Torino si è affidato ai lanci lunghi (15) e ha vinto nonostante limprecisione dei suoi attaccanti, con 14 palle perse totali tra Andrea Belotti e Iago Falque (lo spagnolo ha comunque segnato). Bravi invece Andrea Bertolacci e Davide Biraschi con 15 recuperi complessivi, si è distinto anche Daniele Baselli che, oltre al secondo gol del Torino, ha recuperato 6 palloni.

LE DICHIARAZIONI

Al termine del match di Serie A tra Genoa e Torino, è toccato al tecnico dei grifoni fare un bilancio della prova dei rossoblù come della loro stagione, giunta ieri al termine. Ballardini quindi ai microfoni di Sky Sport ha dichiarato: Il Genoa è salvo da un mese, da un mese a questa parte non abbiamo fatto tante belle partite. Ci può stare dopo aver tirato forte negli ultimi cinque mesi, con sofferenza e intensità. Ci sta e non ci sta questo calo dopo aver raggiunto lobiettivo. La stagione? Io darei un bellotto. Dobbiamo giocare sempre con quella fame avuta nel finale di campionato. Partire dallinizio con una squadra sicuramente è un vantaggio, hai tempo per allestire la rosa e per preparare la stagione. Dallaltra parte Walter Mazzarri, allenatore del Torino ha invece affermato ai microfoni di Sky: Si riparte con concetti che nelle ultime partite si sono visti a tratti e che prima facevamo più difficoltà a raggiungere. La mentalità non è mai inutile. Se questi ragazzi vogliono diventare campioni devono migliorare anche in certi atteggiamenti, bisogna fare sempre l’interesse della squadra nelle due fasi, altrimenti nel calcio moderno non si fa niente.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori