Video/ Lazio Inter (2-3): highlights e gol della partita (Serie A 38^ giornata)

- Umberto Tessier

Video Lazio Inter (2-3): gli highlights e i gol della partita, le statistiche e le dichiarazioni della partita giocata domenica 20 maggio per la 38^ giornata del campionato di Serie A

Vecino_Inter_Lazio_gol_lapresse_2018
Video Lazio Inter, Serie A 38^ giornata (Foto LaPresse)

Partita pazzesca allo stadio Olimpico dove l’Inter vince in rimonta contro la Lazio e raggiunge la Champions League dopo sette anni. Al vantaggio di Marusic, tiro deviato da Perisic, risponde D’Ambrosio con Felipe Anderson che riporta avanti la Lazio. Nella seconda frazione accade di tutto con Icardi che sigla su rigore e Vecino che di testa ribalta il risultato regalando la vittoria finale all’Inter. Andiamo ora ad analizzare le statistiche del match attraverso i numeri e le statistiche. Possesso palla a favore dell’Inter con un 56% contro il 44% della Lazio. Sono sei invece i tiri nello specchio della porta da parte delle due compagini che hanno trovato cinque reti totali. Riguardo le statistiche personali Milinkovic Savic è stato grande protagonista con tre tiri in porta e tre occasioni da gol create oltre ad aver recuperato sei palloni. Sono invece sei le palle perse da Immobile, con Skrinir ed Icardi, sei palle recuperate e due occasioni da gol create, protagonisti nell’Inter.

LE DICHIARAZIONI

A Sky Sport, dopo la gara persa contro l’Inter, ha parlato l’allenatore della Lazio, Simone Inzaghi: “C’è grandissimo rammarico per quello che potevamo fare. Dovevamo chiudere prima il discorso Champions. Abbiamo preso due gol da calcio piazzato e uno su rigore. Nulla toglie alla stagione dei miei ragazzi, ci servirà da lezione. Abbiamo fatto 55 partite, peccato. Avremmo meritato difficile. Accettiamo questa sconfitta, giunta in modo strano, immeritato. Ringrazio i tifosi per il supporto. Bello vedere lo stadio così pieno, non lo vedevo dall’anno dello scudetto. Futuro? Beh, adesso bisogna lasciare quest’amarezza, dobbiamo andare oltre. Mi hanno stupito in questa stagione, sono piacevolmente sorpreso”.

Il capitano Mauro Icardi ha parlato ai microfoni di Rai Sport: “Stasera è stata una partita che sapevamo fosse difficile. Sapevamo però che potevamo raggiungere l’obiettivo che ci eravamo prefissati. La squadra ha cercato in ogni momento di fare bene e alla fine è arrivato un risultato positivo per noi. Il mio obiettivo era portare l’Inter in Champions con tutti i miei compagni e ce l’abbiamo fatta. Del mio futuro ne parleremo con la società e vedremo la miglior cosa per l’Inter. Lo sappiamo tutti che sono il primo tifoso dell’Inter, voglio restare e la mia famiglia sta bene qua. Il nostro obiettivo era entrare in Champions. Abbiamo fatto una grandissima partenza e tifosi si aspettavano qualcosa in più. Il campionato è lungo e ci sono diversi gradini da passare. Il nostro obiettivo era ripartire dal prossimo anno con la Champions poi vedremo se la società farà il suo percorso per rendere l’Inter più grande ancora”.




© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori