Ancelotti al Napoli?/ De Laurentiis punta forte su di lui in caso di addio di Sarri

- La Redazione

Aurelio De Laurentiis attende la decisione di Maurizio Sarri riguardo il futuro e intanto si guarda intorno. Carlo Ancelotti è in prima fila in caso di partenza dell’attuale tecnico

carlo_ancelotti_bayern_lapresse_2017
Carlo Ancelotti (Foto: LaPresse)

Giorni intensi a casa Napoli con il futuro di Maurizio Sarri ancora tutto da decidere ma che sembra sempre più lontano dalla compagine partenopea. Lo Zenit San Pietroburgo sarebbe pronto a pagare gli 8 milioni di clausola al Napoli e ad offrire 4 annui al tecnico, che giovedì dovrà dare una risposta al Presidente Aurelio De Laurentiis. Il vulcanico presidente del Napoli non vuole farsi trovare impreparato e sta preparando il terreno per affidare il progetto tecnico ad un nuovo allenatore. Il sogno riesta Carlo Ancelotti, con cui il patron potrebbe incrociarsi a Milano a margine dellassemblea di Lega. L’ex allenatore del Bayern Monaco sarebbe pronto a dire di sì al progetto degli azzurri, secondo gli ultimi aggiornamenti degli esperti di mercato. Il tecnico di Reggiolo chiederebbe un ingaggio di 6,5 milioni di euro, ma soprattutto un programma ambizioso con lacquisto di elementi importanti. Vedremo cosa accadrà tra pochissimi giorni.

ANCELOTTI, L’ESPERIENZA AL BAYERN MONACO

Carlo Ancelotti è il sogno di Aurelio De Laurentiis per sostituire Maurizio Sarri dato in uscita. Ripercorriamo insieme l’ultima avventura di Carlo Ancelotti vissuta con il Bayern Monaco. Il 19 dicembre 2015 viene ufficializzato come nuovo allenatore del Bayern Monaco con un ingaggio a 8 milioni di euro a stagione, al posto di Josep Guardiola. Il 29 aprile 2017, dopo la vittoria per 0-6 in casa del Wolfsburg, vince il titolo di campione di Germania con ben tre giornate di anticipo. Con la vittoria del campionato tedesco, entra nella stretta cerchia di allenatori capaci di vincere il titolo in quattro paesi diversi nel suo caso Italia, Inghilterra, Francia, Germania. Il 28 settembre 2017 termina la sua avventura in Germania, viene infatti esonerato dal Bayern Monaco in seguito alla sconfitta per 3-0 in Champions League contro il Paris Saint-Germain.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori