RISULTATI SERIE C/ Playoff, ritorno ottavi diretta gol live score. Ecco il quadro completo dei quarti!

- Claudio Franceschini

Risultati Serie C: diretta gol live score delle partite valide per il ritorno degli ottavi di finale playoff. Cinque squadre vanno a caccia della qualificazione al prossimo turno

Nicco_Gonzalez_Alessandria_lapresse_2018
Diretta Alessandria Carrarese (LaPresse, repertorio)

Abbiamo il quadro completo della final eight dei play-off di Serie C: saranno Cosenza, Reggiana, Sambenedettese, Viterbese e Feralpisalò a fare compagnia alle tre teste di serie, ossia Siena, Sudtirol e Catania. I silani, dopo il 2-1 dell’andata, hanno espugnato il Provinciale di Erice battendo il Trapani per 2 a 0. Al Mapei Stadium momenti di paura per la Reggiana trafitta dall’incornata di Simeri, a dieci minuti dal novantesimo ci pensa Bastrini a mandare i granata ai quarti. Al Riviera delle Palme la Sambenedettese liquida il Piacenza per 3 a 1 grazie alla doppietta di Miracoli (due volte a segno su rigore) e al gol di Rapisarda, inutile per gli ospiti la rete di Franchi nel recupero. All’Arena Garibaldi il Pisa crolla al cospetto della Viterbese, la formazione laziale passa per 3 a 2; al Moccagatta l’Alessandria si inchina alla Feralpisalò che si impone per 3 a 1 e prosegue la sua avventura nei play-off, eliminando i grigi che dovranno giocare in Serie C anche il prossimo anno. [agg. di Stefano Belli] RISULTATI PLAYOFF SERIE C (RITORNO OTTAVI)

RIMONTA DELLA FERALPISALO’!

Si sono conclusi da pochi minuti i primi tempi delle cinque gare in programma stasera per il ritorno degli ottavi dei play-off di Serie C. All’Arena Garibaldi l’equilibrio tra Pisa e Viterbese dura appena 8 minuti, al 9′ Ingrosso porta avanti i toscani che vengono poi raggiunti da Baldassin che in questo momento consente ai laziali di passare il turno. Al Moccagatta la Feralpisalò sta battendo l’Alessandria per 2 a 0: Raffaello e Guerra hanno cancellato il 3 a 2 dell’andata in favore della compagine di Marcolini. Nessun gol al Provinciale di Erice tra Trapani e Cosenza che i silani che difendono strenuamente il 2-1 dell’andata; al Mapei Stadium la Reggiana non riesce a passare contro la Juve Stabia, decisiva una parata di Branduani sull’incornata di Vignali; al Riviera delle Palme regna l’equilibrio tra Sambenedettese e Piacenza con la squadra di Moriero che deve vincere per qualificarsi ai quarti. [agg. di Stefano Belli] 

TUTTI IN CAMPO, SI GIOCA!

Eccoci al via delle partite dei playoff di Serie C: il ritorno degli ottavi di finale è ormai dietro langolo. Sono stati 12 i gol realizzati nelle gare di andata; il totale delle reti messe a segno nei playoff sono 46, contando chiaramente quelle dei primi turni. La palma della partita più divertente va sicuramente a Juve Stabia-Virtus Francavilla, terminata 4-3; nel girone A però registriamo il maggior numero di reti, 14 soltanto nel primo turno con il 5-0 della Carrarese sulla Pistoiese e il 4-2 con cui il Piacenza ha eliminato la Giana Erminio. E curioso notare anche che fino a questo punto soltanto due qualificazioni è stata risolta in virtù della posizione in classifica: nel girone B lAlbinoLeffe ha avuto la meglio sul Mestre con il 2-2 di Bergamo, nel girone C (ma nel turno successivo) il Cosenza ha imposto un 1-1 alla Casertana facendo così valere la sua quinta piazza, peraltro conquistata in rimonta. Adesso è tutto apparecchiato per le partite di questa sera: come andranno le cose? Non ci resta che scoprirlo insieme, dando la parola ai campi e mettendoci comodi perchè finalmente ci siamo, si gioca! (agg. di Claudio Franceschini)

LA STORIA

In attesa che le partite di Serie C prendano il via, andiamo a dare uno sguardo a cosa era successo nei playoff dello scorso anno: scopriamo che ci sono soltanto tre squadre che potrebbero replicare la qualificazione ai quarti di finale. Si tratta dellAlessandria, del Cosenza e della Reggiana: i grigi come noto avevano poi perso la finale promozione contro il Parma, i lupi calabresi si erano fermati contro il Pordenone e la Reggiana, dopo aver eliminato il Livorno, era caduta proprio contro lAlessandria in semifinale. Le altre partecipanti di oggi? Il Pisa era ovviamente in Serie B avendo vinto i playoff nel 2016 mentre Piacenza, Sambenedettese e Juve Stabia erano state eliminate nel turno precedente da Parma, Lecce e Reggiana. Resta la Viterbese: la corsa dei laziali si era fermata subito, ovvero nel primo e unico turno del girone A. Sul campo della Giana Erminio era finita 2-2: i lombardi, quinti in classifica, avevano fatto valere il piazzamento migliore e si erano dunque qualificati (la Viterbese aveva chiuso in ottava posizione un campionato comunque molto positivo, considerato lo status di neopromossa della squadra gialloblu). (agg. di Claudio Franceschini)

LA DIFESA AL POTERE

Nelle partite che si sono giocate in Serie C, per landata degli ottavi playoff, il dato curioso è quello se vogliamo legato alla distribuzione dei gol: il 25% delle reti infatti è stato segnato da difensori, tre sui dodici totali. Interessante quanto fatto dal Piacenza: luno-due con cui i lupi hanno rimontato la Sambenedettese è arrivato grazie a capitan Jacopo Silva e Francesco Bini, due difensori centrali che nel corso della stagione avevano realizzato un totale di tre gol (per Bini uno anche in Coppa Italia), ma che si sono fatti trovare pronti quando contava. Difesa al potere anche allEnrico Rocchi: qui la Viterbese ha battuto il Pisa grazie al gol messo a segno da Simone Sini, terzino sinistro cresciuto nelle giovanili della Roma (fino a tre anni fa è rimasto di proprietà giallorossa) e autore della terza rete in stagione, una per ogni competizione cui ha preso parte, e capace inoltre di spezzare un digiuno che durava da metà febbraio (in Coppa Italia contro la Paganese). Gli attaccanti si sono comunque distinti: Pablo Gonzalez e Michele Marconi hanno fatto volare lAlessandria con, rispettivamente, i gol numero 14 e 18 della stagione (Marconhi ne ha 4 in Coppa Italia, tutti segnati nella doppia finale). (agg. di Claudio Franceschini)

LE PARTITE DI MERCOLEDì: RITORNO OTTAVI

Le partite di ritorno nei playoff di Serie C 2017-2018 si giocano mercoledì 23 maggio: tutte in programma alle ore 20:30, si tratta di Alessandria-Feralpisalò, Pisa-Viterbese, Reggiana-Juve Stabia, Sambenedettese-Piacenza e Trapani-Cosenza. La formula è chiara: a parità di gol realizzati la squadra che passa il turno – volando ai quarti di finale – è quella meglio piazzata in classifica, naturalmente seguendo il criterio dei punti fatti ma per media – visto che nel girone B la radiazione del Modena ha portato a una stagione regolare con meno partite. Resta valida la regola della differenza reti: per esempio, una squadra che allandata abbia perso con due gol di scarto, e sia messa meglio in classifica, dovrà comunque pareggiare il divario di due reti.

UN PIEDE NEI QUARTI

Il quadro delle partite di andata ci consegna una sola squadra ad un passo dalla qualificazione: si tratta dellAlessandria, andata a fare la voce grossa sul campo della Feralpisalò. I grigi hanno il pazzesco crollo dello scorso anno da farsi perdonare, e nonostante un girone di andata pessimo questanno sono riusciti a volare subito alla fase nazionale grazie alla vittoria della Coppa Italia. Al Turina hanno dominato, trovando tre gol; poi a dire il vero si sono seduti sugli allori permettendo ai padroni di casa di segnare i due gol della speranza. Adesso per qualificarsi la Feralpisalò dovrà comunque vincere, avrà bisogno di due gol di scarto (per quanto abbiamo detto prima) ma la situazione da impossibile è se non altro diventata meno difficile.

GRANDE EQUILIBRIO

Per il resto, regna grande equilibrio: solo lAlessandria ha vinto fuori casa, si sono poi registrate tre vittorie casalinghe di misura e il pareggio del Menti tra Juve Stabia e Reggiana, con gli emiliani che – lo spiegavamo prima delle gare di andata – hanno il vantaggio del fattore campo avendo una media punti migliore rispetto alle Vespe. Chi può mangiarsi le mani è il Cosenza, che vinceva 2-0 contro il Trapani ma ha subito gol nel secondo minuto di recupero: adesso i siciliani possono vincere con una sola rete di scarto e qualificarsi. Allo stesso modo il Pisa e la Sambenedettese, sconfitte rispettivamente a Viterbo e Piacenza: i marchigiani si erano portati in vantaggio ma hanno subito la rimonta degli emiliani, rimanendo comunque favoriti per andare ai quarti di finale.

RISULTATI PLAYOFF SERIE C (RITORNO OTTAVI)

RISULTATO FINALE Alessandria-FERALPISALO’ 1-3 – 17′ Raffaello (F), 43′ Guerra (F), 54′ Sestu (A), 73′ Ferretti (F)(andata 3-2)

RISULTATO FINALE Pisa-VITERBESE 2-3 – 9′ Ingrosso (P), 32′ Baldassin (V), 49′ Rinaldi (V), 57′ Cenciarelli (V), 65′ rig. Mannini (P) (andata 0-1)

RISULTATO FINALE REGGIANA-Juve Stabia 1-1 – 68′ Simeri (J), 81′ Bastrini (R) (andata 0-0)

RISULTATO FINALE SAMBENEDETTESE-Piacenza 3-1 – 50′ rig. e 88′ rig. Miracoli (S), 61′ Rapisarda (S), 90’+1′ Franchi (P) (andata 1-2)

RISULTATO FINALE Trapani-COSENZA 0-2 – 63′ Okereke (C), 78′ Tutino (C) (andata 1-2)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori