Diretta / Italia Germania (risultato live 3-1): azzurri strepitosi, Zaytsev al top! (Nations league maschile)

- Michela Colombo

Diretta Italia Germania: info streaming video e tv della partita di esordio degli azzurri di Gianlorenzo Blengini alla Volleyball Nations League maschile 2018.

blengini volley italia
Diretta Italia Iran - Gianlorenzo Blengini (LaPresse)

DIRETTA ITALIA GERMANIA (RISULTATO FINALE 3-1): AZZURRI STREPITOSI

La gara Italia-Germania è terminata col risultato di 3-1 e ha regalato agli azzurri sicuramente grandi emozioni. La squadra si gioca i Nations League 2018 e hanno messo in campo da subito grandissima attenzione. Un successo che è nato nei primi due set, conclusi con il parziale di 18-25 e 19-25. I tedeschi avevano provato a tornare in campo nel terzo set con una frazione di gioco di assoluto livello, combattuto punto a punto e vinto 25-23. L’Italia dopo la leggera flessione in questione ha tirato fuori l’orgoglio e la grande classe, andando a vincere la gara grazie a un parziale di 20-25. Sicuramente il grande protagonista della gara è stato Igor Zaytsev, aile ad alzare i ritmi quando necessario. La prima gara di questa competizione si chiude quindi con delle conferme importanti per gli azzurri. (agg. di Matteo Fantozzi)

I TEDESCHI LA RIAPRONO

Proprio quando la gara sembrava terminata i tedeschi l’hanno riaperta, infatti Italia-Germania ora è sul risultato di 2-1. Il terzo set è stato vinto sul filo del rasoio dai nostri avversari col parziale di 25-23. Come già era accaduto negli altri due set è stato Kampa il migliore dei tedeschi, l’unico in grado di infastidire gli italiani che erano partiti veramente forti. Forse già sicuri di aver vinto la partita gli azzurri hanno leggermente rallentato, anche se c’è da dire che hanno sfiorato la possibilità di chiudere la gara al terzo. Ancora molto bene Zaytsev che dopo un secondo set un po’ confuso è tornato a fare benissimo come nel primo. Si è imposto all’attenzione anche Juantorena, bravissimo a metterci fisicità e anche la sua tecnica per provare a mettere una marcia in più per gli azzurri. Staremo a vedere se l’Italia chiuderà la gara al quarto set oppure se ci sarà un pari e quindi bisogno di una frazione di gioco finale. (agg. di Matteo Fantozzi)

ITALIANI TRAVOLGENTI

un’Italia travolgente quella che sta disputando la sfida contro la Germania al Nations League, il risultato è infatti di 0-2. La gara Italia-Germania sicuramente regalerà ancora molte emozioni, ma c’è la possibilità che gli azzurri liquideranno la pratica già al terzo che se dovessero chiudere da vincitore sancirà la fine della partita. calato un pochino Igor Zaytsev, ma è cresciuto ancora Giannelli decisivo per la nostra nazionale. Anche Antonov ha dimostrato di essere in grande forma e abile a dimostrare tutte le sue qualità. Stiamo assistendo a un match che regalerà sicurametne la possibilità ai tedeschi di provare a rispondere, ma al momento se si fanno alcune eccezioni, bene Kampa fino a qui, la squadra sta soffrendo davvero molto e non riesce ad essere all’altezza della situazione. (agg. di Matteo Fantozzi)

AZZURRI AVANTI

Gli azzurri sono avanti in questa gara di Nations League di volley, il risultato è infatti di 1-0 per la gara Italia-Germania. La nostra nazionale ha iniziato davvero con grande ritmo, chiudendo la prima frazione di gioco con un parziale di 25-18. Pronti via strepitoso è stato Zaytsev autore di un muro e di un ace in apertura, bravissimo ad alzare subito il ritmo della contesa. E’ stato lui il grande protagonista del primo set, risultando senza dubbio fondamentale. Tra i migliori abbiamo visto anche Giannelli, autore di una prova maiuscola e in grado di gestire la palla sempre con grande attenzione. Tra i tedeschi l’unico che si salva è Sossenheimer, che ha provato a tenere a galla i suoi, regalando diverse giocate preziose.  Ecco i ragazzi convocati: GERMANIA – 15 Baxpohler, 22 Bogachev, 8 Bohme, 1 Fromm, 18 Gunthor, 13 Hirsch, 11 Kampa, 2 Krick, 19 Malescha, 5 Reichert, 3 Schott, 7 Sossenheimer, 10 Zenger, 17 Zimmermann. ITALIA – 16 Antonov, 17 Anzani, 4 Baranowicz, 12 Cester, 13 Colaci, 14 Diamantini, 6 Giannelli, 5 Juantorena, 8 Mazzone, 20 Nelli, 3 Parodi, 2 Randazzo, 7 Rossini, 9 Zaytsev. (agg. di Matteo Fantozzi)

SI COMINCIA!

Sta per avere inizio la tanto attesa gara 1 tra Italia e Germania, primo banco di prova per la nazionale maschile di volley per la Nations League. Tutto è pronto a Kraljevo per una sfida dal forte sapore italiano: non dimentichiamo infatti che proprio il tecnico della nazionale tedesca è il nostro Andrea Giani, tornato in stagione nel Bel Pese per assumere la guida del club di Superlega Power volley Milano. Secondo la lista dei convocati però il ct della Germania non troverà dallaltra parte del campo i suoi giocatori: non di meno Giani conosce bene gli elementi scelti da Blengini. Non per questo il match già segnato a favore della squadra tedesca: gli azzurri sono di ritorno da due incoraggianti amichevoli effettuate contro lAustralia e oggi potrebbero fare molto bene. Ma è tempo ora di dare la parola al campo: si gioca!

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE IL MATCH

Ricordiamo che la partita di volley maschile tra Italia e Germania non sarà visibile in diretta tv, ma solo in differita. Per tutti gli appassionati quindi lappuntamento sarà alle ore 00.50 al canale Raisport +, al numero 57 del telecomando del digitale terrestre. La diretta video streaming del match quindi non sarà prevista alle ore 17.00 ma alle ore 00.50, e verrà offerta dal portale gratuito raiplay.it.

I PRECEDENTI

Come era prevedibile, lo storico del match Italia-Germania è ben ricco pure negli anni recenti: andiamo quindi a curiosare prima di dare la parola al campo per la sfida di questo pomeriggio a Kraljevo. Volendo fare solo un piccolo bilancio recente va detto che dal 2010 a oggi si contano ben 11 testa a testa: in tutto ecco 6 successi da parte dei tedeschi e 5 affermazioni da parte degli azzurri. Arrise proprio alla nazionale tedesca anche lultimo precedente tra le due nazionali: loccasione furono gli Europei 2017 dove la Germania, prima di vincere la medaglia dargento, trovò il successo per 3-2. Datato lultimo successo dellItalia: loccasione fu la World League del 2013 e la nazionale azzurra vinse al tie break. Riusciranno oggi gli azzurri a capovolgere lo storico?.

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Italia-Germania, è la partita in programma oggi venerdi 25 maggio 2018 a Kraljevo in Serbia: fischio dinizio atteso alle ore 17.00 per questo primo match nel primo weekend della Volleyball Nations League. Anche litalia del volley maschile fa il suo ingresso nella nuova competizione targata Fivb, che ha di fatto preso il posto della vecchia World League. Dopo le poche soddisfazioni racconte dalle azzurre ora tocca agli azzurri, ma questo primo fine settimana di gara non sarà semplice. In campo lItalia affronterà subito la Germania di Andrea Giani, già coach di Milano e argento agli ultimi Europei del 2017. A seguire poi Brasile (oro olimpico) e i padroni di casa della Serbia: sarà quindi un battesimo di fuoco per la formazione di Gianlorenzo Blengini. 

I CONVOCATI DI BLENGINI

Come abbiamo visto sarà un banco di prova davvero pesante per lItalia di Blengini, allesordio nella Volleyball Nations League: eppure la nazionale azzurra non potrebbe che scendere in campo meglio attrezzata oggi in Serbia. Con la sola eccezione del giocatore di Trento Filippo Lanza, infatti, il ct italiano ha chiamato a sé in questo primo weekend solo i miglior giocatori a disposizione, visto poi che il calendario proporrà i campioni olimpici del Brasile e i padroni di casa serbi. Nei convocati troviamo Giannelli e lesperto Baranowicz pronti a giocarsi le loro carte per diventare il palleggiatore numero 1, con Anzani, Cester, Mazzone  e Diamantini per i centrali. Nomi deccellenza anche tra gli schiacciatori: in questo primo weekend non mancheranno Juantorena, Antonov, Parodi, Nelli, Randazzo e Ivan Zaytsev. Per i liberi ecco Colaci e Rossini. Vediamo bene che il ct avrà a disposizione il sestetto titolare: chissà che cosa ci dirà il campo questo pomeriggio, quello che è certo è che sarà un grande spettacolo per la pallavolo del continente europeo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori