DIRETTA SBK 2018 / Superbike info streaming video e tv: ha vinto Van der Mark! Griglia di partenza Donington

- Mauro Mantegazza

Diretta Sbk 2018: Superbike info streaming video e tv, orario e risultato live di Superpole e gara-1 del Gp Gran Bretagna a Donington: cronaca e vincitore (oggi sabato 26 maggio)

rea kawasaki sbk superbike
Diretta Sbk 2019: Gp Qatar (repertorio LaPresse)

Van der Mark ha vinto la gara-1 del GP Gran Bretagna 2018 della Sbk. Primo posto per l’olandese, con Jonathan Rea che ha chiuso secondo, davanti a Sykes. Yamaha ha vinto contro le Kawasaki. Lowes quarto davanti a Savadori, seguono Laverty, Baz, Davies ottavo. Ma ripercorriamo quanto accaduto durante la gara. E’  stata una lotta entusiasmante, soprattutto negli ultimi giri che hanno visto la caduta di Melandri in curva 12. Van der Mark conserva il vantaggio accumulato fino a quel momento su Rea, mentre Sykes accusa un po’ ledifficoltà. Rea prova a recuperarlo durante il ventesimo giro, ma quest’ultimo lo tiene a distanza. Rea lo riprende quando manca un giro e mezzo alla fine. Si chiude con Rea a soli quattro decimi dall’olandese, che controlla fino al traguardo e vince la gara. “E’ veramente splendido – ha commentato van der Mark – ho spinto forte tutto il tempo, ci crediamo tutti in questo progetto, sono molto felice”. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

SI COMINCIA

Tra pochi minuti avrà inizio la gara-1 del GP Gran Bretagna 2018 della Sbk, dopo l’entusiasmante pole position conquistata da Tom Sykes che come detto partirà dalla prima posizione in griglia di partenza. Grande attesa da parte degli appassionati della Superbike, desiderosi di assistere a quello che si preannuncia essere un vero spettacolo a Donington, dove le Kawasaki sono pronte a dare battaglia. Carichissimo Jonathan Rea che vuole tentare l’allungo nella classifica generale, ma dovrà tenere in considerazione un ottimo Sykes. Melandri non è apparso invece al massimo della forma, deve comunque provare a risalire la graduatoria. Riscontri positivi per Lorenzo Savadori che ha fatto un buon lavoro nelle prove libere. Non resta che attendere il via alla grande sfida di Superbike. Si comincia tra pochissimo. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono) CLICCA QUI PER LA GRIGLIA DI PARTENZA

SYKES IN POLE POSITION

Tom Sykes ha conquistato la pole position nella Superpole della Superbike a Donington e di conseguenza scatterà dalla prima posizione sulla griglia di partenza di gara-1 del GP Gran Bretagna 2018 della Sbk, che avrà inizio fra nemmeno due ore, cioè alle ore 14.15 italiane. Piccola sorpresa: le due Kawasaki hanno dominato finora lintero weekend, tuttavia con Jonathan Rea quasi sempre più veloce del compagno di squadra nel team ufficiale della Casa giapponese, invece proprio nella Superpole Sykes ha tirato fuori la zampata e ha ottenuto il miglior tempo in 126663, precedendo il compagno di squadra e campione del Mondo Rea di ben 293 millesimi per conquistare una meritatissima pole position. La vera sorpresa arriva comunque dal nome del pilota che ha conquistato il terzo posto per completare la prima fila della griglia di partenza: bravo il francese Loris Baz, in sella alla sua Bmw. Molto bravo anche Lorenzo Savadori, quarto con la sua Aprilia davanti alle due Yamaha di Alex Lowes e Michael Van der Mark. Superpole disastrosa invece per la Ducati, che avrà davanti a sé una gara-1 tutta in salita: solamente nono Chaz Davies, addirittura dodicesimo Marco Melandri. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza) 

FINE FP1

La SP1 della Superpole della Superbike a Donington ha stabilito quali due piloti accedono alla SP2 per completare i ranghi dei centauri che si giocheranno la pole position e le migliori posizioni sulla griglia di partenza del GP Gran Bretagna 2018 della Sbk. Ce lha fatta Chaz Davies che dopo un pessimo venerdì ha dovuto passare dalla sempre rischiosa SP1 per conquistare la SP2: il pilota ufficiale Ducati è passato grazie al secondo miglior tempo, perché meglio di lui a sorpresa ha fatto il turco Toprak Razgatlioglu, che daltronde guida una Kawasaki, sia pure di un team non ufficiale: ben conosciamo la forza della verdona a Donington, che ci è stata appena confermata anche dal turco. Tempo di 127799 per Razgatlioglu, che ha preceduto di ben 261 millesimi Davies, il quale ha salvato per un soffio la qualificazione alla SP2 perché ha fatto meglio di Leon Camier per appena 48 millesimi. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

VIA ALLE QUALIFICHE

Il sabato della Superbike a Donington sta decisamente per entrare nel vivo: fra pochissimi minuti infatti inizierà la importante sessione della Superpole del Gp Gran Bretagna della Sbk, cioè le qualifiche che serviranno a stabilire lautore della pole position e la composizione della griglia di partenza in vista di gara-1. Ricordiamo che le qualifiche saranno divise in due sessioni da 15 minuti ciascuna, alle 11.45 la SP1 e dalle 12.10 la decisiva SP2 che stabilirà i verdetti per le prime file della griglia di partenza. Dopo le quattro sessioni di prove libere che hanno emesso un verdetto praticamente unanime, il grande favorito è il campione del Mondo in carica Jonathan Rea e il suo principale rivale sarà il connazionale e compagno di squadra in Kawasaki, Tom Sykes. Per i tifosi britannici a Donington sarà una grande festa o qualcuno riuscirà a spezzare il dominio? Lo scopriremo presto, infatti adesso la parola deve andare immediatamente alla pista inglese e al cronometro! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

COME SEGUIRE GLI EVENTI IN DIRETTA TV E STREAMING VIDEO

Per gli appassionati italiani bisogna notare che la diretta tv degli appuntamenti che vi abbiamo ricordato sopra sarà garantita sia in chiaro integralmente su Italia 2 (anche su Italia 1 per quanto riguarda la gara), sia in diretta streaming video tramite il sito sportmediaset.it e lapp Sportmediaset. La telecronaca di qualifiche e gare è affidata ai cronisti Giulio Rangheri e Max Temporali. In aggiunta ci saranno anche gli inviati Alberto Porta e Anna Capella. Per quanto riguarda lo streaming, oltre alle dirette va ricordato che, una volta concluso, l’evento sarà fruibile sul sito di Sportmediaset in qualsiasi momento con servizi e gare integrali. Come per la scorsa stagione, tutti gli appassionati delle due ruote potranno far parte della squadra Superbike di Mediaset: chiunque, scrivendo agli account ufficiali di Sportmediaset, su Facebook e Twitter, e con lhashtag #sbksportmediaset, potrà interagire in diretta con i telecronisti e con gli inviati ai box e fare le domande che verranno girate direttamente ai protagonisti. Altre informazioni saranno disponibili anche sul sito Intenet ufficiale del Mondiale, all’indirizzo www.worldsbk.com/it. Ricordiamo anche l’account ufficiale su Twitter @sbk_official.

RISULTATI FP4

Continua anche nella FP4 della Superbike a Donington il dominio della Kawasaki, che si annuncia di conseguenza come grande favorita per la Superpole e poi per gara-1 del Gp Gran Bretagna della Sbk. Ancora una volta infatti, in questa ultima sessione di prove libere, troviamo al comando della classifica dei tempi Jonathan Rea davanti al compagno di squadra Tom Sykes: 127664 il tempo migliore del campione del Mondo in carica, 127786 invece per Sykes. Buon inizio di giornata anche per la Yamaha, che ha piazzato al terzo posto Alex Lowes a completare un podio virtuale della FP4 tutto britannico e poi Michael Van der Mark al quarto posto. Quinta invece lAprilia grazie ad Eugene Laverty, la Ducati non va oltre il sesto posto di Chaz Davies mentre Marco Melandri è stato addirittura quattordicesimo, alle spalle anche di Lorenzo Savadori che con il suo dodicesimo posto è stato dunque il migliore pilota italiano della sessione mattutina. Appuntamento ora alle ore 11.45 italiane, quando avranno inizio le qualifiche con la decisiva Superpole che si concluderà alle 12.25. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

VIA ALLA FP4

Sta per cominciare a Donington la FP4, quarta sessione di prove libere per la Superbike in vista del GP Gran Bretagna che poi entrerà nel vivo con Superpole e gara-1 in un sabato come sempre molto intenso. Saranno appena 20 minuti, ma fondamentali proprio perché poi nel giro di pochissime ore ci saranno le qualifiche e la prima gara. Ieri le prime tre sessioni di prove libere ci hanno raccontato un dominio praticamente totale da parte della Kawasaki, con il campione del Mondo in carica Jonathan Rea al primo posto davanti al compagno di squadra Tom Sykes, mentre tutti gli altri hanno accusato un ritardo di almeno mezzo secondo nella classifica combinata dei tempi delle tre sessioni, a cominciare da un eccellente Lorenzo Savadori, terzo con la sua Aprilia. Un venerdì nero invece per la Ducati, che ha piazzato al decimo posto Marco Melandri e Chaz Davies addirittura sedicesimo. Adesso però non è più tempo di pensare a ieri: la parola passa alla pista e al cronometro, il lunghissimo sabato della Superbike sta per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRESENTAZIONE GIORNATA

Grande appuntamento con il Gran Premio di Gran Bretagna 2018 della Superbike sul circuito di Donington, che ospita la sesta gara stagionale del Mondiale SBK 2018 delle derivate di serie. Il circuito è uno dei più amati da tutti gli appassionati di motociclismo, a Donington si vivono sempre gare spettacolari e per la Superbike questa sarà una tappa importante, dal momento che con questo Gran Premio arriveremo al sesto evento sui 13 in totale previsti nel calendario del Mondiale Sbk, che di conseguenza sta già arrivando alla metà del suo cammino. Dunque adesso vi proponiamo una guida alla giornata, per sapere tutte le informazioni utili per godersi al meglio il sabato della Sbk a Donington, che come sempre sarà ricchissimo di eventi ed emozioni.

GLI ORARI DI SUPERPOLE E GARA-1

Al sabato si disputano come sempre sia le qualifiche, che tramite la Superpole stabiliranno la griglia di partenza e l’autore della pole position, sia gara-1, secondo un format ormai ampiamente consolidato. Una giornata dunque intensissima: eccovi allora i principali momenti che ci attendono oggi, sabato 26 maggio, tenendo anche conto del fatto che fra la Gran Bretagna e lItalia cè unora di fuso orario e di conseguenza ci sarà qualche novità rispetto al solito delle altre gare europee. Alle ore 10.00 italiane (le 9.00 locali) ecco la quarta sessione di prove libere FP4, dunque si scenderà in pista già di buon mattino; poi – da qui in poi indicheremo sempre lorario italiano – alle ore 11.45 ecco il via alle due sessioni della Superpole della Superbike, naturalmente con la SP1 (SP2 alle 12.10 e fino alle 12.25), infine alle ore 14.15 ecco il semaforo verde per gara-1. Una citazione anche per la Supersport, che vivrà le sue qualifiche alle nostre ore 15.15, cioè subito dopo la gara della Superbike.

I PROTAGONISTI DELLA SUPERBIKE

Dopo i primi cinque Gran Premi della stagione e dunque un totale di dieci gare finora disputate, la classifica del Mondiale Piloti comincia ad essere molto chiara, così come i rapporti di forza nella nuova stagione della Sbk. Al comando cè il solito Jonathan Rea con 209 punti e il dominio del pilota britannico della Kawasaki ad Imola, pista di solito indigesta alla verdona giapponese, è un messaggio forte a tutta la concorrenza, che pure in questo 2018 deve inseguire il campione del Mondo in carica, dominatore delle ultime stagioni della Superbike. In seconda posizione cè la Ducati di Chaz Davies a quota 162 punti: 47 lunghezze di ritardo non sono tantissime a questo punto del campionato, ma di certo la Rossa deve riuscire a reagire al più presto, perché Rea ha lanciato la fuga e in casa vorrà allungare ancora di più. Terzo posto per Tom Sykes con 137 punti, per completare una tripletta britannica che comunque ci dice che in casa Kawasaki il capitano è sempre Rea, quarto Marco Melandri con 131 punti, ma il centauro romagnolo dopo il dominio a Phillip Island non si è più ripetuto ai massimi livelli e non è andato oltre due terzi posti, uno ad Aragon e laltro a Imola.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori