Diretta / Lecce Padova (risultato finale 0-1) streaming video e tv: il Padova vince la Supercoppa di serie C!

- Mauro Mantegazza

Diretta Lecce Padova info streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live. In palio cè la Supercoppa di Serie C (oggi 26 maggio)

Lecce_promozione_gruppo_festa_lapresse_2018
Diretta Lecce-Padova, LaPresse

DIRETTA LECCE PADOVA (RISULTATO FINALE 0-1): IL PADOVA VINCE LA SUPERCOPPA DI C!

Cisco se ne va in campo aperto, entra in area, ma il suo destro non inquadra la porta, Padova ad un passo dal raddoppio. Lecce che si espone inevitabilmente al contropiede del Padova. Saraniti sta provando a scuotere i suoi, l’ex attaccante della Virtus Francavilla ha disputato una grandissima stagione. Cisco pesca il taglio in area di Bellemo, destro respinto da Perucchini, Padova che sfiora per l’ennesima volta il raddoppio. Minaccia continua del Padova in contropiede, il Lecce sta, logicamente, esponendo il fianco per provare a riaprire la contesa. Mancano quindici minuti alla fine della contesa, risultato che sembra destinato a non cambiare. Il Padova continua ad attaccare alla ricerca del raddoppio con il Lecce che cerca almeno la rete della bandiera. Mancosu mette in mezzo da calcio d’angolo, esce con coraggio Merelli, il quale subisce una carica. L’arbitro assegna due minuti di recupero, Padova ad un passo dalla vittoria del match e della Supercoppa. Termina la gara, inizia la festa del Padova! (agg. Umberto Tessier)

LECCE A TRAZIONE ANTERIORE

Inizia la ripresa tra Lecce e Padova, compagine ospite in vantaggio grazie alla goffa autorete di Perucchini. Ci sono intanto dei cambi nel Lecce che proverà a ribaltare la situazione in questa ripresa. Il Lecce è passata al 4-3-1-2, la compagine salentina non ha più nulla da perdere. Mancosu serve nel corridoio per Persano chiuso da Trevisan in area, poi i veneti guadagnano la rimessa laterale. Padroni di casa che hanno iniziato bene questa ripresa, i salentini stanno attaccando in massa alla ricerca del pareggio. Il Padova agisce prevalentemente in contropiede per chiudere il match ed evitare rischi. Le due squadre hanno disputato una grandissima stagione regolare culminata con la promozione in serie B. Padova che, con questa vittoria, conquisterebbe la Supercoppa di serie C. (agg. Umberto Tessier)

SQUADRE AL RIPOSO, PADOVA AVANTI

Destro di Arrigoni dalla lunga distanza con palla abbondantemente a lato. Il Padova ha ora ampie praterie a disposizione, Pulzetti pesca Capello, Perucchini esce bene e costringe l’attaccante ad allargarsi e sprecare il raddoppio. Mancosu cerca l’imbucata per Di Piazza, il sinistro del centravanti però non inquadra lo specchio della porta, ci avviamo intanto alla fine della prima frazione. Contessa la mette in mezzo dalla fascia di competenza, il pallone è troppo lungo e termina fuori. Il Lecce continua ad attaccare alla ricerca del pareggio, il Padova ha avuto tantissime occasioni in contropiede. La compagine ospite sta meritando la vittoria. Padova che sembra ormai destinata a vincere la Supercoppa di serie C. L’arbitro manda tutti negli spogliatoi, termina la prima frazione tra Lecce e Padova. (agg. Umberto Tessier)

GOFFA AUTORETE DI PERUCCHINI!

Belinghieri scatta sul filo del fuorigioco, il suo cross non trova però nessun compagno, Marcandella riesce a tenere in vita il pallone sul secondo palo dove Capello, capocannoniere stagionale del Padova, di testa spedisce a lato. Pulzetti scende sulla sinistra e mette un cross per Marcandella anticipato da Legittimo. La sblocca il Padova con Cappelletti! Incredibile papera di Perucchini che interviene malissimo su un tiro senza pretese del difensore che ha calciato dai venticinque metri. Il Lecce prova subito una reazione, ricordiamo che in caso di vittoria il Padova porterebbe a casa la Supercoppa. Grande discesa sulla destra di Ciancio con Mancosu che poi serve Di Piazza, conclusione sballata dell’attaccante. Ghiotta occasione per il Padova! Capello premia l’inserimento di Contessa che spedisce da fuori da solo contro Perucchini. (agg. Umberto Tessier)

PERUCCHINI SALVA SU PULZETTI!

Inizia il match tra Lecce e Padova, partita valida per la Supercoppa di serie C. Grandissima occasione per il Padova dopo solo un minuto di gioco! Marcandella controlla una palla in area di rigore e scarica per Pulzetti, il suo destro viene respinto d’istinto da Perucchini che salva i suoi. Il Lecce risponde all’ottavo minuto con Di Piazza! Mancosu vede il movimento verso l’esterno senza palla del capocannoniere stagionale dei salentini, controllo e sinistro immediato con palla sull’esterno della rete, match che inizia con un ottimo ritmo. Cross di Ciancio troppo lungo per i suoi compagni di squadra, poi sull’altro fronte Contessa anticipa Legittimo. Siamo intanto giunti al decimo minuto ed il match non si sblocca. Ottima intensità al Via Del Mare tra due compagini che si rivedranno in serie B. (agg. Umberto Tessier)

LE STATISTICHE

Lecce e Padova, che hanno vinto i rispettivi gironi centrando la promozione in serie B, si incontrano nella Supercoppa fra pochi minuti, con il Padova favorito nella vittoria finale dopo che il Livorno ha battuto il Lecce 3-1 nella seconda giornata. Giochi quasi fatto con il Livorno fuori dalla possibilità di vincere. Il Padova, al momento, è a un passo dal trionfo in virtù del 5-1 rifilato al Livorno allesordio. Padova che sbarca al Via Del Mare potendo contare sulla migliore difesa del proprio girone, 27 e reti subite, ed un attacco capace di mettere a referto 44 reti. Discorso diverso per la compagine pugliese capace di siglare 50 reti totali e subirne 30. Sfida che si preannuncia aperta a qualsiasi soluzione tra due compagini grandi protagoniste di una stagione indimenticabile culminata con la promozione in serie B. (agg. Umberto Tessier)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La sfida Lecce Padova non sarà trasmessa in diretta tv, ma come per tutte le partite della stagione di Serie C i tifosi e gli appassionati potranno rivolgersi alla diretta streaming video via internet si potrà seguire con un abbonamento al sito elevensports.it (che ha preso il posto di Sportube), oppure acquistando la visione del match come evento singolo.

TESTA A TESTA

Lecce e Padova si preparano per la sfida di Supercoppa che vede favorito il Padova per la vittoria finale visti i risultati ottenuti nel primo turno. Dando uno sguardo ai precedenti tra le due compagini, che l’anno prossimo incroceranno le loro strade in serie B, scopriamo che nella stagione 2009/2010, proprio in cadetteria, hanno dato vita, in ordine cronologico, alle ultime due sfide prima di quella odierna. Nella gara di andata, disputata al Via Del Mare, Corvia e Vives risposero al vantaggio iniziale siglato da Jidayi per il Padova. La gara di ritorno terminò invece in parità, uno ad uno, dopo un match combattuto e molto tirato. Prevediamo una gara molto aperta tra Lecce e Padova che vogliono regalare altri sorrisi ai propri tifosi. (agg. Umberto Tessier)

I BOMBER

Lecce e Padova, che hanno ottenuto la promozione in serie B, si preparano per una sfida che si preannuncia ricca di emozioni grazie anche ai rispettivi bomber in squadra. Il Lecce punta tutto sul classe 88′ Matteo Di Piazza, capocannoniere stagionale dei salentini grazie a dieci reti condite da due assist. Il centravanti di Partinico, arrivato dal Foggia, è già stato riscattato per la prossima stagione dai pugliesi. Nel Padova ha brillato invece il classe 95′ Alessandro Capello, attaccante arrivato in prestito dal Cagliari, che con tredici reti e quattro assist in stagione ha trascinato i suoi in serie B. Nella prima sfida di Supercoppa contro il Livorno Capello è stato grandissimo protagonista grazie ad una doppietta ed un assist, proverà a ripetersi al Via Del Mare. (agg. Umberto Tessier)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Lecce Padova, diretta dallarbitro Luca Zufferli, si gioca alle ore 18.00 come terza e ultima partita della Supercoppa di Serie C, il torneo triangolare che al termine del campionato mette in palio lomonimo trofeo fra le tre formazioni che hanno già conquistato la promozione vincendo i rispettivi gironi. La formula è semplice: ogni squadra affronta le due rivali in partite di sola andata, una volta in casa e una al ritorno, al termine delle tre sfide la Supercoppa andrà naturalmente alla prima classificata – in caso di arrivo a pari punti, a chi avrà la migliore differenza reti. Lecce e Padova hanno già entrambe giocato contro il Livorno: i veneti hanno ottenuto una vittoria per 5-1, i pugliesi invece hanno perso 3-1. Di conseguenza 3 punti per il Padova, 0 per il Lecce, fra laltro con differenza reti molto diversa, + 4 per i patavini e – 2 per i salentini. Di conseguenza al Lecce servirà oggi pomeriggio una vera e propria impresa, altrimenti sarà il Padova ad aggiudicarsi questa edizione della Supercoppa di Serie C.

PROBABILI FORMAZIONI LECCE PADOVA

Parliamo adesso delle probabili formazioni di Lecce Padova, fermo restando che trattandosi di una partita di fine stagione potrebbe esserci unampia rotazione nelle due rose. Comunque per il Lecce disegniamo un 4-3-1-2 con Perucchini in porta, Cosenza e Marino difensori centrali, Ciancio terzino destro e Di Matteo sulla fascia sinistra; a centrocampo il terzetto formato da Tabanelli, Arrigoni e Mancosu, mentre Costa Ferreira potrebbe agire da trequartista alle spalle del tandem dattacco formato da Caturano e Di Piazza. Anche il Padova potrebbe proporre lo stesso modulo tattico, con Bindi in porta e davanti a lui in difesa da destra a sinistra Salviato, Cappelletti, Ravanelli e Contessa in una linea a quattro; Belingheri, Serena e Zambataro potrebbero invece formare il trio di centrocampo, ecco poi Pulzetti trequartista alle spalle dei due attaccanti Marcandella e Capello.

PRONOSTICO E QUOTE

Il Lecce è favorito per la vittoria secondo l’agenzia di scommesse sportive Snai, pur tenendo presente che una vittoria ai salentini di per sé non basta, servirà una vera e propria goleada. Comunque Snai dà grande fiducia ai giallorossi pugliesi: il segno 1 che indica la vittoria del Lecce è quotato a 2,20, il pareggio (naturalmente segno X) a 3,40 ed è lopzione considerata meno probabile. Il Padova vincente (segno 2) è infatti un’ipotesi che pagherebbe invece 3,05 volte la posta in palio, collocandosi dunque a un livello intermedio fra le altre due.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori