DIRETTA/ Portogallo Tunisia (risultato finale 2-2) streaming video: senza Cr7 pari per i campioni d’Europa

- Mauro Mantegazza

Diretta Portogallo Tunisia info streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita amichevole a Braga (oggi 28 maggio)

Portogallo_Europei_mucchio_lapresse_2017
Diretta Lussemburgo Portogallo (Foto LaPresse)

DIRETTA PORTOGALLO TUNISIA (RISULTATO FINALE 2-2): SENZA CR7 PARI PER I CAMPIONI D’EUROPA

Senza Cristiano Ronaldo i campioni d’Europa non vanno oltre il 2-2 in Portogallo Tunisia. Termina con un pareggio l’amichevole che si giocava all’Estadio Municipal di Braga e che era diretta dall’arbitro italiano Banti. I lusitani erano passati in doppio vantaggio nel primo tempo con i gol di Andre Silva e Joao Mario ai minuti 22 e 34. Alla fine della prima frazione di gioco era arrivato poi il gol che aveva riparto la gara messo a segno da Badri. Nella ripresa poi a venti minuti dalla fine aveva segnato la rete del definitivo pareggio Ben Youssef. In campo abbiamo visto tanti giocatori che militano in Serie A come appunto Andre Silva e Mario Rui e anche qualche vecchia conoscenza come Joao Mario e Ricardo Quaresma. E’ stata partita vera soprattutto nel primo tempo con tanti cambi nella ripresa che come in tutte le amichevoli hanno spezzato ovviamente un po’ il ritmo. (agg. di Matteo Fantozzi)

IN CAMPO IL ‘NAPOLETANO’ MARIO RUI

L’amichevole Portogallo Tunisia è arrivata all’ora di gioco e il risultato è ancora fermo suò 2-1 come si era chiusa la prima frazione di gioco. Pronti via nella ripresa il commissario tecnico dei lusitani F.Santos ha inserito in campo Mario Rui al posto di Raphael Guerreiro. Il terzino del Napoli avrà 45 minuti quindi per confrontarsi con la maglia del Portogallo per la seconda volta, con l’esordio avvenuto il 26 marzo scorso a Ginevra nella sfortunata amichevole terminata 3-0 contro l’Olanda. Dall’altra parte il ct Maaloul ha deciso di tornare in campo con due novità. Maaloul ha preso il posto di Haddadi mentre Be Youssef quello di Khaoui. Vedremo se in questa ripresa la Tunisia riuscirà a pareggiare la partita e speriamo per il pubblico che ci sia spettacolo come nel primo tempo quando la partita è stata molto rapida e con tre reti veramente splendide. Ricordiamo che l’arbitro a dirigere la gara è l’italiano Banti. (agg. di Matteo Fantozzi)

GOL E SPETTACOLO A BRAGA!

Partita ricca di gol e spettacolo presso l’Estadio Municipal di Braga. Alla fine del primo tempo Portogallo avanti 2-1 nel match amichevole contro la Tunisia. Dopo il vantaggio firmato dal milanista André Silva al 22′ del primo tempo su assist di Quaresma, è stato un altro giocatore transitato per San Siro a siglare il raddoppio per la formazione lusitana. Nella fattispecie, è andato in gol al 34′ l’ex interista Joao Mario, con una gran botta che non ha lasciato scampo al portiere avversario. Per tutta la prima frazione di gioco la Tunisia è stata però vivace in attacco, e il meritato gol è arrivato al 39′. La Tunisia ha accorciato le distanze grazie a Badri, che ha di fatto imitato Joao Mario con una grande conclusione lasciata partire dal limite dell’area, sulla quale il portiere portoghese Lopes non è riuscito ad arrivare. Match interessanti e ricco di spunti, presumibilmente i due allenatori cambieranno diversi interpreti nel secondo tempo. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA PORTOGALLO TUNISIA (RISULTATO LIVE 1-0): LA SBLOCCA ANDRE’ SILVA!

L’ha sbloccata André Silva nella prima metà del primo tempo tra Portogallo e Tunisia. Risultato sull’1-0 in favore dei lusitani nell’amichevole tra due formazioni che saranno protagoniste del prossimo Mondiale in Russia. Match piacevole con Khaoui subito pericoloso per la Nazionale tunisina. L’occasione migliore di questo primo quarto di gara l’aveva avuta però l’ex interista Ricardo Quaresma, che ha sparato alto da ottima posizione. Da ex interista a milanista abile arruolato, l’azione del vantaggio portoghese corre sui binari di San Siro tra presente e passato: al 22′ è ancora Quaresma ad affondare, piazzando un morbido cros per la testa di André Silva, che con la sua specialità, il gioco aereo, porta avanti il Portogallo. La Tunisia prova ad accendersi con le giocate del fantasioso Khaoui, ma per quanto visto finora il vantaggio lusitano è sicuramente meritato. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA PORTOGALLO TUNISIA (RISULTATO LIVE 0-0)

Portogallo Tunisia comincerà fra pochi minuti: in attesa che le due formazioni scendano in campo a Braga, facciamo un bilancio storico delle rispettive partecipazioni ai Mondiali. Il Portogallo ha già partecipato a sei precedenti edizioni del torneo iridato, numero piuttosto basso a dire il vero per una nazione che ha una parte importante nella storia del calcio. Il terzo posto del 1966 con Eusebio rimase a lungo una perla isolata, con una sola altra partecipazione nel 1986 che peraltro finì con leliminazione al primo turno. Dal 2002 invece il Portogallo non ha più perso un colpo, ma i risultati poi sono stati molto altalenanti, dalla semifinale del 2006 alleliminazione al primo turno sia nel 2002 sia nel 2014. Per la Tunisia il debutto fu nel 1978: edizione per loro storica, con la vittoria contro il Messico che fu la prima di sempre per una squadra africana nella fase finale di un Mondiale e poi anche il pareggio contro la Germania, anche se tutto questo non bastò per superare il primo turno; in seguito sono arrivate altre tre partecipazioni consecutive nel 1998, 2002 e 2006 ma anche queste tutte concluse con leliminazione immediata. Adesso però torniamo allattualità: parola al campo, Portogallo Tunisia sta per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Bisogna segnalare che lamichevole Portogallo Tunisia non sarà visibile in diretta tv su canali televisivi in italiano e non sarà disponibile nemmeno la diretta streaming video per la partita di Braga. Particolarmente importanti saranno dunque i riferimenti ufficiali delle due Federazioni sui social network.

COSA LE ATTENDE

Portogallo Tunisia si avvicina, chiediamoci dunque adesso che cosa prevederà per queste due formazioni la prima fase dei Mondiali di Russia 2018, ai quali parteciperanno sia i lusitani sia i nord-africani. Il sorteggio ha assegnato il Portogallo al girone B insieme a Spagna, Marocco e Iran: lattesa è già altissima per il derby iberico in programma il 15 giugno a Sochi, sfida tra due squadre attesissime e logicamente grandi favorite per il passaggio del turno, curioso anche lincrocio con il Marocco, nazione geograficamente vicinissima alla Penisola Iberica. Il test contro unaltra squadra nord-africana come la Tunisia sarà dunque molto interessante per i lusitani, sorta di prova generale per il match contro i marocchini che sarà il 20 giugno a Mosca. Grandi favorite le squadre europee anche nel girone G, che sarà quello della Tunisia che dovrà vedersela infatti con Inghilterra, il 18 giugno a Volgograd, e Belgio il 23 giugno a Mosca, oltre a Panama. Agli ottavi il Portogallo incrocerebbe una squadra del girone A cioè Russia, Arabia Saudita, Egitto o Uruguay; per la Tunisia lincrocio sarebbe invece con il girone H che schiera Polonia, Colombia, Giappone e Senegal. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL CAMMINO NELLE QUALIFICAZIONI

Portogallo Tunisia sarà una importante amichevole in preparazione ai Mondiali. I lusitani si sono qualificati per Russia 2018 al termine di una lunghissima battaglia con la Svizzera nel girone B della zona europea: gruppo dominato dalle due squadre, che hanno chiuso appaiate al comando con 27 punti frutto di nove vittorie e una sconfitta in dieci partite, vincendo entrambe per 2-0 lo scontro diretto in casa. La discriminante è stata la differenza reti: +28 per il Portogallo mentre per la Svizzera solo +16 e di conseguenza sono stati Cristiano Ronaldo e compagni ad ottenere la qualificazione diretta per Russia 2018 senza dover passare dai playoff, che comunque hanno poi promosso anche gli elvetici. La Tunisia invece ha prima superato la Mauritania in un turno ad eliminazione diretta, come prevedeva la formula della zona africana, poi ha vinto il girone A dellultima fase avendo la meglio su Repubblica Democratica del Congo, Libia e Guinea con 14 punti in sei partite, frutto di quattro vittorie e due pareggi. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Portogallo Tunisia si gioca alle ore 20.45 di questa sera, lunedì 28 maggio, presso lEstadio Municipal di Braga, in Portogallo, celebre per non avere le curve: dietro una porta cè una parete rocciosa. Scenario affascinante per questa partita amichevole che sarà un importante test di preparazione ai Mondiali di Russia 2018 sia per il Portogallo sia per la Tunisia. I lusitani, campioni dEuropa in carica, saranno certamente una delle formazioni da seguire con maggiore interesse anche nel torneo iridato e non solo per la presenza di Cristiano Ronaldo, che comunque sarà naturalmente una delle stelle più luminose di questi Mondiali. La Tunisia invece sarà presente per la quinta volta nella sua storia, la prima dopo il 2006: dopo due qualificazioni fallite, i tunisini tornano ai Mondiali e certamente il test di oggi in Portogallo darà risposte importanti al loro c.t. Nabil Maâloul.

PROBABILI FORMAZIONI PORTOGALLO TUNISIA

Per quanto riguarda le probabili formazioni di Portogallo Tunisia, tutto naturalmente è possibile visto che si tratta del primo impegno verso i Mondiali ed entrambi i c.t. in queste amichevoli vorranno vedere allopera tutti i loro ragazzi. Ricordiamo dunque i convocati, tenendo conto che la stella più attesa, Cristiano Ronaldo, solo laltro ieri ha giocato a Kiev la finale di Champions League: oggi non lo vedremo in campo. Per il Portogallo comunque abbiamo i portieri Anthony Lopes, Beto e Rui Patrício; i difensori sono Bruno Alves, Cédric Soares, José Fonte, Mário Rui, Pepe, Raphael Guerreiro, Rúben Dias e Ricardo Pereira. A centrocampo ecco Adrien Silva, Bruno Fernandes, João Mário, João Moutinho, Manuel Fernandes e William Carvalho mentre gli attaccanti sono André Silva, Bernardo Silva, Cristiano Ronaldo, Gelson Martins, Gonçalo Guedes, Ricardo Quaresma. Per la Tunisia abbiamo invece ancora una lista allargata, che sarà ridotta a 23 nei prossimi giorni: portieri Mathlouthi, Cherifia, Ben Mustapha e Hassen; difensori Nagguez, Bronn, Bedoui, Benalouane, Ben Youssef, Meriah, Mohsni, Chemmam, Haddadi e Maaloul; centrocampisti Skhiri, Ben Amor, Chaalali, Laribi, Sassi, Khalil, Khaoui, Larbi e Sliti; infine gli attaccanti Ben Youssef, Badri, Srarfi, Akaïchi, Khazri e Khalifa.

PRONOSTICO E QUOTE

Come era facilmente prevedibile, Portogallo Tunisia vedrà largamente favoriti i padroni di casa: lagenzia di scommesse sportive Snai quota a 1,33 il segno 1 per la vittoria casalinga del Portogallo nella partita amichevole di Braga. Quota decisamente intrigante è quella per il pareggio: il segno X è proposto a 4,50. Se invece volete osare il colpaccio della Tunisia, sappiate che il segno 2 pagherebbe 11,00 volte la posta in palio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori