Inter, Moratti attacca la Juventus/ “Ritorno al passato: noi vittime di situazioni strane”

- Carmine Massimo Balsamo

Inter, Moratti attacca la Juventus: l’ex presidente nerazzurro torna sulla sfida di sabato e sull’arbitraggio di Orsato, “noi vittime di situazioni strane”

moratti_ronaldo_facebook_2018
Massimo Moratti con Ronaldo (Facebook)

Inter, Massimo Moratti attacca la Juventus. L’ex presidente nerazzurro è tornato a parlare della sfida giocata sabato scorso al Meazza di Milano, terminata 2-3 per la formazione bianconera. A fare discutere è ancora l’arbitraggio di Orsato della sezione di Schio, reo di aver danneggiato il Biscione e favorito la Vecchia Signora. Massimo Moratti, intercettato dai cronisti in occasione dell’incontro all’Irccs Istituto nazionale dei tumori di Milano, ha commentato così: “Per tanti interisti è stato un ritorno al passato, di colpo ti sei risentito coinvolto in pieno nella storia di una volta nel fatto di essere vittima di situazioni strane. Partite come quella di sabato fanno essere ancora più interista: è stato eroico mantenere la partita in quel modo fino all85 e quindi forse si poteva riuscire a farlo per altri 5”, le sue parole riportate da Calciomercato.com.

INTER, MORATTI ATTACCA LA JUVENTUS

Una conduzione arbitrale decisamente negativa quella di Orsato che non è stata evitata neanche dal Var, sul quale Massimo Moratti si è espresso così: “Credo sia molto importante, perché toglie ogni dubbio: giustissimo introdurlo, si è visto nelle sfide di Champions che una gara senza VAR ti toglie qualcosa . Con tutto questo, dietro il VAR c’è una persona e quindi anche quella può non vedere nella stessa maniera di qualcun altro”. Infine, una battuta su uno degli episodi principali nelle contestazioni dell’Inter, ovvero la mancata espulsione di Miralem Pjanic: “Io l’ho vissuta, molto sinceramente, con molta ansia: il fallo di Pjanic faceva parte di quella guerra che c’era in campo, mi sembrava che ogni momento fosse quello buono perché accadesse qualcosa di nuovo. Poi c’è stato un altro fallo su Cancelo: ci sono molte cose che non quadrano”, riporta Calciomercato.com. Nonostante non sia più il presidente del Biscione, Massimo Moratti è sempre in prima fila per difendere l’Inter…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori