DIRETTA / Cittadella Brescia (risultato finale 2-2) info streaming video e tv: pareggio utile a entrambe

Diretta Cittadella Brescia, info streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live. Veneti ormai certi dei playoff, le rondinelle sono vicine alla salvezza

05.05.2018 - Claudio Franceschini
Torregrossa_Salvi_Brescia_Cittadella_lapresse_2018
Video Benevento Brescia, Serie B 19^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA CITTADELLA BRESCIA (RISULTATO FINALE 2-2): PARI UTILE

Due a due il risultato finale tra Cittadella Brescia. E’ stata una partita divertente, ricca di occasioni e di gol. Apre le danze Schenetti, il pareggio praticamente immediato con Spalek che rimette in equilibrio il tabellino per la compagine biancoblu. Poi un secondo tempo altrettanto spumeggiante con i padroni di casa che passano con Bartolomei, poco dopo il pari di Tonali. I veneti grazie a questo pareggio centrano la qualificazione ai play off, mentre il Brescia si avvicina alla salvezza. Cittadella che nel prossimo turno si misurerà col Carpi. Gli uomini di Pulga invece sfideranno l’Empoli. Pareggio tutto sommato utile ad entrambe le squadre. Tanta curiosità di vedere all’opera il Cittadella in questo rush finale di stagione. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono) 

GRAN PARATA DI ALFONSO

Si torna in campo per la ripresa. Cittadella e Brescia ripartono dal risultato di uno a uno. Bel primo tempo tra i veneti e le rondinelle, con la gara che si è accesa soprattutto negli ultimi minuti della prima frazione. Schenetti ha sbloccato la gara per la compagine di casa, Spalek ha riportato i lombardi sul pareggio con una rete dopo due minuti. Tra le fila bresciane Tonali è sicuramente uno dei migliori in campo, bene anche Schenetti per il Cittadella. Prima occasione del secondo tempo dopo pochi minuti con Bisoli, che chiama Alfonso ad un grande intervento. Il numero uno dei locali non si lascia sorprendere. (Aggiornamento Jacopo D’Antuono)

PADRONI DI CASA PERICOLOSI

Si gioca da oltre trenta minuti tra Cittadella e Brescia, col risultato ancora fermo sullo zero a zero. Padroni di casa vicini al gol dopo sette minuti di gioco. Palla che in area da rigore dopo una serie di rimpallo, Schenetti si avventa sulla sfera e colpisce: tiro alto sopa la traversa. I veneti alzano il ritmo e provano a schiacciare il Brescia nella propria metà campo. Al ventiduesimo Scaglia è costretto ad abbandonare il campo per un problema al ginocchio destro che non gli permette di proseguire l’incontro. Ci prova quindi Tonali dalla distanza, Alfonso però si oppone prontamente. Il Cittadella va vicino al gol con Settembrini, che conclude dopo un’uscita avventurosa di Minelli. Si salva il Brescia. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Tutto è pronto per Cittadella-Brescia, prima di leggere le formazioni ufficiali diamo però uno sguardo alle statistiche di veneti e lombardi in questa stagione di Serie B: la squadra padovana ha all’attivo 56 gol su 551 tiri, i numeri delle Rondinelle sono invece molto lontani con 39 gol e 460 tiri. A sorpresa, la formazione bresciana gestisce di più in pallone (15.581 vs 15.219 passaggi), mentre dal punto di vista disciplinare le Rondinelle sono più cattive: 81 cartellini gialli e 3 espulsioni per il Cittadella, 91 ammonizioni e 4 cartellini rossi per il Brescia. I padovani hanno conquistato sei vittorie, altrettanti pareggi e sette sconfitte in casa, il Brescia invece in trasferta ha conquistato cinque vittorie, quattro pareggi e dieci sconfitte. Adesso però non è più tempo di numeri: leggiamo le formazioni ufficiali di Cittadella-Brescia, poi la partita avrà inizio! FORMAZIONI UFFICIALI Cittadella: Alfonso; Salvi, Scaglia, Varnier, Benedetti; Settembrini, Iori, Lora; Schenetti; Vido, Kouame. A disp.: Paleari, Chiaretti, Pezzi, Bartolomei, Strizzolo, Arrighini, Pelagatti, Adorni, Maniero, Fasolo. All. Venturato. BRESCIA (4-3-3): Minelli; Coppolaro, Longhi, Gastaldello, Lancini; Ndoj, Bisoli, Tonali; Torregrossa, Spalek, Furlan. A disp.: Pelagotti, Somma, Martinelli, Embalo, Curcio, Okwonkwo, DallOglio, Cancellotti. All. Pulga. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TESTA A TESTA

Appare certamente lungo lelenco dei precedenti che lega Cittadella e Brescia, i due club in campo oggi per la 40^ giornata della Serie B. Ecco infatti che dal 2008 oggi i due club si sono trovati faccia a faccia in 18 occasioni, registrate tra il campionato regolare della serie B, i play off della cadetteria e pure in Coppa Italia. Facendo quindi un breve bilancio dei precedenti registriamo 9 affermazioni da parte della Leonessa e ben 7 pareggi: nello scontro diretto poi i granata hanno segnato 11 gol, subendone per 25. Appare recente lultimo testa a testa intercorso tra i due club oggi chiamati in campo: tale precedente tra Cittadella e Brescia risale al turno di andata del campionato della Serie B ancora in corso e allora fu pareggio al Rigamonti. L1-1 sul tabellone finale venne quindi firmato dal padrone di casa Torregrossa e dal granata Iori. (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Cittadella Brescia è un appuntamento in diretta tv riservato esclusivamente agli abbonati alla televisione satellitare: lappuntamento è su Sky Sport Mix e sui canali di Sky Calcio, con la possibilità di acquistare il singolo evento da parte di chi non avesse sottoscritto lo specifico pacchetto. Come sempre la partita si potrà seguire in diretta streaming video, attivando senza costi aggiuntivi lapplicazione Sky Go su dispositivi mobili come PC, tablet e smarphone; sui canali Sky Super Calcio e Sky Calcio 1 va invece in onda Diretta Gol Serie B, il programma che fornisce in tempo reale i gol e le azioni salienti da tutti i campi collegati, che si passeranno costantemente la linea.

L’ARBITRO

Cittadella Brescia sarà diretta dal signor Lorenzo Illuzzi, arbitro affiliato alla sezione AIA di Molfetta. Pagnotta e Formato saranno i due assistenti di questa sfida, mentre Amabile sarà il quarto uomo. In questo campionato Illuzzi ha diretto 17 gare, con 62 ammonizioni distribuite. Sono invece quattro i cartellini rossi, di cui tre per doppia ammonizione. In questa stagione il fischietto di Molfetta ha assegnato soltanto due calci di rigore. Fino a questo momento Illuzzi non ha mai diretto il Cittadella, mentre ha diretto in una sola occasione il Brescia: in quel frangente le rondinelle si imposero nel match casalingo contro la Salernitana, era inizio dicembre e da allora non ci sono più stati precedenti. In questa stagione il fischietto 34enne ha diretto anche due gare di Coppa Italia, fermandosi però al quarto turno con la vittoria per 2-0 del Torino contro il Carpi. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Cittadella Brescia sarà diretta dal signor Illuzzi e, in programma alle ore 15:00 di sabato 5 maggio, è valida per la 40^ giornata nel campionato di Serie B 2017-2018. Atre giornate dal termine del campionato, le due squadre sono ormai ad un passo dai rispettivi obiettivi: ai veneti mancano appena due punti per festeggiare la qualificazione ai playoff che ultimamente avevano rischiato di perdere, mentre le rondinelle hanno 5 punti di margine su un terzetto di squadre che sta tra la zona playout e la retrocessione diretta, non può ancora dirsi al sicuro ma ha in mezzo altre quattro formazioni che fanno sostanzialmente da cuscinetto, rendendo ancora più difficile leventualità di dover fare lo spareggio per salvarsi.

RISULTATI E PRECEDENTI

Tre vittorie consecutive per il Cittadella, che ha improvvisamente ripreso colore: nelle sette gare precedenti i veneti avevano ottenuto appena 4 punti e segnato un totale di 4 gol, nel tris contro Salernitana, Foggia e Avellino sono arrivate otto reti. La squadra dunque è in risalita, e come detto è a soli due punti dallaritmetica dei playoff; tecnicamente potrebbe anche giocarsi la promozione diretta e il calendario (un Carpi ormai senza obiettivi e la Pro Vercelli) possono aiutare a fare bottino pieno per poi verificare come risponderanno le squadre che stanno davanti. Diciamo che Roberto Venturato guarda ai playoff, con una piccola speranza di fare ancora meglio. Il Brescia non è salvo per punti, ma lo è nei fatti: non solo per gli incroci del calendario (il fatto che oggi si giochi Ascoli Avellino aiuta), ma anche perchè come abbiamo detto ci sono altre quattro squadre che si pongono tra le rondinelle e la zona playout che, almeno per il momento, corrisponde a quella della retrocessione diretta. Già prima di andare al Del Duca insomma i lombardi dovrebbero essere salvi, anche se per il momento stanno girando male: due sconfitte consecutive ed esordio amaro per Ivo Pulga, che ha perso una partita incredibile contro il Frosinone subendo il gol del ko in pieno recupero (dopo essere anche passato in vantaggio).

PROBABILI FORMAZIONI CITTADELLA BRESCIA

Sarà il solito modulo con il centrocampo a rombo quello del Cittadella: da valutare chi tra Chiaretti e Schenetti giocherà sulla trequarti, nel caso fosse il primo numero 7 potrebbe affiancare Kouame davanti, con Vido altra potenziale scelta. In mediana ci sarà capitan Iori in cabina di regia, con Bartolomei (meraviglioso il suo gol ad Avellino) e Settembrini sulle mezzali, difesa con Adorni e Varnier a protezione di Alfonso (o Paleari), Salvi e Benedetti giocheranno come terzini. Il Brescia si è disposto con il 4-3-3 nella prima di Pulga: modulo nel quale Torregrossa sarà prima punta vista la squalifica di Andrea Caracciolo, e dunque Spalek verrà confermato sull’esterno destro con Embalo che giocherà regolarmente a sinistra; difesa con Coppolaro e Longhi sugli esterni, Somma e Lancini centrali davanti al portiere Minelli. A centrocampo ballottaggio tra Bisoli, Alessandro Martinelli e Ndoj: giocheranno due di questi tre come mezzali, a dirigere il gioco dovrebbe esserci come al solito Tonali.

QUOTE E PRONOSTICO

Chiaramente il Cittadella gode dei favori dei pronostici: anche quelli dellagenzia di scommesse Snai, secondo cui la vittoria dei veneti, identificata dal segno 1, vale 1,65 contro il 5,75 che accompagna invece il segno 2, da giocare in caso di successo esterno del Brescia. Per il pareggio il segno sul quale puntare è X come sempre, e se al Tombolato dovesse verificarsi questo risultato il vostro guadagno sulla partita di Serie B sarebbe di 3,50 volte la cifra investita con questa agenzia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori