Diego Simeone squalificato per 4 turni / L’allenatore dell’Atletico Madrid salta la finale contro il Marsiglia

- Matteo Fantozzi

Diego Simeone squalificato per 4 turni, l’allenatore dell’Atletico Madrid salta la finale contro l’Olympique Marsiglia di Rudi Garcia in seguito alla pesante punizione a lui inflitta.

simeone Atletico Madrid
Diego Simeone - La Presse

Non ci sarà Diego Pablo Simeone sulla panchina dell’Atletico Madrid che il prossimo 16 maggio affronterà allo Stade de Lyon l’Olympique Marsiglia nella finalissima di Europa League. Il tecnico argentino dovrà seguire dalla tribuna la quinta finale europea della sua carriera. Le prime due le aveva vinte quando si era imposto prima in Europa League nel 2011/12 superando col risultato di 3-0 l’Athletic Bilbao per poi andare a vincere la Supercoppa Europea pochi mesi dopo col risultato di 4-1 contro il Chelsea di Roberto Di Matteo. Il tecnico poi era caduto per due volte nel 2014 e nel 2016 in finale di Champions League superato in entrambe le situazioni dal Real Madrid. Stavolta dovrà seguire la partita dalla tribuna e dovrà affidare tutto al suo vice Burgos. Sicuramente sarà una grande perdita per i colchoneros che non avranno il loro dodicesimo giocatore a bordocampo.

MANO PESANTE SUL CHOLO

Diego Pablo Simeone ha subito la mano pesante da parte dell’Uefa che lo ha squalificato per quattro turni. Il tecnico dell’Atletico Madrid quindi salterà la finale di Europa League contro l’Olympique Marsiglia di Rudi Garcia che si disputerà il prossimo 16 maggio alle ore 20.45. La decisione è arrivata in merito agli insulti del Cholo all’arbitro durante la gara Arsenal-Atletico Madrid semifinale d’andata della competizione. Alla squalifica si aggiunge anche una multa pecuniaria da diecimila euro. Il tecnico dei colchoneros ha già saltato la gara di ritorno contro i Gunners disputata giovedì sera al Wanda Metropolitano. Il tecnico sarà così costretto a seguire la finale che si disputerà allo Stade de Lyon dal palco e non da bordocampo. In panchina al suo posto invece ci sarà Burgos che già si è accomodato vicino alle riserve nella gara contro la squadra di Arsene Wenger.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori