Inter, Spalletti/ Per la Champions dipende tutto da noi, 9 punti e sarà fatta, ma in realtà non è così

- Davide Giancristofaro Alberti

Inter, Luciano Spalletti in conferenza stampa pre-Udinese: Ecco la ricetta per la Champions, la Juventus è solo colpa mia. Le parole del tecnico nerazzurro in vista di domani

Spalletti_Inter_braccia_lapresse_2018
Pagelle Inter Genoa (Foto: LaPresse)

Luciano Spalletti prova a suonare la carica in vista degli ultimi tre impegni di campionato. Il tecnico dellInter, durante la conferenza stampa pre-Udinese, ha spiegato che la Champions è tutta nel destino della squadra nerazzurra. In realtà, classifica e calendario alla mano, non è proprio così. Ma analizziamo la situazione nel dettaglio. La compagine meneghina occupa attualmente il quinto posto in classifica, a quota 66 punti. Davanti a lei ha la Roma e la Lazio, entrambe appaiate a 70, quindi, a quattro lunghezze di distanza. Mettiamo che sia i nerazzurri quanto le due romane vincano entrambe le due partite, si arriverà allultimo turno con lo scontro diretto Lazio-Inter (allo stadio Olimpico), ma anche in caso di vittoria la squadra di Milano non riuscirebbe a superare i biancocelesti. Ecco perché a Roma e Lazio bastano sei punti nei prossimi 180 minuti per strappare il pass per la Champions, mentre allInter, 9 punti potrebbero non essere abbastanza (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

NON BISOGNA DEMORALIZZARSI”

Nuovo esame Champions League per lInter, che domani, dalle ore 12:30, dovrà volare allo stadio Friuli per affrontare i padroni di casa dellUdinese. La compagine bianconera non sarà avversario facile da sfidare, visto che ha da poco cambiato allenatore, mandando via Oddo e chiamando Tudor, che ovviamente vuole chiudere in bellezza la stagione. LInter viene tra laltro dalla dolorosa sconfitta contro la Juventus, con tutte le polemiche che ne sono conseguite, ma Spalletti invita i suoi a non demoralizzarsi: «Bisogna reagire dice il tecnico di Certaldo in conferenza stampa – non siamo felici, abbiamo ancora tutto a disposizione e dipende tutto da noi. Domani sarà una sfida difficilissima, hanno una squadra più forte di quello che dice la classifica e lo dimostra la gara d’andata.

CON NOVE PUNTI ANDIAMO IN CHAMPIONS

Lallenatore nerazzurro crede ancora nella Champions, che dista attualmente quattro lunghezze, i punti che separano lInter dallaccoppiata Roma-Lazio: «Se le vinciamo tutte e tre ammette Spalletti – siamo in Champions, gli ostacoli dipende da come li affrontiamo. Nove punti in tre giornate, anche perché allultimo turno la squadra meneghina avrà lo scontro diretto con la Lazio, ma non sarà affatto semplice: «Dipende ancora tutto da noi ha ribadito il nerazzurro – ciò che è successo ci deve fortificare, non dobbiamo far diventare tutto quello un limite o un condizionamento. Infine Spalletti torna a parlare della partita con la Juventus, addossandosi tutte le colpe: «Su Orsato non dico nulla, chiuso. Mi dispiace che a Davide (Santon ndr), sia andata addosso la critica in generale. Non ha alcuna responsabilità sul risultato finale. Unica vera responsabilità è la mia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori